Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:260
Utenti registrati:2
M+ Club chat:
Utenti on-line:262
 Utenti registrati:6619

Utenti collegati:
ta152h
wazovski
Ultime visite:
Alle da 5'
euro da 7'
Silvano da 8'
macchianera da 14'
jEnrique61 da 35'
yago da 38'
Freccia154 da 42'
AndRoby da 59'
lagu da 1h 2'
gizpo da 1h 14'
stefan08 da 1h 29'
lillino da 1h 33'
cacciacarri da 1h 35'
Luciano Maffeis da 1h 36'
ivancola da 1h 37'
bar-ma da 1h 49'
ziochicchi da 1h 51'
Phoenixs da 2h 19'
lowland da 2h 33'
G55 da 2h 40'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Sherman sminatore: richiesta di aiuto
Stampa topic 
Visualizza: 

GP1964FG Sherman sminatore: richiesta di aiuto

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 1545
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 33
3137 / 3137
1982 / 1992
50 / 117
 Chiedo aiuto ai veri esperti.
Ho ricevuto in regalo dall'amico Mario "Uncino" il kit UM # 221, "M4A1 Sherman with T1E3 mine roller aunt jemima".
Il mezzo che verrei riprodurre è soprannominato anche lui Aunt Jemima 2 (Aunt Jemima è il nome di una ditta famosa in America per produrre un impasto di farine per un dolce tipico a forma di frittella rotonda; i grandi dischi del dispositivo sminatore T1E3 hanno richiamato alla mente dei soldati le frittelle Aunt Jemima, da qui il soprannome prima al dispositivo e poi anche al carro).




La richiesta è questa: qualcuno sa dirmi cos'è quell'asta che si vede sulla parte anteriore del carro? Presumo che sia un riferimento per dirigere il mezzo, dato che le enormi ruote con tutta probabilità impedivano la visione del percorso al pilota. Mi sembra che in cima all'asta ci sia qualcosa (una lampada schermata?) collegata con un cavo penso agli attacchi della fanaleria anteriore.

Grazie per le eventuali risposte
Gianfranco

--
» 22/11/2019 11:05 Profilo


gigitank Re: Sherman sminatore: richiesta di aiuto






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3010
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
0 / 6455
3700 / 3700
18 / 195
 Ciao Gianfranco. Una premessa. I due M4A1 con T1E3 della foto postata appartengono alla versione di ultima produzione con portelli di pilota e assistente/mitragliere di piccole dimensioni, caratterizzata da ispessimenti della corazza (in corrispondenza delle riservette principali delle munizioni) incorporati nella fusione dello scafo. Pertanto occorrerebbe riprodurre tali dettagli. Purtroppo la torretta UM ( con profilo posteriore basso) deve esere sostituita da un'altra di produzione più tardiva (con profilo posteriore alto), dotata di portello ovale per il servente al pezzo. Ciò non esclude che si possa tentare di realizzare un altro mezzo del genere, previa autocostruzione del 'bumper' posteriore (l'aggeggio sul retro del carro), che. UM ha del tutto trascurato. Tornando al quesito che poni, la foto in questione risale al maggio 1944 ed è stata scattata durante un'esercitazione in Gran Bretagna. Pare che i due giganteschi rulli impedissero non solo gran parte della visuale di guida ma anche l'illuminazione del percorso in caso di movimento notturno. Secondo alcune interpretazioni, l'asta di cui parli reggeva una lampada accessoria per ovviare,appunto a tale problema. In torretta e' visibile il supporto per la lampada di ricerca, la quale però non e' installata. Altri hanno suggerito che si trattava invece di una semplice luce di segnalazione, forse di colore rosso , atta ad agevolare le segnalazioni collegate alla manovra del mezzo. Esiste un'altra immagine laterale (destra) dello stesso carro in cui si no ta a malapena. In ogni caso, sui pochi mezzi effettivamente operativi, tale asta non appare. 

Ciao

Gigi





--

» 22/11/2019 20:24 Profilo


GP1964FG Re: Sherman sminatore: richiesta di aiuto

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 1545
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 33
3137 / 3137
1982 / 1992
50 / 117
 Caro Gigi, grazie innanzitutto per la risposta.
Ho notato anch'io che il modello proposto da UM non corrisponde al soggetto da riprodurre. Oltre alla piastra posteriore che serviva per spingere il carro con un secondo Sherman (i dischi anteriori erano così pesanti e grandi che spesso si impuntavano nel terreno, rendendo necessaria l'ulteriore spinta di un altro carro), totalmente assente, le istruzioni indicano di utilizzare le ruote a razze ricavate per fusione, mentre il soggetto ha evidentissime ruote di tipo in acciaio stampato.
I cingoli forniti sono i T48 completi di duckbills (in pezzo unico con la maglia del cingolo), mentre secondo quello che vedo i cingoli dovrebbero essere i T51 o simili (senza chevron).
Le protezioni aggiuntive dello scafo mi sembrano saldate e non ricavate con la fusione stessa dello scafo (nell'altra foto di cui tu hai fatto cenno le piastre si vedono molto bene, anche se sono ben raccordate allo scafo) .
La torretta del vero carro è di tipo tardo col portello per il caricatore/cannoniere, che manca completamente in quella del kit, come mancano diversi particolari (ci dovrebbe essere il foro per la bocca del mortaio lanciafumogeni, piastre ed attacchi vari, supporto dell'antenna...).
Non so se la torretta del kit si può adattare...spero di si.
Anche lo scudo del cannone è di tipo diverso da quello indicato nelle istruzioni.
Per fortuna molti pezzi sono inseriti nel kit come parti da non utilizzare!
E' vero infine che in nessuna foto del mezzo impiegato in teatro operativo c'è quell'asta con la lampada, però è una cosa così strana e caratterizzante il mezzo che secondo me vale la pena di inserirla. 
In definitiva, è una bella sfida...ma, come si dice, a caval donato non si guarda in bocca. 😁
Devo prima completare gli altri progetti iniziati, poi vedrò cosa fare.

Grazie ancora
Gianfranco



--
» 22/11/2019 21:48 Profilo


gigitank Re: Sherman sminatore: richiesta di aiuto






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3010
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
0 / 6455
3700 / 3700
18 / 195
 Grazie a te, Gianfranco. Non ho ben capito se ti riferisci alle piastre comprese nella scatola UM o a quelle del carro fotografato. In quest'ultimo caso, a costo di essere ripetitivo, o perdonami l'insistenza, occhio a non farti ingannare allo scafo di 'Aunt Jemima 2' poiché le protezioni aggiuntive non sono elementi esterni saldati sui fianchi bensì fanno parte della fusione stessa, introdotta dalla PressedSteel nell'autunno del 1943. Correggere la torretta UM non è proprio semplicissimo, dovresti intervenire lungo tutto il profilo posteriore ma non solo. Oltre al portello ovale sul cielo della torretta, bisogna replicare la 'guancia' corazzata sul lato anteriore destro (altro dettaglio ricompreso nella fusione della torretta). Nel collegamento seguente appare l'altra vista disponibile del soggetto, il lato destro. Il modello dell'M4A1 riportato nella pagina non e' tuttavia corretto poiché riproduce una versione ancora piu' tarda con portelli ovali di grandi dimensioni per l'accesso di pilota e assistente/pilota, ancorché sempre realizzata dalla Pressed Steel. Non conosco bene il kit ma in base a cio' che ho potuto vedere esaminando le foto delle stampate, credo sia più agevole riprodurre un soggetto differente rispetto a quello proposto nelle istruzioni.

www.tapatalk.com/groups/track48/t1-mine-roller-t9319.html

Nel caso avessibisogno di immagini, misure o altre informazioni sono a tua disposizione.

Ciao Gigi



--

» 23/11/2019 02:31 Profilo


GP1964FG Re: Sherman sminatore: richiesta di aiuto

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 1545
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 33
3137 / 3137
1982 / 1992
50 / 117
 Caro Gigi, innanzitutto scusami se rispondo con ritardo, ma sono stato impegnato per il lavoro e per i vari problemi di famiglia.
Non sei insistente, anzi, sono io che faccio confusione e insisto nell'errore.
Guardando con attenzione, in effetti le piaste, quelle della foto che hai postato tu (e che avevo visto anch'io), non possono essere raccordate così bene allo scafo con la saldatura, per quanto ben fatta.
Mi ha ingannato forse il gioco di luci della foto; in effetti le piaste di rinforzo della corazzatura mi sembrano molto sporgenti e quandi sembravano aggiunte a posteriori (soluzione adottatta per un certo tempo, prima delle modifiche agli stampi, e spesso anche come retrofit su mezzi già operativi).
Mi sa che adattare il kit UM per riprodurre "Aunt Jemima 2" è una bella impresa...soprattutto è un problema per me modificare i portelli del pilota e del marconista/mitragliere. Inoltre, sempre dalla foto da te postata, mi sembra che anche la cupola del capocarro fosse quella dell'ultimo tipo, più alta e con i vari periscopi intorno. La torretta del kit UM come forma generale mi sembra simile (high bustle), ma dovrei trovare e sostituire la cupola del capocarro e creare l'apertura con relativo portello per il caricatore, oltre a dettagliare altre parti sempre sul cielo della torretta.

Se non ho capito male, l'aspetto del carro dovrebbe essere questo

http://modelerssocialclub.proboards.com/thread/7689/sherman-m4a1-75mm-large-hatch

quindi si portebbe usare uno scafo di M4A1(76)W e una torretta di M4A3, come descritto nell'articolo (oppure in extremis modificare quella del kit).

Le decals fornite propongono anche un'altro carro con lo sminatore T1E3, e cioè "Crazy Crusher", di cui però non ho trovato foto su internet. Ho solo visto che Bison Decals ha un foglio di decals per gli "Special Sherman", in cui c'è sia Aunt Jemima 2 che Crazy Crusher, ma quest'ultimo mi pare una versione con lo scafo saldato (M4 o M4A3?).

Bel casino....

Ciao
Gianfranco
P.S. Tu hai qualche suggerimento su un carro sminatore realizzabile col kit UM? Oppure lo faccio senza sminatore, un classico M4A1 early...

--
» 24/11/2019 17:40 Profilo


gigitank Re: Sherman sminatore: richiesta di aiuto






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3010
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
0 / 6455
3700 / 3700
18 / 195
Ciao Gianfranco. L'abbaglio è sempre dietro l'angolo con particolari quali quelli delle piastre. Tra l'altro, quelle incorporate nello scafo ottenuto per fusione appaiono molto sporgenti, sovente più sporgenti di quelle saldate.

Ho visionato meglio il modello UM. I cingoli, o meglio le sezioni e le singole maglie in cui sono suddivisi, non sono dotati di 'duckbills'.Analizzando la forma e la speculare sporgenza su entrambi i lati dei connettori, credo che UM abbia riprodotto tali particolari sovradimensionandoli. Sono quindi impiegabili per realizzare un soggetto privo di tali espedienti.

Per quanto riguarda gli Sherman attrezzati con sminatori T1E3, le uniche versioni usate sono M4 (Baldwin e prbabilmente Pressed Steel) nonchè M4A1 (pare esclusivamente Pressed Steel). Per quanto riguarda gli M4, un modello è stato magistralmente realizzato da Paolo Lavagnino in scala 1/72 incrociando pezzi prelevati dalle scatole UM e Trumpeter. Per chi fosse interessato, l'articolo relativo a questo soggetto , un M4 Baldwin con relativo dispositivo sminatore, è reperibile su Steel Art n° 110 del febbraio 2013.

In riferimento agli M4A1, bisogna considerare che tutte le immagini disponibili (non molte) mostrano carri dello stesso tipo di 'Aunt Jemima 2'. Ovviamente ciò non consente di affermare che tutti gli M4A1 con sminatore T1E3 fossero di tale versione tuttavia se si desidera essere fedeli e rigorosi sarebbe meglio affidarsi a un'immagine ben precisa. Dovessi scegliere, escluderei perciò di procedere come da scatola e utilizzerei l'M4A1 UM per riprodurre un soggetto convenzionale,conservando lo sminatore per accoppiarlo in futuro a un M4 (non uno qualsiasi però...Baldwin o Pressed Steel...quindi anche in questo ultimo caso ci sarebbe da lavorare sul modello, e non poco). In ogni caso, non esiste alcuna prova che i dispositivi T1E3 siano stati accoppiati a M4A1 del tipo di quello trattato nel sito che hai indicato: praticamente, tutti quei carri furono convertiti in 'duplex drive' (anfibi) e non è ancora stata reperita alcuna prova (o immagine) che ne mostri almeno uno nel ruolo di sminatore.

C'è una soluzione alternativa. Dotarsi di un kit dal quale prelevare una torretta 'high bustle' (a profilo posteriore alto), dotata della cupola a due battenti, poichè quella di 'Aunt Jemima 2' non è la cosiddetta 'all round vision' che descrivi efficacemente nel tuo post ma è una di quelle più basse, per intenderci, la stessa che trovi nella scatola dell'M4A1 (76) w Italeri in scala 1/35, sul quale stai lavorando. Mi sembra che in scala 1/72 basterebbe (senza svenarsi troppo) acquistare un M4A3 (75) w della Trumpeter dal quale prelevare l'intera torretta, completa di portello ovale per il caricatore. Bisognerebbe solo riprodurre la 'guancia corazzata' sul lato anteriore destro. Prima di comprare alcunchè però aspetta perchè vado a memoria...

Diverso il discorso dello scafo: Una volta riprodotti gli ispessimenti della corazza, saresti a posto. Lo scafo di 'Aunt Jemima 2' (e degli altri M4A1 con sminatori T1E3 di cui esistono immagini) è provvisto di portelli di piccole dimensioni per pilota e assistente/pilota. Si tratta di scafi prodotti in circa 400 esemplari dalla Pressed Steel nel 1943 e disponibili grosso modo dall'autunno di quell'anno, sui quali venivano installata torrette come quelle descritte poco sopra.

Ricapitolando: scafo UM più torretta Trumpeter (da verificare, meglio non fidarsi della mia memoria), potrebbero risolvere il problema per realizzare sia 'Aunt Jemima 2' (previa sostituzione dei cingoli) oppure un generico M4A1 (senza sostituire i cingoli, poichè esistono immagini di tali mezzi equipaggiati con T48).

Seguendo invece le orme dell'ottimo Paolo Lavagnino, si potrebbe realizzare Crazy Crusher del quale allego foto. Si trattava di un M4 Baldwin. Scelta non casuale quella di accoppiare un carro della Baldwin allo sminatore, poichè l'inclinazione perfettamente verticale della piastra superiore posteriore favoriva l'applicazione del 'bumper' posteriore. Purtroppo 'Crazy Crusher' monta cingoli T49 (saccheggiabili da un kit Dragon come l'M4A2 (76) w, l'M4A1 'Normandy'...che fornisce anche un paio di T48 in aggiunta...) e una torre 'low bustle' (profilo posteriore basso) senza 'pistol port' e con guancia corazzata a destra. Sullo scafo, davanti alle postazioni di pilota e assistente sono presenti le feritoie per la visione diretta. Acquistando un M4 UM o Heller, si potrebbe ottenere 'Crazy Crusher', il quale, una volta calzati i T49 di un kit Dragon e accoppiato con lo sminatore UM, sarebbe pressochè completo, ad eccezione della piastra posteriore sullo scafo superiore, la cui inclinazione dovrebbe essere modificata.


Ciao

Gigi







--

» 24/11/2019 19:53 Profilo

Visualizza: 

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 3 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
3 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic