Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:46
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:46
 Utenti registrati:6536

Ultime visite:
willydav da 1h 39'
giulio_mattei da 1h 58'
matte da 2h 5'
grimdall da 2h 12'
Hoot da 2h 36'
JLuther da 2h 38'
ziochicchi da 2h 58'
BAT21 da 3h 1'
Ettore da 3h 14'
Silvano da 3h 16'
Michele Raus da 3h 22'
lagu da 3h 30'
marcellodandrea da 3h 32'
combatmedic11 da 3h 32'
maurozn da 3h 35'
rodwolf da 3h 41'
francesco da 3h 45'
diegociga da 3h 48'
yamato01 da 3h 51'
flyby da 3h 58'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luoghi, eventi, siti, media e giochi
      /  Mostre & C.
   /  Mondiale di Modellismo 2014 in Italia
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

Fabio Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 22416
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 83
52418 / 52418
24742 / 24743
312 / 914
Marco,
sono in eccellenti rapporti con molti club appartenenti al CIMS i quali, secondo me per fortuna, non hanno fino ad ora assorbito nulla di quanto chi "realmente" gestisce il coordianmento ha sinora prodotto e che in buona sostanza mi pare sia solo un overhead burocratico, il danneggiamento - almeno tentato - di eventi esterni al suo giro (chiamiamolo corporativismo?), la totale latitanza di fronte a quelli che dovrebbero essere i temi di base. Se non sbaglio tutto nacque per evitare le sovrapposizioni gli eventi, cosa che impazza ancora puntualmente, per poi evolversi nella stesura di regolamenti che se realmente applicati al nostro hobby renderebbero piú gradevole, almeno per il sottoscritto, andarsi a trovare un secondo lavoro in una miniera di carbone o di zolfo invece che praticare il modellismo.
Insomma mi sembra che il Coordinamento si sia trasformato in "un partito incapace di esprimere un prodotto" (come sono soliti dire un paio di amici che di associazionismo se ne intendono molto di piú di un asociale come me  :-P), cosa per me ampiamente dimostrata dal fatto che al momento conti come il due di coppe in una partita di bridge in quanto i grossi club fanno comunque ciò che gli pare (come secondo me è sacrosanto che tutti facciano), mentre i piccoli - credo nel miraggio che gli viene venduto di entrare nel modellismo che conta ma raccogliendo di fatto e se va bene qualche briciola a livello di date e/o di modelli - dovendo invece farsi carico dei balzelli e fare buon viso a cattivo gioco.
Inomma la maggior parte di chi aderisce al CIMS (che comunque raccoglie una percentuale minimale dei modellisti italiani) con cui ho parlato mi ha detto che sta lì per controllare cosa fanno gli altri
So di ripetermi ma quella dell'ennesima doppia candidatura italiana al mondiale, a mio modo di vedere ennesimo tentativo di coordinare l'incoordinabile e di tenere i piedi in quante piú staffe possibile da parte di un coordinamento incapace - o peggio ancora - che non vuole coordinare nulla, a e sentire i nostri esimi colleghi stranieri, non ha fatto cahe rinverdire i "fasti" cui una recente politica ci ha nostro malgrado abituato...
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 12/1/2012 19:31 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


MarcoChifari Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 6/10/2006
Interventi: 1626
Da:


Offline  

 Livello: 34
0 / 3388
2198 / 2198
14 / 124
 Vedi Fabio, la mia posizione è assolutamente al di fuori del tempo e dello spazio per motivi vari, personalmente sono sempre stato contrario alle imposizioni, perlomeno nelle cose che mi piacciono, ciò non vuol dire che non debbano esserci delle regole. Dell'intento iniziale del cims nel cercare di metter ordine a livello di calendari è cosa ben nota e mi sembrerebbe superfluo riparlarne, tuttavia l'idea di fondo di un coordinamento, di una federazione nel senso largo della cosa, se non altro dovrebbe essere una via da preferire. Si ben chiaro che poi uno il modellismo lo può fare come accidenti vuole eh!
Appare evidente che le sovrapposizioni sembrino inevitabili, non era questo il motivo che il gruppo di cui sono membro scelse di aderire al cims ancor prima che io ed altri vi giungessimo, tuttavia quando ne venni a conoscenza ne fui felice poichè da bambino amavo pensare ad un futuro in cui queste cose sarebbero davvero esistite. Mi piace ancora sognare come un bambino, che ci vuoi fare!
Tutto è migliorabile, tutto si può far meglio, tuttavia tornando al tema di cui al perido precedente, ritengo che essendoci molti, moltissimi eventi modellistici nel nostro paese, qualche aggiustamento è necessario, a meno di non creare più "circuiti" con i rischi che la cosa comporta. Ma ciò mi pare che già accada, o sbaglio?
Io penso che in un mondo libero uno possa tranquillamente decidere tale domenica dove andare, se a roncobilaccio dal gruppo x o varazze dal gruppo y. 
Tutto quello che accade dietro, davanti o persino di fianco :-P, non mi piace ma neanche posso farmi condizionare più di tanto, cerco di ricordare a me stesso che il benedetto motivo per cui mi accingo a pigiare i tasti di questo pc è il modellismo, il modellismo è costruire modelli. Ovvio che non è tutto qui, ma questo dev'essere il tema portante, altrimenti ci roviniamo il fegato e si fa il gioco di coloro che vorrebbero questo clima con i quali non voglio spartire nulla. 
L'anno scorso a Terranuova Bracciolini, avevo appena e con piacere salutato il buon Kruaxi quando, parlando con un membro del direttivo del cims, mi venne ricordato che si stava raccogliendo i pareri dei gruppi al fine di unificare i regolamenti, dunque mi sforzai di pensare a quale grande riforma avrei potuto suggerire  :-D, il fumo che mi uscì dall'orecchio mi indusse a prendere del tempo, ma ci stiamo ancora pensando!
Sai che c'è? In realtà mi ero accorto di non voler suggerire proprio nulla, tanto se organiziamo un concorso ce lo facciamo come vogliamo ... e invece no! I regolamenti alla fine, vuoi o non vuoi, sono sempre più o meno uguali, delle linee guida sarebbe facile buttarle giù, ma la nostra stessa esperienza in fatto di concorsi ci fa stare entro binari ben definiti e naturali. 
Ora, rimangono sempre quei concorsi di quelle associazioni che non fanno principalmente lo statico, sanno sempre di fiera paesana, vero? Può darsi, tuttavia rimangono una ricchezza anche loro, le prime mostre della mia vita erano così, con le associazioni di veterani a fare da giuria, gli stand all'aperto, i premi stile albero della cuccagna, e chi si è mai lamentato! Però poi si cresce, o meglio si affinano i gusti, le capacità e persino le nostre pretese. 
La mia posizione su quelle che dovrebbero essere le priorità di un coordinamento-federazione-associazione di associazioni è presto detta: 1) Libertà; 2) Linee di guida semplici e con tolleranza per regolamenti, calendari e parametri; 3) L'incoraggiamento alla nascita di una coscienza collettiva volta al miglioramento lento e costante delle cose che fanno il modellismo. Ma ho detto tutto e non ho detto nulla,  magari nel tempo potrei anche modificare ciò che penso, per esperienza, per constatazione o altro, ciò che conta però è l'idea di fondo, cioè l'unione, senza costringere nessuno. 
E pensare che vedevo un tempo guardavo senza capire bene cosa fosse persino l'unione europea, pensavo, ma io con un francese cos'ho da spartire? Oggi ho capito molto di più sui pregi dei francesi e non solo su loro, ho anche capito che noi siamo molto più bravi in cucina!:-D ... sui vini neanche mi pronuncio!!! 
In materia di "corporativismo" mi stavi dicendo forse che la montagna ha partorito un topolino?
Forse si, in effetti non ho avuto ancora nessun riscontro materiale dal fatto di far parte del cims, è pur vero che non mi (la dove per "mi" intendo il mio gruppo) sono neanche troppo impegnato, compreso il discorso del suggerire qualcosa per i regolamenti di consorso.
La burocrazia in linea di massima rovina le cose, le rende meno piacevoli e ci riempie la testa di pensieri "devianti" dallo scopo primario, personalmente odio la burocrazia, mi piacciono le regole ma semplici e tolleranti, insomma ... anni fa vivevo una realtà a livello di associazione che non mi piaceva,
molto veniva bloccato dalla burocrazia che poi spesso portava a vere e proprie contraddizioni, del resto l'allora amministrazione era per la burocrazia pura, dopo aver detto la mia e aver constatato di non essere ascoltato me ne sono andato via e non sono stato il solo, oggi vivo modellisticamente ancora in un'associazione ma sto bene, questo grazie alla libertà di pensiero e pratica che ci siamo definiti. Ma sempre un'associazione è!
Concludo questo mio volo ad alta quota e dico: Se le cose non ci piacciono possiamo lottare per cambiarle e non è detto che ne valga sempre la pena, alcune si cambiano da sole per "cause naturali", questo deve farci sempre sperare che le cose diventino come ci aspettiamo dalla vita, però noi dobbiamo darci sempre e comunque da fare altrimenti potremmo essere sorpresi dal cambiamento e non riconoscerlo come tale, in fondo, se uno non si stanca di aspettare, le cose che vogliamo prima o poi arrivano!

Peace & Love                           Mettete dei fiori nei vostri cannoni!!!:-D :-D
                       
Marco








--
 


Non litigare mai con un idiota, chi assiste potrebbe non capire chi dei due lo è davvero!

Chiunque abbia amato porta una cicatrice (Alfred De Musset)

Meglio un buon piano oggi che uno perfetto domani! (Gen.G.Patton)

 

Il sito del nostro gruppo!


» 12/1/2012 23:56 Profilo Visita il sito Web


Mr modeldiscount Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Generale di Brigata




Registrato dal: 28/5/2004
Interventi: 1530
Da:


Offline  

 Livello: 33
0 / 3135
2205 / 2205
35 / 117
Domandona che sorge spontanea,  ma se un'associazione nasce con l'intento di coordinare, unire, potenziare, valorizzare, disciplinare, semplificare, aiutare i piccoli a diventar grandi, aiutare i grandi a  a far diventare i piccoli grandi anch'essi  ( no  scusate questo  è impossibile ) e,  non riesce a far nulla di tutto questo,  che ci sta a fare? Anzi  una cosa gli riesce e bene, ti convincono che se sei fuori dal gruppo sei una pecora morta.

L'anno scorso però ho assistito di persona ad un fenomeno molto interessante, un concorso modellistico che alla prima uscita, ha raccolto gente dai più remoti angoli della penisola, ha riunito partecipanti di molti club ed associazioni, ed  è stato il CONCORSO DI BOLOGNA  sponsorizzato dall' Italeri , dove anche M+ ha fatto un gran lavoro e dove si sono registrate presenza tali da porlo come Primo concorso  italiano per partecipanti ( al di fuori del famoso circuito ) ma soprattutto come terzo per numero di modelli/partecipanti  anche considerando i concorsi dei grandi club del circuito stesso.

Forse un esempio da poter seguire? O forse proprio M+ con i suoi quasi 5000 iscritti  è il più grosso club italiano?
Aperto a tutti, senza confini, senza particolari regolamenti ad personam, gratuito ( per noi un filo meno per il WEBCOSO)

Lo spunto  di questi post nasce dalla doppia iscrizione al mondiale e,quindi   con una parte dei post si è divagato dall' argomento principale, ma le domande effettivamente sorgono spontanee.

All' estero sono riusciti nella gran parte dei casi ad affidarsi a qualcosa di meno CASERECCIO ed AD PERSONAM  mi pare si chiami IPMS, certo direte voi da noi non è  riuscito a svilupparsi in cosi significativa maniera, ma forse il problema  è sempre lo stesso ( appunto ad personam ), in quale altro stato si hanno politici, politicanti,  presidenti di enti associazioni et affini in carica quasi tutti a vita?

E quando non sono in carica effettivamente, preservano giusto le chiavi della cassa oppure l' unica penna d'oca dell'anno Domini millecinquecento, con cui per statuto si è disposto, giusto dieci minuti prima di lasciare il proprio scranno, che si possano scrivere le varie disciplinazioni

Risposta, solo in Italia, se ben ricordo anche il gran vate dell' Ipms Italia deve essere  stato in carica per più di un ventennio,  non intendevo " quel ventennio ".

Speriamo che il noto esempio del governo tecnico, presto sia coptato anche nel modellismo, cosi magari affideremo le ns gestioni a qualche associazione di baffuti nibelunghi o " perfidi figli d'Albione" o ricchi texani o precisissimi giapponesi, avremo cosi delle regole a cui tutti dovranno far riferimento  e le super navette faranno il giro d' Europa, Asia, Stati Uniti e Giappone.

Se poi come  è stato scritto, tanti s'associano  ma poi non vogliono contribuire o dedicare del tempo alle sostanziali necessità e preferiscono lasciare il tutto ad altri, ma che s'associano a fa!! Danno peso ad un associazionismo di facciata che pare presentare tanti numeri e quindi pluralità , ma poi torniamo al discorso del gruppo di comando  tipo  pena fine vita , inoltre senza fare nomi e cognomi, personalmente mi ricordo di 3, massimo 5 persone che da almeno 15/20 gestiscono si fa per dire il modellismo in Italia.

Forse, lo stato brado  per i modellisti ed i club  è la forma migliore di gestione, almeno ci si manda simpaticamente a stendere quando non si è d'accordo sulle, date, sui premi, sulle votazioni; ma tutto finisce li, mentre se ci si associa, ogni volta che due si mandano a stendere, la cosa colpisce almeno 2 o più fazioni e tutto diventa solo confusione, veti incrociati ect etc.
Giuseppe




--
» 13/1/2012 18:05 Profilo Visita il sito Web


MarcoChifari Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 6/10/2006
Interventi: 1626
Da:


Offline  

 Livello: 34
0 / 3388
2198 / 2198
14 / 124







--
 


Non litigare mai con un idiota, chi assiste potrebbe non capire chi dei due lo è davvero!

Chiunque abbia amato porta una cicatrice (Alfred De Musset)

Meglio un buon piano oggi che uno perfetto domani! (Gen.G.Patton)

 

Il sito del nostro gruppo!


» 18/1/2012 18:44 Profilo Visita il sito Web


xiani Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Gruppenführer




Registrato dal: 29/12/2009
Interventi: 2872
Da: s barbara Ailande


Offline  

 Livello: 42
0 / 6042
3237 / 3237
66 / 186
sono d'accordo con Marco..... :-)
» 18/1/2012 22:44 Profilo Visita il sito Web


mike_husky Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia






Registrato dal: 12/11/2004
Interventi: 1134
Da: Aci Sant'Antonio (CT)


Offline  

 Livello: 29
0 / 2255
1780 / 1780
47 / 94
I miei dubbi iniziali per cui ho aperto questa discussione in qualche modo si sono chiariti, nel senso che la mancata candidatura di altri club , in tutto il mondo, potrebbe essere giustificato dalla crisi economica mondiale e dalla consapevolezza che organizzare un evento "mondiale" comporterebbe oneri probabilmente non recuperabili, forse a causa dell'incerta adesione "numerosa" dei modellisti mondiali.
Ma ad una questione economica potrebbe anche affiancarsi una "decadenza" della manifestazione stessa, anche a seguito delle polemiche della edizione Svizzera.

In merito alla doppia candidatura leggo pareri diversi e questo mi fa piacere, io rimango dell'ipotesi che una coordinazione che funziona avrebbe dovuto evitarlo, ma solo per una questione di immagine.
Il fatto che non ci siano state altre candidature estere, a mio parere, ha smorzato una polemica che invece sarebbe stata ben più vigorosa se ci fosse stata "concorrenza straniera".

In merito alle attività del CIMS , anche di questo argomento leggo pareri diversi, e questo a mio giudizio è positivo perchè da la possibilità di vedere la questione da diversi punti di vista.

Non rimane che augurare un in bocca al lupo a chi verrà designato nella speranza di essere in grado di affrontare il compito gravoso che dovrà svolgere.

--
Registrato su M+ dal 12/11/2004


                 wip in corso
 
                   

my gallery

visita il mio sito www.michelangelosicilia.webnode.com

» 19/1/2012 09:07 Profilo Visita il sito Web


Fabio Re: Mondiale di Modellismo 2014 in Italia

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 22416
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 83
52418 / 52418
24742 / 24743
312 / 914
Mike,
per ottenere delle risposte basta chiedere dove le cose si sanno  :-P  :-P :-P!!!
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 19/1/2012 13:20 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic