Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:235
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:236
 Utenti registrati:6567

Utenti collegati:
galimba
Ultime visite:
raf da 7'
ghello da 7'
ABC da 19'
blacksix da 27'
enrico63 da 29'
Michele Raus da 31'
AleBandit da 32'
Freccia154 da 34'
matte da 36'
piccio da 37'
Albert56 da 41'
G55 da 43'
BAT21 da 1h 1'
cesare1962 da 1h 4'
vidrobhobby da 1h 7'
Elite1972 da 1h 20'
Hoot da 1h 21'
mardin da 1h 21'
ThunderboltII da 1h 21'
Skyraider da 1h 23'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  I Gruppi di Interesse Speciale
      /  Regia Aeronautica
   /  Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

Ariete Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Coordinatore




Registrato dal: 9/4/2008
Interventi: 12851
Da: Piacenza


Offline  

 Livello: 70
0 / 29168
13902 / 13902
217 / 587

Ragazzi..
Parliamo di Macchi C.205V Serie VI.

La Macchi, ad un certo punto della sua produzione, aveva iniziato a sfornare mimetiche di tipo "Herringbone"..
Sicuramente dette mimetiche, (almeno all’inizio), venivano realizzate nei due colori canonici, che per comodità definiamo "giallo" e "verde"..Vedasi alcuni Macchi "tigrati"..C'è anche una bella box art della Hasegawa.. :-P

Quando i tedeschi hanno, preso in mano la "gestione tecnica" hanno assolutamente preteso che non ci fossero eccezioni, ma solo "regole" per qualunque cosa, anche per le mimetizzazioni, essendo tedeschi appunto, non c’è nulla di strano che di fronte al… pugno negli occhi che dovevano risultargli quei Giallo/Verdi, in mezzo a tutti gli altri grigi, abbiano iniziato ad agitarsi e a gridare "nein, nein …".

A mio parere (insieme a quello di molti altri) questo giustifica ampiamente i tanti profili fatti o con riverniciatura in RLM75, comunque sicuramente in grigio, dall’altezza dell’abitacolo alla coda.

E’ un dato di fatto che la "finitura di fabbrica" prevedeva la bandierina, o "francobollo" che dir si voglia, in posizione molto avanzata.

E’ un dato di fatto che la caratteristica delle macchine "mezze ridipinte" era la bandierina quasi attaccata ai piani di coda, comunque sempre dietro ai codici del velivolo (ovviamente non era nello stesso posto in cui la si metteva in fabbrica, visto che "l’opera" era stata eseguita in reparto).

E’ un dato di fatto che diversi tecnici ex Macchi che all’epoca erano a Lonate Pozzolo, intervistati in diverse situazioni e in diversi tempi e situazioni, hanno tutti detto che le sei fusoliere finali della Serie VI accantonate in un prato, le ricordavano GRIGIE (e datemi atto che per quanto si tratta comunque di testimonianze e non di documenti, che diverse persone confondano un giallo/verde con un grigio, appare poco probabile).

E’ un dato di fatto che anche la Reggiane era passata nella fase finale della sua produzione agli RLM, così come ordinato dalla RuK a tutte le industrie aeronautiche italiane, l’unica eccezione certa era dunque la Fiat …, ma la Fiat, si sa, … è la Fiat… anche con i tedeschi, e inoltre la Fiat poteva dire : "i FIAT G.55 che mi chiedete di finire erano stati ordinati dalla precedente gestione (Regia) e quindi noi ci eravamo già approvvigionati anche dei colori (italiani)".
E, invece, la Serie VI Macchi era stata espressamente ordinata dai tedeschi...Ergo... 

Tirando quindi le fila di tutto quanto detto e anche guardando e riguardando tutte le foto e i  profili del "mondo": 

1) I tedeschi non tolleravano nessuna macchina che non fosse conforme alle mimetiche da loro indicate (vedi mezzi/tigrati).

2) Quando una macchina non rispondeva alle loro regole la… facevano riportare, in qualunque modo, alla …conformità.

3) I mezzi tigrati testimoniavano la loro manipolazione con l’inversione della sequenza codici/bandierina.

4) Il 22-2 aveva evidentemente la…"sequenza di fabbrica", quindi il 22-2 non era stato ridipinto…!!!

5) Perchè i tedeschi non avevano fatto ridipingere il 22-2?...probabilmente perché non li…"disturbava".

6) Perché il 22-2 non disturbava i tedeschi? Perché corrispondeva ai loro…"canoni", ovvero, (visto che noi non siamo proprio certi che nessun Macchi abbia avuto finiture di fabbrica in RLM, date le testimonianze, per carità, non i documenti) erano "finiti", cromaticamente, come tutti gli altri caccia italiani ordinati dai tedeschi, come i Reggiane di Pavullo, come tutti i caccia ridipinti nei reparti, ovvero a …"toni di grigi RLM".

Certo, tutto questo "esercizio logico" perderebbe ogni senso (ma non ogni dignità dati i fatti conosciuti all’atto della sua "esecuzione", mi permetto di dire), nel momento in cui qualcuno pubblichi DOCUMENTI che provino al di la di ogni ragionevole dubbio che la Macchi non abbia MAI, nemmeno sul suo ultimo aeroplano, utilizzato, in fabbrica, i colori tedeschi!

Il tutto IMHO.. :-)



--
» 4/12/2012 18:52 Profilo


Cesko Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/11/2009
Interventi: 3600
Da: Chioggia (VE)


Offline  

 Livello: 45
7375 / 7375
3840 / 3856
209 / 213
Grazie Ariete per il tuo "articolo" è molto, molto interessante. E dunque nessun 205 dovrebbe avere una mimetica a spina di pesce gialla e verde, ma solo in toni grigi essendo stati tutti ridipinti.  :-)

--
FranCesco 
                          
» 4/12/2012 19:14 Profilo


Ariete Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Coordinatore




Registrato dal: 9/4/2008
Interventi: 12851
Da: Piacenza


Offline  

 Livello: 70
0 / 29168
13902 / 13902
217 / 587
Quote:
Cesko ha scritto: Grazie Ariete per il tuo "articolo" è molto, molto interessante. E dunque nessun 205 dovrebbe avere una mimetica a spina di pesce gialla e verde, ma solo in toni grigi essendo stati tutti ridipinti.  :-)


Figurati..
Tranne i "mezzi/trigati" iniziali..

:-)

--
» 4/12/2012 19:19 Profilo


Cesko Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/11/2009
Interventi: 3600
Da: Chioggia (VE)


Offline  

 Livello: 45
7375 / 7375
3840 / 3856
209 / 213
Mumble, mumble ...   :roll:

se ho capito qualcosa del ragionamento, allora questi due erano in RLM 74, 75, 76  ... o no?




Foto inserita solo a scopo di discussione.


--
FranCesco 
                          
» 4/12/2012 19:45 Profilo


Ariete Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Coordinatore




Registrato dal: 9/4/2008
Interventi: 12851
Da: Piacenza


Offline  

 Livello: 70
0 / 29168
13902 / 13902
217 / 587
A parte il fatto che il Veltro (non si riesce a definire la Serie precisa) della foto è ripreso a Reggio Emilia nel maggio del 1944 (vedasi fascia bianca e posizione della bandierina) e invece il 22-2 è un Serie VI ripreso a Vicenza nel luglio del 1944 (non ha già più la fascia bianca in fusoliera), per me, per quanto può valere il mio parere, no..Il 22-2 non è in "Giallo/Verde".

:-)

P.s.: ma guardate che io NON ho la verità in tasca, specie in un campo dove di CERTEZZE non ve ne sono quasi mai!

--
» 4/12/2012 23:12 Profilo


F-104 ASA-M Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 30/4/2004
Interventi: 1950
Da: Desenzano - BS -


Offline  

 Livello: 36
0 / 3953
2588 / 2588
84 / 138
 Lo sai Ariete che rischi di essere raggiunto dagli strali dei guru ANR?  
Comunque  concordo, parola per parola.
» 4/12/2012 23:22 Profilo


Ariete Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Coordinatore




Registrato dal: 9/4/2008
Interventi: 12851
Da: Piacenza


Offline  

 Livello: 70
0 / 29168
13902 / 13902
217 / 587
Quote:
F-104 ASA-M ha scritto:  Lo sai Ariete che rischi di essere raggiunto dagli strali dei guru ANR?  
Comunque  concordo, parola per parola.


:-P

Caro Rick, pazienza... I guru della ANR c'è l'hanno già con me per qualche strano motivo, ma per lo meno sono contento che anche tu la pensi come me.

;-)


--
» 5/12/2012 00:22 Profilo


F-104 ASA-M Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 30/4/2004
Interventi: 1950
Da: Desenzano - BS -


Offline  

 Livello: 36
0 / 3953
2588 / 2588
84 / 138
 .... se sapessi! Anch'io ho avuto qualche diversità di vedute non gradite perchè non coincidenti!
» 5/12/2012 00:25 Profilo


Cesko Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/11/2009
Interventi: 3600
Da: Chioggia (VE)


Offline  

 Livello: 45
7375 / 7375
3840 / 3856
209 / 213
  :-D e perchè i guru dell'ANR non dicono la loro.  :-D

--
FranCesco 
                          
» 5/12/2012 11:43 Profilo


Ariete Re: Ma la mimetica tipo Herringbone dei 205...?

Coordinatore




Registrato dal: 9/4/2008
Interventi: 12851
Da: Piacenza


Offline  

 Livello: 70
0 / 29168
13902 / 13902
217 / 587
Quote:
Cesko ha scritto:   :-D e perchè i guru dell'ANR non dicono la loro.  :-D


In primis perchè non sono in questo Forum.
Ma poi hanno già ampiamente spiegato la loro "tesi" nel già citato libro... che è, per onestà intellettuale, un bellissimo libro frutto di anni di studio con tantissime e valide considerazioni e tuttora rappresenta una fonte bibliografica fondamentale per l'argomento trattato.

Poi ognuno, come è giusto che sia, approfondisce determinati aspetti anche in considerazione di nuove foto e/o testimonianze e di conseguenza si fa una propria idea senza per forza volerla far cambiare ad altri.

Il confronto è bello soprattutto per questo... a volte capita (e l'amico Rick lo sa bene) che questa divergenza d'idee non è sempre gradita da alcune persone... ma anche questo fa parte del carattere personale di ognuno di noi!

:-)

Nel mio ultimo libro (che è anche il primo :-P) ho imparato che lo studio delle fonti primarie è assolutamente necessario (Archivi italiani ed esteri, foto originali, ecc...) per arrivare a una sorta di "verità" (mai sicura comunque al 100%)... al contrario, uno studio documentaristico frutto di consultazione di sole fonti "stampa" (libri, articoli, ecc..) è ormai un pochino superato come metodo.
Fanno eccezione quelle pubblicazioni di autori che so' per certo essere dei "topi d'archivio" e non copiatori di libri altrui.
Scusate l'OT che non c'entra nulla con la validità del libro sopra citato, visto che gli autori sono studiosi seri e preparati (anche se la pensano diversamente da me in questa circostanza)... ma è giusto per far capire come affronto l'approccio storico nelle mie ricerche.

:-)

--
» 5/12/2012 12:25 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic