Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:285
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:285
 Utenti registrati:6912

Ultime visite:
Pierantonio da 16'
Paolomaglio da 18'
lananda da 21'
Daniele65 da 25'
Pierpaolo da 32'
GP1964FG da 36'
uncino da 2h 14'
Ettore da 3h 21'
fishbed011 da 6h 11'
grimdall da 6h 35'
DREAM da 6h 41'
Ayurpao da 6h 50'
Righettone da 6h 57'
Bongy57 da 7h 1'
alinus777 da 7h 8'
Fabrix69 da 7h 12'
Silvano da 7h 14'
jEnrique61 da 7h 14'
martelli62 da 7h 18'
Gettaponte da 7h 20'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luoghi, eventi, siti, media e giochi
      /  In libreria
   /  Eventi bellici in Sicilia
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

Wanderer Re: Eventi bellici in Sicilia

Generale di divisione




Registrato dal: 10/5/2004
Interventi: 3103
Da: Nordest - Pordenone


Offline  

 Livello: 43
0 / 6464
3825 / 3825
111 / 195
Penso che tu abbia ragione sulla pubblicistica inglese in linea di massima, ma non generalizzerei completamente, è vero comunque che i resoconti di fonte inglese, su El Alamein sono spesso poco affidabili in quanto troppo di parte e quindi di valore storico scarso.
Quello che trovo anche spiacevole è che certi testi di recente stampa si rifacciano solo a fonti di seconda e terza mano e li traducano (male) in italiano oppure si continuino a ristampare opere ormai superate di fonte britannica, senza fare uno sforzo oggettivo di aggiornamento delle loro fonti (alla Bisiach, appunto).
» 8/10/2004 17:29 Visita il mio spazio Profilo


Francesco Tedeschi Re: Eventi bellici in Sicilia

Coordinatore




Registrato dal: 8/5/2004
Interventi: 2051
Da: Magna Grecia


Offline  

 Livello: 37
0 / 4252
2820 / 2820
47 / 144
Non sempre le ciambelle riescono con i buchi, perchÈ alla fine rimangono sono quelli...
Peccato, 15 € per un buco non sono pochi ma nemmeno tanti...
Stefano, sarebbe ora che qualche volta, a puntate, tiri fuori dal cilindro il prosieguo di qualche storia che hai accennato e mai proseguito... :-D
Dato che anch'io sono appassionato di storia piú o meno dalla stessa etá , la richiesta è ordinatoria, e poi, a parte gli scherzi, meritoria di essere raccontata e divulgata... ;-)

--
 
M+56
 

" Sono le condizioni peggiori a rendere le cose straordinarie..."
» 9/10/2004 19:26 Profilo


Stefano Re: Eventi bellici in Sicilia

Generale di divisione




Registrato dal: 31/5/2004
Interventi: 2393
Da: Bassa reggiana


Offline  

 Livello: 39
0 / 4915
3117 / 3117
92 / 160
E' vero nn tutte le ciambelle riescono col buco...ma accidenti questo è un buco bello grosso!!!....
mi sa che il nostro scrittore abbia usato il sistema di traduzione simultanea che si trova su Goooogle per scrivere il suo libercolo... ;-) :-) :-D .....

Chiedo venia per il Gernerale Frido V.S.U.E., non sapevo si chiamasse effettivamente Fridolin, all'uopo consiglio vivamente la lettura del stupendo suo libro "La guerra in Europa", già uscito col titolo "Combattere senza paura e senza speranza", titolo secondo mè piú azzeccato, il libro è di oltre 500 pagine e costa circa 17 euro (fate voi il confronto col libro siciliano...). E' scritto da un uomo (soprattutto, e poi soldato) colto e raffinato e sul comportamento degli italiani in guerra esprime ottimi giudizi . Specialmente al capitolo di circa 40 pagine sulla battaglia di Sicilia dedica ottimi apprezzamenti all'operato del Generale Guzzoni e al comportamento delle nostre truppe.

Quanto alle storie Francesco tieni a botta, con Pierino sono arrivato all'otto settembre e stante il suo stato di commozione non ho approfittato a fare altre domande, ma preannuncio ai lettori che domani, stando le attuali convergenze astrali favorevoli, dovrei pubblicare un "articolo" che ritengo interessante......
....vi ho mai parlato di 3 B26 che il 19 ottobre del 1944.......

Stefano

--
Io non ho girato il mondo, ma il mondo ha girato intorno a me.
 
» 11/10/2004 09:36 Profilo


Lorenzo Il nome Fridolin

Generale di brigata




Registrato dal: 13/5/2004
Interventi: 1681
Da: Bologna


Offline  

 Livello: 34
0 / 3394
2427 / 2427
69 / 124
Ho scoperto che Fridolin era il nome di un santo:

"St. Fridolin was an Irish Benedictine monk best known for rebuilding monasteries in France and Germany. He was called the "Apostle of the Upper Rhine." He also built a monastery and school at Säckingen in what is now the southern German state of Baden-Württemberg. The image of his crosier was part of that city’s coat of arms".

http://www.promotex.ca/articles/cawthon/2001/11-01-2001_article.html

ed anche di un veicolo:

"The other Fridolin’s official name is "Typ 147 Sonderfahrzeug Post" (Type 147 Special Postal Vehicle). In the early 1960s, the German Postal Service (Deutsche Bundespost) was looking for a cheap, reliable, cheap, easily maintained, cheap, user-friendly utility car to use for parcel and special deliveries as well as mailbox collection. The Volkswagen 1200 Beetle was too small and carriers complained that it was awkward to load and unload. The Transporter (what we call the VW micro-bus or van) was too big. The German postal service also had responsibility for telephone service, so the new vehicle also needed to be able to carry the parts and tools needed for those jobs. In addition, it needed to be inexpensive. Did we mention cheap?".
» 14/10/2004 11:56 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
2 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic