Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:193
Utenti registrati:2
M+ Club chat:
Utenti on-line:195
 Utenti registrati:6760

Utenti collegati:
Lu_Be
manovi
Ultime visite:
ghello da 5'
frank1959 da 6'
joe da 11'
combatmedic11 da 16'
SteveS da 22'
Albert56 da 35'
wazovski da 47'
Paolomaglio da 47'
lJUCA73 da 52'
bada da 59'
Gigi3osei da 1h 7'
lananda da 1h 11'
ziochicchi da 1h 23'
alfciam da 1h 31'
Bongy57 da 1h 36'
rodwolf da 1h 42'
Pierantonio da 1h 47'
angelo da 2h 21'
Ettore da 5h 27'
yamato01 da 5h 41'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altro
/  Piccola crisi esistenziale
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

gizpo Piccola crisi esistenziale

Air Marshal




Registrato dal: 20/3/2006
Interventi: 7218
Da: West Yorkshire - UK


Offline  

 Livello: 58
15844 / 15844
7959 / 7966
163 / 373
Ciao

Dal momento che mi sento "in famiglia" ho deciso di scrivere questo post per capire se ció che mi succede È capitato anche ad altri di voi.

Kit nella sua scatola, lo apro, lo studio, cerco di vedere dove lo posso migliorare ecc ecc.

Lo inizio e quando sono al 75 % circa ZAC, mi blocco e non riesco piú ad andare avanti, nel senso che o ci sono cose che non desidero fare (ogni tanto anche il modellismo È noioso) oppure, spesso, cose che non sono in grado di fare per cui so che vengono male.

A voi È successo o succede ?

Se si, come riuscite a risolvere ?

Ciao

Luca

--
Ciao Luca  
Matricola #1724




life's too short to use all the decals :-D :-D :-D
» 19/1/2007 14:44 Visita il mio spazio Profilo


stefanca Re: Piccola crisi esistenziale

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9023
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9754 / 9754
384 / 436
Gipzo io vivo COSTANTEMENTE questa situazione, inizio un modello (vedi sherman iniziato quasi un anno fa) termino il montaggio, devo solo decidere se montare dei cingoli a maglia singola (che io normalmente odio proprio perchè noioso come lavoro) e nel frattempo che decido mi "noio" e lascio passare quasi un anno. Poi, come spesso mi capita guardo i lavori lasciati perdere e magari qualcuno lo riprendo e lo porta avanti fino al prossimo incidente (rompo qualcosa, perdo un pezzo, semplicemente mi stanco o mi viene un altra idea). In effetti penso sia una patologia comune, molti di noi hanno uno o piú lavori iniziati, si tratta di capire quand'è che li finiremo.

In questo preciso momento (cioè mentre scrivo sto montando il Flak 38 della Tristar perchè sempre nell'ottica di riprendere oggi ciò che non ho finito ieri dopo aver concesso allo Sherman una pausa nel frattempo che arrivi l'ambientazione, sto per riprendere in mano il Demag 10/4 montato, verniciato al 90% (manca guarda caso la Flak) per permettere lo scambio di Flak e farlo con il 38, mentre il 30 passerà all'Opel Blitz che avevo modificato per metterci sopra la cucina che non momterò piú.

Spesso sono le difficoltà che mi fanno cambiare idea, altre volte l'idea stessa passa e non la perseguo piú.

--
Stefano Ancarani
 
» 19/1/2007 14:51 Profilo


Ila117 Re: Piccola crisi esistenziale

Tenente




Registrato dal: 2/5/2005
Interventi: 60
Da: Concorezzo


Offline  

 Livello: 6
0 / 110
841 / 841
9 / 14
Ciao Luca,

a me nello specifico (costruendo un modellino) non mi e' ancora capitato.

Mi e' capitato per altre cose...

..come ho risolto/affrontato?...bhe dipende tutto da quanto ci tieni o alla necessita' della cosa.

Quando mi e' capitato, mentre ero intento su un mio hobby, lo mettevo in "pausa" e mi dedicavo ad altro...poi se ci tenevo a vederlo finito.....bhe ci ritornavo sopra

Insomma penso sia una questione di motivazioni

ciao!!

Ilario
» 19/1/2007 15:04 Profilo


Topo Re: Piccola crisi esistenziale






Registrato dal: 15/1/2005
Interventi: 3841
Da: cuneo provincia


Offline  

 Livello: 47
0 / 8350
4610 / 4610
13 / 234
Purtroppo ora non mi capita piú, ma quando avevo piú tempo da dedicare al modellismo, succedeva che a forza di lavorare su un modello questi mi venisse "a nausea", ed io perdevo lo stimolo a finirlo.
Per ovviare a questo, semplicemente avviavo piú progetti contemporaneamente che alternavo ogni qualvolta mi andava; in fondo questo deve essere un hobby, giusto?

Saluti ;-)

--

Matricola M+ n° 665
» 19/1/2007 15:10 Profilo


gizpo Re: Piccola crisi esistenziale

Air Marshal




Registrato dal: 20/3/2006
Interventi: 7218
Da: West Yorkshire - UK


Offline  

 Livello: 58
15844 / 15844
7959 / 7966
163 / 373
Grazie, ero convinto di non essere l'unico ad avere il problema, peró dal momento che sto cercando di fare modellismo anche come disciplina (sono un disordinato patologico) vorrei cercare di non cadere nella trappola "ne inizio uno dopo l'altro fino a quando decido di finirlo" per cui la cosa mi crea qualche problema che sto cercando di risolvere.

Piú che altro mi accorgo che le mie esigenze stanno crescendo con il tempo e l'esperienza per cui credo che uno studio attento ed un certo numero di prove prima di fare danni potrebbero essere parte della soluzione o perlomeno l'inizio.

Ciao

--
Ciao Luca  
Matricola #1724




life's too short to use all the decals :-D :-D :-D
» 19/1/2007 15:31 Visita il mio spazio Profilo


pieroal Re: Piccola crisi esistenziale

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 11/8/2004
Interventi: 3646
Da: fiorano modenese


Offline  

 Livello: 46
0 / 7843
4400 / 4400
42 / 224
ciao luca, penso che quello che ti capita, modellisticamente parlando sia abbastanza normale, specie considerando anche le variabili tempo a disposizione e numero di scatole che si vorrebbe costruire. anche a me capita spesso, quando arrivo ad una fase di montaggio noiosa(stuccatura, carteggiatura, montaggio cingoli maglia a maglia) mi dico che per superare quella fase devo essere fresco e riposato per cui, magari per cazzeggio tiro fuori un modello che apparentemente sembra facile e mi dico: questo lo finisco in un attimo, poi comincio a guardare la documentazione e se mi accorgo che ci sono errori nel kit su cui non si puo' passare sopra, magari c'e da fare qualcosa col plasticard, rame o altro, mi fermo di nuovo e magari riprendo a stuccare il modello precedente. i modelli pero' cerco di finirli tutti. attualmente ho un lav-25 quasi finito, colorato, lo devo invecchiare, aggiungere i carichi, 4 aerei in 1/48 piú o meno a buon punto e un altro paio di carri pronti da colorare...ah, dimenticavo, quando passa un po' di tempo senza che metta mano all' aerografo, ho sempre un sacro timore prima di cimentarmi...ciao piero ;-)

--

 

il mio album
https://www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php?g2_itemId=51888    
» 19/1/2007 16:01 Profilo


stebi51 Re: Piccola crisi esistenziale

M+ Staff




Registrato dal: 21/9/2006
Interventi: 5817
Da: Roma


Offline  

 Livello: 54
0 / 12684
6498 / 6498
112 / 317
Certo che succede, credo succeda un po' a tutti.
Sono convinto comunque che il modellismo sia e debba essere puro divertimento: lavorare su un modello quando non ne hai voglia è quanto di piú sbagliato si possa fare, meglio accantonarlo e ripensarci piú in lá .
Negli ultimi tempi anch'io avevo sospeso l'attività modellistica, perchè contagiato dalla computer-grafica, poi mi sono un pò stufato anche di questa ed ho ripreso con un modello su cui ho lavorato come un forsennato per cinque mesi in ogni momento libero (lo dovevo portare ad un concorso e quindi avevo una scadenza).
Confesso però di avere un modello della nave San Felipe, mezzo costruito e messo lì coperto da un telo (non crado lo finirò mai...) ed il modello di un calessino americano dell'800 che, tutto sommato, sarebbe a buon punto, forse prima o poi lo finirò e lo metterò insieme agli altri quattro finiti ed esposti nelle bacheche del salone di casa.
Attualmente sono preso dal sacro fuoco dei modelli di artiglieria (non nel senso che mi sparano ma che mi attizza costruirli) e sono in fase di studio e raccolta documentazione di un mortaio Skoda 305 della prima G.M.
In ogni caso, buon modellismo!
Ciao, Stefano

--
Ciao, Stefano.  matr. M+ 2085
 

Quote:
tutto ciò che è tondo si può fare con il tornio

i miei modelli]
 
» 19/1/2007 16:29 Profilo


ThunderboltII Re: Piccola crisi esistenziale

Aluf




Registrato dal: 10/11/2006
Interventi: 2732
Da: Genova


Offline  

 Livello: 41
0 / 5649
3279 / 3279
103 / 177
A ultriore conferma di quanto già detto da molti di voi vi porto come esempio l'F/a18A postato nel mio WIP "sempre che si veda lì o nel relativo Album :-?
Quel Kit l' ho iniziato nel ormai lontano Luglio 2005, ed è ancora da finire, nn so perchè ma nn mi sento mai pronto a riprenderlo in mano :-o (che avete capito) :-P e terminarlo.........misteri della plastica a iniezione....
Su con la vita Luca quello che nn finisci oggi lo potrai terminare domani...domani... Come le tre M di tenerife Mas rapido, momentito, magnana:-P :-D :-D

--
Сергей Санторо "ThunderboltII" (экс CL всея Руси) Sergey Santorowsky "ThunderboltII" "EX CL di tutte le Russie" - EX "Vice CL" Bombardieri & CacciaBombardieri - Vice CL Ricognitori Esploratori & Scout 2017

 
Sergio ThunderboltII ... Chi è il pazzo! Il pazzo o il pazzo che lo segue?  :-o :roll:
   
» 19/1/2007 17:09 Profilo Visita il sito Web


ziochicchi Re: Piccola crisi esistenziale

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 17/7/2005
Interventi: 7297
Da: Genova


Offline  

 Livello: 58
15852 / 15852
7994 / 8001
242 / 373
Ciao Luca - non ti preoccupare - è una cosa che prima o poi succede a tutti..........ma c'è il modo di uscirne.
Fase noiosa : giorno di ferie - sveglia alle 8,00 - colazione con lettura di Skymodel - telefonino spento e via : dopo 20 minuti hai finito e voli verso la fine del modello
Fase nuova tecnica : prova prima su degli "scampoli" o modelli vecchi, e senza paura - nessuno impara qualcosa se non dai propri errori.
Se non provi una prima volta resti sempre al punto di partenza.
Il fatto di iniziare un nuovo modello può essere entusiasmante all'inizio,però i problemi del modello precedente te li ritrovi su quello successivo............e siamo di punto a capo 8-)
Volere è potere ;-)

--

 Matricola M+ 1089


» 20/1/2007 09:44 Profilo


stefanca Re: Piccola crisi esistenziale

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9023
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9754 / 9754
384 / 436
Quote:


Fase nuova tecnica : prova prima su degli "scampoli" o modelli vecchi, e senza paura - nessuno impara qualcosa se non dai propri errori.
Se non provi una prima volta resti sempre al punto di partenza.
Il fatto di iniziare un nuovo modello può essere entusiasmante all'inizio,però i problemi del modello precedente te li ritrovi su quello successivo............e siamo di punto a capo


Zio (sandro) quest'ultima cosa che hai detto pesa come un macigno, e ultimamente mi rendo conto di quanto può essere vera.
Generalmente quando parto da zero a costruire qualcosa lo immagino già terminato e soprattutto riuscitissimo (sfido chiunque di voi ad immaginare una ciofeca al posto di un bellissimo e verissimo mezzo) poi inevitabilmente, vuoi per la mia pochezza di tecniche, di conoscenze e di mezzi, il modello vira decisamente verso la ciofeca di cui sopra. Inizia la "dark side of modelling" cioè la fase in cui non lo tocco piú inizia a cabiare idea, cerco la scappatoia, la strada piú corta per terminarlo perchè non c'è cosa piú demoralizzante per me di lasciare un modello incompiuto.
E in questa fase che poi commetto l'altro errore madornale, cioè "vabbè ne inizio un'altro" senza, magari aver capito prima cos'è successo al precedente, rischinado (e qualche volta accade) che le ciofeche diventano due.
Allora che facco, mi fermo, vado in depressione per un po, ma poi mi riprendo e spesso riparto con un terzo oppure (ultimamente succede piú spesso) cerco di analizzare gli sbagli, qualche volta riesco perfino a sistemarli.

--
Stefano Ancarani
 
» 20/1/2007 09:57 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 5 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
5 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic