Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:222
Utenti registrati:3
M+ Club chat:
Utenti on-line:225
 Utenti registrati:6528

Utenti collegati:
RobertoC
don958
stephaneT
Ultime visite:
corale da 7'
gkm61 da 21'
Oberst_Streib da 22'
marcellodandrea da 35'
Custer da 41'
grimdall da 44'
Freccia154 da 45'
gizpo da 55'
Francesco92 da 1h 16'
Paolomaglio da 1h 27'
lowland da 1h 45'
ABC da 1h 54'
Mr modeldisc... da 1h 54'
Alvise86 da 2h 3'
frank1959 da 2h 5'
Silvano da 2h 7'
ziochicchi da 2h 12'
Lamb da 2h 16'
macchianera da 2h 21'
Skyraider da 2h 55'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Gli Uomini della Regia
/   Il Ten. Reiner e il RE 2000 catapultabile FINITO pag.6
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 8 | Pagina successiva )

Righettone Il Ten. Reiner e il RE 2000 catapultabile FINITO pag.6

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2509
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5267 / 5267
2921 / 2924
48 / 168

Ciao giovinotti, senza perder tempo, do inizio a questo Speciale con un  wip dedicato  al Tenente Pilota Giulio Reiner, noto come Comandante della 73^ Squadriglia Caccia del 4° Stormo sull' MC 202 e un valido e conosciuto collaudatore, era nato a Como il 12 - 4 - 1915 e deceduto a Como il 6 - 9 - 2002, ed era decorato con la Medaglia d'argento al Valor Militare. Tra i vari velivoli ai suoi comandi ne figurò uno che da tempo intendo riprodurre, e quale miglior occasione? Si tratta di un velivolo da me molto amato., seppure prodotto e utilizzato limitatamente nonostante le potenzialità mai sviluppate, si tratta del Reggiane RE 2000 1^ Serie in versione catapultabile imbarcata  con M.M. 8281 con colorazione sperimentale, collaudato al suo esordio appunto da Reiner sulla R.N. Giuseppe Miraglia nel 1942, la catapulta era la "Gagnotto" usata anche per i RO 43, essa  era però fornita di un carrello diverso per ospitare il monoplano, (simile a quella di un progetto tedesco)  carrello realizzato dalla ditta Bergiacchi di La Spezia.  Gli esemplari in seguito imbarcati e utilizzati furono solo sei della successiva versione GA ma con colorazione in verde oliva.   Per  maggiori dettagli sull'impresa del collaudo sperimentale.  Link>>>http://www.alieuomini.it/pagine/dettaglio/uomini,5/i_collaudi_del_reggiane_re_catapultabile_di_giulio_reiner,211.ht

TENENTE GIULIO REINER

Avendo a disposizione due diversi kit, L'Italeri e lo Special Hobby entrambi in 72, per scegliere ho proceduto a una comparazione per decidere quale dei due mi avrebbe impegnato meno  e anche quello più vicino al reale.

La scelta è caduta sullo SH, partendo dal presupposto che il kit nostrano ( ex Supermodel ) pur essendo stato revisionato in molti dettagli anche dimensionali come la fusoliera, che benchè rivista in sezione, l'errore rilevante dei piani di coda da arretrare non è stato corretto (?), inoltre lo SH pur essendo uno short run comprende diversi dettagli in resina e una lastrina di fotoincisioni.

Posizionarlo sulla catapulta sarebbe meglio, ma purtroppo l'autocostruzione non è il mio forte, d'altro canto l'aereo era costretto all'atterraggio sulla terra ferma per cui........tant'è.                           Riguardo alla controversa colorazione essa è interpretata da correnti di pensiero diverse che la vogliono chi in grigioazzurro chiaro della tav. 10, chi in celeste entrambe totali,  io ho deciso per un compromesso che ritengo abbastanza attendibile, pur essendo nel campo delle ipotesi, userò il Mister Paint MRP 332, un celeste che vira sul grigio chiaro, applicato non come livrea  totale come affermato da più pareri, bensì che riguarda solo le superfici superiori, mentre per quelle inferiori propendo per il grigioazzurro chiaro predetto, mia deduzione questa fatta esaminando diverse foto del soggetto dove si nota a mio parere lo stacco tra le due tonalità. Da notare che per un breve periodo  fu dipinta la cappottatura motore in giallo cromo. Il celeste sembra essere stato pensato, ma mai adottato anche come livrea per i velivoli RE 2001 sperimentali da imbarcare dotati di gancio d'arresto ( progetto O.R. Organizzazione Roma)  sulla portaerei Aquila.  . Spero di non aver scritto inesattezze, se così fosse ditelo.   Intanto ecco le foto del pilota e dell'aereo, nonché la scatola e il contenuto.

A presto Enrico





LA DOCUMENTAZIONE


IL SOGGETTO

                                                                                                                                                                                         

--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I     In laboratorio Ansaldo Sopwith Baby

            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 7/1/2019 01:22 Profilo


Michele Raus Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 8930
Da: Trento


Offline  

 Livello: 62
19600 / 19600
9533 / 9545
291 / 436
Sono felice di questa tua scelta, perché questo bel Reggiane dal colore controverso è nei miei piani da sempre.
Quindi ti seguiro con doppia attenzione.



--
» 7/1/2019 01:38 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Righettone Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2509
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5267 / 5267
2921 / 2924
48 / 168

Ordunque giovinotti, do inizio il wip dall'abitacolo colorando e assemblando gli elementi in resina che lo compongono  che appaiono abbastanza dettagliati, e le fotoincisioni che comprendono numerosi elementi tra cui il cruscotto , le pedaliere, i cinghiaggi di sicurezza e altri ammennicoli, il seggiolino l'ho modificato  come da foto, anche se  non so se tale modifica era già presente su questo velivolo, o se apparteneva a quelli successivi GA di colore verde. il motore l'ho assemblato modificando le teste dei cilindri, aggiungendo le aste dei bilanceri e altre piccolezze per ottenere una replica credibile del Piaggio P IX RC 40, per quanto riguarda le ali, i pochi dettagli da aggiungere oltre ai famigerati "funghetti" segnalatori del carrello estratto,  vi sono le piccole staffe sull'estradosso dell'ala destra per la fotomitragliatrice,  gli attacchi sub alari per la catapulta e  altro, gli equilibratori necessitano di un adattamento per posizionarli correttamente poiché non combaciano all'attaccatura e vanno dotati di perni, ai trim di questi ultimi e del timone mancano gli attuatori. Sulle semifusolire ho provveduto a posizionare i perni d'aggancio per la catapulta e altri dettagli visibili in foto. Per ora è  tutto.

Ciao Enrico

 DISPOSITIVI CHE CONTRADDISTINGUEVANO GLI ESEMPLARI CATAPULTABILI







L'ABITACOLO E IL MOTORE




DDETTAGLIO ALI E FUSOLIERA












--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I     In laboratorio Ansaldo Sopwith Baby

            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 20/1/2019 21:25 Profilo


Icepol Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 29/6/2011
Interventi: 1242
Da: Ferrara


Offline  

 Livello: 30
0 / 2457
1521 / 1521
61 / 99
Questo Reggiane mi piace un botto e tu se il gran visir della Regia!!
Domanda le ali del 2000 2001 e 2002 erano le stesse? 
Ciao!

--

     

» 21/1/2019 01:36 Profilo Visita il sito Web


anto93 Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Group Captain




Registrato dal: 17/1/2011
Interventi: 1101
Da: forli


Offline  

 Livello: 29
2252 / 2252
1447 / 1453
14 / 94
 Uao doppi complimenti per la scelta soggetto e per i lavori di modifica
davvero accattivante, peccato per la catapulta, sarebbe stato spaziale sopra.

Per le parti in resina e in metallo hai applicato una base sopra oppure hai aerografato/spennellato senza precedenti primer ?


ciaoo


--









sii il cambiamento che vorresti vedere nel mondo”  
-Ghandi 
mike e oman

Michele 
» 21/1/2019 01:44 Profilo


DREAM Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di brigata




Registrato dal: 26/8/2010
Interventi: 1373
Da: CARMAGNOLA


Offline  

 Livello: 31
2562 / 2674
1661 / 1662
93 / 104
Ciao  Enrico, ottimo inizio, mi salvo tutto il lavoro perchè chissà non venga l'occasione per montarlo un catapultabile.



--
 
» 21/1/2019 10:46 Profilo


Righettone Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2509
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5267 / 5267
2921 / 2924
48 / 168
Grazie per l'approvazione ragazzi

@ Paolo, grazie x il titolo di Gran Visir che mi giunge inaspettato e immeritato (magari)
A quanto mi risulta, le ali erano tutte pressoché uguali, l'apertura di mt, 11,00 e la superficie mq. 20,40, salvo modifiche alla struttura, differivano per il 2005 il carrello e l'installazione dell'armamento, se non erro
@ Anto Si, primer acrilico spray

Ciao  Enrico


--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I     In laboratorio Ansaldo Sopwith Baby

            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 21/1/2019 16:48 Profilo


AndRoby Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Coordinatore




Registrato dal: 22/5/2006
Interventi: 6870
Da: Castellanza (VA)


Offline  

 Livello: 57
15004 / 15004
7502 / 7510
174 / 359
Ciao!
Un bel progetto che piacerebbe realizzare anche a me, prima o poi. Però a me piacerebbe metterlo su catapulta, ho un vecchio Notiziario CMPR con i disegni del meccanismo.
Vedo che hai già tutto il materiale che ti serve quindi (al solito), mi metto comodo e mi godo il WIP!
Roby

--
AndRobyMaria
LA VECCHIAIA INCIPIT
» 21/1/2019 22:45 Profilo


Righettone Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2509
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5267 / 5267
2921 / 2924
48 / 168

Quote:
AndRoby ha scritto: Ciao! Un bel progetto che piacerebbe realizzare anche a me, prima o poi. Però a me piacerebbe metterlo su catapulta, ho un vecchio Notiziario CMPR con i disegni del meccanismo. Vedo che hai già tutto il materiale che ti serve quindi (al solito), mi metto comodo e mi godo il WIP! Roby


Ciao Roby, ho anch'io il Notiziario, ho coinvolto l'amico Patrizio che si è offerto di realizzarla per me, phone1.gif  phone2.gifse la cosa andrà in porto, conto di postare il lavoro fatto in tandem a fine wip.

Ho assemblato la cellula, senza intoppi di rilievo, l'uso dello stucco si è rivelato veramente esiguo, pensavo peggio, ancora sono da aggiungere le prese d'aria sopra e sotto il muso, poi si carteggia e via di primer.

Ciao a tutti   Enrico








--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I     In laboratorio Ansaldo Sopwith Baby

            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 22/1/2019 18:47 Profilo


syerra Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile






Registrato dal: 22/10/2007
Interventi: 6240
Da:


Offline  

 Livello: 55
13432 / 13432
6714 / 6715
218 / 330
ciao Enrico, se posso... non credo all'ipotesi del celestino, e pare che da qualche tempo sia stato appurato che non sia mai stato utilizzato. Due toni di colore?! Forse potrebbe anche essere, ma propenderei più per due toni di grigio (ovviamente sul primo esemplare). Invece credo molto più al tutto Grigio, se pensiamo che lo stesso tono di colore, o comunque simile, venne utilizzato, in parte o tutto, sugli S.79 che operavano in ambiente marino. Confermo il giallo della NACA che potrebbe essere credibile visto che l'esemplare proveniva dalla commessa ungherese.
Ci sono delle belle foto di Reiner e il suo 2000 catapultabile in visita a Gorizia e da queste molto nitide parrebbe che il colore fosse uniforme su tutto il velivolo.(?!)

P.S. personalmente ho fatto dei "confronti" di colore sulla serie a bordo del Miraglia, con elementi il cui colore è certo... ad esempio una manica a vento dell'unità, che sappiamo fosse in grigio "cenerino" come veniva denominato all'epoca, se confrontata con il Re 2000 li vicino parrebbero entrambi dello stesso tono... idem dicasi con altri elementi sempre in grigio che confrontati col nostro 2000 sembrano sempre dello stesso tono o comunque in grigio. ;-)

--
        un siculo saluto !!!
                                Gianni.


   



    
 
"non ti fidar d
i me se il cor ti manca...!!"            

       * Le ciofeche di 
syerra * 
» 25/1/2019 20:55 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 8 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic