Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook
Twitter

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:277
Utenti registrati:3
M+ Club chat:0
Utenti on-line:280
 Utenti registrati:6450

Utenti collegati:
kekko79
Mario Bentivoglio
CR.42
Ultime visite:
ModellismoBr... da 7'
wazovski da 27'
combatmedic11 da 29'
gizpo da 33'
Fabio da 34'
gidesa da 36'
ivancola da 38'
GiorgioBis da 48'
Hoot da 52'
GP1964FG da 53'
Lu_Be da 59'
Elite1972 da 1h 1'
E2046 da 1h 4'
Luciano Maffeis da 1h 7'
vest32 da 1h 20'
Bongy57 da 1h 20'
Sghirat da 1h 38'
maurozn da 1h 51'
ziochicchi da 2h 8'
put2mod da 2h 19'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  W.I.P. Aerei ed elicotteri
/  Saab J 35OE Draken Ostarrichi 1/48
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 7 | Pagina successiva )

Paolomaglio Saab J 35OE Draken Ostarrichi 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245
Va bene, seguo il consiglio di Franz 11 e mi metto a fare qualcosa a me più familiare, un Draken! Ne ho montati una trentina ma mi sono reso socnto che non vi ho mai presentato un WIP su queste pagine ed eccomi qui. Prima un poco di storia. Alla metà degli ani ottanta la difesa aerea dell'Austria era affidata a 30 addestratori Saab 105OE, questi, sebbene dodati di motori piùà potenti della versione svedese, non possedevano certo prestazioni da caccia, anzi, dovendo montare i cannoni Aden in due enormi gondole subalari, avevano prestazioni di salita e velocità del tutto insufficienti per il ruolo. Il ministro della difesa di allora indisse quindi una gara internazionale per coprire le necessità della difesa aerea. Voleva un aereo usato, da spendere poco, uno stop gap per soli 10 anni nella speranza di reperire fondi per una caccia più moderno negli anni a venire, le cose andarano in modo molto diverso... Il contendente più accreditato dalla stampa specializzata era il BAe (già English Electric) Lightning che la RAF stava dismettendo dalla base di Bimbrook, invece del tutto a sorpresa, fu selezionato il Saab J 35D Draken (aquilone in svedese, non Drago). I motivi dela scelta erano diversi, innanzi tutto una maggiore autonomia e economicità d'uso, trattandosi di un mono-motore, poi i buoni rapporti con la SAAB e, infine, il fatto che l'aviazione svedese si era impegnata a mantenere in servisio per 10 anni 3 Squadroni di J 35J più un reparto di conversione operativa con biposto Sk 35C. Se avesse scelto il Lightning, l'Austria di sarebbe trovata unica operatrice mondiale della macchina con tutte le problematiche relative al reperimento di parti di rispetto. Poco dopo l'annuncio dell'acquisto di 24 J 35D d aparte dell'Austria un fotografo si recò in un deposito di aerei dismessi e applicò false decals austriache solo al lato sinistro della fusoliera anteriore per scattare questa famosa foto che fu ripresa da tutte le riviste specializzate, inclusa la nostra JP4. Era chiaramente un falso! Ci sarebbero voluti ancora 3 anni per la consegna delle macchine, queste andavano infatti ricondizionate, dotate di strumenti in nodi (la Svezia usa da semre il sistema metrico decimale, come ia Russia) e di nuovi canopy bombati a rimpiazzare quelli piatti caratteristici delle prime versioni del Draken.
» 28/4/2018 08:14 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245
I piloti furono inviati in Svezia per diventare cavalieri dell'ordine del Draken, un club molto esclusivo ed elitario che snobba tutte le altre categorie di piloti :-D
Nel 1988 cominciarono le consegne in Austria dove i Draken andarono ad equipaggiare due Staffel del reparto di sorveglianza aerea.
Il J 35D era una specie di macchina sportiva con prestazioni di salita e volocità mostruose (pragonabili solo lal'F-104) e un armamento che il trattato di pace sottoscritto alla fine della Seconda guerra mondiale limitava ai soli cannoi, fortunatamente il D manteneva due cannoni Aden da 30mm, più che sufficienti per scortare liners dirottati o in avaria ma anacronistici per un eventuale scontro con caccia avversari.



Nei primi anni novanta la Yugoslavia è in fermento e nel 1991 si registrano numerosi sconfinamenti di MiG-21 yugoslavi in Austria, impiegati per cercare di sedare la rivolta in Slovenia, il Parlamento austriaco decide unilateralmente di ritenere decadute le clausole del trattato di pace che vietano al paese di impeigare missili guidati, ordina quindi alla Svezia piloni e missili Sidewinder AIM-9P per i Draken e alla Francia missili antiaerei Mistral.



Nel frattempo la Danimarca ha cominciato la dismissione dei suoi gruppi di Draken da bombardamento e l'Austria ne approfitta per acquistare lanciatori di Chaff e Radar Warning Reciver di seconda mano, per facilitare l'installazione di questi sistemi sul J 35OE, l'intero cono di coda viene prelevato dagli F-35 danesi, viene rimosso l'inutile gancio di arresto e applicato ai J 35OE che ricevono i cablaggi necessari e l'antenna RWR in cima alla deriva. Ora dotato di due missili Sidewinder e sistemi difensivi il Draken austriaco viene denominato Mk.II. La scatola Hasegawa in 72 permette la cotruzione solo del Mk.I senza tutti questi sistemi mentre la scatola in 48 è predisposta per l'MK.II e non ha i pezzi per la prima versione. Più o meno in questo periodo ci fu anche una modifica araldica con gli stemmi dei due Staffel che cominciano ad essere dipinti sulle derive e grossi numeri individuali arancione fluorescente compaiono sopra alle ali come avveniva per gli esemplari svedesi.

» 28/4/2018 09:14 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245
Veniamo quindi a parlare dello special color che sarà l'oggetto di questo WIP: OSTARRICHI, letteralmente il reame dell'Est.
Un documento dell'anno domini 996 indica per la prima volta il nome di Ostarrichi e ad esso si fà risalire la nasciata della nazione austriaca.
Nel 1996 si sarebbero celebrati i 1000 anni e un maggiore pilota ne approfitta per disegnare uno special color che riportasse la scritta nella grafia originale dell'anno 996 D.C. e i colori della bandiera austriaca.



Il maggiore ottine l'autorizzazione a procedere alla realizzazione dello Special Color a patto che il lavoro venga effettuato fuori dagli orari di servizio. Questo fatto diventerà particolarmente importante quando il Maggiore decide di far causa alla Revell che, per prima, produsse un modellino in scala 1/72 con queste insegne, Il tribunale infatti riconobbe il copyright del maggiore sul disegno esclusivo in quanto non realizzato durante il suo servizio militare ma nel suo tempo libero, la Revell fu quindi condannata a pagare un risarcimento al Maggiore.



Peraltro il modello Revell in 72 era il solito stampo Hasegwa senza i pezzi specifici per fare un Mk.II come il nostro Ostarrichi.
Negli anni successivi questo Special COlor divenne la star principale in numerose manifestazioni, sia in Autria che nel resto di Europa e ben presto cominciaro ad apparire segni di usura nelle parti più espsote al vento come deriva, bordo d'attacco delle ali e montanti del canopy, da notare che, stranamente, questo Special aveva una finitura opaca, più prona ad accumulare anche sporciazia.



Nel 1998 venivano a scadere i dieci anni di servizo previsti dal contratto con la Saab ma l'Austria non è ancora in grado di dotarsi di un nuvo caccia mentre la Svezia comincia a radiare i Draken dallo Stormo F10 e a smantellare il reparto di conversione operativa mettendo i bisposto furoi servizio. L'addestramento per gli austriaci diventa sempre più difficile mentre, dall'altra parte, la disponibilità di parti di ricambio non dà problemi.
» 28/4/2018 09:36 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245
Il Draken, e lo stesso Special Ostarrichi, resteranno in servizio in Austria addirittura sino al 2005! Un sostituto ancora non è stato scelto ma le macchine, costruite nei primi anni sessanta, non ce la fanno proprio più, la SAAB ne ritira una ventina di cui riesce a riciclare l'80% del peso. i rimenenti esemplari sono amorosamente custoditi in un museo, ivi incluso il nostro Ostarrichi in compagnia del Black Knight



Per ricoprire il ruolo che fu del Draken viene scelta una versione basica dell'Eurofighter Typhoon con 11 esemplari Ex Luftwaffe e sette italiani, privi di sensore PIRATE, di ECM, di missili a lungo raggio e, all'inizio, anche perivi di serbatoi supplementari! Ma prima dell'arrivo del Tifone i cavalieri devono convertirsi sul Northrop F-5E Tiger II, una dozzina di questi caccia vengono infatti affittati dalla Svizzera in attesa delle consegne dell'Eurofighter.

» 28/4/2018 09:48 Profilo


G55 Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 27/1/2009
Interventi: 1690
Da: Valenzano (BA)


Offline  

 Livello: 34
2516 / 3395
2054 / 2055
78 / 124
Lettura molto interessante !
Grazie...



--
Pietro






 
» 28/4/2018 14:22 Profilo


matte Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Primo Dirigente




Registrato dal: 14/9/2009
Interventi: 4646
Da: pisa


Offline  

 Livello: 50
10040 / 10040
5041 / 5054
83 / 267
 Eh sì, grazie mille per il bel racconto, aneddoti inclusi . Però non ho capito, farai il 72 con modifiche o il 48 quasi da scatola?

--
Ciao
Paolo




mai uonderful galleri
» 28/4/2018 18:04 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245
Un ringraziamento a Pietro e Paolo per l'interesse mostrato, il 72 lavoi su diversi Draken di Hasegawa ma parlimo di oltre 20 anni fà, quando sono usciti quelli in 48, il mio sogno, ho venduto tutto qualnto mi era rimasto nella scala piccola e ricominciato la collezione in 48, vi presenterò quindi il WIP del modello più grande.
Come prima cosa ho aggiunto il cockpit AIRES dedicato alla versione austiaca J 35OE.



gli interni di questi velivoli erano in grigio chiaro, una piccola concessione alla modernità rispetto al verde scuro dominante in tutte le altre versioni. Il sedile invece rimane con la struttura in metallo nudo e il poggiatesta in pelle dal caratteristico colore verde-bluastro.



le fotoincisioni sono state attaccate al film i acetato con un filo di colla cianocrilica, poi ho colato la Future attraverso i fori degli strumenti per ottenere un serraggio più solido e meno sensibile alle rotture.
» 29/4/2018 07:28 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245


ad asciugatura avvenuta ho potuto incollare il pannello strumenti e la sua copertura al cockpit mentre sotto ho aggiunto la pedaliera in fotoincisione



in questa fase preferisco omettere le cinture di sicurezza perchè salterebero vi adurante la lunga lavorazione.
» 29/4/2018 07:33 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245


fino qui sembrava facile, vero? ora cominciano le difficoltà: per inserire il cockpit AIRES occorre modificare la parte superiore della fusoliera segando via sia un semi-cerchio nella parte posteriore al sedile sia tutta la zona della copertura del panello strumenti, il tutto facendo attenzione a lasciare un bordino tutto intorno alla vasca per poter incollare il parabrezza!



altro problema riguarda gli elevoni che Hasegawa ha stampato solidali alla fusoliera. Purtroppo appena spegne il motore il Draken perde pressione idraulica e gli elevoni calano subito, Nei musei li troviamo spesso alzati ma sono tenuti su da blocchetti di legno al solo fine di evitare spigoli pericolosi per i visitatori.



Si potrebbero tagliare via a pezzi, e sarebbe molto più facile e veloce, però i rimpiazzi che vende la Maestro Model, sono in resina molto grezza che richiede ore di lisciatura e stuccatura, personalmente preferisco ritagliare con estrema cura ipezzi in plastica e riutilizzare quelli. Essendo molto più leggeri dei pezzi in resina piena sono anche più facili da incollare. ;-)
» 29/4/2018 07:44 Profilo


Paolomaglio Re: Saab J 35OE Draken OSTARRICHI 1/48

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 4169
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 48
8894 / 8894
4270 / 4296
107 / 245


questo è il cono di coda, come vedete è dotato ai lati di due lanciatori di chaff mentre al centro è presente il vano per il gancio di arresto in uso solo ai danesi (perchè avevano un peso massimo più elevato di tutte le altre versioni) qui occorre solo coprire il foro destinato a ricevere il gancio d'arresto in quanto gli austiaci lo eliminarono per risparmiare peso inutile.
» 29/4/2018 07:49 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 7 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 4 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
4 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic