Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:218
Utenti registrati:3
M+ Club chat:
Utenti on-line:221
 Utenti registrati:6645

Utenti collegati:
jEnrique61
Tomcat71
Fabio
Ultime visite:
Albert56 da 6'
francesco da 8'
bar-ma da 8'
ABC da 9'
Paolomaglio da 9'
muchado6222 da 12'
Andrea66 da 12'
anto93 da 17'
fabrizio tro... da 19'
martelli62 da 23'
GiorgioBis da 25'
frank1959 da 37'
delibar da 38'
GP1964FG da 50'
Michele Raus da 51'
Barbarigo da 1h 2'
massoerratico da 1h 2'
plaz da 1h 2'
willydav da 1h 13'
Elite1972 da 1h 14'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Leopard 1A1 E.I. primo lotto
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

macchianera Leopard 1A1 E.I. primo lotto






Registrato dal: 1/3/2012
Interventi: 506
Da: Roma


Offline  

 Livello: 20
944 / 944
837 / 838
40 / 52
ho un dubbio per la realizzazione di un esemplare di Leopard 1A1 del primo lotto, quello acquistato direttamente in Germania; i rulli del treno di rotolamento sono lisci o intagliati? (come nei kits Italeri e Revell); qui posto una foto (ai soli fini della discussione modellistica) di un esemplare che sembra del Genova Cavalleria...qui a me sembrano intagliati; è noto che il primo lotto venne fornito ai Lanceri di Novara e poi ad altri Reggimenti di Cavalleria :


--
Teo

» 21/12/2019 15:16 Visita il mio spazio Profilo


Fabio Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 22684
Da: Fiano Romano


Online!  

 Livello: 83
52445 / 52445
24754 / 24778
580 / 914
Quote:
... è noto che il primo lotto venne fornito ai Lanceri di Novara e poi ad altri Reggimenti di Cavalleria.

Tanto che i carristi si imbestialirono urlando alla lesa maestà e da allora moti di loro hanno deciso che il Leopard non valeva nulla .
I carri del primo lotto (150 esemplari) arrivarono sia con rulli lisci che no, quello nella foto rientra nella seconda casistica. Confermo che il mezzo da te postato è di "Genova".
Se hai bisogno di più info sono qui...
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 21/12/2019 19:29 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


lagu Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto

Coordinatore




Registrato dal: 24/9/2004
Interventi: 3154
Da: Corte Palasio (Lodi)


Offline  

 Livello: 43
6469 / 6469
3736 / 3737
162 / 195
 aggiungo che se vuoi cambiare i cingoli e mettere degli aftermarket ci sono in resina della leopard club, della live resin ed in metallo della friul.
Inoltre LeopardClub ( gestito da Michael Shakleton,l'autore della trilogia sui leopard) ha in catalogo una marea di dettagli interessanti e a prezzi ragionevoli.
nel caso...http://leopardclub.ca/

a
h...potrebbe essere un ottimo soggetto per la campagna animals.....

--


  "LA VECCHIAIA INCIPIT"

       

Kapa o Pango!Aue Hì!
Ponga Ra'!
Kapa o Pango!Aue Hì!Hà!

Chi osa disturbare il sonno del sacro MerkaLaguva??!!

» 21/12/2019 19:47 Profilo


macchianera Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto






Registrato dal: 1/3/2012
Interventi: 506
Da: Roma


Offline  

 Livello: 20
944 / 944
837 / 838
40 / 52
Grazie Fabio!!!...
avuto conferma parto subito a mettere mani al kit!
sì Lagu, ci avevo già pensato, ho già la torretta in resina corretta per un Leopard 1A1, i cingoli Friul ATL-158, e le decals di Pierantonio Farina!
...approfitto che il Bergeleopard (già pronto per la colorazione), l'M 60A1 (già pronto lo scafo) e il Leopard hanno tutti lo stesso colore...così faccio la catena di montaggio!

--
Teo

» 21/12/2019 20:05 Visita il mio spazio Profilo


ghello Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto

Tenente Colonnello




Registrato dal: 24/10/2004
Interventi: 392
Da:


Offline  

 Livello: 18
0 / 750
1134 / 1134
20 / 45
Se non ricordo male i Leopard forniti dalla Germania avevano il cannone privo di manicotto termico.
se non sbaglio la foto riproduce un esemplare tedesco, vedi cuffie telemetro tonde non ovali e pattini dei cingoli tipo M 47.
dovrebbe trattarsi di un mezzo modificato anni dopo con la adozione della canna con manicotto termico.
Spero di non aver scritto una “cavolata”.

--
:roll:
» 21/12/2019 21:33 Profilo


macchianera Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto






Registrato dal: 1/3/2012
Interventi: 506
Da: Roma


Offline  

 Livello: 20
944 / 944
837 / 838
40 / 52
Quote:
ghello ha scritto: Se non ricordo male i Leopard forniti dalla Germania avevano il cannone privo di manicotto termico.
se non sbaglio la foto riproduce un esemplare tedesco, vedi cuffie telemetro tonde non ovali e pattini dei cingoli tipo M 47.
dovrebbe trattarsi di un mezzo modificato anni dopo con la adozione della canna con manicotto termico.
Spero di non aver scritto una “cavolata”.

assolutamente Ghello ! è giustissimo! riporto quello che è scritto sul sito "Ferreamole" sui Leopard del primo lotto:
 
...Originariamente i Leopard 1A1 arrivarono dalla Germania con i cingoli T48E1, gli stessi dell'M47. Altra differenza rispetto alla fornitura originale è che all'atto della sostituzione della bocca da fuoco al termine della vita operativa della stessa, la nuova è stata dotata di manicotto termico antidistorsione...
... altre differenze significative fra i mezzi tedeschi e quelli italiani che sono state mantenute fino al termine del ciclo operativo e non standardizzate neanche in fase di revisione dei mezzi.
Le principali riguardano:
i cavi di traino ... ancorati in basso sulla piastra posteriore del mezzo ma che nel caso dei carri di produzione tedesca terminano con il fissaggio sulla parte superiore dello scafo una cinquantina di centimetri dopo la fine delle griglie degli scappamenti, mentre sugli OTO Melara sono sensibilmente più lunghi e terminano con l'aggancio a circa metà della torretta;
gli occhioni del telemetro: con la differenza fra la forma quasi tonda di quella degli esemplari Kraus Maffei e quella decisamente ellittica degli OTO Melara;
il portello di espulsione dei bossoli: dove è percepibile una leggera differenza nella forma sia del portello che della relativa cerniera, che sui veicoli di produzione Kraus Maffei non è a filo con il profilo della torre come su quelli di fabbricazione italiana. (questo perché-aggiungo io- la torre della versione italiana è della variante 1A2 e ha un maggiore spessore)
Il treno di rotolamento e le sospensioni delle due versioni del carro sono praticamente identici tranne che per la ruota motrice. Oltre alla foggia decisamente diversa del mozzo, nella versione Kraus Maffei è presente il guidacingolo interno. Per essere sicuro che non si trattasse di un caso sporadico, ho verificato tutti altri carri di fabbricazione tedesca ancora presenti e tale caratteristica è comune a tutti; quindi la mancanza del guidacingolo dovrebbe essere caratteristica peculiare dei mezzi di produzione OTO Melara


--
Teo

» 21/12/2019 22:20 Visita il mio spazio Profilo


Pierantonio Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto

Colonnello




Registrato dal: 30/6/2004
Interventi: 949
Da:


Offline  

 Livello: 27
0 / 1889
1668 / 1668
32 / 83
Questa foto mi ha sempre lasciato un po' perpelsso perché la cosa strana è che il carro viene attributo a Genova Cavalleria ma dai documenti in mio possesso il reparto versò tutti Leopard 1A1 ai Cavalleggeri di Treviso (28°) quando nel 1975 passò dalla configurazione corazzata a quella meccanizzata generando il 4° Gruppo Squadroni Meccanizzato Genova Cavalleria. Quando ciò accadde gli STANG in uso erano ancora quelli di grandi dimensioni posti sulla piastra anteriore e non sotto la fanaleria (vennero adottati nella dimensione ridotta con l'ingresso in servizio della versione A2). Tra l'altro la presenza di un M47 farebbe pensare ad una foto scattata ai primissimi anni '70 quando il reparto iniziò il passaggio sull'allora nuova macchina ma questo escluderebbe la presenza del manicotto che venne introdotto in epoca più tarda.
Faccio notare che ingrandendo la foto non si nota la presenza sulla STANAG dell'M47 dello scudetto della Pozzuolo del Friuli che si solito è ben visibile. La mancanza di tale scudetto fa di solito pensare ad un reparto posto a supporto del Corpo d'Armata.
E' un po' un mistero perché non saprei comuque a chi altro attribuire uno STANAG giallo presente su di un carro.
Ciao
Pierantonio
» 21/12/2019 23:48 Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 22684
Da: Fiano Romano


Online!  

 Livello: 83
52445 / 52445
24754 / 24778
580 / 914
Ci sono immagini, che cercherò di rimediare, di Leopard di Genova e di Novara a una sfilata del 2 giugno con i cingoli del 47; quella che ho di certo, con la stessa configurazione, è di un carro di "Piemonte", se serve la posto.
Riguardo i manicotti, i primi li vidi nel '73 alla Scuola Truppe Corazzate (sede di Lecce)  e so che alcuni, sempre a scopi valutativi, furono girati ad altri reparti, quindi la cosa non mi sorprende affatto ed è assolutamente nella norma.
Il guidacingolo della motrice fu tolto perchè quelli di produzione OTO che lo montavano tendevano a scingolare. Per anni si cercò di capire a cosa fosse dovuto, io ho sempre pensato fosse pefché la qualità del metallo delle barre di torsione nostrane era inferiore a quella tedesca.
Venendo agli "stanag" oltre al dover fare di necessità virtù (si usava quel che c'era e se non c'erano si dipingevano usando le vecchie maschere), mentre i ns colleghi carristi si "appecoravano" ai superiori desideri, noi di Cavalleria inquadrati nella nostra brigata, la Pozzuolo, piuttosto che mettere lo scudetto della Mantova - come spesso richiesto dai comandanti della divisione quando venivano in visita - lo toglievamo proprio, per poi riappiccicarlo a visita finita.
Il nostro esercito, per volontà o necessità, non è mai stato molto "da libretta" .
Ciao
Fabio



--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 22/12/2019 08:21 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


macchianera Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto






Registrato dal: 1/3/2012
Interventi: 506
Da: Roma


Offline  

 Livello: 20
944 / 944
837 / 838
40 / 52
Giustissimo Fabio !!!
comunque ho reperito sul sito "Modellismo Salento" una foto di un Leopard 1A1 (anni 1972/73 ) del Genova (4°) -fonte Arch.Luciano Quaranta- in cui si vedono chiaramente i cingoli vecchio tipo; il mio dubbio riguardava però i rulli intagliati, ma visto che mi hai detto che parte del primo lotto arrivò con questo tipo di rulli (e informazione utilissima, che mantennero il disco interno alla ruota motrice), posso dire che i dubbi me li hai tolti.


--
Teo

» 22/12/2019 11:30 Visita il mio spazio Profilo


macchianera Re: Leopard 1A1 E.I. primo lotto






Registrato dal: 1/3/2012
Interventi: 506
Da: Roma


Offline  

 Livello: 20
944 / 944
837 / 838
40 / 52
...e questo è un Leopard 1A1 del 28° Gruppo Squadroni "cavalleggeri di Treviso", sempre con i cingoli vecchio tipo -se ben ricordo la fonte dovrebbe essere il gruppo Facebook "STANAG"


--
Teo

» 22/12/2019 11:36 Visita il mio spazio Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 5 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
5 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic