Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:327
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:328
 Utenti registrati:6912

Utenti collegati:
uavpredator
Ultime visite:
Stefano104 da 8'
Luciano Maffeis da 22'
rodwolf da 52'
Paolomaglio da 59'
campo da 1h
Pierantonio da 1h 2'
wazovski da 1h 7'
Daniele65 da 1h 17'
GP1964FG da 1h 19'
lananda da 1h 28'
Skyraider da 1h 42'
stefanoc da 5h 34'
martelli62 da 6h 25'
ROBY69 da 7h 2'
jEnrique61 da 7h 26'
uncino da 7h 36'
Malucio da 7h 47'
Ayurpao da 7h 49'
Vlad da 7h 55'
Michele Raus da 7h 55'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luoghi, eventi, siti, media e giochi
      /  In libreria
   /  Rhodes, Gli Specialisti della Morte
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Wanderer Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Generale di divisione




Registrato dal: 10/5/2004
Interventi: 3103
Da: Nordest - Pordenone


Offline  

 Livello: 43
0 / 6464
3825 / 3825
111 / 195
Richard Rhodes, Gli Specialisti della Morte, Milano Oscar Mondadori 2006, pp. 335




In quest’opera Richard Rhodes, vincitore del premio Pulitzer nel 1988 per il suo studio magistrale sulla nascita della bomba atomica, si occupa di un argomento talmente estremo da essere stato ben poco trattato dagli storici della 2GM: le attività degli Einsatzgruppen che Hitler scatenò all’Est con l’operazione Barbarossa.
Le tragiche attività di questi gruppi di criminali specificamente addestrati per uccidere a sangue freddo ebrei, zingari, partigiani, disabili, tutti coloro insomma che si fossero trovati ad incrociare il cammino della razza padrona, precedono e in certi casi fanno impallidire i resoconti delle camere a gas e costituiscono una potente testimonianza della brutalità nazista portata alle sue estreme conseguenze.
La tesi dell’autore è che i campi di sterminio furono la diretta conseguenza dell’attività degli Einsatzgruppen, che vengono nell’opera posti all’interno del contesto piú ampio della soluzione finale, dopo che questi ultimi non riuscirono ad ottenere i risultati di sterminio previsti e dopo il crollo psicologico che tali crimini provocarono nella psicologia di queste persone.
I protagonisti di questa serie pressochÈ infinita di crimini sono soprattutto Hitler e Himmler, a cui l’autore dedica un’analisi psicologica che reputo di grande valore per cercare di capire la personalità dei principali esecutori ed istigatori di questi massacri, via via fino ai comandanti ed ai subalterni degli Einsatzkommandos. E’ esemplare lo sforzo dell’autore per inquadrare storicamente, culturalmente e psicologicamente le origini e le motivazioni, per quanto inaccettabili, che portarono alla politica di annientamento delle "razze indegne" da parte dei nazisti e dei loro alleati locali, che, desidero ricordarlo, condussero alla morte atroce di sei milioni di ebrei, tre milioni di polacchi, sette milioni di cittadini sovietici e piú di tre milioni di prigionieri di guerra sovietici. Cifre che dovrebbero metterci al riparo da tutti i tentativi di relativizzare e sminuire le responsabilità naziste e dei loro alleati 
Ma va detto che viene evitata la facile equazione nazismo = male assoluto inspiegabile, privilegiando invece sempre la contestualizzazione e la spiegazione delle radici del programma di annientamento e colonizzazione che era nella visione dei vertici nazisti. Tale parte mi pare condotta con rigore e profonditá .
E’ una lettura ad un tempo difficile e dolorosa ma anche doverosa nella quale l’autore non ci risparmia nulla dei metodi orrifici con i quali veniva data la morte a persone del tutto inermi, istupidite dal terrore e dalla privazione dei minimi diritti umani, trattate come delle non entitá . Prova ulteriore è rappresentata dalla serie di foto alcune realmente insostenibili o quasi, inserite nel libro e scattate dai carnefici per documentare le loro imprese anche con i familiari o gli amici del Reich 
Luoghi come Baba Yar a Kiev e Konin in Polonia o i numerosi luoghi dei massacri di persone inermi compiuti nelle repubbliche baltiche ed in Ucraina, dopo la lettura di questo libro, per quanto non semplice e così diverso dalle nostre abituali ed apprezzate narrazioni di truppe tedesche marcianti o sferraglianti in colonne sulle piste polverose dell’Est , evocheranno in noi qualcosa di molto intenso e serviranno anche come postumo, insufficiente, ma non inutile, omaggio alle centinaia di migliaia di vittime tutte innocenti di cui non resta nemmeno un nome. Forse anche in questo e nella chiarezza con cui viene esposta la natura inumana e bestiale, ma dotata di una sua perversa razionalitá , del nazismo è il significato ed il valore di questo libro.

Enzo Valentini
» 26/4/2007 17:54 Visita il mio spazio Profilo


FRANCY.RITTER Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Brigadeführer




Registrato dal: 12/10/2005
Interventi: 1914
Da: Parma


Offline  

 Livello: 36
0 / 3949
2607 / 2607
48 / 138
Per non dimenticare mai ...

Grazie Enzo per la segnalazione . Sotto Einsatzgruppen all' opera , molti comandanti della Whermacht non volevano Einsatzgruppen nelle loro zone d'operazione propio per le abominevoli cose che facevano ...ricordo inoltre che oltre alle Waffen-SS erano presenti nei vari Einsatzgruppen : Membri dell' SD, della HEER ,della Polizei , e ausiliari di Polizia dei battaglioni OST .









Uomini dell'SD durante un Briefing, notare il diamante al braccio con la scritta SD .



[ Modificato da FRANCY.RITTER il 26/4/2007 18:40 ]

--



» 26/4/2007 18:34 Profilo


pgdm Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte






Registrato dal: 11/10/2005
Interventi: 8205
Da: Roma - Genova


Offline  

 Livello: 60
0 / 17660
8853 / 8853
389 / 403
Grazie Francy.
E grazie anche ad Enzo, ovviamente. Mi avevano così agghiacciato quelle foto che avevo completamente sorvolato l'ottima segnalazione. Enzo ti chiedo scusa.

[ Modificato da pgdm il 26/4/2007 19:23 ]

--
 
 
   
Paolo Del Manzo 
» 26/4/2007 18:39 Profilo


vittorio Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte






Registrato dal: 15/9/2004
Interventi: 3242
Da: Brescia


Offline  

 Livello: 44
6898 / 6898
4004 / 4007
55 / 204
Condivido e sottoscrivo!
suggerisco anche la lettura de "i volenterosi carnefici di Hitler", bollato come parziale perchè scritto da un ebreo, ma splendido, approfondito ed agghiacciante.
per non dimenticare, non solo il 27 gennaio.
Vittorio

--
www.ambbrescia.com il mio blog
Vittorio Arena AMB Brescia

» 26/4/2007 20:34 Profilo Visita il sito Web


MG42 Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 12/10/2005
Interventi: 9352
Da: Caput Mundi


Offline  

 Livello: 63
0 / 20635
10219 / 10219
277 / 454
Foto da brivido....la prima nn ha bisogno di commento....nella terza l'uomo in primo piano armato di pistola sembra ridere.....

ciao
enrico

--

   
enricoMariaMG42

Gallerie   MM 1289   

     

Un amico è uno che sa tutto di te e nonostante questo gli piaci !!!

» 26/4/2007 20:59 Profilo


Fabrizio1966 Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Rav-Aluf




Registrato dal: 16/4/2005
Interventi: 8751
Da: OVADA


Offline  

 Livello: 62
19582 / 19582
9769 / 9770
112 / 436
Otima segnalazione, Enzo. Ho letto il libro di Rhodes regalatomi da mia moglie quando uscì nella collana "le Scie" circa un anno fa. L'opera getta una luce aggiacciante non solo nell'attività delle Einsatzgruppen, ma anche nell'allucinante percorso mentale che portò le gerarchie naziste non solo alla decisione di sterminare il popolo ebraico,ma anche alla scelta del metodo... sottoscrivo anche la segnalazione di Vittorio, l'opera di Goldhagen, "i volenterosi Carnefici di Hitler" merita di essere letta, a prescindere dalla condivisione delle tesi dell'autore. Mi permetto di segnalare un'altra opera: "I carnefici della portaaccanto" di Jan T. Gross, sulla genesi e l'esecuzione del massacro di Jedwabne, un villaggio della Polonia. Qui,molto prima dell'inizio dell'operazione Barbarossa, i civili cattolici organizzarono e attuarono del tutto autonomamente il amssacro di 500 loro concittadini di religione ebraica....
Fabrizio

--
Quote:
From mud, through blood, toward the green fields beyond www.genovaest.com


» 26/4/2007 22:54 Profilo


gigitank Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3033
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
0 / 6457
3774 / 3774
41 / 195
Grazie Enzo per la bella recensione e anche a Vittorio, Francy e Fabrizio per le altre indicazioni e informazioni.

Ciao

Gigi

--

» 27/4/2007 00:27 Profilo


ivansold Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Maggiore Generale




Registrato dal: 21/2/2005
Interventi: 1023
Da: Trento


Offline  

 Livello: 28
0 / 2065
1783 / 1783
23 / 87
Grazie per la segnalazione. Le foto sono veramente agghiaccianti, terribile come diceva Enrico quella in cui l'uomo sta ridendo.

Ivan

--
Ivan :-) ;-) :-) 

 
» 27/4/2007 08:21 Profilo


FRANCY.RITTER Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

Brigadeführer




Registrato dal: 12/10/2005
Interventi: 1914
Da: Parma


Offline  

 Livello: 36
0 / 3949
2607 / 2607
48 / 138
La coscienza di questi uomini , se non di tutti almeno la maggior parte ,ad un certo punto comincio' a rifiutare queste atrocitá .Molti appartenenti agll' Einsatzgruppen soffrirono di disiurbi della personalità, esurimenti nervosi, crisi depressive tanto che le SS istituirono delle cliniche apposite per curare questi disturbi (Igiene Mentale) . I suicidi erano arrivati ad una percentuale molto elevata e molti riuscirono a perpetuare questi massacri solo quando erano completamenti storditi dall'alcol .


Sotto ...l' intero corpo ufficiali dell' Einsatzgruppen "A" ,comandato dal Brigadeführer Dr. Franz Walter Stahlecker , che operava nelle Repubbliche Baltiche. Ogni Einsatzgruppen era poi suddiviso in unita' piú piccole come i Sonderkommandos e i Einsatzkommandos . Nel caso del Einsatzgruppen "A" vi erano i Sonderkommandos 1/a e 1/b e Einsatzkommandos 2 e 3






[ Modificato da FRANCY.RITTER il 27/4/2007 8:51 ]

--



» 27/4/2007 08:48 Profilo


stebi51 Re: Rhodes, Gli Specialisti della Morte

M+ Staff




Registrato dal: 21/9/2006
Interventi: 5817
Da: Roma


Offline  

 Livello: 54
0 / 12684
6542 / 6542
112 / 317
Ad una persona normale sembrerebbe già incredibile ed allucinante vedere una foto di un uomo che uccide un cane ridendo.
Figuriamoci quella di un uomo che ne uccide un altro.
Giá , ma le vittime non erano uomini, nè donne, nè esseri umani, erano meno di niente, materiale sgradito da eliminare piú in fretta possibile.
Un'altra considerazione, non secondaria: questa gente, mentre commetteva queste atrocità si faceva fotografare, come cacciatori ad un safari.
Ma poi questi poveri assassini ebbero bisogno di cure mediche, che pena... chissà come hanno sofferto.
Quelli che loro hanno ammazzato invece hanno sofferto pochissimo, il tempo di sentire il proiettile che gli sfondava la nuca.
Un attimo.
Un attimo da non dimenticare.
Ciao, Stefano.

--
Ciao, Stefano.  matr. M+ 2085
 

Quote:
tutto ciò che è tondo si può fare con il tornio

i miei modelli]
 
» 27/4/2007 09:19 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic