Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook
Twitter

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:260
Utenti registrati:4
M+ Club chat:0
Utenti on-line:264
 Utenti registrati:6450

Utenti collegati:
Silvano
enrico63
Fabio
AAV7
Ultime visite:
bmwmario da 5'
ayrton da 11'
merki41 da 19'
ziochicchi da 25'
lagu da 28'
Jetstream da 32'
G55 da 37'
KIKKO da 42'
daniele RN da 43'
GP1964FG da 47'
frengo da 49'
ivancola da 50'
Phoenixs da 53'
mauro da 1h 8'
Luciano Maffeis da 1h 14'
Patrizio da 1h 14'
willydav da 1h 14'
orzowei68 da 1h 15'
yago da 1h 17'
cacciacarri da 1h 21'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  W.I.P. Aerei ed elicotteri
/  Me 163 Komet, restauro vecchissimo kit (forse Heller) 1:72
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

marcellodandrea Me 163 Komet, restauro vecchissimo kit (forse Heller) 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3182
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6472 / 6472
3351 / 3365
190 / 195
ciao a tutti

in questo periodo ho voluto riprovare una tecnica di sverniciatura totale della plastica dallo smalto, che avevo già sperimentato qualche anno fa, mediante immersione per alcuni giorni nello Chante Claire (sgrassatore universale, si trova nei supermercati) e successiva sfoliazione con un vecchio spazzolino da denti.

Mi sono fatto regalare da un mio amico modellista un kit fatto moltissimo tempo fa (uno di cui non ti importa nulla, gli ho detto, potrebbe anche venire male). Mi ha dato questo Komet, poco più di un rottame. Purtroppo mi sono dimenticato di fargli una foto così come era prima del trattamento anche perché non pensavo di inserirlo qui, volevo solo fare una prova casalinga. Poi ci ho ripensato, mi sono detto che poteva essere interessante, così l'ho tirato fuori dallo Chante Claire prima di pulirlo, ecco due foto dopo 3-4 giorni di immersione, si vede la colorazione originale a smalto fatta a pennello ma una parte si è già sciolta nello sgrassatore. Le ali le avevo separate io con il seghetto, per poterlo immergere in un barattolo di vetro (comunque erano attaccate male).

(cliccando sulle foto si ingrandiscono)





Dopo un altro giorno a mollo l'ho ripulito con un vecchio spazzolino da denti. La colla (chissà quale era in origine) era di uno strano colore giallo. Il modellino era stato assemblato senza alcun uso di stucco né rifiniture di alcun genere. L'abitacolo era spoglio e le vetrature completamente opache.




Visto che la sverniciatura era venuta benissimo (con un gradevole odore di sapone, tra l'altro) e che le due valve della fusoliera si erano staccate facilmente (non so se era dipeso dal "bagno") , ho deciso di andare avanti e autocostruire/dettagliare il vano dell'abitacolo presente nel kit.  Il seggiolino è di cartoncino irrigidito in attack.




Ho inserito il seggiolino e dettagliato il vano dell'abitacolo con carta, plastica, sprue stirato e tondino metallico, cercando di farlo almeno assomigliare a quello di un Komet.




Ho fatto lo stesso con le pareti laterali, poi ho dipinto tutto.






Ora rimetto tutto assieme e poi magari lo dipingo pure. Purtroppo non ho le ruote del kit  e nemmeno avanzi miei di alcun genere, così non ho altra scelta che farlo adagiato in un prato dopo un atterraggio planato. Questo mi permette di fare il tettuccio aperto, metterci accanto qualcosa tipo un automezzo e coprire le vetrature posteriori (quelle che coprono le bombole dell'ossigeno credo) con qualcosa, un telo mimetico direi, perché credo che sia impossibile (almeno per me) ricostruire quella parte e metterci pure dei vetri in modo che venga tutto preciso e pulito. Il vecchio tettuccio ce l'ho, così provo a termoformarne uno nuovo con un pezzo di plastica trasparente tratta da una confezione commerciale di suolette per scarpe.

Spero non vi scandalizziate troppo...   diciamo che scaldo i motori per la campagna EASY... :-) :-) :-)

(non potevo presentarlo in quella campagna perché non è un kit nuovo, ma un modello già fatto e finito da decenni).

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 21/1/2018 00:56 Profilo


matte Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72

Primo Dirigente




Registrato dal: 14/9/2009
Interventi: 4652
Da: pisa


Offline  

 Livello: 50
10040 / 10040
5040 / 5054
89 / 267
 Complimenti, bel recupero :-) . Io lavori del genere li ho fatti su alcuni modelli presi su ebay e costruiti da altri un milione di anni fa, sono stati tutti smontati, sverniciati, dettagliati e rifatti di sana pianta ;-)

--
Ciao
Paolo




mai uonderful galleri
» 21/1/2018 01:08 Profilo


ABC Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72

Generalleutnant




Registrato dal: 13/2/2008
Interventi: 3722
Da: SEREGNO (MB)


Offline  

 Livello: 46
7851 / 7851
4126 / 4136
118 / 224
Molto interessante.....

Alessandro :-) :-) :-)

--


» 21/1/2018 01:08 Profilo


marcellodandrea Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3182
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6472 / 6472
3351 / 3365
190 / 195
Due passi avanti...

Ho reincollato le fusoliere e ricostruito gli spazi dietro con dei pezzettini di plasticard, dove in teoria sarebbero le vetrature laterali. Queste purtroppo non saprei come rifarle e così coprirò quella parte, se arrivo in fondo, con un telo.






Per reincillare le ali è meglio mettere dei perni, un sistema per trovare i punti giusti e mettere una goccia di colore su un lato, appoggiare l'ala e ottenere in questo modo una macchiolina in corrispondenza del foro sulla fusoliera.





ciao alla prossima

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 22/1/2018 21:37 Profilo


matte Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72

Primo Dirigente




Registrato dal: 14/9/2009
Interventi: 4652
Da: pisa


Offline  

 Livello: 50
10040 / 10040
5040 / 5054
89 / 267
Volendo esiste il plasticard trasparente, per i finestrini "mancanti" :-)

--
Ciao
Paolo




mai uonderful galleri
» 23/1/2018 00:20 Profilo


marcellodandrea Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3182
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6472 / 6472
3351 / 3365
190 / 195
Sì è vero e avrei potuto usare anche quello che ho termoformato per il tettuccio (foto a breve). Ma mi sembrava ad alto rischio di imprecisione (per le mie capacità) ricostruire i montanti e inserire i finestrini. Preferisco nascondere un po' piuttosto che mostrare una cosa pasticciata. :-)



--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 23/1/2018 13:04 Profilo


adlertag Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72

Oberst




Registrato dal: 9/9/2015
Interventi: 781
Da: Viareggio


Offline  

 Livello: 25
0 / 1568
882 / 882
15 / 73
Potrei sbagliarmi, ma il kit mi sembra un Heller.
Grazie per la dritta sullo sgrassatore, a breve proverò anch'io
Riccardo
» 23/1/2018 14:45 Profilo


marcellodandrea Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3182
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6472 / 6472
3351 / 3365
190 / 195
Sì forse è il kit Heller, perché certamente non è quello Airfix. Sulla fusoliera dietro la cabina, questo kit aveva un piccolo rigonfiamento che ho tolto e lisciato, e i pezzi Airfix che ho visto su qualche foto in rete non mostravano niente del genere (ma non so se c'era in quello Heller).

In questo periodo di tempo riesco a lavorare solo in piccoli ritagli di tempo e così a volte perdo ilfilo delle cose. Qui in particolare mi sono dimenticato di fare una foto del modellino primerizzato come stadio intermedio. Il primer è uno smalto bianco acrilico di bomboletta di ferramenta, che cosa quasi niente, uso di solito e mi va benissimo. Metto le foto dell'aereo con la verniciatura finale, salvo dettagli e riprese.

La minuscola elica a prua è rifatta in tondino di plastica e carta. Cannoncini, antenna radio e pitot sono in filo metallico.





Come vi sarete accorti, sono indirizzato a fare l'aereo PK+QL di Wolfgang Spate (1944), che volava su un mezzo rosso a ricordo dell'aereo del Barone Rosso. D'altra parte, mi lascio aperto anche il piano B di fare la replica moderna civile (solo aliante) di quell'aereo, che potete vedere qui in un filmato con decollo, volo e atterraggio.

La ricostruzione della fusoliera dietro la cabina è venuta bene, ma naturalmente va coperto all'inizio perché mancano i finestrini. Lo farò adagiato su un fianco con il tettuccio aperto e vedrò di inventarmi qualcos'altro. Comunque, ricordo a me stesso che si trattava inizialmente di un semplice esperimento per vedere se la sverniciatura veniva bene, quindi non pretendo di ottenere un modellino finale a regola d'arte (ma cercherò a questo punto di farlo meglio possibile).

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 26/1/2018 00:47 Profilo


anto93 Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72

Group Captain




Registrato dal: 17/1/2011
Interventi: 795
Da: forli


Offline  

 Livello: 25
1570 / 1570
1103 / 1124
29 / 73
 Complimenti!

Da parte di un occhio non esperto come il mio sembra stia venendo bene assai !
Anche il soggetto molto accattivante 
io ne avrei una valanga di aeroplanacci del mio fratellone da “trattare” in questo modo... 
pero poi chi lo sente più quello !

saluti 


--









sii il cambiamento che vorresti vedere nel mondo”  
-Ghandi 
mike e oman

Michele antonini
 
» 26/1/2018 02:23 Profilo


marcellodandrea Re: Me 163 Komet, restauro kit sconosciuto 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3182
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6472 / 6472
3351 / 3365
190 / 195
Grazie :-)   

Dimenticavo di scrivere che il rosso è un acrilico Tamiya (i colori più semplici che conosco da usare) dato con un paio di mani ad aerografo.

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 26/1/2018 12:29 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 4 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
4 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic