Modellismo Pi -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novit dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I pi recenti
I pi letti
I pi attivi
I pi recenti (arg.)
I pi letti (arg.)
I pi attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Pi scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi online
Visitatori:210
Utenti registrati:6
M+ Club chat:
Utenti on-line:216
 Utenti registrati:7053

Utenti collegati:
enrico63
GP1964FG
Michele Raus
rodwolf
jEnrique61
VanBasten
Ultime visite:
aikido_70 da 15'
ABC da 26'
Silvano da 46'
fishbed011 da 48'
willydav da 59'
Frankie da 1h 14'
kj da 1h 42'
Fabrizio1966 da 1h 50'
ziochicchi da 1h 56'
massoerratico da 2h 8'
arie56 da 2h 25'
joe da 2h 30'
MAFLO da 2h 34'
Jakubsdk da 2h 39'
Eymerich da 2h 45'
bar-ma da 2h 51'
alberto da 2h 53'
Raki da 3h 10'
kicco64 da 3h 16'
martelli62 da 3h 20'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altre categorie
      /  Modelli di carta
   /  PYOTR VELIKY 1881 - Incrociatore Corazzato
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

mac_robroy PYOTR VELIKY 1881 - Incrociatore Corazzato

Guardiamarina




Registrato dal: 21/6/2012
Interventi: 21
Da: RIVALTA DI TORINO


Offline  

 Livello: 3
0 / 47
538 / 538
3 / 9
 Ciao a tutti  Apro questo post riguardante il “PIOTR VELIKY”, incrociatore corazzato di 1^ classe della Marina   Imperiale Russa, varato nel 1872 e messo in servizio nel 1876.  Alcune note storico/tecniche: Dislocamento normale 9.665 tonn.- pieno carico 10.406 tonn. Dimensioni lunghezza 103,53 m. - larghezza 19,97 m. - immersione 8,28 m. Motore 2 motrici orizzontali con biella di ritorno - 12 caldaie rettangolari - potenza ? hp - 2 eliche
dal 1882:
2 motrici alternative verticali a triplice espansione - 12 caldaie ovali - potenza 8.258 ihp - 2 eliche Velocità 14,3 nodi Autonomia 3.600 miglia a 10 nodi Combustibile carbone 1.200 tonn. Protezione ferro corrugato - cintura da 280 a 360 mm. - casematte 360 mm. - torri 360 mm. - ponte 80 mm. - torrione nessuna Armamento 4 pezzi binati da 305 mm. / canna 20 calibri
6 pezzi singoli da 87 mm.
6 pezzi singoli da 47 mm.
2 tubi lanciasiluri da 381 mm. sommersi Equipaggio 432 Disarmo 1922 Radiazione 1922 Destino demolita nel 1959 Note tecniche Modello dalle scarse qualità marine e tecnicamente superato, sarebbe rimasto esemplare unico.
La protezione di questa nave era costituita da un tavolato di legno dello spessore di 550 mm. inserito tra due rivestimenti di ferro corrugato da 180 mm. ciascuno.
L'eccessivo rollio ne rendeva scarsa l'operatività in caso di mare grosso ed il rinculo dello sparo dei grossi calibri causava danni alla struttura dello scafo con apertura di vene d'acqua nell'opera viva.
Avendo avuto anche molte avarie al motore originario, nel 1881 l'unità venne portata in cantiere a Glasgow dove fu completamente rifatta.
Fu montato un nuovo motore Elder con maggiore potenza e le vecchie caldaie vennero  sostituite con altrettante nuove.
L'armamento fu incrementato con quattro pezzi da 120 mm. e due nuovi tubi lanciasiluri.
Il miglioramento non fu pari alle spese sostenute.
Nel 1905-06 venne rifatta: ebbe due fumaioli anziché uno e fu utilizzata come scuola per cannonieri. Note storiche  Nel novembre 1876 l'unità venne messa in forza alla Flotta del Baltico.
 Dopo un ulteriore rifacimento subito nel 1917 venne ribattezzata Respublikanets.
 Nel 1918 venne utilizzata come chiatta.
 Nel 1920 divenne deposito di mine con il nome di Barrikada.
 Nel 1959 venne demolita a Leningrado, Russia. Per tale modello, della Oriel, sono disponibili anche le “frames” laser-cut e ciò facilita enormemente la predisposizione dell’ ossatura centrale. Per quanto ovvio, anche se in modesta misura, occorre togliere con carteggiatura gli spigoli vivi all’ intersezione delle ordinate longitudinali con quelle laterali, in modo particolare dove lo scafo inizia a curvarsi verso la chiglia (come del resto si procede nella costruzione di modelli in legno). E’ la mia prima esperienza con un modello di nave in carta e, non appena terminata la copertura dell’ opera viva, ho una gran voglia di cimentarmi nella finitura con vernice onde dare allo scafo stesso un aspetto più realistico. Da ciò che ho letto anche su altri forum la cosa non è impossibile sebbene possa rappresentare incognite ed il rischio di buttare tutto e ricominciare. Va detto che al momento le varie parti presentano comunque solidità e penso proprio che si possa procedere a carteggiare fine fine ma sempre con una certa cautela. Per il momento posto alcune immagini. Appena proseguo (dopo le ferie) ne inserirò altre. Roberto








--

Mac_Robroy

» 16/8/2012 14:51 Profilo


Zailan Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Tenente Colonnello




Registrato dal: 23/4/2012
Interventi: 486
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
952 / 952
20 / 52
Io ho usato gli acrilici spray della Saratoga a rapidissima essicazione e non ho avuto problemi. Dai le prime due mani molto leggere e aspetta che asciughino (questione di pochi minuti), poi dai le mani piu' pesanti. La carta assorbira' la vernice e diventera' rigida, simile alla plastica. Ovviamente non potrai carteggiare piu' di tanto, pena la comparsa dei "peletti" interni della carta.


Unica eccezione il Bande Nere, dove usai stucco spray saratoga + vernice verde di Bricoman (il cui colore era perfetto per rappresentare il verde bottiglia della Regia). le due vernici fecero reazione impedendo la perfetta asciugatura della vernice e creando bolle.

Semmai ho notato reazioni tra stucco (io ho usato il Molak) e spray acrilico.

Non ho mai usato le bombolette Tamiya per cui non posso consigliarti su queste, ma tieni ben presente che, se la vernice non asciuga subito, ammorbidira' la carta creando degli avvallamenti.

Per uno stuccaggio da "Oscar" guardati questo link:

http://www.papermodelers.com/forum/ships-watercraft/10334-gpm-roma-1-200-a-3.html
» 16/8/2012 19:47 Profilo


mac_robroy Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Guardiamarina




Registrato dal: 21/6/2012
Interventi: 21
Da: RIVALTA DI TORINO


Offline  

 Livello: 3
0 / 47
538 / 538
3 / 9
 ciao Zailan

in effetti le stuccature da te segnalate rappresentano il mio primo incubo notturno.
Conosco quel post a memoria tante volte l' ho guardato.
In realtà non ho capito una cosa:
Il liquitex da lui usato, che sicuramente è anche disponibile sul mercato italiano, a me pare faccia l' effetto di  "pelle gommosa"  (almeno guardando la foto postata) ed allora mi chiedo: ma sarà proprio così facile da carteggiare?
Personalmente nutro qualche dubbio anche se lo scafo è e rimane spettacolare.
Ritengo infine molto più "percorribile" la tecnica utilizzata sul modello della Corazzata ROMA (sicuramente tu avrai visto il post). La finitura a più mani di acrilico effettuata con rullo di spugna mi convince di più. Mi sembra più garantito il risultato finale.
Come detto, ho una paura terrificante a provare ma penso lo farò lo stesso.
In realtà è molto più lungo e laborioso lavorare con la carta che non con la plastica.
Se dovessi "inciuccare le quote",  c'è sempre la DUILIO che mi aspetta.




--

Mac_Robroy

» 16/8/2012 22:07 Profilo


Zailan Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Tenente Colonnello




Registrato dal: 23/4/2012
Interventi: 486
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
952 / 952
20 / 52
Beh, allora un consiglio:

Scaricati un modello gratuito, da Canon Papercraft o il V108 da Digital Navy, e fai un po' di prove.

Il link che ti ho mostrato e' per me il piu' fattibile, altri, con doppio fondo in cartone o con schiuma espansa mi paiono troppo laboriosi. La mia scelta, stuccare le giunture, carteggiare, stucco spray, carteggiare e pittura spray, non da risultati eccezionali ma solo accettabili.

Per me e' un compromesso accettabile... ma e' ovvio che altri pretendano molto di piu'.
» 17/8/2012 01:30 Profilo


enrico63 Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 6883
Da: ispra (va)


Online!  

 Livello: 57
15006 / 15006
7417 / 7427
187 / 359
Ciao,
secondo me dipende dall'entità delle stuccature!
come avete già detto, con la carta, stucco e carta vetro sono da limitare al massimo...ma a volte servono; naturalmente stuccare e grattare implica la successiva colorazione!
ho cominciato a fare la zara e ho voluto sperimentare l'uso della turapori per legno.
il risultato è stato soddisfacente. la carta si irrigidisce, non produce peletti se la gratti e prende bene sia stucco che colori. da provare :-)

--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

In fase di ultimazione



Ultimi lavori
         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 27/8/2012 20:55 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


mac_robroy Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Guardiamarina




Registrato dal: 21/6/2012
Interventi: 21
Da: RIVALTA DI TORINO


Offline  

 Livello: 3
0 / 47
538 / 538
3 / 9
ciao a tutti
rieccoci dopo le ferie. Ho iniziato a lavorare sullo scafo per renderlo più attraente sotto il profilo della finitura. Proverò il metodo utilizzato per il progetto della corazzata Roma (chi non lo conosce!!!). Per ora ho iniziato una energica (è proprio il caso di dirlo) carteggiatura. In effetti ho iniziato con estrema delicatezza poi, visto che la carta rispondeva abbastanza bene, sono andato via via in forma sempre più decisa (occiamente senza esagerare). Ho provato anche a stuccare alcune parti per rilevare se tutto filava liscio o se si potessero incontrare inconvenienti. Ho utilizzato stucco per plastica della Squadron (quello bianco che è il più fine). Dopodiché, anche qui ho carteggiato. Devo dire che non si é rotto alcun pannello e tutto fa sperare nella buona riuscita. Lo smalto l'ho già acquistato (rosso satinato). Appena steso posterò alcune foto. Speriamo bene!!!
Roberto














[ Modificato da Hoot il 14/9/2012 14:43 ]

--

Mac_Robroy

» 14/9/2012 14:21 Profilo


Hoot Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Webmaster




Registrato dal: 11/10/2007
Interventi: 16390
Da: Milano


Offline  

 Livello: 75
36875 / 36875
17583 / 17586
602 / 699
Ciao Rob, ti ho sistemato le foto.
Ricorda di cliccare un paio di volte invio tra l'una e l'altra, così si mettono in verticale e non sballano la pagina ;-)

@enrico....domenica mi devi spiegare una cosa sulla carta :-P

--
"La vecchiaia incipit"


HootMaria
Campione del Mondo 2011 di Biliardino di Milano e San Mauro a Mare!!!!
Campione del Mondo 2012 di Biliardino GML 2012!!!!
NON Campione del Mondo 2012 di Biliardino di Milano e San Mauro a Mare!!!!
Campione del Mondo 2013 di Biliardino GML 2013!!!!
Campione del Mondo 2014 di Biliardino GML 2014!!!

Galleria
 
» 14/9/2012 14:45 Profilo


enrico63 Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 6883
Da: ispra (va)


Online!  

 Livello: 57
15006 / 15006
7417 / 7427
187 / 359
Ciao Roberto,

mi sembr un buon risultato. Per la vernice quoto Zailan....mani molto leggere!!!!

@Nico: a tua disposizione...arrivo nel pomeriggio. :-)

--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

In fase di ultimazione



Ultimi lavori
         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 14/9/2012 16:07 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


mac_robroy Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO

Guardiamarina




Registrato dal: 21/6/2012
Interventi: 21
Da: RIVALTA DI TORINO


Offline  

 Livello: 3
0 / 47
538 / 538
3 / 9
ciao tutti
anche qui si prosegue. Ho dato la prima mano di vernice allo scafo. Ho utilizzato uno smalto satinato (che poi satinato non mi pare proprio in quanto sicuramente troppo lucido) della Max Meyer (non ad acqua - ovviamente - ma diluibile con solvente sintetico). Penso però di aver pescato troppo il colore a livello superficiale e di non avere mescolato a dovere la tinta nella lattina.
L'ho steso con un piccolo rullo di spugna.
Ho poi - dopo completa asciugatura - rinforzato a pennello le aree di giuntura in modo da formare un po' di "stuccatura" che potesse consentirmi una ulteriore opera di carteggiatura successiva.....peraltro ancora da fare.
Il risultato mi sembra accettabile anche se con le mani successive sarà migliorabile.
Al momento però non sono ancora stato in grado di trovare un colore che si avvicinasse a quello del kit che è decisamente molto più rosso mattone. Ma non dispero. Questa è solo la prima mano.
Certo è che occorre la pazienza di un certosino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto











--

Mac_Robroy

» 7/10/2012 17:12 Profilo


marcellodandrea Re: PYOTR VELIKY 1881 - INCROCIATORE CORAZZATO






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
Mi sembra un buon lavoro, complimenti :-)
Per il tono del colore, effettivamente è troppo acceso e anche troppo lucido. Forse una mano di opaco trasparente e poi sopra un hull red (o un tono poco più chiaro) della tamiya risolverebbero il problema ?

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 7/10/2012 19:27 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic