Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:79
Utenti registrati:4
M+ Club chat:
Utenti on-line:83
 Utenti registrati:6743

Utenti collegati:
macchianera
frank1959
daniele RN
delibar
Ultime visite:
adlertag da 5'
uavpredator da 7'
maurozn da 11'
Gator46 da 12'
Emanuele da 23'
Michele Raus da 24'
Lamb da 26'
maucrifra da 29'
Francesco92 da 30'
Andrea da 41'
alinus777 da 42'
SHAWNEE da 42'
ste74mi da 44'
massoerratico da 45'
Barbarigo da 46'
e_pieranto da 53'
Riccardo&nbs... da 54'
kekko79 da 57'
caragd da 1h
VanBasten da 1h 2'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altre categorie
      /  Marina italiana - Navi e storia
   /  Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Maurizio Maggi Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 582
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1164
991 / 991
8 / 59
Finito il Roma ho iniziato anche il V.Veneto in scala 1/350 . Ho però deciso di realizzare un modello del Pola partendo dal kit offerto dalla Hobby Boss . Penso sia più interessante fare un bel Pola che potrà poi fare compagnia agli altri incrociatori della classe : Zara , Fiume e Gorizia annunciati ed in uscita nel corso del 2017 dalla Trumpeter.Non è incluso il Pola proprio perchè gia uscito per la Hobby Boss che poi è un marchio sempre della Trumpeter. Ora non so come saranno i tre "  Zara " ma pensando al Roma immagino discreti ma il Pola è inguardabile ! Necessita di un notevole lavoro di ricostruzione però sono convinto che possa venire fuori un bel modello .Farò come per il Roma , una costruzione passo passo con tutte le modifiche necessarie e spero che qualcuno mi segua nell'avventura . Il Pola era molto bello , le linee armoniose anche se fu una nave molto sfortunata.
Ciao a tutti Maurizio
» 2/4/2017 10:41 Profilo


ABC Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Generalleutnant




Registrato dal: 13/2/2008
Interventi: 4773
Da: SEREGNO (MB)


Offline  

 Livello: 50
10052 / 10052
5204 / 5212
210 / 267
Ciao Maurizio

Bellissimo soggetto, ti seguiro' con molta attenzione. Anch' io ho il Pola della Hobbyboss ed effettivamente, come hai appena scritto, non e' certo un bel modello, ha molte carenze ed imperfezioni; le migliorie che gli apporterai saranno per me una preziosa guida.

Alessandro :-) :-) :-)

--


» 2/4/2017 11:03 Profilo


fabrizio_1960 Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350






Registrato dal: 27/2/2009
Interventi: 1314
Da: Palermo


Offline  

 Livello: 31
0 / 2668
1797 / 1797
34 / 104
 Ciao!
Ti seguirò con attenzione, ho lo stesso modello e, consapevole della scarsa accuratezza, non mi sono mai deciso ad iniziare... non avrei saputo dove mettere le mani.

--
Fabrizio



» 2/4/2017 11:22 Profilo


marcellodandrea Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3671
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 46
7846 / 7846
4065 / 4073
67 / 224
Sono contento che tu voglia "sistemare" il Pola della Hobby Boss. Il Pola mi piace e mi piacerebbe farlo ma ho avuto diversi anni fa tra le mani questo modello e lo lasciai perdere proprio perché mi sembrava bruttino. Se fai un tutorial come per la Roma, magari lo rimetto in lista :-)

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 2/4/2017 15:14 Profilo


enrico63 Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 5382
Da: ispra (va)


Offline  

 Livello: 52
11319 / 11319
5612 / 5635
272 / 291
E allora restiamo sintonizzati in attesa dei lavori.....
:-)

--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 3/4/2017 13:56 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Maurizio Maggi Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 582
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1164
991 / 991
8 / 59
 Si comincia ! Prima di tutto è necessario lavorare sullo scafo , tagliare e pulire tutto . Chiudere fori e aperture che la pulizia produce e poi due cose molto importanti .
Gli incrociatori classe " Zara " avevano una protezione a murata composta di piastre d'acciaio con uno spessore di 150 mm quindi 15 cm . Il " gradino " che si vede sul kit è assolutamente fuori scala , in 1:350 se lo dovessimo fare servirebbe un foglio di plasticard da 0,4, quindi vai di lime fino a ridurre sensilbilmente lo spessore.Bisogna fare attenzione a mantenere esatto il profilo della nave , ed evitare l' effetto " pera " cioè magra in alto e più grassa in basso.
In scala 1/350 la nave è lunga 52,2 cm , il kit è lungo 51,8 cm ; mancano 4 mm che sono poi quelli che danno l'esatta forma alla prora. Il kit è troppo diritto e tozzo, io ho scelto di tagliare un pezzo di prua , allungare di 4 mm e ricostruire sagomando con vari passaggi di plasticard il più sottile possibile .
Occorre poi rastremare la prua , il kit è stampato con plastica in abbondanza quindi si riesce facilmente  a dare la forma , attenzione a non scartavetrare il bulbo che gli Zara avevano abbastanza pronunciato , lavorando di fino il bulbo viene " fuori " e la forma della prora cambia aspetto .
Chiudiamo anche fori vari presenti sullo scafo lasciando solo gli hoblot , bisognerà poi verificare se sono esatti. Di seguito lo schema della protezione dove si vedono anche le forme dello scafo , sarà molto utile in seguito il profilo della carena a poppa 



lo scafo con i vari lavori prima e dopo 










Questi sono i primi importanti interventi in quanto così come è stampato lo scafo è molto lontanamente uno Zara. Poi dovremo realizzare gli occhi di cubia , nuove alette antirollio e nuovo profilo alla carena ed al supporto del timone ed il timone stesso. Poi vedremo tutto ciò che riguarda le eliche , in pratica va buttato via tutto. Se non vi va di fare tutto questo lavoro in alternativa si può fare il modello waterline . In tal caso il taglio deve essere fatto in modo che l'altezza al ponte di castello ( quello di prua ) sia di 1,9 cm mentre al ponte di coperta ( quello di poppa) è di 1,2 cm.
Ciao Maurizio

» 3/4/2017 14:27 Profilo


fabrizio_1960 Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350






Registrato dal: 27/2/2009
Interventi: 1314
Da: Palermo


Offline  

 Livello: 31
0 / 2668
1797 / 1797
34 / 104
 Grande inizio! Quanto prima vedrò di organizzarmi per seguirti​

--
Fabrizio



» 3/4/2017 23:18 Profilo


dj Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Capitano di vascello




Registrato dal: 8/1/2006
Interventi: 1093
Da: Roma


Offline  

 Livello: 29
2251 / 2251
1770 / 1773
6 / 94
Hai trovato un ottimo sistema per "allungare" lo scafo senza pregiudicare la linea della nave ... ovviamente salverò tutto il wip ;-)
Giuseppe


--
Marina Italiana su M+
 
» 4/4/2017 00:27 Profilo


Maurizio Maggi Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 582
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1164
991 / 991
8 / 59
 Prima di tutto vi ringrazio per l'attenzione e per le gentili parole . Torniamo al Pola , prima dei lavori volevo indicarvi qualcosa sulla documentazione reperibile. Principalmente :
1 - Disegni ANB assoc. navimodellisti bolognesi
2 - i libri della serie Orizzonte Mare Inc.classe Zara 5/II e 5/II e immagini A4
3 - Profile Morskie Italian heavy cruiser Pola
4 - Warship pictorial , Italian heavy cruisers of WW2 Classic warship publ .
questi sono tra i volumi più diffusi , però occorre un minimo di attenzione in quanto non tutti i disegni sono corretti . Vediamo libro per libro :
2 - gli Orizzonte Mare sono senza dubbio i migliori grazie alla competenza degli autori. Ci sono due tavole del Pola , una a colori che mostra la nave negli anni 30' e l' altra , del grande Elio Andò , che mostra il Pola nel 1941 . Raccomando quest'ultima come riferimento.
3 - disegni in scala 1/500 , discreti e ripresi chiaramente dagli orizzonte mare , utili come anche i disegni inclusi nel volume di dettagli e particolari ma sono imprecisi su alcune parti della nave . Sbagliate le forme delle piazzole delle mtg da 37/54 , dettagli del torrione e l'indicazione della presenza di un tavolato in legno a centro nave sul ponte imbarcazioni . Il ponte era d'acciaio .
4 - Tante foto riprodotte molto bene con eccellente qualità di stampa , a centro volume tavola a colori del Pola scala 1/350 zeppa di errori nei dettagli e nell'armamento minore.
Io sto lavorando con la tavola di E.Andò che ho fatto ingrandire alla scala 1/350 e con un paio di tavole del Profile Morskie delle quali ho però individuato tutte le magagne , sempre ingrandite in 1/350 , utili per le misure delle strutture .
Spero vi possa essere utile questa breve descrizione , fondamentale decidere in quale periodo si vuole fare la nave . Io ho scelto l'aspetto che aveva nel 1941 e quindi lavoro in conformità
segue ......



» 5/4/2017 19:44 Profilo


Maurizio Maggi Re: Incrociatore pesante R.N POLA scala 1/350

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 582
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1164
991 / 991
8 / 59
 Passiamo all'avanzamento lavori ,
ho corretto il profilo della poppa e rifatto il timone e la sua struttura di sostegno , 



a prora ho chiuso lo spazio vuoto generato dall'allungamento di 4 mm con del plasticard poi stuccato a rifinire ,è importante verificare , se fate la modifica , la distanza tra estrema prura e la virola ( la struttura circolare su cui poggiava la torre di grosso calibro ) , incollando il ponte del kit al suo posto è precisa. Ho fatto gli occhi di cubia per le ancore ( scusate la foto ) e  " pulito " tutto il ponte di castello , ho lasciato solo la virola e due osteriggi che poi andranno dettagliati ,



Questa è una modifica secondo me importante per valorizzare , e di molto , il modello. Ho rifatto il ponte di coperta , che era ricoperto da tavole di legno , utilizzando lo styrene Evergreen cod. 2020 car siding . Il foglio è inciso in negativo e sembra proprio legno . Dal pezzo originale tagliero e incollerò tutte le parti interessanti: virola , osteriggi etc. etc .



altra modifica , sul ponte di castello che si estendeva fino alla virola della torre n.3  , c'era una parte ricoperta in legno . Sul pezzo del kit è riprodotta in postivo in maniera molto grossolana ( come sul ponte di coperta ) e tagliarla e sostituirla cambio tanto l'aspetto



come avete visto nella foto n. 3 ho incollato sul ponte di coperta le strutture delle tughe . E' importante perchè bisogna verificare le altezze , non è in piano , quindi se andiamo ad incollare troviamo delle schiene d'asino , Siamo avvantaggiati dal fatto che Hobby Boss usa una plasticaccia , dove si può meglio inserire strutture di rinforzo , che perlomento si lavora facilmente . Non so cosa sia sia fumato o bevuto il cinese che ha impostato i dati nel pc ma per come hanno realizzato il modello era roba forte forte !
Ciao a tutti Maurizio

» 5/4/2017 20:07 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic