Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:281
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:281
 Utenti registrati:6912

Ultime visite:
stefanoc da 33'
martelli62 da 1h 24'
ROBY69 da 2h 1'
jEnrique61 da 2h 25'
uncino da 2h 35'
Malucio da 2h 45'
Ayurpao da 2h 48'
Vlad da 2h 53'
Michele Raus da 2h 54'
grimdall da 2h 59'
Silvano da 3h 39'
fabrizio tro... da 3h 40'
stefano74 da 3h 55'
ABC da 3h 59'
ppozzo68 da 4h
Pierpaolo da 4h 1'
ta152h da 4h 7'
Fabrizio1966 da 4h 14'
MIM-14 da 4h 19'
bar-ma da 4h 20'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Iveco Lince Portaferiti - info
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

uavpredator Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6609
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
257 / 344
Da quello che si sa il mezzo in grado di trasportare 2 feriti non ha un agevole abitabilità interna quindi l'operatore sanitario, malgrado il tetto rialzato e' in difficoltà ad eseguire operazioni semplici ma che necessitano di spazi intorno al ferito. Quindi il concetto di primo soccorso e' parzialmente negato dallo spazio interno secondo i protocolli per la specie NATO.
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 25/4/2021 14:58 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


lagu Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Coordinatore




Registrato dal: 24/9/2004
Interventi: 3322
Da: Corte Palasio (Lodi)


Offline  

 Livello: 44
0 / 6906
4006 / 4006
135 / 204
basta guardare queste due foto per capire....





--


Saluti dalla ISS!!!
» 25/4/2021 20:17 Profilo


uavpredator Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6609
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
257 / 344
L'Orso sembrerebbe il pprescelto da E.I.
il delicato incarico del soccorso sanitario deve sottostare a severi e specifici protocolli NATO compresi i mezzi adeguati a disposizione secondo il concetto di Combat Life Support piuttosto che del preceddente Special Operations Combat Medics.

Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 26/4/2021 08:56 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


uavpredator Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6609
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
257 / 344
I costi dei mezzi sono :
Lince Portaferiti 410.000 euro (300.000 veicolo + 110.000 adattamento)
Orso Portaferiti > 850.000 euro (700.000 veicolo + modifiche)
Freccia portaferiti > 1,5 Milione di Euro ( non ancora autorizzato)
I prezzi sono ovviamente senza ecobonus o rottamazione.
Considerato che un Orso può fare ( a livello sanitario) quello che un Lince non può se non rinunciando al secondo psto ferito...la scelta di virare sul nuovo mezzo per la specifica esigenza sopra descritta è anche economica.
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 26/4/2021 09:30 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


giulio_mattei Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Colonnello




Registrato dal: 15/10/2005
Interventi: 1163
Da: Spinea


Offline  

 Livello: 29
0 / 2258
1835 / 1835
76 / 94
Dunque adesso non ricordo tutta la storia, ricordo almeno 3-4 lince ambulanza parkati in ogni base /FOB. Alcune TF li utilizzavano, altre no. Quest'ultime preferivano rizzare il ferito alla spinale e poi introdurre questa in obliquo agganciata al tetto di un LINCE normale ( così occupava tutto il posteriore, addio uomo in ralla che doveva trovare posto su un altro mezzo). Ricordo che lo abbiamo provato ed era una follia. I motivi per cui no si usavano non erano mai chiari: chi diceva che la parte posteriore non era protetta, chi diceva che l'ossigeno ( che fa un bel botto) non era protetto, chi che non era a norma NATO. Fatto sta che alcune TF lo usavano, altre no.
Adesso mi dicono che l'ORSO è molto meglio, sarà... intanto fare prendere l'abilitazione alla guida è una cosa estremamente complicata, per un mezzo che è molto complicato...
Giulio

--
Fortior ex adversis resurgo !!           

GALLERIA DEGLI ORRORI                                                                                  

» 26/4/2021 16:09 Profilo Visita il sito Web


uavpredator Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6609
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
257 / 344
Interessanti annotazioni operative di Giulio esperienze che comportano modifiche di utilizzo o ripensamenti sulle capacità di un mezzo di fare, ciò per cui è stato progettato.
Salvare vite in un ambito di combattimento impone prontezza, di intervento, ausilio di attrezzatura a livello "rianimazione" mezzi adeguati per protezione in numero adeguato, personale altamente qualificato.
I primi momenti dopo il ferimento sono fondamentali per quella che viene in gergo definita "stabilizzazione" che possono comportare rianimazione, immobilizzazione, intubamento e altre procedure di tipo farmacologico tipo flebo, o chirurgico di emergenza come tamponamento di emorragie e per far ciò seve spazio intorno al paziente e presenza di "cose" a portata di mano. Farlo in un ambito di combattimento impone l'utilizzo di mezzi protetti visto che in certi ambiti la convenzione di Ginevra ( che impone di non sparare sulla Croce Rossa) non viene perseguita considerato pure il fatto che le bombe pià che i proiettili non discriminano.
Probabilmente un Freccia portaferiti o un Dardo sarebbero adeguati più che un Orso.
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 27/4/2021 09:06 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


combatmedic11 Re: Iveco Lince Portaferiti - info

Maresciallo




Registrato dal: 20/4/2013
Interventi: 706
Da: Borgo San Lorenzo


Offline  

 Livello: 24
0 / 1424
1066 / 1066
8 / 68
La questione Lince portaferiti e' spinosa, so che in alcuni teatri venivano tolte le bombole dell'ossigeno ( 3 bombole da 7 litri di ossigeno non sono proprio il massimo i quanto a sicurezza) perche' l'alloggiamento non era protetto. Per quanto riguarda la blindatura la leggenda narra che il vano posteriore non fosse protetto. In ogni caso sono lontani i tempi in cui si operava in ambienti potenzialmente ostili col VM90 ambulanza...In Irak la CRI aveva allestito uno scarafone ambulanza installando una barella autocaricante, la cosa non ebbe seguito per l'Esercito (costi eccessivi?). Personalmente provai a mettere una barella spinale su uno scarafone: sparando al ferito gli avrei risparmiato le sofferenze del trasporto... Il modulo sanitario del BV 212 non era male come attrezzatura, ed era pure provvisto di una blindatura garantita fino al 12,7 (cosi' mi dissero, io mi sono fidato e per fortuna non ho mai avuto riscontri 😁). Il Freccia mi sembra un buon mezzo per lo scopo, veloce e blindato. Bisogna considerare che un mezzo di soccorso per le forze armate non sara' mai perfetto, perche' dovra' essere un compromesso tra le esigenze militari e quelle sanitarie. Adesso si cerca di avere una preparazione differente per il personale (sanitario e non) per permettere la stabilizzazione in urgenza (protocollo TCCC per medici ed infermieri, figura del soccorritore militare...) e apparecchi dedicati MEDEVAC in numero maggiore nei vari teatri operativi. Gli USA non hanno dei mezzi simili in dotazione esiste il medic a livello plotone/squadra che stabilizza il ferito, poi garantiscono la MEDEVAC in meno di un'ora se l'elicottero parte dalla base; in caso di operazioni complesse la MEDEVAC circuita in zona sicura a ridosso della zona di operazioni. Scusate se sono andato OT, ma sono del settore (anche se vecchietto oramai).
» 27/4/2021 17:58 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 6 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
6 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic