Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:218
Utenti registrati:2
M+ Club chat:
Utenti on-line:220
 Utenti registrati:7053

Utenti collegati:
rodwolf
VanBasten
Ultime visite:
Daniel62 da 5'
jEnrique61 da 21'
nightfly da 37'
Michele Raus da 53'
matte da 1h 4'
spillone da 1h 7'
enrico63 da 1h 10'
GP1964FG da 1h 13'
aikido_70 da 1h 26'
ABC da 1h 37'
Silvano da 1h 57'
fishbed011 da 1h 59'
willydav da 2h 10'
Frankie da 2h 24'
kj da 2h 53'
Fabrizio1966 da 3h
ziochicchi da 3h 7'
massoerratico da 3h 19'
arie56 da 3h 36'
joe da 3h 41'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Racers 2022
/  Gee Bee R1 - 1933 A&A models 1/48
Stampa topic 
Visualizza: 

Mirco Gee Bee R1 - 1933 A&A models 1/48

Tenente Colonnello




Registrato dal: 8/5/2004
Interventi: 308
Da: Gallarate


Offline  

 Livello: 16
0 / 587
1206 / 1206
16 / 39
Vorrei iscrivermi con questo soggetto.
Poi metterò qualche informazione su questo strano soggetto...





Link album

ciao
Mirco

--
"Quelli che si innamorano di pratica senza scienza, son come il nocchiere, ch’entra in un navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. Sempre la pratica deve essere edificata sopra la bona teorica.” Leonardo da Vinci
» 13/12/2021 14:57 Profilo


Oberst_Streib Re: Gee Bee R1 - 1933

General der Flieger




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 6660
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 56
14212 / 14212
7172 / 7185
308 / 344
Approvato eccome, anche perchè volevo iscrivere esattamente lo stesso soggetto preciso spiaccicato... ma in 1/72.




--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   

» 13/12/2021 16:13 Visita il mio spazio Profilo


bmwmario Re: Gee Bee R1 - 1933

Maggiore




Registrato dal: 1/2/2018
Interventi: 245
Da:


Offline  

 Livello: 14
0 / 451
428 / 428
21 / 33
Mi è sempre stato. simpatico come soggetto.
Sarebbe stato bello farlo fantasy, con livrea tabaccaia tipo Marlboro o Jps.
💪💪👏👏
» 21/12/2021 19:17 Profilo


Cesko Re: Gee Bee R1 - 1933

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/11/2009
Interventi: 4635
Da: Chioggia (VE)


Offline  

 Livello: 50
9910 / 10039
5224 / 5226
72 / 267
Bellissimo il GeeBee.

--
FranCesco 
                          
» 22/12/2021 13:52 Profilo


Mirco Re: Gee Bee R1 - 1933

Tenente Colonnello




Registrato dal: 8/5/2004
Interventi: 308
Da: Gallarate


Offline  

 Livello: 16
0 / 587
1206 / 1206
16 / 39
Ecco alcuni link dai quali ho tratto informazioni e foto:

https://en.wikipedia.org/wiki/Granville_Gee_Bee_Model_R_Super_Sportster

http://goldenageofaviation.org/geebeer2.html

https://web.archive.org/web/20091028205008/http://geocities.com/CapeCanaveral/Lab/4515/index3.html

http://www.airminded.net/geebee/gbr.html

GeeBee altro non erano che le iniziali di Granville Brothers airplanes ovvero l'azienda di Springfield che costruì l'aereo.
La serie R super sportster da cui il nome R1 venne concepita espressamente per le competizioni aeree statunitensi
ed essere il più veloce aereo "terrestre" del mondo.
L'aereo venne costruito nel 1932 per partecipare alla Thompson trophy race che quell'anno si tenne a Cleveland.
A causa di due incidenti a portarlo in gara, al posto del pilota designato, fu Jimmy Doolittle (si, quello del futuro raid su Tokio con i B-25!) che vinse la gara con una velocità media di 252.686 mph (404.3 km/h).
Dopo quella vittoria Doolittle lasciò il mondo delle air race.
Il modello R1 del '32 montava un motore Pratt & Whitney R-1340 Wasp da 800hp mentre l'anno seguente (1933) venne utilizzato il più potente Pratt & Whitney R-1690 Hornet e venne modificata la forma del timone verticale che aveva una superficie maggiore e inglobava il ruotino di coda.
La forma "a goccia" della fusoliera (vista dall'alto aveva la sezione maggiore in corrispondenza dell'ala e non subito dietro il motore) era stata definita in galleria del vento per ottenere una resistenza aerodinamica più bassa possibile.
Altra caratteristica peculiare era la posizione molto arretrata del pilota dovuta principalmente a questioni di visibilità.
A terra il pilota non riusciva a vedere nulla di fronte a se (a parte le nuvole...) ma durante la gara da quella posizione aveva visibilità verso il basso perchè in quella zona la fusoliera si rastremava e non c'era l'ala ad ostruire la visuale.
L'ingresso sull'aereo avveniva attraverso uno sportello sul lato destro della fusoliera ma il tettuccio era comunque diviso in due parti con il parabrezza fisso e la parte posteriore apribile per favorire l'uscita del pilota in caso di emergenza.

In un incidente dopo il decollo prima della gara del 1933 il pilota rimase ucciso e l'aereo distrutto non venne più ricostruito.
La Granville Brothers aircraft chiuse i battenti nel '34 dopo solo 5 anni di attività.

Per quanto riguarda il modello diciamo che ad una prima occhiata sembra piuttosto ben fatto.
Lo stampo sembra di tipo short run con le poche pannellature in finissimo (pure troppo) negativo.
Purtroppo l'effetto tela sulla fusoliera è stato riprodotto in modo davvero pessimo (andrà corretto in qualche modo) e il tettuccio è troppo spesso.





All'interno della scatola c'è anche un piccolo foglio di fotoincisioni per le cinture e altri piccoli dettagli.
Molto bello il motore diviso in 4 parti più gli scarichi al quale andranno aggiunti solo i cavi delle candele.
Peccato che non c'è nessun riscontro per posizionarlo all'interno della cofanatura circolare (divisa in due metà)!
L'interno dell'abitacolo è molto ben riprodotto, con la presenza delle ordinate, della struttura tubolare (che erano rispettivamente in legno e metallo) e dei pochi altri dettagli presenti sull'aereo vero.
Una volta chiuso nella fusoliera però non si vedrà praticamente nulla viste le dimensioni del tettuccio...








Per realizzare la particolare colorazione bianco/rossa vengono fornite delle apposite maschere, speriamo che si adattino bene
alle forme del modello.
La prima cosa da fare è verificare che la struttura interna si adatti senza problemi e che si riesca a chiudere la fusoliera.
E fin qui tutto ok.



Il timone verticale invece è troppo stretto e lascia due enormi scalini con la fusoliera.





Ciao
Mirco

--
"Quelli che si innamorano di pratica senza scienza, son come il nocchiere, ch’entra in un navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. Sempre la pratica deve essere edificata sopra la bona teorica.” Leonardo da Vinci
» 29/12/2021 17:20 Profilo

Visualizza: 

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
2 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic