Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook
Twitter

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:197
Utenti registrati:6
M+ Club chat:1
Utenti on-line:203
 Utenti registrati:6448

Utenti collegati:
matte
Fabio
ziochicchi
daniele RN
Bongy57
Mirco
Ultime visite:
GiorgioBis da 6'
cesare1962 da 6'
lagu da 7'
stephaneT da 9'
matteo44 da 13'
ivancola da 14'
Elite1972 da 17'
alfabravo da 21'
riavescu da 21'
wazovski da 26'
Fredx da 27'
ste74mi da 38'
RobertoC da 39'
AndRoby da 42'
don958 da 45'
Lupo da 46'
Rizzilla da 48'
ABC da 49'
Nicola Del Bono da 58'
e_pieranto da 59'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
Diorami : Articoli : Verso l'Africa 1941
Inviato da GiorgioBis il 18/7/2004 12:57:53 (3593 letture)

Diorami : Articoli
Le prime unità tedesche arrivarono a Tripoli il 14 febbraio 1941; comprendevano scaglioni della 5^ Leihcte Division e del 3° Reggimento Panzer, insieme a unità di supporto quali truppe di esploratori e ricognitori. Completamente motorizzata e ben armata, la forza tedesca era piccola ma potente, ed era comandata dal Generalleutenat Erwin Rommel, un soldato abile e rispettato che si era guadagnato una buona reputazione durante la campagna di Francia, dove aveva comandato la 7^ Divisione Panzer.


Introduzione
Il diorama rappresenta una stazione ferroviaria in territorio francese per lo smistamento dei convogli con materiali e mezzi destinati a completare lo schieramento della 15^ Divisione Panzer facente parte del Deutsches Afrikakorps (DAK).
Opel Blitz 3 ton.
Il kit Esci, è di buona qualità, i pezzi sono ben stampati in color beige e non presentano sbavature l’unico neo sta nel fatto che l’interno della cabina non è dettagliato e non sono presenti i trasparenti - difetto cui ho posto rimedio con Clear Fix della Humbrol. Con un pò di pazienza ho costruito il triangolo sul tetto della cabina per segnalare l’eventuale traino e le quattro centine che sorreggono il telone. Il kit offre anche le soluzioni alternative dell’autocarro con telone teso, oppure con cassone scoperto e nella confezione sono inclusi tre barili. Circa la realizzazione particolare del modello è da tener presente che per le numerose versioni costruite, l’Opel Blitz si presta facilmente a delle conversioni, quali il carro-cisterna, il carro-comando, il carro-officina al seguito delle truppe ed infine usando il kit in resina della Al.By., creare il semicingolato “Maultier”.
Sd. Kfz 7/2 20 mm Flak 38
Il kit Hasegawa sostanzialmente corretto nelle dimensioni è stato montato da scatola con la sola eccezione delle sponde che sono state ricostruite con profilati Evergree e tulle ricavato da una bomboniera, sono state inoltre ricreate le due scalette per l’accesso al pianale, utilizzando del filo metallico di diametro adeguato. Un discorso a parte merita la Flak 38 che ha ricevuto una buona dose di migliorie, è stata infatti aggiunta la piastra superiore del puntatore rappresentata aperta, ovvero in posizione di tiro, nuove maniglie e migliorato il dispositivo di puntamento, in oltre sullo scudo principale, utilizzando del filo per cucire, è stato simulato l’intreccio dei cavi metallici apposti per tenere la mimetizzazione aggiuntiva composta da rami e fogliame vario. In ultimo sono state forate le canne utilizzando una fresa.

BMW R75 Sidecar
Il kit della Fujimi in 1/76, è stato montato da scatola.
Tutti questi modelli hanno ricevuto una mano di Humbrol 67 (Tank Grey), per lumeggiare ho schiarito con del grigio chiaro e successivamente una lavatura in marrone scuro acrilico e nero ha preceduto l’invecchiamento con le terre.

88mm Flak 18
La sola miglioria del kit Hasegawa, è riferita all’autocostruzione dei martinetti che sorreggono lo scudo principale e la simulazione dei cavi di collegamento arrotolati nelle apposite bobine mediante del filo per cucire. Ho poi passato una base di colore Matt Sand (Humbrol 63), schiarito con successive passate di bianco e con lavatura finale di marrone, il tutto è stato poi invecchiato con le terre.


Vagone ferroviario
Entrambi i kit sono della Lima, uno, il pianale è stato ricostruito assemblando vari pezzi ed adattando i carrelli, mentre l’altro è da scatola. Ad entrambi sono stati spostati i respingenti e ricostruiti i ganci di traino utilizzando un kit della Ditta Italiana 5R. Il pianale ha ricevuto una colorazione in toni marroni per il tavolate che lo compone, mentre il carro merci, è stato mimetizzato in verde oliva successivamente schiarito ed ombreggiato.

Diorama
Per la costruzione della basetta, ho utilizzato accessori ferroviari Lima per i binari, Pola per la pompa per l’acqua e Faller per lo scalo merci avendo cura, per quest’ultimo di migliorarne il tetto utilizzando una confezione di “Quadretti all’Uovo” Barilla per simulare le tegole; lo stesso dicasi per il pavimento, per ricreare i blocchi ho usato “Le Rasagnole” della Buitoni. Successivamente ho cosparso la superficie di colla vinilica, diluita al 70% con acqua, sulla quale poi ho fatto cadere dell’erba sintetica, colorando poi con tonalità di verde e marrone.

Figurini
Provengono da diverse scatole. I Parà sono della Esci, indossano l’uniforme da lancio dei primi anni di guerra con pantaloni blu Luftwaffe e giacca da lancio primo modello in grigio; elmetto in metallo brunito.
Gli uomini di guardia sono della Esci, Revell, Preiser e Airfix ed indossano la tipica tenuta dei Panzergranadiere con giacca verde e pantaloni grigio buffetteria nera stivali alti e anfibi neri.
Gli uomini in tenuta da lavoro sono della Preiser, uno indossa la tuta da lavoro intera con bustina di colore nero, e l’altro il secondo modello in verde chiaro. Il capo stazione è una conversione di un figurino Preiser di ufficiale tedesco.

Bibliografia
Riviste di settore: Model Time, Mezzi corazzati
Enciclopedia dei Mezzi Corazzati (Fabbri Editori)
Men At Arms Vol. 139 “German Airbon Troops 1939/45” (Osprey)
Soldati della Seconda Guerra Mondiale (Albertelli Editore)
Wydawnictwo Militaria Vol. 90 “Samochody Wehrmachtu Vol 2”
Schiffer Military History Vol. 50 “The 88mm Flak”
Web: www.soldatini.org, www.mezzimilitari.it


 


 

 

Link correlati

· Contenuti relativi all'argomento Diorami : Articoli
· Contenuti sottoposti da GiorgioBis

Contenuto più letto relativo all'argomento Diorami : Articoli:
· Alberello in fil di ferro #1

Ultimi contenuti sull'argomento Diorami : Articoli:
· La Sanità militare vista da un modellista

Visualizza pagina stampabile  Segnala questo contenuto ad un amico



  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.