Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:231
Utenti registrati:5
M+ Club chat:0
Utenti on-line:236
 Utenti registrati:6496

Utenti collegati:
Hoot
Fabio
ziochicchi
Lamb
wazovski
Ultime visite:
yamato01 da 8'
maurozn da 12'
lagu da 12'
raf da 13'
lion26 da 14'
F104 da 27'
Oberst_Streib da 31'
Riccardo&nbs... da 38'
Wanderer da 38'
Pierantonio da 40'
daniele RN da 46'
yago da 57'
plauto da 1h 15'
gizpo da 1h 20'
commissario da 1h 25'
Undicesimo da 1h 25'
Luciano Maffeis da 1h 37'
Silvano da 1h 47'
alfabravo da 1h 53'
pacc58 da 1h 54'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luoghi, eventi, siti, media e giochi
      /  Mostre & C.
   /  Padova 2011: Missing in Action
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

GMSVERONA Re: Padova 2011: Missing in Action

Tenente Colonnello




Registrato dal: 21/6/2007
Interventi: 385
Da: VERONA


Offline  

 Livello: 18
0 / 749
948 / 948
13 / 45
oK..TARGHETTA sopra e sotto e anche sugli imballi...cè il furto anche di quelli..poi se sono in legno..addio...lo so.. usiamo tutte le armi per difenderci...ma se nel futuro vediamo un caso del genere andiamo subito dai responsabili del club che intervengano .oppure denunciamo subito a loro il problema,,,che almeno resti un traccia del fatto... si siamo uniti possiamo bloccare il responsabile..ricordo che rischia denuncia per furto ...non dico la geklara..ma un bella multa non farebbe male..ciao. 
» 17/10/2011 11:59 Profilo


Target Re: Padova 2011: Missing in Action

Generale di brigata




Registrato dal: 15/10/2011
Interventi: 1922
Da: Udine


Offline  

 Livello: 36
0 / 3950
2177 / 2177
56 / 138
Non c'è una soluzione definitiva al problema, ma almeno che tutti i modellisti siano al corrente di quello che può succede, siano vigili anche sui pezzi degli altri.
A fine mostra generalmente si genera il caos, è comprensibile, tutti vogliono andarsene a casa velocemente, specie se i chilometri da fare sono tanti, questo però non aiuta a proteggere i pezzi, se inscatolo un pezzo di un' altro chi se ne accorge?
Bisognerebbe vedere se si riesce a instaurare una procedura che sia il giusto compromesso tra controllo e tempo, è chiaro che se l' organizzazione si mette a controllare ogni singolo modello in uscita ricevuta alla mano , si fa notte. La butto la, un badge che l' organizzazzione consegna ai modellisti che hanno consegnato pezzi al momento del ritiro.
Mi spiego, dopo la premiazione io mostro le ricevute dei miei pezzi, mi viene consegnato un badge da tenere in vista, solo chi ha il badge può uscire con scatole in mano.
Diventerebbe un deterrente, meno gente che viaggia con scatole in mano.
Chiaro che il metodo può essere aggirato, ma se uno è Diabolik, svaligia le banche, non i concorsi di modellismo.
» 17/10/2011 12:35 Profilo


xiani Re: Padova 2011: Missing in Action

Gruppenführer




Registrato dal: 29/12/2009
Interventi: 2872
Da: s barbara Ailande


Offline  

 Livello: 42
0 / 6042
3224 / 3224
66 / 186
credo sempre di più nella mia premonizione.... :-(

cmq si potrebbe fare in modo che il ritiro dei modelli avvenga a scatole chiuse, vale a dire che la scatolatura dovrebbe essere fatta da persone incaricate dal club.
così la responsabilità si accentra in poche persone, non c'è neanche grande difficoltà, dal momento che alla consegna viene assegnato un bollino al pezzo ed uno alla scatola.

credo sempre di più che occorra una anagrafe del modellista....
un codice che viene assegnato annualmente e che va presentato alle mostre e impresso nel pezzo.
in questo modo...vale a dire iscrivendosi con un codice......e non con un nome....si evita anche il fastidioso fenomeno del premio\amicizia......non sò se mi sono spiegato. ;-)
» 17/10/2011 13:27 Profilo Visita il sito Web


grandecima Re: Padova 2011: Missing in Action

Colonnello




Registrato dal: 28/8/2010
Interventi: 764
Da: Mira (VE)


Offline  

 Livello: 24
0 / 1429
1088 / 1088
66 / 68
Comunque in due anni di mostre è la prima volta che ci capita una cosa simile...non so a voi.....quindi credo che questi furti avvengano raramente..si sa c'è sempre il cretino di turno. Magari un pò di più attenzione sicuramente da parte di tutti, e magari tenesi infrormati tra club certamente può servire......

Buon modellismo a tutti....
;-)

--
    
        



        www.flyinglions.eu

» 17/10/2011 18:03 Profilo


roby67 Re: Padova 2011: Missing in Action

Generale di C.A.




Registrato dal: 15/12/2007
Interventi: 8688
Da: Mestre


Offline  

 Livello: 62
0 / 19575
9514 / 9514
49 / 436
Mah! i ladri esistono e sempre esistiteranno.
Probabilmente si tratta di qualcuno amante dei figurini che per suo dilletto non ha trovato altra soddisfazione che impossessarsi dei lavori altrui.
Sono sicuro che dopo essere rimasti scottati una volta la seconda non succederà.


--
Quote:
l'intelligente sa tanto,el saggio sa poco...el mona sa tutto. 



Le mie gallerie


       

» 17/10/2011 20:01 Profilo


Michele Raus Re: Padova 2011: Missing in Action

Webmaster




Registrato dal: 19/7/2007
Interventi: 8826
Da: Trento


Offline  

 Livello: 62
0 / 19589
9536 / 9536
187 / 436
Quote:
Target ha scritto:
Se permettete un suggerimento ai gestori di forum in genere:
se casi del genere dovessero ripetersi, potreste creare, ben in evidenza, una Gallery dei "MISSING IN ACTION" con lo scopo di valutare l'entità della cosa, creare una mappa delle sparizioni , capire se c'è un minimo comune denominatore, informare quante più persone possibile sulle sparizioni, sperando che un giorno qualcuno veda un pezzo rubato e lo segnalli al proprietario.


Questa di Roberto (Target) è una proposta costruttiva che Webmaster e Staff di ModellismoPiù possono mettere in atto, creando un'apposita sezione "Missing In Action" nelle Gallerie, magari anche con ripresa sulla Home Page del sito.
Si tratta semplicemente di stabilire quali siano i dati minimi da fornire e poi chi ha subito la perdita potrà caricare le foto nella propria galleria, segnalandone poi la presenza allo Staff.
;-)

--
» 17/10/2011 20:50 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


stefanoz Re: Padova 2011: Missing in Action

Aspirante




Registrato dal: 21/9/2005
Interventi: 8
Da:


Offline  

 Livello: 1
0 / 19
708 / 708
7 / 9
Ciao a tutti.

Tutto giusto e tutto interessante.

Ogni metodo per catalogare le nostre creazioni è valido, e la storia delle mostre con i pezzi anonimi per la valutazione fa ridere, lascia il tempo che trova, come se non sapessimo che un modello l'abbia costruito Cesare Pigliapoco o Andrea Vignocchi o un diorama qualcuno di Thiene, tanto per citare gente che conosco personalmente.  Il finto anonimato non ci serve a nulla.
Ma questo discorso ci porta un po' fuori tema.

A parte questo sappiate che i modelli come sono giunti a Padova sono stati prima fotografati e poi messi in posizione, a parte il caso di qualche modellista che è stato di buon grado accettato a mostra inaugurata, i quali pezzi sono stati fotografati più tardi.

Identificare i nostri lavori, personalizzarli e farli riconoscere è un doveroso tributo all'arte di saperli creare e saperli sapientemente valorizzare nell'ambito di una mostra.

E ovviamente il vantaggio dal lato pratico ci riporta alle vostre giuste osservazioni in tema di riconoscibilità e sicurezza.

Però il problema è diverso.

Il Deficiente che ha portato via i figurini l'avrebbe fatto a prescindere, perchè l'ha fatto a mostra in corso e senza farsi notare. Non durante un viaggio, non durante il ritiro, non spacciandosi per un incaricato, ma in piena mostra nonostante i ragazzi facessero sorveglianza e avessimo il 70% delle cose sotto vetro. C' erano 60 vetrinette smontabili, più 4 grandi tipiche IKEA dotate però di lucchetto.

Comunque le considerazioni su eventuali maggiori costi per navette ed iscrizioni non vedo come possano c'entrare con i furti.
Ad esempio abbiamo mantenuto la quota di iscrizione ferma a 10 euro premiando i modellisti con aerografi anzichè patacche di plastica.
Significa che è più un fatto di pianificazione e ottimizzazione delle cose che porta a risultati, e in questi casi si tratta di stare tutti attenti quanto più possibile. Speriamo non si ripeta più questa cosa , e se dovesse essere facciamo in maniera di allertarci l'un l'altro per cercare di chiudere il cerchio.

L'unica cosa che ci scoccia è che siate tornati a casa con qualche pezzo in meno nei vostri lavori per colpa di un deficiente. Nel caso ci fossero novità vi faremo sapere. 

Per coloro che ci hanno segnalato la cosa stiamo procedendo con il rimborso o il riacquisto di quanto vi hanno sottratto, per i dettagli sentiamoci privatamente.

Contattateci per qualsiasi cosa!

Buon modellismo a tutti!

Stefano Zaghetto
» 17/10/2011 22:37 Profilo Visita il sito Web


Target Re: Padova 2011: Missing in Action

Generale di brigata




Registrato dal: 15/10/2011
Interventi: 1922
Da: Udine


Offline  

 Livello: 36
0 / 3950
2177 / 2177
56 / 138
Stafano,
grazire per i chiarimenti, penso che tutti si siano resi conto dello sforzo che avete fatto per mettere sotto vetro il maggior numero di modelli possibile, una percentuale molto alte, se paragonata a quella di altri concorsi che ho visitato. Naturalmente le pracauzioni non sono mai assolute, ma sempre commisurate alla minaccia, e devo dire che anch' io avrei ritenuto estremamente improbabile un caso del genere, se me l' avessero raccontato, avrei stentato a crederlo. Però qui il discorso, grazie a diversi altri post si è allargato, evidenziando che oltre all' increscioso incidente che ha colpito voi, se ne sono verificati/stavano per verificarsene altri in contesti diversi, mettendo in luce il fatto che, di personaggi strani, ve ne sono diversi in giro per l' Italia, per cui alcune misure da me suggerite, peraltro senza assolutamente avere la pretesa di avere la soluzione del problema in tasca, non erano riferite specificatamente al vostro caso.

Ciao e grazie.

Roberto
» 18/10/2011 11:28 Profilo


xiani Re: Padova 2011: Missing in Action

Gruppenführer




Registrato dal: 29/12/2009
Interventi: 2872
Da: s barbara Ailande


Offline  

 Livello: 42
0 / 6042
3224 / 3224
66 / 186
Quote:

stefanoz ha scritto:

Ciao a tutti.

Tutto giusto e tutto interessante.

Ogni metodo per catalogare le nostre creazioni è valido, e la storia delle mostre con i pezzi anonimi per la valutazione fa ridere, lascia il tempo che trova, come se non sapessimo che un modello l'abbia costruito Cesare Pigliapoco o Andrea Vignocchi o un diorama qualcuno di Thiene, tanto per citare gente che conosco personalmente.  Il finto anonimato non ci serve a nulla.
Ma questo discorso ci porta un po' fuori tema.

non sono d'accordo....spesso le cose che fanno sorridere son prese troppo alla leggera...

Quote:
A parte questo sappiate che i modelli come sono giunti a Padova sono stati prima fotografati e poi messi in posizione, a parte il caso di qualche modellista che è stato di buon grado accettato a mostra inaugurata, i quali pezzi sono stati fotografati più tardi.

Identificare i nostri lavori, personalizzarli e farli riconoscere è un doveroso tributo all'arte di saperli creare e saperli sapientemente valorizzare nell'ambito di una mostra.

Quote:
E ovviamente il vantaggio dal lato pratico ci riporta alle vostre giuste osservazioni in tema di riconoscibilità e sicurezza.

a tutte le mostre che ho partecipato mi hanno GIA? affidato un numero...sulla basetta e ripetuto nella scatola....quindi secondo me il problema si rimanda a chi inscatola....anche non volendo si può sbagliare numero....

Quote:
Però il problema è diverso.
Il Deficiente che ha portato via i figurini l'avrebbe fatto a prescindere, perchè l'ha fatto a mostra in corso e senza farsi notare. Non durante un viaggio, non durante il ritiro, non spacciandosi per un incaricato, ma in piena mostra nonostante i ragazzi facessero sorveglianza e avessimo il 70% delle cose sotto vetro.

per affermare con certezza dove è accaduto bisogna avere certezze.....ed esibirle....in questo modo...non si ha certezza...e nemmeno si può restringere il cerchio a qualche incaricato.....non c'è...

Quote:
C' erano 60 vetrinette smontabili, più 4 grandi tipiche IKEA dotate però di lucchetto.
Comunque le considerazioni su eventuali maggiori costi per navette ed iscrizioni non vedo come possano c'entrare con i furti.

centrano eccome....se nei costi della manifestazione devo aggiungere una assicurazione....aumentano i costi....

se per il trasporto devo aggiungere una assicurazione...aumentano i costi...
se devo eleggere un responsabile di un qualsiasi cosa....aggiungo un costo...non credo che qualcuno si prenda la bega di pagare di tasca eventuali danni...

Quote:
Ad esempio abbiamo mantenuto la quota di iscrizione ferma a 10 euro premiando i modellisti con aerografi anzichè patacche di plastica.

credo che questa affermazione non renda merito a chi si è impegnato comunque per fare mostre, nell'interesse del MODELLISMO, ma non ha avuto un budget per arrivare a certi "premioni"...
voi ci siete riusciti...bravi...ma lasciate che lo dicano gli altri...

Quote:
Significa che è più un fatto di pianificazione e ottimizzazione delle cose che porta a risultati, e in questi casi si tratta di stare tutti attenti quanto più possibile. Speriamo non si ripeta più questa cosa , e se dovesse essere facciamo in maniera di allertarci l'un l'altro per cercare di chiudere il cerchio.

L'unica cosa che ci scoccia è che siate tornati a casa con qualche pezzo in meno nei vostri lavori per colpa di un deficiente. Nel caso ci fossero novità vi faremo sapere. 

Per coloro che ci hanno segnalato la cosa stiamo procedendo con il rimborso o il riacquisto di quanto vi hanno sottratto, per i dettagli sentiamoci privatamente.
Contattateci per qualsiasi cosa!

Buon modellismo a tutti!

Stefano Zaghetto


costruttivamente, Fiani Gianni.

:-)

[ Modificato da Michele Raus il 18/10/2011 13:18 ]
I "Quote" !!!

--
Cincio
modellisti Aretini
e
Gpf

presidente comitato contro l'H
campione olimpico di freccette di Marina di Castagneto Carducci
2012
:-D
» 18/10/2011 13:01 Profilo Visita il sito Web


stefanoz Re: Padova 2011: Missing in Action

Aspirante




Registrato dal: 21/9/2005
Interventi: 8
Da:


Offline  

 Livello: 1
0 / 19
708 / 708
7 / 9
Salve a tutti.

Gianni,

non ho il piacere di conoscerti, ma non mi è chiaro il motivo per cui stai facendo il pelo ad ogni mia parola nel descrivere la mostra di Padova, mi sfugge cosa ti dia fastidio. Oltretutto stai prendendo cantonate clamorose per non aver letto bene quanto ho scritto o per non sapere nulla di quanto sto descrivendo.

L'hai capito che paghiamo di tasca nostra i furti o lo scrivo in maiuscolo?

Niente assicurazione, niente costo aggiuntivo per chi ci fa l'onore di venire.

Siamo andati in una città che per discrezione non nomino a spese nostre a prendere i loro modelli, se sei sempre così informato dovresti saperlo. Non era una navetta, siamo partiti apposta.

I numeri dappertutto li mettiamo anche noi, compreso le ricevute.

Le nostre mostre non sono nell'interesse del MODELLISMO? Lo sai che son venuti tre gruppi di ragazzini per i quali abbiamo organizzato corsi di modellismo? (GRATIS)

Sottolineo: le patacche le lasciamo agli altri.

Le vetrine provengono dal Museo del Modellismo di Ferrara, sono faticosamente, una per una caricate in camion, portate a Pd, montate, pulite, rismontate, imballate, ricaricate e riconsegnate, dando loro un contributo per il sostentamento per il loro magnifico esempio di Museo permanente del modellismo di Voghenza.

Niente superbudget, solo spese oculate e mesi e mesi di tempo libero rubati al carro Ariete che porto avanti da 4 anni per andare in giro a chiedere se qualche ditta ci dava qualcosa per i premi e per le stampe.

La quota per gli iscritti è di 10 Euro, allineata con le più basse in giro, per cui spese limitate per i nostri partecipanti.

21 anni VENTUNO a proporre il nostro progetto presso i Beni Culturali a Padova dentro Padovamostre, sempre accettato, nonostante cambi di Giunte, di Sindaco, di Direttore di Settore, di Assessore, di tutti i colori politici e senza conoscenze e parentame vario. Sala GRATIS, niente costi aggiuntivi per chi viene.

I manifesti per strada e lo striscione fuori della Sala li disegno io e il Comune stampa a proprie spese.

In sostanza. siamo qui a rispondere di tasca nostra di un intruso che si è intrufolato alla Mostra e che ha rovinato il lavoro dei nostri espositori, e tu vieni a criticare ogni aspetto della nostra organizzazione e della nostra manifestazione senza esserci stato?

E se capitasse allla tua mostra? Tu quante vetrine hai?

Un minuto fa mi arrivava la mail del mio Presidente con la situazione dei rimborsi e di tutti i posti del mondo dove recuperare i figurini rubati. Son 4 giorni che sta cercando per mari e monti. Dobbiamo fare dell'altro?

Perchè ti disturba il mio intervento, l'ottavo compreso questo, in sei anni, più del gesto di un ladro?


Questa è la mia mail, in privato ti dò anche il telefono, così ci spieghiamo per bene e lasciamo spazio al forum per cose di altro genere.

Sono curioso di sentirti fuori di qui.

Penso che abbiamo sforato abbastanza il tema originario.

stefano.zaghetto@fastwebnet.it

Stefano.




» 18/10/2011 22:49 Profilo Visita il sito Web

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic