Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:189
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:190
 Utenti registrati:6575

Utenti collegati:
stephaneT
Ultime visite:
ghello da 6'
marcellodandrea da 6'
lagu da 10'
lowland da 16'
wazovski da 19'
spillone da 27'
yago da 27'
anto93 da 33'
macchianera da 33'
Oberst_Streib da 40'
vidrobhobby da 43'
Michele Raus da 54'
frank1959 da 1h 11'
Antonio 13 da 1h 12'
Hoot da 1h 19'
Elgabro da 1h 20'
marcoaurelio da 1h 28'
pixi da 2h 13'
raf da 2h 13'
Luciano Maffeis da 2h 16'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Winter White Frost
/  Nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:350
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 20 | 26 | Pagina successiva )

frank1959 Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

Tenente Colonnello




Registrato dal: 28/12/2018
Interventi: 310
Da:


Offline  

 Livello: 16
587 / 587
287 / 300
18 / 39
 Grande lavoro seguo con attenzione.
Francesco e
» 27/2/2019 23:50 Profilo


marcellodandrea Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3446
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7359 / 7359
3794 / 3812
55 / 213

Ho completato le latrine, salvo le porte che devo ancora sistemare, e messo i capodibanda sopra la murata della nave fino a prua.

(per ingrandire le foto cliccarci sopra)





La baleniera Jason fu riconvertita al suo nuovo ruolo di esploratore polare con diversi lavori per rinforzare lo scafo. Presumo sia da interpretare così la "fasciatura" della parte alta della murata, da prua fino a centro nave, qui in un dettaglio dalla monografia




che io ho simulato con numerosi segmenti di sprue stirato (più giallino).
Dietro lo sperone si nota l'occhio di cubia con orlo metallico, fatto col solito sistema (avvolgendo un filo metallico attorno ad un tondino, qui di 2 mm).







Il quadro di poppa, il dritto (l'incisione alloggia l'elica, come ho già detto sono andato un bel po' al di sotto della linea di galleggiamento perché non ho ancora deciso come mostrare la nave nel suo diorama) e il foro per la testa del timone. Le cerniere sono fatte con una strisciolina di carta.




Il timone (sempre di plastica) in posto.




Una prima vista d'insieme dello scafo.




link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 3/3/2019 19:15 Profilo


enrico63 Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 4708
Da: ispra (va)


Offline  

 Livello: 50
10046 / 10046
5008 / 5020
145 / 267
Non dico niente perchè nopn sarei d'aiuto....ma ti seguo sempre con ammirazione!!!
Ciao


--
Enrico

"La vecchiaia incipit"

                   

Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 3/3/2019 19:17 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


marcellodandrea Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3446
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7359 / 7359
3794 / 3812
55 / 213
Grazie Enrico, è una piccola cosa, ma speriamo sia carina alla fine :-)

Dunque, mi sono dedicato a qualche dettaglio dei ponti e a terminare le strutture principali della nave. devo ancora sistemare i parasartie esterni, ma poi potrò finalmente dare il primer e sistemare la decal del tavolato dei ponti, che devo mettere prima di ogni altro dettaglio. La decal è sempre quella che feci fare tre o quattro anni fa a Kicco64 per il Vespucci e che poi ho usato sul trabaccolo insieme all'Audace e la goletta insieme al Leone (prima o poi la userò anche sul Vespucci). E' abbastanza trasparente e qui sarà molto necessario, perché i tavolati di questa nave sono piuttosto scuri (così appare dalle foto e la questione "colore", da decifrare con tanta neve bianchissima intorno nelle foto e su una pellicola di fine '800 con - immagino - pochissima tolleranza, è una faccenda delicata; ma riguardo i ponti, viste altre foto, direi che sono abbastanza sicuro su un colore un po' scuretto - poi se è più marrone o più grigio... boh, va a sapere...).

Ho sistemato i bordi rialzati sul capodibanda, in particolare a prua, e aperto i due fori (uno per parte) che si notano subito a poppavia delle latrine. A cosa servissero non lo so, sui disegni (e dunque sui modelli che ho visto in giro) non ci sono, ma nelle foto della nave invece sono del tutto evidenti (vedi foto successiva).


(cliccare sulle foto per ingrandire)




Qui il foro (non è un oblò, forse un ombrinale, vedi la foto successiva) sul lato sinistro




qui sul lato destro visto dall'interno della murata (il casottino in fondo è la latrina di destra) , in una foto che mostra i (pochi) cani superstiti della spedizione al ritorno. Come si vede non è un oblò, ma ignoro la sua funzione.




Ho corretto il margine posteriore del castello che non è angolato come nei disegni (e quindi nei vari modelli), bensì arrotondato. Ho tracciato a lapis il percorso delle gru di capone. Si notano i due ombrinali (?) illustrati sopra.




In questo dettaglio di foto si notano molte attrezzature della prua della nave, ma mi era sfuggita la forma arrotondata del margine posteriore del castello (a destra della scaletta). Disegni e modelli davano una forma angolata e così non ci ho pensato, ma invece bisogna stare attenti: modelli a parte, spesso proprio i disegni sono imprecisi.




La parte centrale della nave. Il cassero fu rifatto di sana pianta (la Jason era diversa a centro nave, come è spiegato nella monografia). Ho messo le porte anteriori e la sovrastruttura rialzata centrale.




La stessa vista da dietro. La passerella posteriore della sovrastruttura va a connettersi all'albero di mezzana, la piattaforma circolare ospita la chiesuola di una bussola, credo. A poppa c'è la piattaforma rialzata (rispetto al ponte di coperta) della timoneria, ho sistemato la porta di accesso e segnato sui bordi la posizione delle colonnine che reggono la balaustra. Anche qui diversi modelli riportano quantità e posizioni diverse delle colonnine, ma dalle foto della nave si ricavano con un minimo di sicurezza.




Ora sto aspettando che un amico mi porti dalla fiera di Verona una busta di listelli in plastica sottili (0,5 x 1)per fare i parasartie esterni con un minimo di precisione, poi potrò andare avanti :-)

link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 8/3/2019 00:14 Profilo


Icepol Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 29/6/2011
Interventi: 1243
Da: Ferrara


Offline  

 Livello: 30
0 / 2457
1539 / 1539
62 / 99
 E' sempre un piacere vedere i tuoi lavori di autocostruzione, nonostante le dimensioni microbiche del modello riesci ad aggiungere tantissimo dettaglio con una precisione invidiabile....
Seguo 

--

     

» 8/3/2019 09:27 Profilo Visita il sito Web


yago Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

Generale di brigata




Registrato dal: 9/11/2014
Interventi: 1514
Da:


Offline  

 Livello: 33
3134 / 3134
1660 / 1674
19 / 117
Ciao Marcello ! :-)
Le tue "piccole cose" non sono mai semplicemente carine ... ma sempre spettacolari!
Per quei fori a prua , chissà.... la particolarità tra l altro e che sono situati su dei rinforzi tra gli scalmotti come se dovessero sostenere dei notevoli sforzi... magari servivano per un ormeggio passate dalle due murate o per trainare la nave ... oppure boh
Splendido lavoro fin qui

Ciao
Gianfranco :-)
» 8/3/2019 11:10 Profilo


marcellodandrea Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3446
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7359 / 7359
3794 / 3812
55 / 213
Grazie a tutti :-)

Purtroppo il Jason aveva le fiancate dipinte di scuro e dalle uniche tre foto che ho trovato di questa nave non si vede assolutamente se il "foro" fosse solo sulla Stella Polare oppure no (cioè, se fosse qualcosa legato alla ristrutturazione per le esplorazioni artiche oppure no). Può darsi che, incidentalmente, nella biografia si parli a proposito di un suo eventuale uso, ma non l'ho ancora trovato :-)

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 8/3/2019 13:16 Profilo


alcione Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

Generale di divisione




Registrato dal: 23/8/2007
Interventi: 2956
Da: POLLENA TROCCHIA - NA -


Offline  

 Livello: 42
0 / 6050
3374 / 3374
150 / 186
Ciao marinaio d'acqua dolce :-D ..buon vento e attento agli
iceberg ;-) non so se complimentarti più per la parte storica/didascalica che per il modello ;-) ...opto per entrambi :-D
saluti,
Francesco :-)

--
     matr. n° 2660 -- GMT   beda bofors 001 Non lasceremo soli i nostri fucilieri

La va a pochi XXXI^ btg. Genio Guastatori
» 8/3/2019 19:11 Profilo


dj Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3

Capitano di vascello




Registrato dal: 8/1/2006
Interventi: 961
Da: Roma


Offline  

 Livello: 27
0 / 1891
1568 / 1568
44 / 83
seguo in religioso silenzio ...  
Giuseppe 

--
 
» 8/3/2019 19:54 Profilo


marcellodandrea Re: nave da esplorazione Stella Polare 1899, autocostruz 1:3






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3446
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7359 / 7359
3794 / 3812
55 / 213
Un po' di dettagli prima di sistemare il tavolato del ponte, quelli che sono certi foto alla mano (ce ne sono altri sempre da foto, ma dopo il tavolato). Per il resto, dovrò far riferimento ai modelli e disegni, nella speranza che siano più o meno attendibili.

(per ingrandire, cliccare sulle foto)

Ho messo due passacavi aperti sul bordo rialzato del castello, e aperto le incisioni dove sistemare le gru di capone. I passacavi si vedono nella stessa posizione nella foto della prua, pochi post sopra.




A centro nave ci sono, in pratica, due fori nella murata con una carrucola interna per una manovra dell'albero a proravia (devo ancora capire quale, forse la scotta della vela di trinchetto) che presentano un rinforzo sia interno che esterno. Ho aggiunto cerniere e maniglie a tutti i portelli, nelle posizioni visibili dalle foto.



Eccolo qui in un dettaglio di foto che mostra la cerimonia di cessione della nave alla Regia Marina nel 1901, dopo la spedizione.  Se si guarda nella pagina precedente la foto della murata, si nota la posizione esterna, nella foto proprio tra i parasartie di trinchetto (avanti) e la passerella (molto scura) che scende a terra (dietro).




Ho messo poi la copertura del portello di poppa e ho cominciato a sistemare le colonnine della balaustra della piattaforma per la timoneria.




Per finire ho messo i parasartie, piuttosto stretti (nei modelli sono sensibilmente più larghi) e arrotondati alle estremità. Le landre sono abbastanza lunghe, vanno dal capodibanda al primo parasartie, poi al secondo e infine all'incintone più in basso, vicino alla linea di galleggiamento.




Conosco solo due-tre foto con i parasartie un po' visibili, questa è la più chiara (la nave qui è incagliata), si nota sia che sono molto stretti, sia che hanno le estremità arrotondate.




Ora è quasi tempo di dare il primer e sistemare il tavolato del ponte, altrimenti non potrò mettere più niente al di sopra. E perciò è anche tempo di decidere come ambientare la nave e cominciare a preparare la basetta, perché a seconda dell'ambientazione cambia anche l'attrezzatura a bordo.

link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 13/3/2019 16:50 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 20 | 26 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 4 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
4 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic