Forum : Luci ed Ombre

Soggetto : Savoia Cavalleria Russia 1942 - FINITO -

 frank1959 :

6/10/2020 14:32
 Ciao a tutti ho iniziato un figurino a cavallo di un tenente del Savoia in Russia 1942. Volevo chiedere il colore dell'uniforme perchè in alcune foto appare tendente al grigio, in altre al verde (parlo sempre di ufficiali). Anche per l'elmetto ho qualche sano dubbio sulla colorazione. Infine, armato di sola sciabola è corretto ? Grazie in anticipo Francesco

 macchianera :

6/10/2020 17:48
 gli ufficiali facevano confezionare le uniformi privatamente con cordellino di qualità, e raramente adattavano uniformi da truppa (in particolare gli ufficiali di Cavalleria ), pertanto la colorazione (essendo un tessuto che veniva acquistato privatamente) variava da un grigio a un grigioverde, con diverse tonalità; se poi consideriamo le intemperie del clima russo...l'elmetto era nel classico verde oliva scuro, con ovviamente il fregio (in questo caso la croce di Savoia nera).
ogni ufficiale era armato di sciabola, che variava secondo la specialità -in questo caso cavalleggeri=lama semicurva, (che però spesso veniva sostituita da una saska (o shaskha) cosacca di preda bellica, molto più efficace, ma anche della Beretta modello 34 in cal.9x17 (9 corto); era anche comune che gli ufficiali subalterni (tenenti e sottotenenti) integrassero il proprio armamento con il moschetto 91/38 nella variante detta appunto "da cavalleria" (con baionetta ripiegabile); rari erano i moschetti automatici Beretta M.A.B. mod.38, per lo più in dotazione a Comandanti di Squadrone (in genere Capitani ..se ve ne erano) e Ufficiali Superiori, come pure assegnati con parsimonia a sottufficiali con compiti operativi particolari, in genere esploratori; nel corso della campagna di Russia l'armamento veniva spesso integrato con armi di preda bellica, ambitissimi erano i PPSH (pepescià) in 7,62.
se serve altro...
p.s. trattandosi di un appartenente al Savoia NON DIMENTICARE LA CRAVATTA ROSSA!

 frank1959 :

7/10/2020 06:28
 Già, Bonnes Nouvelles.
Grazie mille, camicia bianca o grigia? Anche qui ho trovato di tutto.
Grazie ancora !!!!!!!

 macchianera :

7/10/2020 09:02
 grigioverde

 frank1959 :

7/10/2020 09:10
 :-) :-) :-) :-)
Grazie

 frank1959 :

7/10/2020 09:35
 Il figurino che sto iniziando è, come detto, un tenente del Savoia Cavalleria nella campagna di Russia nel 1942.
Scala 120 mm in resina è un prodotto molto artigianale su cui bisognerà lavorare parecchio per ottenere un buon risultato. Il pezzo, tanto per capirci è quello realizzato da Fabio in questa galleria
https://www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php?g2_itemId=207679
ed alla cui memoria vorrei dedicare il lavoro.
La scatola giace in fondo al mio cassone da innumerevoli anni e mi sembra arrivato il momento e la motivazione giusta per provare a cavarne qualcosa.
Grazie ancora a Macchianera per la grande quantità di informazioni fornite che, forse, mi costringeranno a qualche autocostruzione.
Francesco

 Andrea :

7/10/2020 10:45
 Non so se ci hai pensato, ma salterà sicuramente fuori una campagna con tema "cavalleria italiana" o simili... forse ti conviene aspettare qualche mese?

 macchianera :

7/10/2020 12:06
 prego Francesco!...è sempre un piacere poter essere utile!

 frank1959 :

7/10/2020 13:55
 Ciao Andrea e grazie del suggerimento. In realtà ci avevo pensato ma vorrei lavorare fuori dei tempi di una campagna. Poi personalmente penso che una campagna nasce e muore mentre per mantenere vivo il ricordo di Fabio, oltre al forum, sarebbe bello avere uno spazio a cui ciascuno di noi aggiunga i propri modelli a tema "cavalleria italiana", o anche un tread "Cavalleria Italiana" in cui magari facciamo confluire le foto dei soggetti che man mano realizziamo. Non so, un'idea come un'altra.
Era solo un ragionamento in libertà.
Ciao e grazie ancora.

 macchianera :

7/10/2020 18:07
 concordo! sarebbe una bella idea! si potrebbe fare un G.I.S. dove potrebbero trovare posto non solo mezzi o figurini della Cavalleria, ma tutto quello che ha un collegamento, per esempio gli aerei di Francesco Baracca, Ufficiale del Piemonte Cavalleria o i mezzi della Cavalleria dell'Aria (ex AVES)

 yago :

7/10/2020 20:49
 Mi associo all idea!
Sarebbe un contesto senza scadenza che renderebbe al ricordo di Fabio un continuo ringraziamento.

Ciao
Gianfranco :-)

 raf :

14/10/2020 11:23
 BUON LAVORO,Francesco,Raffaele

 frank1959 :

14/10/2020 15:40
 Iniziato il volto, scusate la foto non proprio a fuoco.  Francesco 



 

 yago :

15/10/2020 12:34
 Ciao Francesco :-) ! peccato per la foto sfocata... si percepisce però il bel lavoro... aspetto altre foto ;-)

Ciao
Gianfranco :-)

 euro :

15/10/2020 20:10
 Frank ma non sono venuto io a farti la foto, vero?
Fa schifo come le mie...

però quello che si intravede pare molto interessante

 frank1959 :

16/10/2020 09:38
 No Vincenzo, sono proprio io l'autore del capolavoro di fotografia.  Eccone alcuni altri dove il nostro ha calzato l'elmetto, ma deve essersi sbagliato perchè manca ancora la croce nera .  Ciao a tutti  Francesco 







 

 yago :

16/10/2020 12:40
 Ciao Francesco :-)
...e lo dicevo io che il lavoro sotto la cataratta meritava.... ;-) :-P

Buon proseguimento!

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

26/10/2020 08:36
  Sono andato un po' avanti con il figurino. Ecco le foto. Mancano ancora le velature di grigioverde per smorzare ed armonizzare il tutto e poi mostrine, buffetteria ecc...  Francesco   






 



 

 ste74mi :

26/10/2020 08:52
 Bel lavoro Francesco, se può servirti una buona base di partenza per le nostre uniformi del periodo è il verde russo della Vallejo.
Hai considerato la camicia bianca? gli ufficiali portavano anche quella, giusto per dare un tocco di colore diverso.
Ste.

 frank1959 :

26/10/2020 11:06
  Grazie mille Ste, terrò conto del tuo consiglio anche per le velature. Ho quello dell'Andrea ma penso siano abbastanza simili. Anche la camicia è un suggerimento interessante  

 euro :

26/10/2020 14:04
 sta venendo bene mi sembra ; la camicia bianca spezzerebbe bene...

 frank1959 :

2/11/2020 09:27
  Stato dell'arte con più o meno tutte le informazioni raccolte finora. Grazie ancora a tutti quelli che mi stanno dando suggerimenti  Francesco 






 

 Barbarigo :

2/11/2020 15:59
 Bello, bello, cresce bene!
Fossi bravo almeno un decimo a fare figurini...

Paolino

 yago :

2/11/2020 17:06
 ;-) Francesco!

Ciao
Gianfranco :-)

 grimdall :

2/11/2020 23:29
 Sta vedendo piuttosto bene direi... ho francamente un dubbio sulla camicia bianca... le mie fonti (certo non eccelse ne estese) non ne parlano, almeno non nell'ambito operativo... nel senso che magari la camicia bianca era portata (e tollerata, anche in un corpo molto tradizionalista come la Cavalleria) nelle occasioni di "tempo libero" (perdonatemi il termine...) ma sul campo operativo (in azione insomma) dubito fortemente che venisse indossata... poi ovviamente non ho certo la verità rivelata, quindi questa mia prendetela solo come bonaria osservazione....

 macchianera :

3/11/2020 14:11
 ...scusate ma, per esperienza diretta, trattandosi di Ufficiali di Cavalleria, tutto è possibile come il contrario!
al lancio delle Bandiere di guerra dei Reparti della Brigata Paracadutisti "Folgore" potete vedere il Comandante del Savoia CON LA SCIABOLA
(immagine postata al solo scopo di discussione ippomodellistica)

 grimdall :

3/11/2020 23:19
 Beh sì, la sciabola per un Ufficiale di Cavalleria è un must, ma credo proprio che non si sia lanciato con la sciabola..... poi comunque attualmente è accettata una certa libertà nell'abbigliamento (oddio più che altro nelle buffetterie, vedi appunto la foto, la diversità delle fondine del terzo e quarto militare da destra), cosa che ho appurato di persona, essendo in ottimi rapporti con i parà di stanza qui a Siena (noi del Gruppo Modellisti siamo in pratica stati nominati Paracadutisti ad honorem per averli aiutati nell'allestimento del plastico della battaglia di El Alamein che fa bella mostra nella Stanza Storica del Reggimento)...però nel periodo della Seconda Guerra i regolamenti Militari erano decisamente più rigidi e soprattutto rispettati, in particolar modo in certi corpi, giustappunto come la Cavalleria.... poi ripeto, non ho la verità rivelata, quindi tutto ci stà, solo che in azione la camicia bianca la vedo meno probabile di quella regolamentare grigioverde....

 frank1959 :

4/11/2020 09:53
 Grazie a tutti dei vostri commenti, è difficile secondo me risolvere la questione della camicia. Esistono foto di Bettoni Cazzago in cui si vede chiaramente che la camicia dell'alfiere è molto chiara, forse bianca. Tuttavia non c'è nessuna certezza che le foto siano relative a quei giorni. D'altra parte il reggimento era in marcia di trasferimento quando è inciampato nei siberiani e quindi non si può escludere niente. Dopo questa esaustiva disamina della situazione :-D chiedo un'informazione , bandoliera e cinturone cuoio o nero ?
Grazie
Francesco

 ste74mi :

4/11/2020 10:57
 La camicia bianca non era fuori ordinanza o altro, la "camicia bianca con colletto rovesciato ed inamidato" era la camicia da indossare secondo il regio regolamento dell'uniforme mod.33 in vigore nell'entrata in guerra dell'Italia per ufficiali e sottufficiali marescialli sia per le uniformi estive, ordinaria e grande uniforme con cravatta nera, scarlata nel caso del "Savoia".

E’ vero che la camicia bianca e cravatta nera doveva essere sostituita da una grigio-verde con l'uniforme da marcia, ma è anche vero che le uniformi del Savoia, nel periodo compreso fra l’entrata in guerra ed il 1942 furono soggette, specie quelle della truppa, ad un forte scadimento di qualità, dovuto alla mancanza di materie prime ed al deterioramento di fregi e distintivi.
Per gli ufficiali la ‘uniforme da guerra’ doveva essere quella da truppa, senza filettature e senza più bande ai pantaloni, tuttavia si consenti’ di portare a consumazione l’uniforme ordinaria. La normativa fu sempre troppo generica e non potè portare che molta difformità nell’ambito dei reparti, basti pensare che sino al 1941 furono consentite uniformi ‘di marcia’ anteguerra, a volte senza nessuna modifica. L’uniforme ‘adeguata’ divenne alla fine la più diffusa nel periodo 1942 inoltrato, in alcuni reparti resistette nella configurazione con filettature ai paramani, gradi inalterati e bande nere ai pantaloni.

Nel “Savoia” trattandosi di un reparto di prestigio, che aveva alle spalle 200 anni di vita, è probabile che si cercasse di conservare il più possibile un certo decoro, come già noto molti ufficiali di cavalleria erano di famiglie nobili e cmq era prassi per un’ufficiale farsi confezionare gli abiti in sartoria, quindi si può pensare che in alcuni casi qualche ufficiale portasse la camicia bianca anche in circostanze non adeguate, come nella famosa la foto del Conte Bettoni come detto da Francesco ma mi sembra che ne esistano altre di ufficiali di cavalleria con camicia bianca, montati e con elmetto.

Detto tutto ciò non lo vedo come un’errore, io la trovo interessante del punto di vista cromatico, e penso che in situazioni di guerra dove mancava un pò di tutto bisognava arrangiarsi anche per un'uffciale,poi se vuoi è facilissimo ripassarla con un paio di lavaggi grigio-verde molto leggero tipo color salvia , non farla come quelle da truppa in flanella però.

Per quanto riguarda il cinturone per gli ufficiali era previsto con spallaccio regolabile, in cuoio marrone, per fondina da pistola, che si chiudeva sul davanti con fibbia in ottone.
Il cinturone sorreggeva all’occorrenza anche la borraccia o la borsa portacarte sempre in cuoio marrone, della quale esisteva anche una versione ‘aperta’.
Stivaloni o calzature da marcia con gambali neri.
Guanti marroni se li ha.

Ciao Ste.

 frank1959 :

4/11/2020 11:22
 Grazie mille Ste. :-)

 macchianera :

4/11/2020 14:02
 Quote:
frank1959 ha scritto: Grazie a tutti dei vostri commenti, è difficile secondo me risolvere la questione della camicia. Esistono foto di Bettoni Cazzago in cui si vede chiaramente che la camicia dell'alfiere è molto chiara, forse bianca. Tuttavia non c'è nessuna certezza che le foto siano relative a quei giorni. D'altra parte il reggimento era in marcia di trasferimento quando è inciampato nei siberiani e quindi non si può escludere niente. Dopo questa esaustiva disamina della situazione :-D chiedo un'informazione , bandoliera e cinturone cuoio o nero ? Grazie Francesco

CUOIO !!! rigorosamente !!! (come dice la pubblicità di una nota marca di pasta !!!)

 frank1959 :

4/11/2020 14:14
 Quote:

macchianera ha scritto:
CUOIO !!! rigorosamente !!! (come dice la pubblicità di una nota marca di pasta !!!)


;-)
Grazie

 frank1959 :

23/11/2020 11:02
  Allora, figurino quasi terminato



Sto sostiuendo la sciabola con una saska cosacca di preda bellica

che in un paio di foto di cavallegeri russi ho visto che veniva portata appesa alla sella 


Secondo voi è plausibile per il tenente del Savoia portarla in modo analogo ?  Grazie  Francesco 







 
 

 macchianera :

23/11/2020 11:49
 sì, secondo me è verosimile sia portata agganciata alla sella; considera che era molto più pesante della sciabola di cavalleria; un dubbio, controlla bene i nastrini, il primo (azzurro) indica la croce di guerra ( e va bene), se mi fai un ingrandimento ti dico se sono verosimili anche gli altri, anche come ordine di precedenza; per esempio il 5° (rosso bianco rosso) indicherebbe il cavalierato della Corona d'Italia, e veniva concesso (salvo eccezioni) almeno dal grado di Capitano...tu hai raffigurato un Tenente...inoltre dovrebbe seguire nell'ordine la croce di guerra; tu come secondo hai messo un nastrino biancoblubianco, che indicherebbe l'ordine civile di Savoia...veniva concesso a luminari della cultura e dell'arte...non ce lo vedo un luminare a caricare in Russia ( a scanso di equivoci sottolineo che tra un Cavaliere e un luminare preferisco nettamente il primo!)

 frank1959 :

23/11/2020 12:16
 Vedi a dipingere con una ignoranza abissale dell'argomento . Ti faccio senz'altro l'ingrandimento.  Grazie mille per la disponibilità  PS. Secondo te il lancio di un libro da un cavallo in corsa ha valenza di arma ? 





 

 macchianera :

23/11/2020 12:59
 non credo proprio!

 yago :

23/11/2020 16:44
 ...beh dipende , il peso della conoscenza se ti prende di taglio....... :-P :-P :-P :-P :-P :-P

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

24/11/2020 07:33
 Ciao Teo 
Ingrandimento  dei nastrini. 

Ti chiederei la cortesia di farmi tu un ipotesi di nastrini plausibile che do una passata di nero e li dipingo in modo canonico. Grazie ancora 

 

 macchianera :

24/11/2020 10:25
 considerando che il figurino (pupazzetto per noi aeroplanari&carristi) ha 2 file di nastrini, ma è un Ufficiale subalterno, questo è un medagliere verosimile, considerando che in Cavalleria molti ufficiali tradizionalmente provenivano da famiglie nobili.

 frank1959 :

24/11/2020 10:27
 Grazie mille.
Per mia cultura personale mi puoi dire cosa rappresentano ?
Il primo della seconda fila ha qualcosa a che fare con il Sovrano Militare Ordine di Malta ?
Grazie ancoraaaaaa

 macchianera :

24/11/2020 10:34
 prima fila:
medaglia di bronzo v.m ; croce di guerra; croce al merito di guerra;
seconda fila:
Sovrano Militare Ordine di Malta (cavaliere); Sovrano Militare Ordine di Malta (melitense); Ordine S.Silvestro Papa

 frank1959 :

24/11/2020 11:00
 Perfetto. Grazie mille, niente luminari quindi. :-D
Correggo
Ciao.

 macchianera :

24/11/2020 11:25
 

 frank1959 :

30/11/2020 07:45
 Corretti i nastrini (grazie macchianera) ed aggiunta saska (ancora da finire  






Chiedo scusa per la foto che fa sembrare la lama della saska più lunga di quanto non sia in effetti.  Per il cavallo mi ispirerò ad Albino, ovvero sceglierò un baio maremmano.   Francesco 



 

 macchianera :

30/11/2020 09:29
 ottimo!...così va meglio! dovresti solo cercare di correggere la sbavatura del giallo alla base del grado sulla manica destra...si nota

 frank1959 :

30/11/2020 09:39
 OK, Ciao.
Non l'avevo notata.
Grazie
Francesco

 yago :

30/11/2020 11:21
 Ciao Francesco :-)
Sta venendo proprio bene!
Molto bello che tu abbia ricordato Albino e prenderai spunto da lui per fare il cavallo di questo ufficiale , un rendere onore a lui e a tutti i cavalli coinvolti in guerre di tutti i tempi :-(

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

7/12/2020 08:05
 Ciao a tutti  Corretta la manica destra eliminando il giallo.  Ho aggiunto un "cordino" all'impugnatura della saska passato poi intorno al polso del figurino.  Iniziato il cavallo . 

E provato l'effetto finale 










 

 yago :

7/12/2020 08:42
 Bello!!
Ben fatto anche per il particolare della dragona alla saska

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

21/12/2020 08:08
 Quasi finito, mancano ancora staffe, finimenti e fodero della saska.  Se ci sono cose che non vanno, soprattutto sul cavallo,  felice se me le fate notare.  Grazie in anticipo  Francesco   














 

 yago :

21/12/2020 17:43
 Ciao Francesco :-) ottimo lavoro anche sul cavallo mi sembra che sia tutto a posto :-) hai fatto veramente un bel lavoro sul muso ha un espressione molto realistica complimentei , anche la testiera è ben fatta c è solo una piccola imprecisione, che non dipende da te , sul sotto gola che dovrebbe una volata salito verso le orecchie passargli dietro e non incrociare e andare a finire sul frontalino( si vede nella foto che ho postato nel wip di Raf Gray wolf chief .... ma stiamo proprio cercando il pelo nell uovo... :-D va benissimo così!
Mi piace un sacco , bravo!

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

29/12/2020 15:20
  ciao a tutti, sono arrivato alla fine di questo lavoro che, come dicevo, nella sua imprecisione e comunque dedicato alla memoria di Fabio. Vorei sentitamente ringraziare tutti quelli che mi hanno fornito informazioni durante lo sviluppo del lavoro.  Grazie ancora a tutti e ... ciao Fabio   







 

 euro :

29/12/2020 16:16
 mi piace, bello e piacerebbe anche al cavalier Fabio!!
l'unica cosa che mi lascia perplesso , ma purtroppo arrivo tardi ormai, è la sciabola che mi sembra troppo grossolana nelle forma e nel colore

 yago :

29/12/2020 16:58
 Ciao Francesco :-)
Bel lavoro!!

Ciao
Gianfranco :-)

 frank1959 :

30/12/2020 16:58
 Grazie ad entrambi.
Euro la sciabola é una saska cosacca di preda bellica.
Detto questo concordo che non è venuta uno spettacolo, come le briglie peraltro.
Francesco

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141826&forum=6