Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:189
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:189
 Utenti registrati:6905

Ultime visite:
Ayurpao da 40'
Challenger2 da 45'
matte da 1h 24'
Icepol da 2h 37'
e_pieranto da 2h 48'
Sierra16 da 2h 54'
fabrizio tro... da 2h 59'
euro da 3h 12'
G55 da 3h 21'
GP1964FG da 3h 26'
Righettone da 3h 26'
Fabrizio1966 da 3h 28'
AndRoby da 3h 30'
uncino da 3h 30'
grimdall da 3h 34'
Hoot da 3h 35'
maurozn da 3h 38'
arie56 da 3h 39'
enrico63 da 3h 45'
Pierpaolo da 3h 47'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Cavalleria Italiana 2021
/  Fiat 6616 - 6614 - Missione Libano 1982 - FINITO
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | Pagina successiva )

fabrix67 Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Generale di divisione




Registrato dal: 8/11/2009
Interventi: 2953
Da: Milano


Offline  

 Livello: 42
0 / 6050
3347 / 3347
147 / 186

Quote:
GP1964FG ha scritto: Io rimango sempre stupito dalla grande quantità di supporti che sembrano avvolgere ogni pezzo. Ma sono proprio necessari, e in tale numero? Penso alla lungaggini di doverli rimuovere uno ad uno, con attenzione data la fragilità della resina, e ai problemi che comportano per il dettaglio (ad esempio il battistrada delle ruote). Comunque sta venendo fuori un modello bello ed insolito. Ciao Gianfranco


Gli stessi quesiti che mi pongo io, anche perchè in alcune zone pulire la stampa dai supporti è tutt'altro che semplice e indolore. Sono fortemente attratto da questo tecnologia, al punto di meditare l'acquisto di una stampante a resina un giorno sì e uno... pure... ma anche fortemente incerto proprio per via della complessità della pulizia di pezzi.
fabri


--

» 19/1/2021 13:58 Profilo


martelli62 Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Tenente Colonnello




Registrato dal: 5/5/2017
Interventi: 542
Da: Napoli


Offline  

 Livello: 21
1050 / 1050
681 / 684
24 / 56

Quote:
GP1964FG ha scritto:
Io rimango sempre stupito dalla grande quantità di supporti che sembrano avvolgere ogni pezzo. Ma sono proprio necessari, e in tale numero? Penso alla lungaggini di doverli rimuovere uno ad uno, con attenzione data la fragilità della resina, e ai problemi che comportano per il dettaglio (ad esempio il battistrada delle ruote).

Purtroppo il problema di posizionare i supporti rappresenta la vera sfida. Qualche esperienza l'ho fatta con la Mars, ma ora con la Saturn ho bisogno di provare di nuovo a focalizzare bene il problema perchè i tempi di stampa sono molto ridotti e, quindi, ho paura quindi che ci sia un diverso comportamento della resina in termini di fragilità ed elasticità nel distacco di ogni layer dal FEP all'atto della stampa.
Ho quindi preferito per queste prime stampe procedere con le impostazioni base del programma.
Posto le immagini della stampa della torretta e delle ruote in unica soluzione (tempo di stampa 4ore e 11 minuti).









Purtroppo devo dotarmi di una nuova attrezatura di bacinelle, imbuto, ecc. per far fronte al lavaggio dei pezzi dovuto ai maggiori volumi, oltre ad un approvigionamento ulteriore di alcool


--
Martelli's factory

               
» 19/1/2021 19:01 Visita il mio spazio Profilo


Michele Raus Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 10092
Da: Trento


Offline  

 Livello: 65
22820 / 22820
11102 / 11134
93 / 489
Comunque dalle foto mi sembra di vedere ottimi dettagli di stampa.


--

» 19/1/2021 23:44 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


martelli62 Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Tenente Colonnello




Registrato dal: 5/5/2017
Interventi: 542
Da: Napoli


Offline  

 Livello: 21
1050 / 1050
681 / 684
24 / 56

Quote:
Michele Raus ha scritto: Comunque dalle foto mi sembra di vedere ottimi dettagli di stampa.


Si, i dettagli sono ottimi, posto le immagini della stampa dello scafo.
Purtroppo per queste stampe di maggiori dimensioni mi devo attrezzare per la fase di post-produzione; il lavaggio e il trattamento con UV devono essere adeguati.









--
Martelli's factory

               
» 20/1/2021 12:49 Visita il mio spazio Profilo


euro Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Legatus Legionis




Registrato dal: 24/1/2007
Interventi: 12931
Da: Taranto


Offline  

 Livello: 70
29176 / 29176
14026 / 14058
297 / 587
è impressionante vedere il modello realizzato dalla stampante!!
Compimenti!


--
 
:-P Vincenzo

Se vuoi vivere momenti di puro terrore visita la vera galleria degli orrori:-P la mia galleria

 

Matricola    M+ 2349
» 20/1/2021 14:16 Profilo


Andrea Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Contrammiraglio




Registrato dal: 10/5/2004
Interventi: 1921
Da: Treviso - Mogliano Veneto


Offline  

 Livello: 36
0 / 3950
2680 / 2680
55 / 138
Sto cercando di farmi una cultura in tema di stampanti 3D e ti chiedo... a cosa serve l'UV? A fissare definitivamente la resina in tempi immediati?
Altra cosa: i pezzi prodotti vanno lavati con alcool isopropilico?


--
 
         Andrea Bassetto
Tessera Loggia M+ 105

  Corazzati moderni in 1:72 nelle mie GALLERIE
» 20/1/2021 14:22 Visita il mio spazio Profilo


martelli62 Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Tenente Colonnello




Registrato dal: 5/5/2017
Interventi: 542
Da: Napoli


Offline  

 Livello: 21
1050 / 1050
681 / 684
24 / 56

Quote:
Andrea ha scritto: Sto cercando di farmi una cultura in tema di stampanti 3D e ti chiedo... a cosa serve l'UV? A fissare definitivamente la resina in tempi immediati?
Altra cosa: i pezzi prodotti vanno lavati con alcool isopropilico?

Ci sono due metodi di stampa 3d ad uso amatoriale FDM e SLA

FDM - FDM (Fused Deposition Modeling), Il filamento di resina avvolto in una bobina viene spinto e fuso dall’estrusore della stampante 3D, che lo deposita strato per strato sulla lastra.
Questo metodo ha una precisione generalmente di 0,2 millimetri.

SLA - SLA (stereolitografia) Utilizza la luce UV per trasformare una resina liquida in una plastica solida attraverso il processo di fotopolimerizzazione. Tra tutte le tecnologie di stampa 3D, la stereolitografia è quella che produce pezzi con la massima risoluzione e precisione, i dettagli più fini e un’eccellente finitura superficiale. (fino a 0,02 mm)

Il metodo di stampa 3D usato nel modellismo di piccola scala è quello della SLA.
Il modello dal software viene "affettato" in tanti piani paralleli alla base a distanza tra loro della risoluzione scelta (esempio 0,02 mm) e proiettato con raggi UV per alcuni secondi nella vasca con fondo trasparente nella quale è contenuta una resina liquida. La "fetta" proiettata diventa solida e si incolla ad un piatto poggiato sul fondo. Questo piatto, si innalza di 0,02 mm e il processo riprende finchè tutte le "fette" sono state stampate.

Successivamente completata la stampa occorrre rimuovere dal modello stampato tutta la resina liquida  rimasta aderente al pezzo e si ricorre ad un bagno nell'alcool isopropilico che riesce ad eliminare la parte liquida da quella solida. (Oggi con il COVID19 purtroppo l'alcool isopropilico è divenuto un bene prezioso e costoso - 10-15 €/lt - perchè si usa in tante applicazioni sanitarie, per cui si ricorre all'alcool denaturato - anch'esso oggi costoso 3-5 €/lt o a detersivi grassanti con trattamento ad ultrasuoni).
Infine occorre ripassare il modello ripulito dalla resina liquida sotto i raggi UV per consentire di renderlo solido definitivamente e stabilizzare la reazione chimica.




--
Martelli's factory

               
» 20/1/2021 16:08 Visita il mio spazio Profilo


Jar-Jar Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Tenente Colonnello




Registrato dal: 27/7/2011
Interventi: 546
Da: Assemini (Cagliari)


Offline  

 Livello: 21
0 / 1050
985 / 985
28 / 56
Io sono un totale neofita in stampa 3D, ho pasato mesi a documentarmi e sto per ordinare una FDM, mi serve per scopi non modellistici. Ho letto che ti servono nuove taniche, alcol e contenitori, ma le resine lavabili ad acqua non potrebbero eliminare i passaggi sulla pulizia con alcol? Dato che non costa nemmeno poco.

 

--

 

Roberto
» 20/1/2021 16:10 Profilo


Andrea Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Contrammiraglio




Registrato dal: 10/5/2004
Interventi: 1921
Da: Treviso - Mogliano Veneto


Offline  

 Livello: 36
0 / 3950
2680 / 2680
55 / 138
Quindi il fornetto UV andrebbe comprato insieme alla stampante, non è una cosa opzionale?


--
 
         Andrea Bassetto
Tessera Loggia M+ 105

  Corazzati moderni in 1:72 nelle mie GALLERIE
» 20/1/2021 16:13 Visita il mio spazio Profilo


martelli62 Re: Fiat 6616 - Reggimento Cavalleggeri di Lodi - Missione L

Tenente Colonnello




Registrato dal: 5/5/2017
Interventi: 542
Da: Napoli


Offline  

 Livello: 21
1050 / 1050
681 / 684
24 / 56

Quote:
Jar-Jar ha scritto: Io sono un totale neofita in stampa 3D, ho pasato mesi a documentarmi e sto per ordinare una FDM, mi serve per scopi non modellistici. Ho letto che ti servono nuove taniche, alcol e contenitori, ma le resine lavabili ad acqua non potrebbero eliminare i passaggi sulla pulizia con alcol? Dato che non costa nemmeno poco.
 


Ho utilizzato la resina "ad acqua" ma ho avuto brutte esperienze. Mi spiego è una resina poco stabile ed occorre bene "curarla" dopo a raggi UV. Non si può utilizzare per stampare oggetti cavi chiusi perchè anche a distanza di mesi può fuoriuscire la resina liquida che resta intrappolata all'interno.
Dopo alcune prove l'ho abbandonata.
Per maggiori informazioni basta andare sui social e si trovano tante notizie in merito.

Quote:
Andrea ha scritto: Quindi il fornetto UV andrebbe comprato insieme alla stampante, non è una cosa opzionale?


No perchè il processo di stampa non stabilizza la resina che va pulita dopo per rimuovere la resina liquida rimasta adesa al modello e dopo si stabilizza con alcuni minuti di esposizione ad i raggi UV.


--
Martelli's factory

               
» 20/1/2021 17:01 Visita il mio spazio Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic