Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:205
Utenti registrati:3
M+ Club chat:0
Utenti on-line:208
 Utenti registrati:6399

Utenti collegati:
lagu
combatmedic11
Skyraider
Ultime visite:
Hoot da 19'
Lupo da 19'
yago da 33'
maurozn da 34'
Condor da 35'
enrico63 da 35'
anto93 da 36'
orzowei68 da 50'
adlertag da 53'
Raki da 54'
Luciano Maffeis da 1h 5'
ghello da 1h 8'
don958 da 1h 32'
euro da 1h 36'
Alvise86 da 1h 36'
Bongy57 da 1h 40'
francesco da 1h 42'
lillino da 1h 42'
pante11 da 1h 51'
grimdall da 1h 58'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Easy
/  Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Oberst_Streib Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generalleutnant




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 3732
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 46
7852 / 7852
4076 / 4097
128 / 224
 

Avendo finito il modello del Saab Gripen, mi e' venuta l'ispirazione di tirare giu' anche la scatola del Saab Draken di Hasegawa che avevo li' a candire da tempo. 
Visto che il kit e' molto semplice, o sembra tale, e non ha alcuna resina, fotoincisione o altra sciccheria ma e' gia' bello di suo e con belle decals, lo iscrivo alla Campagna Easy.

Ecco il kit:
      Hasegawa ha prodotto dal 1994 una serie di scatole del Draken in scala 1:72 per coprire numerosi soggetti.
Il kit e' semplice ma accurato, con ottimi dettagli di superficie ma un abitacolo piuttosto povero come sempre per Hasegawa.
Lo stesso stampo e' stato usato da Revell che ha prodotto anch'essa un certo numero di soggetti diversi.
A quel che so pero' la varieta' tra entrambe le ditte produttrici si e' limitata alle versioni J35F, J35J, J35Oe e 35XS, tutte da caccia, e con insegne svedesi, austriache e finlandesi, ma non danesi, il quarto paese ad aver adottato tale velivolo. Sono rimaste quindi fuori molte altre versioni, tra cui la Sk35C biposto da addestramento e la S35E da ricognizione con naso fotografico, e al momento non me lo spiego, dato che la scomposizione del kit mostra chiaramente che tali varianti sono possibili.   Il Saab 35 Draken e' stato infatti prodotto tra il 1955 e il 1974 in una decina di versioni diverse per un totale di 651 esemplari.
Per la Svezia:
  • J 35A: modello iniziale, con scarico piu' corto delle versioni successive, caccia puro armato di due cannoni Aden
  • J 35B: modello migliorato, dotato di un'interfaccia con il sistema di difesa aerea STRIL60 e capacità da cacciabombardiere, con postbruciatore e scarico allungati
  • Sk 35C: versione biposto da addestramento derivato dal J 35A
  • J 35D: versione con motore potenziato 
  • S 35E: versione per la ricognizione, con naso modificato per le fotocamere; modificato anche il tettuccio
  • J 35F: modello definitivo del Draken in due sottoversioni (F1 e F2) con nuovo radar, sensore infrarosso sulla F2, contromisure elettroniche passive; cannone di sinistra rimosso
  • J 35J: aggiornamento del Draken, ottenuto trasformando 64 "F" alla fine degli anni ottanta; missili AIM-9L
Per l'esportazione e' stato creato da Saab un apposito modello, il 35X, acquistato da Finlandia e Danimarca, nelle versioni:
  • 35XS: per la Finlandia, 50 velivoli
  • 35XD: per la Danimarca, 51 velivoli, nelle sottoversioni:
  1. F-35 cacciabombardiere
  2. RF-35 ricognitore
  3. TF-35 biposto da ddestramento
Inoltre la Finlandia ha ricevuto:
  • 35BS: J35B usati ex-Flygvapnet 
  • 35CS: Sk35C usati ex-Flygvapnet 
  • 35FS: J35F1 usati ex-Flygvapnet 
Infine l'Austria ha acquistato la versione:
  • J35Oe: ricostruzione e modernizzazione di 24 J35D ex-Flygvapnet 
  Ovviamente tutti gli esemplari operativi sono ormai stati ritirati dal servizio.
Dal punto di vista tecnico, il Draken e' stato sicuramente un aereo innovativo ed estremamente moderno quando fu concepito e messo in linea alla fine degli anni 50.
La particolare ala a doppio delta consentiva prestazioni velocistiche eccezionali, dato che l'aereo era in grado di raggiungere Mach 2, ma anche adeguate caratteristiche di decollo e atterraggio, consentendone l'operativita' anche da tratti di strada rettilinea (caratteristica tipica di tutti gli aerei svedesi).
Il motore del Draken era una versione sviluppata in Svezia da Volvo Flygmotor del R-R Avon inglese, dotato di un postbruciatore molto efficiente di progettazione tutta svedese.

Insomma un eccellente esercizio tecnico da parte della Saab e in generale della tecnologia svedese, che nonostante le ridotte dimensioni e' sempre stata all'avanguardia in questo campo.

--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   
» 23/8/2018 13:30 Visita il mio spazio Profilo


Michele Raus Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 8554
Da: Trento


Offline  

 Livello: 61
18609 / 18609
9047 / 9060
335 / 420
Ma che bel soggetto interessante! Poi, con le nuove foto di Paolomaglio, hai anche degli ottimi riferimenti.
Grazie mille per l'ottima presentazione, sempre utilissima per farsi una cultura sui modelli partecipanti. Hai già deciso il soggetto che riprodurrai?

In ogni caso, un caloroso benvenuto nella Campagna Easy anche a questo tuo secondo modello.



--
» 23/8/2018 13:47 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Oberst_Streib Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generalleutnant




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 3732
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 46
7852 / 7852
4076 / 4097
128 / 224
Grazie dell'accoglienza Michele! 

Il soggetto che riproduco, a meno di clamorosi cambiamenti dell'ultimo istante, e' proprio quello della scatola, e cioe' lo 06 della Skånska flygflottiljen (cioe' F 10) basato sull'aeroporto di Ängelholm.
Devo solo decidere se mettere anche i grandi numeri bianchi sul dorso alare, che benche' molto comuni , non erano sempre presenti (non erano molto mimetici....)

Comunque primi avanzamenti: l'abitacolo, di serie, decals comprese, con la sola aggiunta delle cinture fatto con nastro adesivo e le manette fatte con plastica e filo di ferro.
Non ho installato il lungo visore del radar, che secondo me non era installato in queste versioni piu' recenti: lo schermo del radar era a vista nel bel mezzo del cruscotto.
Il sedile e' di serie e non e' bruttissimo, assomiglia parecchio al sedile vero.
Poi come sempre, una volta chiuso tutto, non e' che si vedra' molto dell'interno.










Qui la cellula assemblata. Bisogna fare attenzione a quali fori aprire nella stessa, dato che serviramnno poi per posizionare gli accessori.
La cellula va insieme bene e facilmente, ma gli incastri non sono proprio a prova di scemo e sono piuttosto laschi, per cui bisogna spendere un minimo di tempo ad allineare tutto.
Ovviamente non ho ancora messo il naso, l'ugello di scarico, le prese d'aria, che vedete verniciati a parte.
Il motivo e' che, verificata la correttezza dei riscontri, meglio verniciare tutto prima e poi assemblarli a fine lavoro.
Per il naso e le prese d'aria ho usato per ora un Jet Exhaust Alclad che mi pare renda bene l'effetto nero ma traslucido, vetroso, di queste parti, che erano in fibra di vetro.
L'abitacolo ha avuto una mano di grigio scuro opaco sulle parti esterne.

  

Dopo aver stuccato e lisciato le giunture (dato che qualche fessurina era rimasta alla giunzione delle semiali esterne e del poppino), ho aggiunto i dettagli a prova di danno, e cioe' il sensore IR, la carena del ruotino di coda, le prese d'aria dell'elettronica, la sommita' della deriva.






--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   
» 23/8/2018 15:20 Visita il mio spazio Profilo


Paolomaglio Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 3821
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
3785 / 3807
217 / 224
Bravo Ale, è un kit che ti darà soddisfazioni, solo il tubo di Pitot è problematico in plastica...

Purtroppo sei partito un po' troppo veloce e non ho fatto in tempo a mostrare e descrivere le foto del cockpit:



solo i Draken austriaci ottenero un cockpit ridipinto in grigio, tutti gli alti all'interno sono rigorosaente verdi, il sedile invece è sempre in alluminio non dipinto, ottima la tua resa del poggiatesta in pelle blu verdastro.
» 23/8/2018 16:07 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 3821
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
3785 / 3807
217 / 224


ti allego due foto del tuo J 35 quando era stato convertito in J 35J, unica differenza esternamente visibile consiste nei due piloni sotto le prese d'aria.
Nella prima in alto si notano gli scacchi (forse rossi) sulla deriva che è stata parzialmente ridipinta, il resto dei colori paiono molto usurati, il verde tende all'olive drab e il blu tende al turchese

» 23/8/2018 16:13 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 3821
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
3785 / 3807
217 / 224


scusa se rompo :-P la vetroresina del radome si notava solo sugli A, B e Sk 35C, su tutti gli altri una mano di nero solido semilucido cancellava ogni texture che dir si voglia:






» 23/8/2018 16:29 Profilo


Oberst_Streib Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generalleutnant




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 3732
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 46
7852 / 7852
4076 / 4097
128 / 224
 
Grazie delle ottime foto PP!! 
Per l'abitacolo non ti preoccupare, si vede talmente poco a tetto chiuso che poco male se e' grigio invece di verde. Anche perche' con le decals nere e il fondo verde scuro non si sarebbero visti nemmeno gli strumenti e i pannelli.... 

Per le parti in fibra di vetro, sono d'accordo con te: infatti le ho verniciate di un colore quasi-nero, con la sola particolarita' di avere riflessi metallici, che danno un bel look rispetto al nero o grigio scurissimo standard.

Invece ho una perplessita' sulla verniciatura della sezione di coda della fusoliera: dalle ultime foto sembra un colore completamente diverso dal resto della fusoliera... o forse riverniciate?
Che ne dici?

--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   
» 23/8/2018 16:46 Visita il mio spazio Profilo


Paolomaglio Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 3821
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
3785 / 3807
217 / 224
sì, il terminale di coda veniva riveniciato più spesso perchè soffriva del calore del motore, stesso discorso per le parti intorno al cockpit che venivano riverniciate quando si cambiava reparto.
In pratica il colore che vedi sul terminale è la tinta nuova di fabbrica, lo stesso verde oliva in fusoliera può avere anche 25-30 anni!
» 23/8/2018 16:54 Profilo


Oberst_Streib Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generalleutnant




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 3732
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 46
7852 / 7852
4076 / 4097
128 / 224
 Quote:
Paolomaglio ha scritto: sì, il terminale di coda veniva riveniciato più spesso perchè soffriva del calore del motore, stesso discorso per le parti intorno al cockpit che venivano riverniciate quando si cambiava reparto. In pratica il colore che vedi sul terminale è la tinta nuova di fabbrica, lo stesso verde oliva in fusoliera può avere anche 25-30 anni!


Piu' che il verde oliva, direi il blu scuro riverniciato, giusto Pierpaolo? 
Anche intorno all'abitacolo dici?
E sulla deriva, anche?
In effetti potrebbe venire bello un modello cosi' patchwork! 

--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   
» 24/8/2018 14:56 Visita il mio spazio Profilo


Paolomaglio Re: Saab J35F2 Draken (Hasegawa 1/72)

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 3821
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 46
7861 / 7861
3785 / 3807
217 / 224
no, secondo me il cono di coda è tutto in Olive Drab, niente blu.
L'andamento mimetica è identica per tutti gli esemplari mimetizzati in Svezia e Finalandia, dovrai fare una fotocopia in scala dello schema fornito da Hasegawa che è molto accurato.

Le altre zone di ripittura sono quelle in cui ci sono andate delle insegne quindi deriva, abitacolo, spesso anche insegne di nazionalità. Queste ultime sono troppo complesse da dipingere e già dagli anni 50 sono state sostituite da decals che hanno una vita utile limitata. Pensa che ogni decals in basso a sinistra riporta anche il numeretto di codice
:-D
» 24/8/2018 17:06 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
2 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic