Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:193
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:193
 Utenti registrati:6745

Ultime visite:
alessio64 da 1h 2'
Alle da 1h 17'
grimdall da 2h 3'
Jar-Jar da 2h 3'
Michele Raus da 2h 11'
Icepol da 2h 42'
Tello570 da 2h 56'
anto93 da 3h 1'
jEnrique61 da 3h 5'
GiorgioBis da 3h 19'
El-Condor da 3h 24'
matte da 3h 25'
bar-ma da 3h 31'
alinus777 da 3h 35'
campo da 3h 38'
e_pieranto da 3h 39'
rodwolf da 3h 47'
vidrobhobby da 3h 49'
Silvano da 3h 50'
andy74 da 3h 51'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Abrams IP M1
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Tomcat71 Abrams IP M1

Generale di Brigata




Registrato dal: 16/5/2005
Interventi: 1648
Da: Cordenons (PN)


Offline  

 Livello: 34
3391 / 3391
2321 / 2325
36 / 124
Ancora bloccato all'estero e impossibilitato a finire i modellini gia' iniziati, comincio anche questo:



La scatola si presenta bene, con un bel disegno.
Il contenuto e' imballato accuratamente. Le istruzioni sono in bianco e nero, chiare e facili da seguire, mentre le due opzioni di colorazione sono illustrate a colori su un foglio separato:



I pezzi sono tutto sommato contenuti, tranne i cingoli scomposti in 4 parti per maglia. La lastrina fotoincisa e' essenziale ma contiene tutto cio' che serve, compresa una dima per verniciare le ruote (non menzionata nelle istruzioni). I cavi di traino sono filo metallico attorcigliato, molto realistici.



Si nota subito la presenza di due torrette: si usera' quella con la corazzatura frontale incrementata dell'IP, ma quella dell'M1 originale puo' tornare utile per aggiornare il vecchio kit Tamiya (che ha la torretta del prototipo).
Apprezzabile l'idea di includere il munizionamento e relativi tubi e casse di trasporto, ma il dettaglio e' piuttosto mediocre e non ci sono le decals per rifinirli a dovere.
Le opzioni previste sono i maniglioni di torretta in 2 tipi (iniziale e tardo, entrambi usati sull'IP) e l'ultima porzione delle corazzature laterali (intera o ridotta, entrambe usate sull'M1 ma solo quella ridotta sull'IP, che impediva l'accumulo di fango tra ruota motrice e corazzatura stessa).

Piu' tardi postero' le decals e le opzioni di colorazione e una breve disamina sui pregi e difetti del kit.

Saluti,
Paolo Fanin
» 24/4/2020 09:45 Profilo


willydav Re: Abrams IP M1

Tribunus Laticlavius




Registrato dal: 1/8/2007
Interventi: 3084
Da: Singing Wolf (MI)


Offline  

 Livello: 43
6184 / 6462
3606 / 3608
92 / 195
Ciao Paolo

Ottimo inizio, ti seguo da subito.
Sono curioso di vedere colorazione e quali decals utilizzerai.

Buon lavoro !

--
Alberto
IPMS Legnano


» 24/4/2020 12:24 Profilo


merki41 Re: Abrams IP M1

Aluf Mishneh




Registrato dal: 25/9/2009
Interventi: 771
Da:


Offline  

 Livello: 25
0 / 1567
1269 / 1269
5 / 73
Si questo mi piace, ti seguo e ti aggiungo tra i preferiti, io all'epoca presi e montai il vecchio tamiya, non sapevo che la torre fosse quella del prototipo, e interessante il fatto che ne abbiano messo due, quindi c'è la possibilità di fare anche la versione iniziale, bello.
Lucio

--
» 24/4/2020 12:25 Profilo


Antonio 13 Re: Abrams IP M1

Colonnello generale




Registrato dal: 27/5/2004
Interventi: 3150
Da: Udine provincia


Offline  

 Livello: 43
6469 / 6469
3748 / 3773
158 / 195
CRIC...CRAC...CROC....è il rumore delle patatine che sto mangiando , sono gia' in prima fila! 


--
Ciao. Antonio
-----------
 
   GALLERIA                                                  

     ONLY 23                               
.................... Le mie ultime fatiche  ..................
     ONLY 22   
........e........ sul tavolo da lavoro ...............troppi...

_
» 24/4/2020 18:39 Profilo


Fabrizio1966 Re: Abrams IP M1

Rav-Aluf




Registrato dal: 16/4/2005
Interventi: 8542
Da: OVADA


Offline  

 Livello: 61
8166 / 18608
9265 / 9266
323 / 420
belo bello bello bello stra bello...! Seguo!
Fabrizio

--
Quote:
From mud, through blood, toward the green fields beyond www.genovaest.com

Risultati immagini per acme wile e coyote

» 24/4/2020 21:23 Profilo


Tomcat71 Re: Abrams IP M1

Generale di Brigata




Registrato dal: 16/5/2005
Interventi: 1648
Da: Cordenons (PN)


Offline  

 Livello: 34
3391 / 3391
2321 / 2325
36 / 124
Grazie a tutti.

Prima di passare alla plastica, vediamo le varianti di colorazione proposte.

La scelta e' limitata a due soggetti: non e' molto ma sono entrambi accattivanti.
I carri sono stati inizialmente consegnati in Forest Green (FS 34079), successivamente e' stata adottata la mimetica MERDC (in tutte le sue varianti, tutte bellissime!), per poi passare alla definitiva mimetica a tre toni, in comune con i mezzi dell'esercito tedesco.
Il kit permette di realizzare un carro in verde uniforme e uno con la mimetica a tre toni, entrambi decorati con vistose insegne:





Entrambi i carri sono ben documentati, ma la mia scelta e' caduta sul carro in verde, che ha partecipato al Canadian Army Trophy del 1987, vinto proprio dal reparto rappresentato dopo lunghi anni di predominanza tedesca.
Mi sono pertanto concentrato su questo esemplare, cercando di documentarmi il piu' possibile.

Le decals sono stampate ottimamente, ma i pregi finiscono li'...



Analizziamo ora le insegne, partendo dalle targhe.
Il carro che e' possibile riprodurre e' quello del vicecomandante di compagnia (D65, D66 e' il comandante di compagnia).
La targa identifica il carro all'interno della compagnia: il D14, carro con il migliore punteggio nella competizione, e' quindi il quarto carro del primo plotone, il D23 e' il terzo carro del secondo plotone e via dicendo.
Per l'occasione, al fine di identificare i carri a distanza, sono state dipinte delle strisce colorate sul cannone: rosso per il 1' plotone, bianco per il 2' e blu per il 3', con il numero di strisce corrispondenti al numero del carro. I carri del comandante e del vicecomandante di compagnia non hanno queste strisce.
Per semplificare, in questa foto si vedono il 3' carro del 2' plotone (3 strisce bianche) e il 4' carro del 1' plotone (4 strisce rosse), pur senza leggere le targhe:



Altro elemento identificativo era un grosso pannello di compensato fissato sul cesto posteriore, dipinto in bianco con una grossa lettera maiuscola nera ad identificare il carro (A il 1' carro, B il 2', C il 3" e D il 4'), come si vede in questa brutta foto:



In questa foto si vede un altro elemento comune a tutti i carri: lo stemma della Divisione dipinto su un pannello circolare sul cesto di torretta. Lo stemma e' fornito in decal, mentre il pannello deve essere ricavato da un foglio di plastica: le istruzioni indicano un diametro di 26 mm.
Questo pannello era dipinto in verde su entrambi i lati, mentre quello quadrato con la letterona era bianco sul lato a vista e in legno naturale sul retro.

Passando al frontale della torretta, ci sono gli altri due elementi comuni a tutti carri del reparto: a destra lo stemma del Canadian Army Trophy (CAT) e a sinistra Bill the Cat, protagonista di un fumetto USA dell'epoca.
Se lo stemma del CAT e' riprodotto ragionevolmente bene, lo stesso non si puo' dire del gatto, ed e' un vero peccato perche' e' sicuramente un'insegna che attira l'attenzione...
Il gatto e' infatti decisamente rachitico rispetto all'originale, basta confrontare la foto delle decals piu' sopra con questa stupenda fotografia pescata su internet (che ritrae lo stesso carro della foto sopra):



Si nota immediatamente che il gatto e' meno smilzo di quello in decal e che l'occhio destro e' decisamente piu' grande. Anche la tonalita' di arancione e' diversa, ma questo potrebbe dipendere dalla foto.
Che fare quindi per il gatto? Una soluzione potrebbe essere quella di ricorrere al vecchissimo foglio di trasferibili della Verlinden, che ho a casa:



Qui il gatto sembra riuscito meglio, ma come si comporteranno trasferibili vecchi di 30 anni?... L'unica e' provarli e sperare per il meglio!
I trasferibili serviranno anche per la scritta DANGER ZONE: il foglio decals ne fornisce 2 per l'evacuatore, ma in diverse foto appare chiaro che va applicata anche sullo scudo frontale, appena sopra il cannone. Attenzione pero' che questa scritta non era presente su tutti i carri, quindi va scelto con cura l'esemplare da riprodurre, come sempre.

Tornando all'ultima foto del carro vero, possiamo ripassare tutti gli elementi che abbiamo visto finora: si tratta del 3' carro del 2' plotone (D23 e 3 anelli bianchi sul cannone), DANGER ZONE in 3 posizioni, stemma del CAT e gatto sulla fronte, quadratone bianco (retro in legno) e parte superiore del cerchio (in verde, come il carro) con lo stemma della Divisione fissati sul cesto di torretta. Si nota inoltre un gagliardetto rosso con 3 bianco (terza Divisione?) fissato sull'antenna destra e le bandierine USA e canadese, la cui posizione non era la stessa per tutti i carri (motivo in piu' per sceglierne uno specifico!).
Nella foto si nota inoltre uno strano cilindro verde che spunta dall'angolo sinistro del cofano motore: appartiene al carro (come sembra) o e' un elemento sullo sfondo (come spero!)?!

Per ora credo sia tutto.
Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggere, doamni postero' una disamina delle parti in plastica con relativi pregi e difetti.

Buon sabato a tutti,
Paolo Fanin
» 25/4/2020 10:59 Profilo


GP1964FG Re: Abrams IP M1

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 1850
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 35
3669 / 3669
2240 / 2256
114 / 130
Un bel soggetto, si preannuncia un modello molto interessante.
Hai un "follower" in più...😀

Ciao e buon lavoro
Gianfranco Pesola

P.S. Ma le insegne di Verlinden sono trasferibili a secco? Se fosse così non dovresti avere problemi di adesività e silvering.

--
» 25/4/2020 11:37 Profilo


merki41 Re: Abrams IP M1

Aluf Mishneh




Registrato dal: 25/9/2009
Interventi: 771
Da:


Offline  

 Livello: 25
0 / 1567
1269 / 1269
5 / 73
Quote:

GP1964FG ha scritto:



P.S. Ma le insegne di Verlinden sono trasferibili a secco? Se fosse così non dovresti avere problemi di adesività e silvering.


Quoto, anch'io ho dei transfer di Verlinden vecchissimi e tutt'ora li uso senza alcun problema.
Sta diventando mooolto interessante questa discussione.
Lucio

--
» 25/4/2020 12:10 Profilo


lagu Re: Abrams IP M1

Coordinatore




Registrato dal: 24/9/2004
Interventi: 3221
Da: Corte Palasio (Lodi)


Offline  

 Livello: 44
6895 / 6895
3955 / 3957
34 / 204
e il "mitico" Black Abrams??


--
Saluti dalla ISS !!!
» 25/4/2020 16:48 Profilo


Tomcat71 Re: Abrams IP M1

Generale di Brigata




Registrato dal: 16/5/2005
Interventi: 1648
Da: Cordenons (PN)


Offline  

 Livello: 34
3391 / 3391
2321 / 2325
36 / 124
Quote:

merki41 wrote:


GP1964FG ha scritto:



P.S. Ma le insegne di Verlinden sono trasferibili a secco? Se fosse così non dovresti avere problemi di adesività e silvering.

Quoto, anch'io ho dei transfer di Verlinden vecchissimi e tutt'ora li uso senza alcun problema.
Sta diventando mooolto interessante questa discussione.
Lucio


Grazie, questo mi conforta: un problema risolto!

Saluti,
Paolo Fanin
» 26/4/2020 08:14 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 3 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
3 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic