Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook
Twitter

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:184
Utenti registrati:1
M+ Club chat:1
Utenti on-line:185
 Utenti registrati:6448

Utenti collegati:
stefanoc
Ultime visite:
gigitank da 6'
Oppiogod da 22'
2S6M da 23'
stephaneT da 26'
marcoaurelio da 29'
Icepol da 30'
matte da 53'
marcellodandrea da 58'
Lupo da 1h 7'
Francesco92 da 1h 9'
Corvo da 1h 12'
Hoot da 1h 12'
grimdall da 1h 12'
enrico63 da 1h 17'
alberto66 da 1h 17'
Barbara da 1h 18'
ste74mi da 1h 22'
lillino da 1h 23'
Fabio da 1h 23'
Michele Raus da 1h 29'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
Veicoli Militari : Articoli : L. 3-33 e L.3 35 Bronco: come ottenere un modello corretto
Inviato da Fabio il 6/4/2010 20:39:15 (5897 letture)

Veicoli Militari : Articoli
Questo articolo si pone come obiettivo quello di indicare con la maggiore chiarezza possibile le modifiche da apportare ad un L. 3-33 o un L. 3-35 Bronco affinché se ne possa trarre in entrambi i casi un mezzo di primo o di ultimo tipo.
Chiaramente chi fosse in possesso di ulteriori informazioni e desiderasse condividerle è più che benvenuto e può sottoporle partecipando alla discussione sul Forum di M+ indicata in coda a questo contenuto.
   
 

I kit dedicati da Bronco inizalmente al L. 3-33 e successivamente al L. 3-35 ed entrambi indicati come di "produzione tarda" sono, a mio parere, delle ottime basi di partenza per poter ottenere senza grandissimi sforzi dei soggetti storicamente corretti. Sempre a mio modo di vedere, sia a livello di dettaglio che di qualità generale delle parti che di spessori delle stesse sono decisamente superiori a quella che è sin qui stata l'offerta di vari produttori che hanno riprodotto nel tempo gli stessi veicoli in resina o metallo bianco. Le tabelle che seguono riportano le varie operazioni da compiere per adeguare i kit ai vari modelli di produzione:

Da L. 3-33 Bronco (Serie II) a L. 3-33 di "primo tipo"
Dettagli esterni:
  • per mezzi in servizio fino all'inizio della Guerra per l'Impero (ottobre 1935), realizzare gli attacchi per il badile e la leva ferrata sul lato posteriore della casamatta e gli attrezzi appena menzionati (Immagine 1 e 2)
  • realizzare il treppiede per la Fiat mod. 1935, il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul ponte motore (per un mezzo fino al 1937) (Immagine 3, 4 e 5)
  • realizzare il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul retro della casamatta (per un mezzo successivo al 1937) (Immagine 6 e 7)
  • realizzare il meccansimo iniziale di tensione del cingolo (Immagine 8 e 9)
  • modificare nella foggia e nella dimensione le staffe per il fissaggio del gruppo tendicingolo sulla piastra posteriore (deve prendere tre bulloni invece di due e va allargata) (Immagine 10)
  • realizzare un nuovo portello corazzato a protezione del visore del pilota (Immagine 11)
  • realizzare la luce di posizione posteriore (Immagine 12)
  • modificare entrambi i lucernai di segnalazione dei portelli di accesso dell'equipaggio (giusti nella posizione ma non nella foggia, anche se quello del pilota potrebbe andare) (Immagine 13)
  • spostare più avanti di circa 3,5mm la feritoia laterale destra della casamatta (Immagine 14 e 15)
  • sulla piastra inclinata anteriore (quella che reca il portello d'ispezione dell'apparato frenante) eliminare la fila di rivetti superiori (ce ne sono 5) e rifarla con sette (Immagine 16)
  • eliminare la modanatura inferiore dei carrelli tipica dei 35 (Immagine 17)
  • eliminare i tre bulloni attorno alle feritoie sui lati della casamatta (Immagine 28)

Dettagli interni:

  • il mezzo è armato con due MG Fiat Mod. 35 e le riservette vanno rifatte in accordo (Immagine 18)
  • manca la cassetta di recupero bossoli ai piedi del capocarro sotto le armi (Immagine 18 e 19)
  • andrebbe rifatto l'anti sdrucciolo sulla parte anteriore del pavimento nel vano di combattimento (Immagine 18)
  • andrebbero realizzate le feritoie laterali a ghigliottina ed i relativi fermi (Immagine 20
  • il kit è privo del pannello degli strumenti che andrebbe auto costruito (Immagine 21)
  • andrebbero fatti i meccanismi di apertura del visore del pilota (Immagine 21)

Da L. 3-33 Bronco (Serie II) a L. 3-33 di "ultimo tipo"
Dettagli esterni:
  • realizzare il treppiede per la Fiat mod. 1935, il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul ponte motore (per un mezzo fino al 1937) (Immagine 3, 4 e 5)
  • realizzare il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul retro della casamatta (per un mezzo successivo al 1937) (Immagine 6 e 7)
  • realizzare la luce di posizione posteriore  (Immagine 12)
  • spostare più avanti di circa 3,5mm la feritoia laterale destra della casamatta  (Immagine 14 e 15)
  • sulla piastra inclinata anteriore (quella che reca il portello d'ispezione dell'apparato frenante) eliminare la fila di rivetti superiori (ce ne sono 5) e rifarla con sette (Immagine 16)
  • eliminare la modanatura inferiore dei carrelli tipica dei 35 (Immagine 17)
  • realizzare il convogliatore per l'aria sulla paratia posteriore della casamatta (Immagine 22 e 23)
  • modificare entrambi i lucernai di segnalazione dei portelli di accesso dell'equipaggio (errati sia nella posizione che nella foggia) (Immagine 24)
  • aggiungere il secondo rullo di rotolamento (quello più piccolo) di scorta su ambo i lati della casamatta (Immagine 25)

Dettagli interni:

  • il mezzo è armato con due MG Fiat Mod. 35 e le riservette vanno rifatte in accordo (Immagine 18)
  • manca la cassetta di recupero bossoli ai piedi del capocarro sotto le armi (Immagine 18 e 19)
  • andrebbe rifatto l'anti sdrucciolo sulla parte anteriore del pavimento nel vano di combattimento (Immagine 18)
  • andrebbero realizzate le feritoie laterali a ghigliottina ed i relativi fermi (Immagine 20
  • il kit è privo del pannello degli strumenti che andrebbe auto costruito (Immagine 21)
  • andrebbero fatti i meccanismi di apertura del visore del pilota (Immagine 21)
  • andrebbe dettagliata la parte interna delle feritoie "a rubinetto" sulla parete posteriore della casamatta (Immagine 29
     

Da L. 3-35 Bronco (Late production) a L. 3-35 di "primo tipo"
Dettagli esterni:
  • realizzare il treppiede per la Fiat mod. 1935, il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul ponte motore (per un mezzo fino al 1937) (Immagine 3, 4 e 5)
  • realizzare il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul retro della casamatta (per un mezzo successivo al 1937) (Immagine 6 e 7)
  • realizzare la luce di posizione posteriore  (Immagine 12)
  • spostare più avanti di circa 3,5mm la feritoia laterale destra della casamatta  (Immagine 14 e 15)
  • sulla piastra inclinata anteriore (quella che reca il portello d'ispezione dell'apparato frenante) eliminare la fila di rivetti superiori (ce ne sono 5) e rifarla con sette (Immagine 16)
  • non installare le feritoie "a rubinetto" sulle paratie laterali della casamatta ma rifarle del tipo a ghigliottina (come quelle del 33 e complete dei relativi fermi interni) (Immagine 20)
  • modificare entrambi i lucernai di segnalazione dei portelli di accesso dell'equipaggio (errati sia nella posizione che nella foggia) (Immagine 24) 
  • aggiungere il secondo rullo di rotolamento (quello più piccolo) di scorta su ambo i lati della casamatta (Immagine 25)
Dettagli esterni:
  • il mezzo è armato con due MG Fiat Mod. 35 e le riservette vanno rifatte in accordo (Immagine 18)
  • manca la cassetta di recupero bossoli ai piedi del capocarro sotto le armi (Immagine 18 e 19)
  • andrebbe rifatto l'anti sdrucciolo sulla parte anteriore del pavimento nel vano di combattimento (Immagine 18)
  • andrebbero realizzate le feritoie laterali a ghigliottina ed i relativi fermi (Immagine 20
  • il kit è privo del pannello degli strumenti che andrebbe auto costruito (Immagine 21)
  • andrebbero fatti i meccanismi di apertura del visore del pilota (Immagine 21)
  • andrebbe dettagliata la parte interna delle feritoie "a rubinetto" sulla parete posteriore della casamatta (Immagine 29

Da L. 3-35 Bronco (Late production) a L. 3-35 di "ultimo tipo"
Dettagli esterni:
  • realizzare il treppiede per la Fiat mod. 1935, il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul ponte motore (per un mezzo fino al 1937) (Immagine 3, 4 e 5)
  • realizzare il badile e la leva ferrata ed i relativi supporti sul retro della casamatta (per un mezzo successivo al 1937) (Immagine 6 e 7)
  • realizzare la luce di posizione posteriore  (Immagine 12)
  • spostare più avanti di circa 3,5mm la feritoia laterale destra della casamatta  (Immagine 14 e 15)
  • sulla piastra inclinata anteriore (quella che reca il portello d'ispezione dell'apparato frenante) eliminare la fila di rivetti superiori (ce ne sono 5) e rifarla con sette (Immagine 16)
  • modificare entrambi i lucernai di segnalazione dei portelli di accesso dell'equipaggio (errati sia nella posizione che nella foggia) (Immagine 27) 
Dettagli interni:
  • il mezzo è armato con due MG Fiat Mod. 35 e le riservette vanno rifatte in accordo (Immagine 18)
  • manca la cassetta di recupero bossoli ai piedi del capocarro sotto le armi (Immagine 18 e 19)
  • andrebbe rifatto l'anti sdrucciolo sulla parte anteriore del pavimento nel vano di combattimento (Immagine 18)
  • andrebbero realizzate le feritoie laterali a ghigliottina ed i relativi fermi (Immagine 20
  • il kit è privo del pannello degli strumenti che andrebbe auto costruito (Immagine 21)
  • andrebbero fatti i meccanismi di apertura del visore del pilota (Immagine 21)
  • andrebbe dettagliata la parte interna delle feritoie "a rubinetto" sulla parete posteriore e quelle laterali della casamatta (Immagine 29
     



     
Img. 1: posizione della vanga * Img. 2: pozione della leva ferrata * Img. 3: i supporti del treppiede  * Img. 4: il treppiede montato *
 
Img. : tre viste del treppiede per la mitragliatrice Fiat mod. 1914 e 1914/35  in posizione aperta *
   
Img. 6: le staffe per gli attrezzi sugli L.3-33 e L. 3-35  dopo il1937 ** Img. 7: sistemazione degli attrezzi sugli L.3-33 e L.3-35 dopo il 1937 *
 
Img. 8: il sistema tendi cingolo del L. 3-33 "primo tipo" ** Img. 9:il sistema tendi cingolo del L. 3-33 "primo tipo" tratto dal manuale *
       
Img. 10: La staffa posteriore di fissaggio del gruppo tendi cingolo ** Img. 11: il portello del visore del pilota sul L. 3-33 "primo tipo" * Img. 12: il fanalino posteriore manca in tutti i kit Bronco * Img. 13: la feritoia del capocarro (L. 3-33 - tutti  & 35 "primo tipo") ***
       
Img. 14: il visore laterale destro (L. 3-33 - tutti - e 35 "primo tipo") **** Img. 15: il visore laterale destro del L.3-35 "ultimo tipo" ** Img. 16: la piastra corazzata frontale nella parte alta ha 7 rivetti ** Img 17: il carrello del L.3-33 era privo della modanatura inferiore ****
 
Img. 18: una vista tratta da un manuale fornisce una buona idea di quanto c'è da fare per un accurato dettaglio interno *
   
Img. 19: sotto le MG è ben visibile la cassetta per il recupero dei bossoli una volta espulsi dalle armi ***** Img. 20: chiusura a "ghigliottina" dei visori laterali (in alto) ed il pannello degli strumenti del pilota *
   
Img. 21: il sistema di apertura a staffa del portello a protezione della feritoia frontale di  visione del pilota *** Img. 22: il convogliatore d'aria (dal L. 3-33 "ultimo tipo") dopo il 1937 **** Img. 23: lo stesso convogliatore senza la staffa per il treppiede ****
     
Img. 24: le coperture delle feritoie del L. 3-33 "ultimo tipo"  e del L. 3-35 "primo tipo" *** Img. 25: i rulli di scorta montati subito dietro la casamatta **** Img. 26: stessi rulli per il "centro radio" **
     
Img. 27: le protezioni delle feritoie degli L. 3-35 di "ultimo tipo" cambiano radicalmente nella concezione ** Img 28: le feritorie laterali degli L. 3-33 di "primo tipo" ** Img 29: dettaglio dell'interno delle feritoie a rubinetto * e *****
Provenienza delle immagini:
* Immagine tratta da  manuale tecnico o pubblicazione assimilabile
** Archivio Fabio d'Inzeo
*** Archivio Prof. Nicola Pignato
**** Archivio Fabrizio Vaccari
***** Immagine tratta da "Carri Armati 2/I - Carri Veloci" - Edizioni Bizzarri - Roma 1973  e pubblicate a solo scopo di discussione in osservanza della normativa vigente.

Attenzione:
tutte le immagini sono state marcate digitalmente con un sistema che, anche se apparentemente non visibile, ne permette l'identificazione anche dopo lo stampaggio su carta il che permette di individuarne un utilizzo non in linea con le norme che regolano questo sito.  

Le Gallerie di riferimento contengono oltre 380 immagini di L. 3. Inoltre, sempre sul sito sono disponibili per il download i seguenti documenti:

Documento Dimensioni Note
Manuale del capocarro del carro L. 35
 
21,7 Mb
 
Edizione 1940 - Italiano
 
Manuale del pilota del carro L. 35
 
19,6 Mb
 
Edizione 1940 - Italiano
 
Nozioni sull´uso-impiego e manutenzione del Carro Veloce 35
 
44,2 Mb
 
Edizione 1938 - Italiano
 
Carro L. 3-33 - L. 3-35 e apparecchiature «LF» per detti
 
82,5 Mb
 
Edizione 1941 - Italiano
 
Manutenzione e impiego del Carro Veloce 33
 
28,3 Mb
 
Edizione 1935 - Italiano
 
Manuale dello smontaggio, montaggio e riparazione del C.V. 33
   
72,5 Mb
 
Italiano
 
 
Grazie mille ad Alberto Leoni (aka Alby) che mi ha aiutato a colmare alcune lacune nel contenuto.
Buon modellismo a tutti!!!

 
Discuti questo articolo sul forum
Read this article in English 

 

Nota:
per poter scaricare i manuali bisogna aver effettuato il login accedendo alla sezione G.I.S. Regio Esercito

 

Link correlati

· Contenuti relativi all'argomento Veicoli Militari : Articoli
· Contenuti sottoposti da Fabio

Contenuto più letto relativo all'argomento Veicoli Militari : Articoli:
· Le mimetiche tedesche - 1939-1945

Ultimi contenuti sull'argomento Veicoli Militari : Articoli:
· Bronco L. 3-33/L. 3-35: how to obtain a historically correct model

Visualizza pagina stampabile  Segnala questo contenuto ad un amico



  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.