Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:306
Utenti registrati:6
M+ Club chat:
Utenti on-line:312
 Utenti registrati:6821

Utenti collegati:
enrico63
euro
GiorgioBis
Hoot
frengo
campo
Ultime visite:
ziochicchi da 5'
Pierantonio da 10'
stefanoc da 10'
maucrifra da 11'
GP1964FG da 11'
sandro da 21'
Michele Raus da 21'
delibar da 26'
kicco64 da 32'
gizpo da 34'
Bongy57 da 35'
bar-ma da 38'
schwalbe da 47'
daniele RN da 47'
alberto62 da 52'
lagu da 53'
macchianera da 54'
pfgrizi da 58'
G55 da 1h 4'
soldier75 da 1h 6'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altre categorie
      /  Veicoli civili
   /  De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

Silvano Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

Generalleutnant




Registrato dal: 29/4/2004
Interventi: 3822
Da: Sanremo


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
4421 / 4437
218 / 224
Ricordo che il mio negoziante di fiducia aveva dato a mio figlio la Ferrari Dino da montare per conto di un cliente.
Uno scatolone con utte le uscite incelofanate e un libro di istruzioni insieme a un CD.
LINK

Era tutto un monta e smonta: ti facevano assemblare il cruscotto, poi te lo facevano montare al suo posto... poi te lo facevano togliere per aggiungere altre parti di carrozzeria che dovevano essere montate prima.
E lo stesso con il motore, la trasmissione, i sedili...




--
Silvano (matr. 36)

La mia galleria dei modelli

Ultimi lavori conclusi o in corso: 
   


» 14/3/2019 19:08 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

WebCoso




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 23459
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 84
0 / 54703
25865 / 25865
441 / 943
Quote:
Osservando il lavoro su questi primi pezzi mi viene da domandarmi se il gruppo farfalle, che è mobile, sarà collegato a qualche leveraggio per l'apertura e chiusura?

Enrico i leveraggi ci sono e si trovano lateralmente su enrambi i lati della presa d'aria. Non so se successivamente ci sarà un collegamento anche al motore...

Quote:
Ricordo che il mio negoziante di fiducia aveva dato a mio figlio la Ferrari Dino da montare per conto di un cliente. Uno scatolone con utte le uscite incelofanate e un libro di istruzioni insieme a un CD. LINK Era tutto un monta e smonta: ti facevano assemblare il cruscotto, poi te lo facevano montare al suo posto... poi te lo facevano togliere per aggiungere altre parti di carrozzeria che dovevano essere montate prima. E lo stesso con il motore, la trasmissione, i sedili...

Silvano, non so che dirti, questo modello mi sembra seguire una logica di "n" sub-asseblaggi da mettere assieme successivamente, e fino ad ora non posso dire nulla se non ripetere che tutto ciò che ho ricevuto è davvero fatto bene...

Ciao
Fabio



--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 17/3/2019 08:51 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

WebCoso




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 23459
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 84
0 / 54703
25865 / 25865
441 / 943


E' in edicola la seconda uscita della Dodge Charger R/T pubblicata da De Agostini .
Nel fascicolo incluso continua la storia del veicolo, mentre per quanto riguarda il modello troviamo le parti necessarie a costruire il volante e la prima ruota.
A differenza della prima uscita, a parte lo pnumatico il coprimozzo ed il clacson, tutte le parti sono in metallo.
Confermo l'impressione generale sulla qualità delle parti, ossia sin qui ottime.
A breve le fasi relative al montaggio!





--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 17/3/2019 08:53 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

WebCoso




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 23459
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 84
0 / 54703
25865 / 25865
441 / 943
Si prosegue nella costruzione della nostra Dodge Charger RT Fast & Furious.
In questa seconda uscita troviamo quanto serve per assemblare uno degli pneumatici ed il volante.




Si parte con il volante, tutto in metallo ad esclusione del clacson, che si monta in modo più che semplice fissando le razze al'impugnatura e appena fatto si fissa al piantone dello sterzo. Cinque viti e il gioco è fatto !
Bisogna fare attenzione ad allineare bene il clacson alle razze prima di procedere all'incastro, perché potrebbe risultare difficoltoso riposizionarlo .


La ruota va assieme facilmente, basta montare (a pressione) la valvola nella parte esterna del cerchione e inserire il tutto nello pneumatico sul lato "outside" che si trova impresso sul copertone. Si accoppia la parte interna avendo la sola accortezza di centrare la valvola e il tutto andrà insieme senza problemi. Posizioniamo e stringiamo le tre viti per assicurare saldamente il tutto.


Si capovolge la ruota, si inserisce la rondella al centro del mozzo e infine, a pressione, il copri mozzo.
Entrambi i sub asseblaggi si presentano molto bene, belle sia la satinatura delle razze che la cromatura del cerchio.


Ecco l'insieme delle parti della seconda uscita e...  non vedo l'ora che arrivi la terza  !



--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 19/3/2019 08:16 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Michele Raus Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 9745
Da: Trento


Offline  

 Livello: 64
21709 / 21709
10558 / 10598
216 / 470
Devo ammettere che sono sempre stato abbastanza scettico su questi "modelloni". Ma il dettaglio sembra veramente molto buono e penso che possa tirare fuori un bel risultato anche chi non avesse alcuna esperienza modellistica.
Se poi ci mette mano un modellista, il gruppo cerchione/gomma così, una volta applicato un lavaggio a olio e dei pigmenti sul battistrada, può sembrare vero.
Seguo con interesse.


--

» 19/3/2019 08:51 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Silvano Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

Generalleutnant




Registrato dal: 29/4/2004
Interventi: 3822
Da: Sanremo


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
4421 / 4437
218 / 224

Quote:
Fabio ha scritto:
Silvano, non so che dirti, questo modello mi sembra seguire una logica di "n" sub-asseblaggi da mettere assieme successivamente, e fino ad ora non posso dire nulla se non ripetere che tutto ciò che ho ricevuto è davvero fatto bene...

Ciao
Fabio



Certo! non volevo dire che non siano degli ottimi modelli, anzi.
Pensa che seguendo appunto le istruzione da CD, riguardandosi il video più volte, nonostante l'incomprensibile, almeno per noi, monta, ma comunque divertente smonta e rimonta, la Ferrari se l'era assemblata da solo mio figlio e aveva solo 15 anni.

No..no.. continua pure a postare, che io ti seguo... anche se alla fine non avrà i cingoli...


--
Silvano (matr. 36)

La mia galleria dei modelli

Ultimi lavori conclusi o in corso: 
   


» 19/3/2019 12:11 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


enrico63 Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 5718
Da: ispra (va)


Offline  

 Livello: 54
12674 / 12674
6262 / 6293
13 / 317
Sarà per il mio riconosciuto "debole" per le ruote ma la gomma mi sembra molto ben scolpita!! E la qualità della gomma (inteso come materiale) com'è?
Invece parlando dei pezzi in plastica, da quello che vedo dalle foto mi sembrano completamente e piacevolmente privi di bave di stampa!?



--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 19/3/2019 12:21 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

WebCoso




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 23459
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 84
0 / 54703
25865 / 25865
441 / 943
Il modello in effetti è fuori dai canoni "standard" del modellismo che di solito trattiamo su queste pagine, ma senz'altro è una cosa interessante.
Fino ad oggi difficoltà di montaggio non ne ho incontrate e ho potuto constatare che, almeno fino ad ora, chiunque avrebbe potuto mettere assieme le parti senza nessuna difficoltà, cosa che denota una cura a livello ingegneristico non da poco.
In questa seconda uscita dopo aver completato il montaggio della ruota sono rimasto anche piacevolmente sorpreso nel vedere che la cromatura del copri mozzo in plastica è praticamente indistinguibile da quella del cerchio che invece è realizzato in metallo, che di solito è uno dei limiti dei modelli "multimedia".
Alla fine del montaggio prenderò senz'altro in considerazione l'idea della "personalizzazione" del modello così come suggerito da Michele.
La gomma è scolpita veramente bene ed il materiale è molto più rigido del "solito" vinile cui siamo abituati. Ad essere cattivi, solo una delle parti - il coperchio del compressore volumetrico - presentava all'interno una micro sbavatura della cromatura, ma è sparita all'interno el corpo del compressore stesso rendendola di fatto invisibile.
Ciao e grazie per i commenti
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 19/3/2019 12:25 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


matte Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

Dirigente Superiore




Registrato dal: 14/9/2009
Interventi: 5727
Da: pisa


Offline  

 Livello: 54
12675 / 12675
6351 / 6364
22 / 317
Questo modello fondamentalmente, per me, ha un solo "difetto": ci vuole del tempo per completarlo, ma d'altronde è il bello delle uscite settimanali   . In compenso mi stuzzica parecchio l'idea di prenderlo e di fare un General lee in grande scala (con poche modifiche, più che altro estetiche).

--
Ciao
Paolo




mai uonderful galleri
» 19/3/2019 16:53 Profilo


Fabio Re: De Agostini: Dodge Charger R/T Fast & Furious

WebCoso




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 23459
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 84
0 / 54703
25865 / 25865
441 / 943
In termini  di dimensioni è senz'altro  un bel "bestione". Anche io pensavo che la cadenza.delle uscite incidesse negativamente sulla mia "soglia di attenzione", invece l'impressione che ho è che la alzi, rispetto a  quella di un modello "normale" che abbiamo a disposizione per intero fin da subito e che magari accantoniamo poi per secoli. Qui l'attesa è stuzzicante, anche perché non so cosa riservi pa prossima uscita .
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 19/3/2019 18:04 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic