Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:121
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:122
 Utenti registrati:7054

Utenti collegati:
VanBasten
Ultime visite:
Ettore da 1h 37'
willydav da 4h 28'
GP1964FG da 4h 32'
e_pieranto da 4h 41'
grimdall da 4h 45'
matte da 5h 1'
jEnrique61 da 5h 3'
spillone da 5h 4'
Mirco da 5h 10'
Lillo2 da 5h 38'
Michele Raus da 5h 41'
Fabrizio1966 da 5h 46'
manovi da 5h 46'
prebinik da 5h 50'
Daniel62 da 5h 54'
ABC da 6h 1'
Hoot da 6h 3'
kj da 6h 12'
El-Condor da 6h 13'
Francesco92 da 6h 15'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Gli Uomini della Regia
/  Guido Carestiato e l' Orione - FINITO
Stampa topic 
Visualizza: 

adlertag Guido Carestiato e l' Orione - FINITO

Oberst




Registrato dal: 9/9/2015
Interventi: 1180
Da: Viareggio


Offline  

 Livello: 29
2260 / 2260
1371 / 1372
93 / 94
Quella di Guido Carestiato è la biografia di un pilota che ha servito gli interessi dell' aeronautica  più da civile che da militare.
Nato a favaro Veneto nel 1911 si arruolò giovanissimo ed ottenne il brevetto di pilota militare nel 1929. Assegnato ai reparti d' assalto passò alla caccia nel 1933 presso il 1° stormo di Campoformido.
Fu selezionato per partecipare alle Olimpiadi di berlino del 1936 nella specialità della acrobazia aerea, ottenendo l' 11° posto.
Al rientro (agosto 1936) partì immediatamente per la Spagna, dove fu aggregato ai famosi "Falchi delle Baleari" e nel corso dell' attività ebbe modo di abbattere un idrovolante repubblicano e di guadagnarsi una medaglia d' argento al VM.
Partecipò  nel 1937 al periplo del Sud America effettuato da una formazione di aerei del 1° stormo e si congedò dopo 10 anni di servizio con il grado di maresciallo nell' aprile del 1939.
Fu immediatamente assunto dalla Macchi come pilota collaudatore, attività che ricoprì ininterrottamente fino al pensionamento nel 1971.
Portò in volo tutti i prototipi Macchi dal MC 201 in poi, inclusi l' MC 202 e l' MC 205 e nel dopoguerra il fortunato MB 326



Oltre ai prototipi collaudò personalmente almeno 1.800 velivoli di serie prodotti dall' azienda varesina.
Svolse anche attività di istruttore presso i reparti operativi durante il periodo della difficile transizione dai caccia biplani ai monoplani ad alto carico alare.
Un episodio spiega bene la tempra di questo straordinario aviatore: il 24 ottobre del 1942 un gruppo di 88 Lancaster effettuò una incursione su Milano; Carestiato decollò dal campo della macchi con un Mc 202 nuovo, intercettò un bombardiere e lo crivellò di colpi fino ad esaurire le munizioni. Atterrò quindi velocemente a Lonate Pozzolo per rifornirsi e decollò di nuovo per inseguire i nemici. Il suo status di civile non permise che gli fosse assegnata una nuova medaglia al valore, per cui ricevette un encomio solenne dalla Direzione delle Costruzioni Aeronautiche.
Quando si ritirò aveva portato in volo oltre 70 tipi di aerei diversi ed ottenuto anche un record mondiale di altezza con l' MB 326.
Guido Carestiato si è spento a Varese l' 8 dicembre del 1980

A rappresentare i 70 tipi di aereo pilotati dal nostro ho scelto l' MC 205 N1 Orione dato che esistono numerose foto relative a quel primo volo, effettuato il 1 novembre del 1941 a Lonate Pozzolo



Il kit è in resina, prodotto dalla SEM Model dell' amico Fabrizio Catalano





ed è splendido, come tutti quelli di questo marchio



L' abitacolo è molto dettagliato e completo, include seggiolino, fondo, pareti laterali e cruscotto, che ho preferito sostituire con un precolorato della Yahoo Model. Sono incluse anche le splendide canne in metallo della Master. Le cinture in fotoincisione provengono da un G 55 Flying Machines.





Il kit va insieme in un attimo, serve solo una leggera stuccatura per il raccordo ala fusoliera, così in un weekend sono arrivato a questo punto









Pochi giorni ancora e questo veloce lavoro sarà terminato, con la soddisfazione di aver potuto presentare una personalità tanto significativa per lo sviluppo dell' aeronautica in Italia

Riccardo
» 2/9/2019 13:55 Profilo


Michele Raus Re: Guido Carestiato e l' Orione

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 10779
Da: Trento


Offline  

 Livello: 66
24010 / 24010
11704 / 11724
291 / 508
Complimenti per la scelta del soggetto, veramente molto interessante e grazie per la presentazione esaustiva di questo validissimo Pilota. Si può senz'altro dire che sia stato un protagonista della storia dell'aviazione italiana.
Ti seguo con grande interesse e ti prego di spiegare i dettalgi della costruzione, perché ho lo stesso splendido kit.




--
» 2/9/2019 14:09 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Righettone Re: Guido Carestiato e l' Orione

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2909
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 42
6046 / 6046
3433 / 3437
103 / 186
Soggetto di grande interesse, pari al pilota...... e ottimo anche il kit 
La verniciatura appare un pò granulosa, dipende dalla definizione della foto o altro ?

Ciao   Enrico


--
 

  Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica       G.I.S. WW I 



 
 www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php           
 

Campagna Racer 2022                                                                                               
         .
    www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php
      Campagna Africa 2022                                

                   
Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne   l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è tecnica,  ricerca  e  conoscenza, non stucchevole apparenza, come passatempo, preferisco i cruciverba.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi e aiutandomi ogni giorno a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 2/9/2019 16:20 Visita il mio spazio Profilo


adlertag Re: Guido Carestiato e l' Orione

Oberst




Registrato dal: 9/9/2015
Interventi: 1180
Da: Viareggio


Offline  

 Livello: 29
2260 / 2260
1371 / 1372
93 / 94
@ Michele
In verità sulla costruzione c' è poco da dire: la frase "và insieme da solo" si adatta bene a questo modello. Poco stucco e poco da aggiungere, giusto i bracci di retrazione del carrello e, se uno volesse, un accenno di struttura prima della ottima rappresentazione del blocco motore stampata in solido con le ali. Sostanzialmente all' abitacolo mancano solo le cinture. Manca anche il tubo di Pitot, che ho ricostruito con un tubicino da  0,6 mm e uno spezzone di spillo calibrato da 0,3 mm.Insomma, niente di serio. La cosa più difficile in assoluto è tagliare e piazzare la capottina in vacuform (per fortuna presente in 2 esemplari).

@ Righettone
E' la fotografia ravvicinata che agisce qyuasi da microscopio. Ho usato il primer TrueEarth lisciato dopo asciugatura con la carta abrasiva grana 500 e vernici Gunze diluite. Anche osservando il modello con le lenti binocolari 3X che uso per i lavori più minuti la finitura è uniforme. certo che in una foto ravvicinata delle imperfezioni che non si vedono nemmeno con la lente diventano i grattacieli di Manhattan. Altre volte invece emergono sbavature come quelle che ho notato sull' elica e alla base del Pitot che richiedono una ripresa


Approfitto del post per aggiungere qualche foto (ahimè ravvicinatissima) per far vedere la finezza dei dettagli offerti dal kit













Ciao
Riccardo


» 3/9/2019 13:34 Profilo


adlertag Re: Guido Carestiato e l' Orione

Oberst




Registrato dal: 9/9/2015
Interventi: 1180
Da: Viareggio


Offline  

 Livello: 29
2260 / 2260
1371 / 1372
93 / 94
Ci sono voluti esattamente 4 giorni, basetta compresa. Come ho più volte detto, montare questo kit è veramente un gioco da ragazzi, vista la qualità delle resine. La verniciatura è filata via liscia, invecchiamento niente, trattandosi di un prototipo al suo primo volo, solo una leggera sottolineatura delle pannellature con l' invecchiamento chiaro della True Earth.

Ecco dunque il prototipo del Macchi MC 205 N1 Orione, raffigurato nel giorno del suo primo volo ai comandi di Guido Carestiato, Lonate Pozzolo, 1 novembre 1942

























Finito questo montaggio-lampo mi dedicherò a qualcosa di più corposo, relativo ai piloti del CAI in Francia.

A presto
Riccardo
» 4/9/2019 13:28 Profilo


Michele Raus Re: Guido Carestiato e l' Orione

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 10779
Da: Trento


Offline  

 Livello: 66
24010 / 24010
11704 / 11724
291 / 508
Grazie per aver partecipato allo Speciale con questo ottimo kit dell'amico Fabrizio "Sem Model".
Dato che sono in imperdonabile ritardo, vado subito ad aggiornare la tabella dei partecipanti.



--
» 15/10/2019 23:19 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web

Visualizza: 

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic