Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:294
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:294
 Utenti registrati:6860

Ultime visite:
toscano05 da 25'
michele da 1h 22'
Jar-Jar da 1h 29'
grimdall da 2h 11'
gigitank da 2h 25'
Michele Raus da 2h 27'
Hoot da 2h 32'
Jaguar da 2h 38'
TANKETTE da 2h 45'
Pierpaolo da 2h 52'
Silvano da 2h 52'
RobertoC da 2h 56'
dunkel da 2h 57'
euro da 3h 4'
lananda da 3h 4'
Luis74 da 3h 5'
sandro da 3h 8'
Nicola Del Bono da 3h 17'
ppozzo68 da 3h 19'
e_pieranto da 3h 21'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altri Work In Progress...
      /  W.I.P. Giappone Imperiale
   /  Gli Zero in verde, montaggio di gruppo
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

Paolomaglio Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 6816
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 57
14999 / 14999
7167 / 7195
120 / 359


per chi non lo sapesse ancora, stiamo organizzando un montaggio di gruppo, il tema è il Mitsubishi/Nakajima ZERO, sono ammesse tutte le scale di riduzione e tutte le versioni: A6M2, M3, M4, M5, M7 e M8, unica condizione è che il modellino abbia le superfici superiori in verde solido (non a strisce su grigio).
Chiunque abbia uno di questi modelli e voglia di partecipare è il benvenuto.
Non sarà una competizione, non faremo fretta a nessuno, vogliamo solo divertirci insieme e, sopratutto condividere ricerche storico-coloristiche, tecniche di montaggio e di invecchiamento.




Vi aspettiamo!
» 24/1/2020 07:32 Profilo


ABC Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

General der Flieger




Registrato dal: 13/2/2008
Interventi: 5358
Da: SEREGNO (MB)


Offline  

 Livello: 52
11317 / 11317
5808 / 5823
248 / 291
Bello!

Presente! Tienici informati.....

Anzi, subito una richiesta al molto onorevole Paolomaglio-san a cui stavo pensando già da un po' di tempo: ci faresti una tabella/schema sulle colorazioni in base alla fabbrica (Mitsubishi/Nakajima)?
Intendo:
- Posizione linea di demarcazione della mimetica sulla fusoliera
- Colore interno vano carrelli
- Colore cockpit sotto alla parte vetrata della carlinga
- Varie ed eventuali che su cui ci illuminerai tu

Grazie ;-)

Alessandro :-) :-) :-)

--


» 24/1/2020 07:56 Profilo


gizpo Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Air Marshal




Registrato dal: 20/3/2006
Interventi: 7487
Da: West Yorkshire - UK


Offline  

 Livello: 59
16711 / 16711
8385 / 8397
59 / 388
Desidero chiarire che quest'iniziativa è l'evoluzione del wip a "4 mani, anzi 6" e che siccome ci siamo divertiti un sacco abbiamo pensato di replicare e dare la possibilità a chi desiderasse di essere protagonista di questa nuova avventura modellistica...

--
Ciao Luca  
Matricola #1724




life's too short to use all the decals :-D :-D :-D
» 24/1/2020 08:13 Visita il mio spazio Profilo


bar-ma Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Webmaster




Registrato dal: 28/10/2019
Interventi: 1304
Da: Treviso (TV)


Offline  

 Livello: 31
2667 / 2667
1249 / 1276
24 / 104
Presente!
Appena mi arriva il paccozzo-san del sol levante.
Spero non decida di kamikazarzi da qualche parte durante il tragitto o venga abbattuto passando sui cieli cinesi.

Maurizio

» 24/1/2020 08:41 Visita il mio spazio Profilo


maurozn Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 31/12/2016
Interventi: 1532
Da: Castel san pietro terme (BO)


Offline  

 Livello: 33
3135 / 3135
1614 / 1636
37 / 117
@ABC Alessandro tra di noi abbiamo convenuto che quando presenteremo gli aerei indicheremo tutti i colori che useremo. Come hai ben detto tra Nakajima e Mitsubishi ci sono rilevanti differenze. Oltre al divertimento intrinseco al progetto c'è anche l'obiettivo di fare una cosa a beneficio di tutti. Tu unisci a noi ?

--
Ciao Mauro

» 24/1/2020 08:58 Profilo


ziochicchi Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 17/7/2005
Interventi: 7503
Da: Genova


Offline  

 Livello: 59
16713 / 16713
8420 / 8432
75 / 388
Ho un pò di carne al fuoco ,ma questo post mi attizza....ho il 21°st Century in 32 che non ho fatto nella campagma Giappone....


--

 Matricola M+ 1089


» 24/1/2020 09:39 Profilo


ABC Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

General der Flieger




Registrato dal: 13/2/2008
Interventi: 5358
Da: SEREGNO (MB)


Offline  

 Livello: 52
11317 / 11317
5808 / 5823
248 / 291
@ Maurozon: considerami già parte del Kokutai!

Alessandro :-) :-) :-)

--


» 24/1/2020 09:48 Profilo


G55 Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 27/1/2009
Interventi: 2232
Da: Valenzano (BA)


Offline  

 Livello: 38
4576 / 4576
2693 / 2704
84 / 153
Eh, mi attizza molto il progetto.
Eccome se mi attizza...
Ma al momento non ho neanche un tavoloper lavorare, quindi vi seguirò con interesse e mestizia....


--
Pietro






 
» 24/1/2020 23:44 Profilo


Paolomaglio Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 6816
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 57
14999 / 14999
7167 / 7195
120 / 359
Bene, in attesa che altri possano aderire e che chi lo ha già fatto possa acquistare il materiale necessario, comincio con il rispondere alla domanda di Alessandro che potrà servire a molti a schiarirsi le idee.
Lo Zero fu progettato e costruito dalla Mitsubishi ma, già a partire dai primi di dicembre del 1941 la produzione viene iniziata anche dalla Nakajmia che finirà per completare un numero maggiore di Zero rispetto alla Mitsubishi. Le due fabbriche usavano vernici e schemi leggermente diversi, vediamo quali.

A6M2: la produzione iniziale è tutta Mitsubishi e si caratterizza per avere dei bilanceri neri sopra e sotto i flaps, in seguito eliminati, quando la Mitsubishi passa alla versione A6M3 è solo la Nakajima che continua a produrre gli M2, ancora necessari perchè gli M3 non sono adatti all'impiego da portaerei. Tutti questi aerei sono costruiti di fino, con primer antiruggine rosso su cui si stende la mimetica grigioverde semilucida. Non rientrano quindi in questa tematica si Zero in verde, anche se alcuni esemplari, dislocati nel sud est Pacifico ricevono delle mimetiche extemporanee sul campo con bande, strisce e macchie verdi date con le scope per meglio camuffasrsi fra la vegetazione.
Nella primavera del 1943 la Marina Imperiale emana la specifica che prevede la colorazione di tutti i velivoli in verde scuro lucido con bande di identificazione gialle sul bordo di entrata alare.
In quel periodo la Mitsubishi è ancora impegnata con la versione A6M3 ma con le ali tonte, non più la HAMP con le estremità della ali tronche. La Nakajima invece è ancora impegnata nella produzione del vecchi A6M2.
Per quello che ci interessa possimao quindi trovare A6M2 verdi di costruzione Nakajmia, verniciati così sin dalla produzione, ma anche alcuni Mitsubishi che ricevono il verde sopra la grigio-verde. Questi ultimi sono pochi esemplari di vecchia costruzione usati solo dalle seconde linee: sopratutto per addestramento e, più tardi, anche come kamikaze.
Veniamo ad esaminare il verde, diciamo che è un verde scusro senza tendenze all'oliva o al marroncino, deve servire a mimetizzare l'aero sia sul mare che fra la vegetazione rigogliosa tropicale.
Mitsubishi applica il verdefin sotto i piani di coda del velivolo con una linea diritta di demarcazione con il grigio sottostante lungo la fusoliera inferiore.
Nakajima invece adotta una linea diagonale di demarcazione che partendo dalla mezzeria della hinomaru di fusoliera, sale fino al bordo di entrata dei piani di coda.
I due verdi adottati sono abbastanza simili con Mitsubishi che adotta una sfuatura appena più scura rispetto a Nakajima.
Il capottone motore è nero lucido per celare i cospiqui schizzi di olio del motore Sakae, Mitsubishi adotta un nero pieno, scuro, con riflessi bluastri, Nakajima un nero un poco meno carico che tende a sbiadire fino ad un grigio molto scuro col tempo.
Le superfici inferiori, sugli esemplari di nuova costruzione, non su quelli in grigio-verde, passa dal grigio-verde ad un grigio più chiaro, appena azzurrato.
Con il grigio chiaro la Mitsubishi dipinge anche i pozzetti del carrello e i realtivi portelloni, Nakajima invece lascia queste parti in aotake, il famoso blu-verde metallico antiruggine che ricopre anche l'interno dei flaps e tutte le superfici interne non abitabili.
Il Cockpit: per Mitsubishi è in un verde interni più carico di quello USAF, per Nakajima in un verde interni più pallido.
La zona fuori dall'abitacolo ma che rimane sotto la vetratura è dipinta con lo stesso nero del cofano motore ma in questo caso è opaco, ovviamente.
La variante successiva è molto rimodernata ed è l'A6M5 che Mitsubishi comincia a costruire nell'agosto del 1943 per farne 747 esemplari mentre Nakajima comincerà solo da novembre delle stosseo anno, ma ne costruì più del doppio!
La differenza principale è che a partire da questo modello il primer antiruggine non viene più utilizzato sulle superfici esterne, si è visto che gli aerei hanno una vita operativa molto breve in guerra, la corrosione non fa a tempo ad arrivare, meglio non perdere tempo con queste rifiniture. Gli M5 appaiono quindi più scrostati delle versioni precedenti, specie nelle zone di calpestio per salire a bordo e per riarmare i cannoni e le mitraglaitrici alari, i colori tuttavia restano i medesimi.
L'utima cosa che mi viene in mente è l'ogiva: Mitsubishi di solito la vernciava di marrone mentre Nakajima la lasciava in metallo naturale, tuttavia molti reparti dipingevano l'ogiva nel loro colore quindi questo dato può variare.

Le ultime due versioni ad entrare in servizio in piccoli numeri saranno la M7 e M8, si hanno pochi dati e foto su questi esemplari, è probabile che non cambiò nulla ma può anche essere che per accelerare ulteriormente la produzione si omise la vernice grigia per la pancia, ma solo suq questi ultimi.

Per ora è tutto, sono andato un poco a braccio, spero che Carlo possa leggere presto e segnalare eventuali errori od omissioni.
Buon weekend.
» 25/1/2020 05:41 Profilo


Cesko Re: Gli Zero in verde, montaggio di gruppo

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/11/2009
Interventi: 4180
Da: Chioggia (VE)


Offline  

 Livello: 48
8895 / 8895
4617 / 4633
118 / 245
Ho un A6M5/5a Tamiya ... se trovo il tempo mi piacerebbe far parte della compagnia. Se invece non trovo il tempo, mi divertirò seguendovi.

--
FranCesco 
                          
» 25/1/2020 05:42 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic