Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:310
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:310
 Utenti registrati:6901

Ultime visite:
Ettore da 1h 7'
fishbed011 da 1h 18'
ciaosonmi da 2h 15'
toscano05 da 2h 41'
grimdall da 3h 42'
Ayurpao da 3h 50'
albe60 da 3h 51'
rodwolf da 4h 13'
Pierpaolo da 4h 27'
tonycat66 da 4h 29'
euro da 4h 40'
Hoot da 4h 41'
stephaneT da 4h 51'
Patrizio da 5h
GP1964FG da 5h 11'
manovi da 5h 11'
Fabrizio1966 da 5h 14'
G55 da 5h 17'
lagu da 5h 20'
Custer da 5h 25'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  1/72 e dintorni
/  Modellismo-dipendenza: una testimonianza
Stampa topic 
Visualizza: 

Alanray71 Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Colonnello




Registrato dal: 15/3/2005
Interventi: 1070
Da:


Offline  

 Livello: 28
0 / 2070
1777 / 1777
70 / 87
Si sa che il modellismo è una gran brutta malattia.
Ogni anno milioni di persone entrano nel giro e gli abusi sono sempre piú crescenti.
Vi riporto di seguito un intervista pubblicata su Amico cane, settimanale sempre in prima linea nella lotta alla dipendenza da modellismo.
Il nostro intervistato per motivi di privacy sarà identificato col nome di A.r.71

D: da quanto lei fa abuso di modellismo?
A.R.71: circa 19 anni.
D: come ha incominciato?
A.R.71: all'inizio era un gioco, comprai una bustina Airfix, roba leggera, facile da trovare sul mercato.
D: pensava quindi di smettere facilmete!
A.R.71: certo, pensavo che avrei smesso subito.
D: invece?
A.R.71: invece in breve passai a roba piú pesante: Italeri, Tamiya, Revell...
D: a casa sospettavano nulla?
A.R.71: no, riuscivo sempre a rincasare tardi e quindi nessuno sospettava di chè.
D: poi?
A.R.71: poi la mia ragazza capì che c'era qualcosa che non andava: passavo piú tempo con i figurini della phoenix che con lei...
D: ha cercato di convincerla?
A.R.71: peggio: mi nascondeva le scatole nei posti piú strani: anche in bagno una volta.
D: ha provato a parlare con un assistente sociale?
A.R.71: si ho provato ma senza grandi risultati...
D: cosa l'ha convinta a smettere?
A.R.71: mia suocera...
D: sua suocera? si spieghi meglio.
A.R.71: si, ha minacciato di buttarmi via di casa se non ci avessi dato un taglio!
D: scusi ma lei abita con sua suocera?
A.R.71: eh si...
D: e cosa ha fatto?
A.R.71: l'ho portata alla ruota della fortuna come spettatrice e da allora non è piú tornata.
D: poveraccia!
A.R.71: povero Mike!
D: ma dopo è riuscito a smettere?
A.R.71: si dopo ho capito con l'affetto di tutti i miei familiari che stavo rovinando la mia vita.
D: aveva capito quindi che il modellismo la stava uccidendo!
A.R.71: si, tutti quei kit, quelle scatole, quei modelli impossibili da assemblare.. piú ne uscivano piú ne compravo e piú ero li a guardarli, come se fossi spento!
D: bruttissimo!
A.R.71: un incubo. Non le dico poi con i kit dell'est: roba dura, pesante, roba da rimanerci...secco!
D: ma alla fine ne è uscito!
A.R.71: certo!
D: una storia a lieto fine quindi!
A.R.71: certo!
D: scusi ma cosa tiente sotto la giacca?
A.R.71 cosa tengo? io non vedo nulla!
D: si, quella cosa che ha sotto la giacca! lei ha qualcosa sotto la giacca!
A.R.71: io non ho niente!
D: ha una scatola!
A.R.71: non è vero!
D: si ha proprio una scatola! di che si tratta ! mi facci avedere!
A.R.71: non mi tocchi!
D: ma è un Cv-35 in 1/72
A.R.71: è roba leggera sa? non è mica resina!
D: la butti via! lo faccio per lei!
A.R.71: e che sono scemo? con la penuria che c'è di scatole italiane adesso la butto via?
ma non mi faccia ridere.

L'intervista choc finisce qui.
L'intervistato si è alzato e con fare furtivo è andato via con la scatola sotto braccio in cerca di uno sgabuzzino dove poterla assemblare in santa pace.
Ci sono tante considerazioni che si potrebbero fare.
Una cosa è certa: il modellismo è una dipendenza pericolosa, peggio della Corrida al sabato sera e del lotto alle otto.
Uscirne non è facile!
Gli interrogativi rimangono: Riuscirà il nostro intervistato nell'intento di assemblare il modellino lontano da moglie e amici?
Smetterà mai di acquistare tutte quele scatole dall'aspetto invitante e dalla confezione accattivante?
Qualcuno lo aiuterà o sarà uno dei tanti uomini persi nel loro dolore?
E sopratutto, la suocera, tornerà mai indietro dalla ruota della fortuna?
Meditate gente, meditate.

:-o :-o :-o

--
 
» 24/4/2005 03:18 Profilo


Moreno Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

M+ Staff




Registrato dal: 23/3/2004
Interventi: 2816
Da: Venezia-Mestre


Offline  

 Livello: 42
0 / 6036
3639 / 3639
10 / 186
Veramente una intervista choc e pensare che molti dicono "io smetto quando voglio"
:-D

Ciao
Moreno

--
 
vulgus vult decipi”. Ergo decipiatur                                                                                                                                            Le mie Gallerie
» 24/4/2005 09:13 Profilo Visita il sito Web


Marcello G. Novello Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Tribunus Laticlavius




Registrato dal: 28/5/2004
Interventi: 3026
Da: Reggio Calabria


Offline  

 Livello: 43
0 / 6456
3820 / 3820
34 / 195
Ci saranno delle Comunità per queste persone? Ma cosa fa il Governo????

:-D

Sosteniamo l'A.I.M.A. Associazione Italiana Modellisti Anonimi

--
Basta poco, che ce vo'?
» 24/4/2005 11:58 Profilo


Cristian Cantoni Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Maresciallo Capo




Registrato dal: 9/5/2004
Interventi: 2027
Da: Cesena


Offline  

 Livello: 37
0 / 4250
2817 / 2817
23 / 144
:-D :-D :-D

--
:-D
» 24/4/2005 12:04 Profilo


Pierpaolo Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Air Vice Marshal




Registrato dal: 9/12/2004
Interventi: 4786
Da: Torino


Offline  

 Livello: 50
10054 / 10054
5415 / 5425
223 / 267
Mannaggia .. io ho cominciato dalla roba pesante! Un Italaerei nell'88 il primissimo modello , poi a distanza di un paio di anni un Revell in 1/48 , roba grossa , poi due Amt Ertl , roba ritirata dal mercato.... e come 5° esemplare un Hasegawa! roba da rimanerci.... per non parlare del 6° un Fujimi preso il giorno dell'esame di maturità per festeggiare.. si comincia così , per gioco , per non sentirsi meno ingamba degli amici e poi... poi non se ne esce piú!

--
Ciao
Pierpaolo

...e poi c'era la marmotta...

...al lavoro su:

..Blindo Centauro - Trumpeter 1/35

La mia galleria



E poi..

F4F-4 Wildcat - Airfix 1/72 | F4F-3 Wildcat - Airfix 1/72 | F2A-3 Buffalo - Special Hobby 1/72 | F6F-3 Hellcat - Eduard 1/48 | Hellcat Mk.I- Eduard 1/48 | FM-1 Wildcat - Hobbyboss 1/48 | DHC-6 Twin Otter - Revell 1/72 | Bf-109K4 - Hasegawa 1/48 | P-47D Thunderbolt - Tamiya 1/72 | Mustang Mk.III - ICM 1/48 | Noorduyn Norseman - Revell 1/72
» 24/4/2005 12:48 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


MArco Alpozzi Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Generale di divisione




Registrato dal: 8/5/2004
Interventi: 2812
Da: Augusta-Taurinorum


Offline  

 Livello: 42
0 / 6036
3632 / 3632
6 / 186
davvero un'intervista choccante :-D :-D :-D :-D

--
 
» 24/4/2005 13:33 Profilo Visita il sito Web


DeB Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Brigadier General




Registrato dal: 8/5/2004
Interventi: 1705
Da: Perugia


Offline  

 Livello: 34
0 / 3396
2425 / 2425
93 / 124
:-o :-o :-o

Sono ...dentro... il tunnel l l l !!!!!

:-D :-D :-D :-D :-D

--

» 24/4/2005 14:34 Profilo


Fabrizio1966 Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Rav-Aluf




Registrato dal: 16/4/2005
Interventi: 8748
Da: OVADA


Offline  

 Livello: 62
0 / 19581
9767 / 9767
109 / 436
La mia invece è una storia di abusi subiti nell'infanzia piú remota, ricordi indelebili che hanno marcato un maniera inguribile la mia psiche (...o cio' che ne rimane...). ricordo ancora una giornata di sole, mia madre che apparentemente dolce e comprensiva si avvicina ..poi, di colpo, dentro quel pacchetto...una scatola, e sopra quella scritta che avrebbe poplato i miei incubi "Airfix"... me la ricordo, una nave, la HMS Iron Duke... fu orribile, anche se allora non capivo, e come potevo..avevo solo sette anni... poi altre scatole ed altre scritte matchbox, polistil, revell... i primi segni sulle dita di bimbo impiastrate della micidiale colla Britfix...poi vennero l'adolescenza...Uscivo sempre di piú, i fumetti della Marvel e una bicicletta divennero lo strumento della mia fuga, il tempo copriva i ricordi, la mente fuggiva lontana del dolore del pezzo che non stava al suo posto o che la maledetta britfix (...sempre lei) aveva trasformato in un grumo di palstica e lentamente i miei desideri si spostavano dalle pagine del catalogo Airfix alla biancheria stesa della vicina...sopratutto agli slip della figlia di quindici anni (una donna ormai matura, ma non priva di fascino per noi tredicenni arrapati..peccato lei cagasse solo quelli ormai arrivati, che la venivano a prendere con la fuoriserie, il 126 sport)... Ero fuori dal tunnel, ero normale, camminavo a testa alta tra la societá ..o almeno credevo di si...ma il destino è crudele ed è sempre in agguato... 1980...un negozio aparentemente innocuo, una scatola in vetrina...P51 Mustang, sempre della maledetta Airfix...sono come in trance, non ricordo neppure il volto del commesso, non ricordo nulla se non i pezzi che cercano di combinarsi, i colori humbrol, il pennello che prova disperatamente di sciogliere i loro grumi, e lei, la Britfixla maledetta britfix, nascota in un tubetto nuovo, ancora piú seducente, che impiastra il tavolo in giardino.. Vedo ancorra il volto di mia madre che mi urla dietro (...come se sentisse il peso della sua colpa..)...da allora ogni giorno è stato come scendere un gradino che mi ha portato verso l'inferno... niente piú calcio, solo libri sulla seconda guerra mondiale... niente piú subbuteo, ma solo l'He 177 Greif (...quel maledetto che a montarlo mi era preso un mezzo coccolone...), niente videogiochi, ma la scatola Esci sulla battaglia di Montecassino (..ve la ricordate? con l'M4, la fanteria americana, il 25 pdr e i green devils...).. poi le prime uscite con le ragazze..ma tu sei diverso, ti senti diverso...speri crescendo che tutto passi ma invece no, ti aggravi...arrivano le prime monografie, i dannati Squadron Signal, un mattino ti alzi e dici "smetto!"..e al pomeriggio arrivi a casa con il tuo primo aerografo... i tuoi sanno che ormai hanno un figlio "diverso" e quando i vicini chiedono di te, si scherniscono, scantonano, parlanno a mezza voce ...Esci con una...per un po' riesci nasconderlo, fai finta di essere uno "normale"..poi però commetti un errore, è fatale, non puoi sfuggire alla tua natura....magari la porti ad una mostra di modellismo..lei guarda i modelli esposti, poi ti fissa, con freddezza e un pizzico di disgusto misto a compassione e ti chiede: "...ma tu quali peccati hai commesso in una vita precedente per essere costretto a scontarli così orribilmente?" (..questa è vera non me al sono inventata...comunque poi me l'ha data lo stesso...)ú
alla fine ti ritrovi così, con centinaia di scatole intonse, un'ansia perversa che ti divora, ed anche se impari a nasconderlo, a nascondere le dita con le macchie di acrilico o le monografie che accumuli in quantità industiale, sai che chi ti è vicino sa...
da: "Incubo in fotoincisione: le confessioni di un modellista"
Fabrizio

--
Quote:
From mud, through blood, toward the green fields beyond www.genovaest.com


» 24/4/2005 16:26 Profilo


Alanray71 Re: Modellismo-dipendenza: una testimonianza

Colonnello




Registrato dal: 15/3/2005
Interventi: 1070
Da:


Offline  

 Livello: 28
0 / 2070
1777 / 1777
70 / 87
Altre dolorose testimonianze di vita vissuta...
:-D :-D :-D

--
 
» 24/4/2005 23:07 Profilo

Visualizza: 

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
2 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic