Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:449
Utenti registrati:8
M+ Club chat:
Utenti on-line:457
 Utenti registrati:6821

Utenti collegati:
Luciano Maffeis
euro
Gigi3osei
Andrea
Pierantonio
lele19712000
alinus777
RobertoC
Ultime visite:
bar-ma da 5'
Bongy57 da 6'
gizpo da 6'
alberto62 da 7'
campo da 9'
ziochicchi da 10'
bada da 13'
commissario da 13'
martelli62 da 13'
MZ1958 da 14'
vidrobhobby da 17'
Michele Raus da 17'
enrico63 da 30'
maurozn da 32'
Major da 33'
e_pieranto da 35'
ABC da 39'
Lamb da 40'
anto93 da 41'
baghy da 42'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Nuovo M42 75/18 Italeri
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )

gidesa Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Colonnello




Registrato dal: 7/3/2013
Interventi: 725
Da: Roma


Offline  

 Livello: 24
0 / 1425
1050 / 1050
27 / 68
Paolo, hai ragione, il link sulla home mi era sfuggito. Poi ho fatto la ricerca sull'intero sito, e non mi ha dato nessun risultato.
Peccato, potevano correggere almeno il catalogo.

@Lupo: proprio perchè Italeri non è una "piccola e povera ditta", ciò che guida sono fredde ragioni economiche e commerciali, come già scritto. Una, abbastanza sorprendente per me, ci è anche stata detta.

» 16/9/2020 21:30 Profilo


afrikaneer Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Aspirante




Registrato dal: 26/4/2006
Interventi: 9
Da:


Offline  

 Livello: 1
0 / 19
771 / 771
8 / 9
Salve , in attesa del tanto vituperato kit in questione devo però notare che negli interni non è stato tentato nessun miglioramento per quello che riguarda il munizionamento o meglio la loro reale sistemazione. Tutti finora si sono appoggiati al fatto che solo la riservetta di dx era presente per i proiettili da 75mm, prassi consueta in A. S., salvo riempire con cassette di munizioni il posto lasciato libero con lo smontaggio della riservetta di sx. Sarebbe stato auspicabile che almeno questa volta si fosse provveduto.
Leonardo.
» 19/9/2020 15:21 Profilo


caragd Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Tenente Colonnello




Registrato dal: 22/3/2006
Interventi: 407
Da: Torino


Offline  

 Livello: 18
752 / 752
1103 / 1106
35 / 45
Sul sito Italeri ha aggiunto nuove foto del modello montato, peccato i cingoli così rigidi, spero sia dovuto al materiale per la stampa di prova e nel modello sia poi migliore.

Italeri M42 75/18

--
Dario


www.cmtonline.it
» 1/10/2020 11:47 Profilo Visita il sito Web


euro Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Legatus Legionis




Registrato dal: 24/1/2007
Interventi: 11830
Da: Taranto


Online!  

 Livello: 68
26494 / 26494
12770 / 12808
308 / 546
sembrano migliori rispetto ai vecchi cingoli in vinile ma, come dici tu sono troppo rigidi e secondo me ancora troppo plasticosi...
niente a che vedere con i Friul model che però costano quasi quanto il modello stesso o al limite con quelli appena fatti con la stampante 3d.
Comunque prima o poi lo prenderò questo mezzo


--
 
:-P Vincenzo

Se vuoi vivere momenti di puro terrore visita la vera galleria degli orrori:-P la mia galleria

 

Matricola    M+ 2349
» 1/10/2020 17:21 Profilo


GP1964FG Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 2118
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 37
4259 / 4259
2543 / 2552
114 / 144
Io sono sempre convinto che quelli che si vedono nell'anteprima siano i vecchi cingoli in vinile...magari usati per la fretta di mettere online le foto del kit montato. Da quello che vedo in foto, sembrano rigidi e mal si adattano a curvare intorno alla ruota di rinvio, e mi sembra che i denti della ruota motrice non entrino nei fori...speriamo davvero che non siano quelli definitivi, anche se fossero davvero incollabili.

Il resto del kit invece mi sembra molto ben fatto, con un ottimo dettaglio, e mi attira parecchio.
Ho guardato anche il montaggio su facebook (modellismo in 72), dove hanno evidenziato le parti nuove e le parti vecchie (usando credo le parti di un vecchio kit del semovente da 75/18...); le parti vecchie sono in pratica limitate al treno di rotolamento e alla casamatta, oltre agli attrezzi e a qualche altro particolare. Ad occhio sembra che almeno l'80% del kit è nuovo o almeno rivisto!
Speriamo per i cingoli...anche se ormai sostituire i cingoli dei kit è diventato quasi indispensabile, anche per i modelli prodotti da altre ditte.

Ciao
Gianfranco

--
» 1/10/2020 20:13 Profilo


Pierantonio Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Colonnello




Registrato dal: 30/6/2004
Interventi: 1020
Da:


Online!  

 Livello: 28
0 / 2065
1794 / 1794
20 / 87
I cingoli certamente non sono quelli vecchi dato che la scafo M43 era più lungo dei precedenti e di conseguenza lo erano i cingoli.
La scelta dei cingoli maglia a maglia non sarebbe stata a mio avviso una buona idea dal punto di vista commerciale perché molti modellisti non li gradiscono dato che sono complessi da montare e richiedono tanto tempo.
La soluzione poteva essere quella di cingoli in plastica presagomati in blocchi così come fa, ad esempio, Tamiya oppure dei cingoli in plastica molto più morbida.
Così come li vedo effettivamente non mi sembrano un gran che.
Teniamo comunque presente che da altri interventi sembra che questo modello sia una sorta di versione "semplificata" di quello progettato per un'altra ditta (del quale per ora nulla si è visto), progetto che in futuro la stessa Italeri potrebbe utilizzare.
Se fosse così si potrebbe pensare ad una versione "economica" che si rivolge ad un certa fascia di mercato lasciando, almeno per il momento, all'altro quella dei modlelisti più esigenti e danarosi.
Commercialmente mi sembra un'idea sensata.
Ciao
Pierantonio
» 2/10/2020 06:26 Profilo Visita il sito Web


GP1964FG Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 2118
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 37
4259 / 4259
2543 / 2552
114 / 144
Se è così mi sembra un po' strana come politica commerciale: fare due stampi diversi è molto più costoso che farne uno buono. Inoltre lanciare per primo un kit "base" facendo trapelare di avere in preparazione una versione migliorata non mi sembra una buona idea. In questa stessa discussione, appena saputo dell'imminente uscita del kit, subito è iniziato il "conto della spesa" per sostituire cingoli, canna, ecc. Francamente, non credo che ci siano più in giro ragazzini che, come facevo io in gioventù (mezzo secolo fa), mettono da parte la "paghetta" per acquistare una scatola di montaggio (per di più di un veicolo che definirei "di nicchia", noto a chi ha passione ed esperienza di carri italiani 2 G.M.). Al più ci sono i wargamers, quelli che acquistano kit della serie World of Tank, o con improbabili carriste semisvestite (... ). Ma in questo caso, probabilmente il modello sarebbe anche troppo complesso da montare e la scala 1/35 poco adatta.
Comunque far uscire un kit semplificato, attirandosi recensioni e giudizi poco lusinghieri dal mondo degli appassionati (quelli veri...) mi sembra poco sensato.
Invece, ha senso lanciare lo stesso prodotto in confezione "smart" (kit di qualità ma senza aftermarket) e "luxury" (edizione arricchita con cannone in metallo tornito, cingoli a maglia separate, fotoincisioni, ecc...), come ormai è di moda per certi produttori. La qualità sarebbe comunque garantita, ma si offre la possibilità di migliorare ulteriormente con un pacchetto di aftermarket a buon prezzo (concorrenziale rispetto all'acquisto di parti scuse sul mercato).
Comunque, ormai siamo alla fine dell'attesa, e potremo valutare le cose con elementi più concreti.

Ciao
Gianfranco

--
» 2/10/2020 07:17 Profilo


Lupo Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Major General




Registrato dal: 2/2/2005
Interventi: 2005
Da: Pordenone


Offline  

 Livello: 37
0 / 4247
2758 / 2758
1 / 144
Temo che Pierantonio abba ragione riguardo ai cingoli; inoltrte ricordiamo che i cingoli vecchi erano già molto "stretti" sul vecchio kit, su quello nuovo, appunto più lungo, non si riuscirebbero sicuramente a chiudere...Credo che questi nuovi cingoli siano di materiale, consistenza e qualità simile a quella del recente T34/85 Italeri, quindi non granchè. Però nel caso del T34 erano stati aggiunti anche dei cingoli link and lenght in plastica che, seppur non certo dei magic Track, non erano per niente male...
» 2/10/2020 16:24 Profilo


Nicola Del Bono Re: Nuovo M42 75/18 Italeri

Generale di divisione




Registrato dal: 24/5/2005
Interventi: 3291
Da: Roma


Offline  

 Livello: 44
6902 / 6902
3948 / 3949
104 / 204
Da notare che il kit riproduce correttamente la casamatta predisposta per il 75/18...se effettivamente la Tamiya (?) uscirà a breve con il 75/34 occorrerà che aggiunga la casamatta corretta per quella versione...al fine di accomodare il calibro maggiore infatti la piastra frontale venne spostata di 11 cm in avanti con conseguente modifica delle due piastre angolate laterali anteriori e del suo punto attacco sulla parte anteriore del mezzo..

Tornando al 75/18 non sono riuscito a vedere/contorllare..ma nel caso la bocca di fuoco fosse rimasta quella del kit "storico" il vero problema è il freno di bocca, che non riproduce il corretto numero ed angolazione dei fori..comunque esistono (o comunque esistevano sino a poco tempo fa) degli aftermarket molto economici....per un mio vecchio kit pagai il freno di bocca in ottone pochissimi euro...

--


"il concetto di dimostrabilitá   è piú ristretto di quello di veritá  " Hofstadter. "Non abbiate paura" Giovanni Paolo II Per mie gallerie clicca: QUI
 
» 2/10/2020 19:39 Visita il mio spazio Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 7 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
7 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic