Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:134
Utenti registrati:4
M+ Club chat:
Utenti on-line:138
 Utenti registrati:6528

Utenti collegati:
gizpo
Fabrizio1966
dj
albatros2
Ultime visite:
nightfly da 10'
lagu da 12'
Nicola Del Bono da 14'
Riccardo&nbs... da 15'
gidesa da 24'
Alvise86 da 29'
euro da 33'
Oberst_Streib da 37'
theblacksheep da 38'
BAT21 da 47'
Andrea da 50'
alcione da 1h 9'
markino da 1h 12'
Luciano Maffeis da 1h 20'
massoerratico da 1h 21'
Lu_Be da 1h 21'
stephaneT da 1h 31'
kicco64 da 1h 38'
matteo44 da 1h 40'
galimba da 1h 45'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luci ed Ombre
/  Dubat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

pgdm Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939






Registrato dal: 11/10/2005
Interventi: 8204
Da: Roma - Genova


Offline  

 Livello: 60
0 / 17660
8746 / 8746
388 / 403
Sarà stato molto più scuro perchè dopo che è stato completato e ha preso vita si è guardato allo specchio e si è in...nervosito nero :-D :-D
Massimino: lo sai che ti voglio bene. Ma se tu provochi con le foto (io insegno, ma se l'allievo non capisce niente...) io rispondo :-) :-)
Però confermo che, secondo me, il tuo standard abituale è molto più elevato.


--
 
 
   
Paolo Del Manzo 
» 29/9/2010 15:27 Profilo


touareg Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186

Quote:
Hoot ha scritto: Ieri sera leggendo il post ho avuto l'impressione che fosse un altro figurino rispetto a quello visto a Novegro....ma chi ti ha "imparato" a fare le foto??????????
Ma mica è stato... :roll:

Scherzi a parte confermo ad esempio, anche se non ce n'è bisogno, che il colore della pelle è mooolto più scuro...

Purtroppo, purtroppo!
Mi ha Imparato il Sommo,  illustrissimo, eccellentisimo, mastro Del Manzo.

Credo che domenica, cercando di consolarmi per il
FURTO perpetrato ai ns danni la sera prima, mi abbia instillato il virus della sua nobile arte figurativa.



--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 29/9/2010 15:30 Profilo


touareg Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186
Quote:
pgdm ha scritto: Sarà stato molto più scuro perchè dopo che è stato completato e ha preso vita si è guardato allo specchio e si è in...nervosito nero :-D :-D
Massimino: lo sai che ti voglio bene. Ma se tu provochi con le foto (io insegno, ma se l'allievo non capisce niente...) io rispondo :-) :-)
Però confermo che, secondo me, il tuo standard abituale è molto più elevato.


bel modo di volermi bene :-D :-D :-D :-D :-D

lo sai che sono un testone...che ce ne metto  di tempo a farmi entrare le nozioni in zucca :-P

però hai ragione...lo Zulù, per restare sui negretti, m'è venuto meglio!

se farai un pupazzetto così, non sempre quei noiosi napoleonici, sei autorizzato a non seguire i miei consigli ;-)

Ciao mon Ami

--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 29/9/2010 15:34 Profilo


pgdm Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939






Registrato dal: 11/10/2005
Interventi: 8204
Da: Roma - Genova


Offline  

 Livello: 60
0 / 17660
8746 / 8746
388 / 403



--
 
 
   
Paolo Del Manzo 
» 29/9/2010 15:58 Profilo


touareg Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186



Grazie maestro per aver usato la sua arte per dar risalto ad una mia schifezza (sia pittorica che fotografica) :-D :-D :-D :-D :-D

La prossima volta mi raddrizzi il fucile please! :-P :-P

Scherzi a parte come hai fatto a renderla accettabile?

Ciao

--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 29/9/2010 16:07 Profilo


pgdm Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939






Registrato dal: 11/10/2005
Interventi: 8204
Da: Roma - Genova


Offline  

 Livello: 60
0 / 17660
8746 / 8746
388 / 403
Ho essenzialmente tolto la dominante enterocolitica della foto e scelto il punto del nero sulla targhetta ...



--
 
 
   
Paolo Del Manzo 
» 29/9/2010 17:13 Profilo


touareg Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186
Così?



Mia trop! (mica tanto)

--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 29/9/2010 18:09 Profilo


pittarofranz Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

Colonnello generale




Registrato dal: 22/8/2007
Interventi: 4231
Da: Verona/Merano-o


Offline  

 Livello: 48
0 / 8900
4656 / 4656
169 / 245
Massimo, mi piace molto il pupo, ma concordo con Piggi che hai fatto di meglio....
Molto bella la veste...le ombre ben realizzate...tutto acrilico? O hai aerografato qualcosa? :-?

--

Si vis pacem para bellum ....

I due boss.......:-) :-)

 :pint: :pint:
» 29/9/2010 18:28 Profilo


Vito Zita Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

M+ Staff




Registrato dal: 23/3/2004
Interventi: 5023
Da: Siena


Offline  

 Livello: 51
0 / 10666
5640 / 5640
193 / 280
Ciao Massimo,

il figurino sembra ben equilibrato e soprattutto la tua bravura ha saputo sapientemente dare buoni risultati su due colori fondamentalmente difficili, il bianco ed l'incarnato marrone/nero del dubat. Anche prima dei correttivi con fotosciop :-D

Qualche cosa da dire invece sulla storia dei Dubat ci sarebbe, soprattutto sulla faccenda dei pozzi di Ual Ual. Ma visto che le info si fermano a quelle del foglietto del figurino e di qualche ricerca sul web, capisco che sono striminzite e non del tutto corrispondenti al vero.

A proposito dell'incidente di Ual Ual, questo non fu provocato dai Dubat di guarnigione ai pozzi, ma da un attacco di un numeroso gruppo di armati etiopici (le fonti storiche su questo punto sono varie, c'è chi parla di 800 ma anche chi fa salire il numero fino a 1.000-1.200), che accompagnati da un osservatore britannico, si erano colà recati per parlamentare !! in merito alla questione del confine fra Etiopia e Somalia, mai demarcato in modo certo fin dal trattato di Uccialli (seguito alla nostra sconfitta di Adua del 1895).
In buona sostanza presentarsi in svariate centinaia per parlamentare era solo un pretesto per arrivare a rivendicare i pozzi di Ual Ual (svariate decine) e il controllo della pista carovaniera. E che fosse un pretesto lo attesta la presenza del rappresentante britannico. Serviva da testimone su un affare già combinato fra il Negus e il governo britannico. Numerosi sono i documenti diplomatici italiani che si riferiscono a questa tesi, così come molti sono i documenti di carattere militare che ho consultato in archivio.
Ad ogni modo, a seguito dello scontro armato fra i Dubat del nostro presidio e gli abissini, si ebbe l'intervento di 3 nostri CV di stanza a pochi chilometri e di pochi nazionali la presenti.
Un resoconto dettagliato (ma quasi certamente di parte) fu fatto dall'allora Capitano Cimmaruta (che ha anche scritto un libro sull'argomento, ma bisogna con cautela estrarre i fatti dal verboso linguaggio propagandistico).
L'evento ebbe una risonanza straordinaria ed arrivò anche in discussione alla Società delle Nazioni a Ginevra, dove la tesi italiana fu anche, inizialmente, accettata ma poi contrastata. Questa situazione dette poi adito a Mussolini di farne il casus belli per concretizzare la guerra all'Etiopia che già stava preparando.

Se interessa ho copia di alcune relazioni e dei disegni della mappa recante il percorso fatto dai nostri CV in difesa del presidio di Ual Ual.

Saluti

--
 emblema RE 900   
» 29/9/2010 18:43 Profilo Visita il sito Web


Vito Zita Re: Dudat del regio corpo truppe coloniali - Somalia 1939

M+ Staff




Registrato dal: 23/3/2004
Interventi: 5023
Da: Siena


Offline  

 Livello: 51
0 / 10666
5640 / 5640
193 / 280

PS riporto alcune informazioni relative ai gradi, all'uniforme e all'armamento dei Dubat che sono state prese da un altro forum (Miles) e la fonte è il nostro sempre ben informato Gabriele Zorzetto. Inclusa una nota molto interessante a chiusura del suo intervento:

Gradi.
La gerarchia di grado prevedeva, inizialmente, le categorie di Sottocapo Banda e Capo Banda; in seguito, con il D.G. del 4/IX/1926 veniva introdotto il grado di Capo Banda Comandante. Questi graduati vestivano come la truppa, ma distinguendosi per un cordoncino appeso al collo con due grossi fiocchi di lana, a cui era anche attaccato il fischietto. Cordoncino e fiocchi erano di colore nero per il Sottocapo, rosso per il Capo e verde per il Capo Comandante.
Per i Carani (gli scrivani-interpreti in servizio nelle Bande) era invece previsto un distintivo simile a quelli di grado, e consistente in un cordoncino giallo appeso al collo, con due fiocchi di lana pure gialli; se l’individuo era anche provvisto di un grado, i fiocchi assumevano il colore corrispondente, pur restando il cordoncino di colore giallo.
Di fiocchi blu onsetamente non ho mai sentito parlare.

Uniforme.
Per gli uomini delle Bande Armate non erano previste uniformi né equipaggiamento, ad eccezione di un turbante di tela bianca; per il resto, i gregari vestivano “all’indigena”, con una futa avvolta intorno alle gambe e serrata in vita dalla cartucciera, e un’altra portata arrotolata a tracolla, dalla spalla destra al fianco sinistro (e utilizzata per coprirsi, durante le ore più fresche).
Normalmente queste fute erano di tela di cotone bianco, anche se talora alcuni reparti (come accadde per le Bande del Nogal nel 1926) utilizzarono largamente stoffe variopinte a trama scozzese provenienti dal libero mercato, ma sempre con il dub (turbante) bianco; questo veniva avvolto al capo secondo l’uso della cabila di appartenenza; a norma di regolamento, il turbante doveva avere un capo pendente per 40 cm dietro la nuca.
Per le fute quindi non possiamo escludere bordature colorate, ma ho visto dalle foto che nel caso di pezze bianche, non vi era nulla all'estremità.
Va da sè che la futa intorno al petto era al 99% bianca; non era una fascia, e non poteva nè doveva essere in alcun modo distintiva del reparto (il 1° Gruppo Bande di confine di cui citi la fascia biancorossa non era un reparto Dubat, bensì una unità cammellata dell'Amara Settentrionale...).
Dal dicembre 1935, le fute divennero cachi.

Armi.
In un primo tempo i Dubat vennero armati con fucili Wetterly mod. ’70/87, ben presto sostituiti con i Männlicher mod. ’95 (p.b.), con le relative quattro giberne in cuoio rossiccio per le 40 cartucce in dotazione, talora integrate da un’altra cartucciera di uguale capacità, da portare a tracolla sulla spalla sinistra; sovente erano tuttavia adoperate diverse cartucciere in cuoio, di fabbricazione locale. Per graduati, mitraglieri, Dubor e Carani l’arma di ordinanza era invece il moschetto mod. ’91 T.S., nonostante dalle fotografie dell’epoca sembri comunque maggiormente utilizzato anche da queste categorie (ad eccezione dei Dubor) il Männlicher mod. ’95. Nessuna baionetta; a chi sapeva maneggiare lame, bastava il billao.
Quindi se stai facendo il bel figurino della Meridiana, devi sostituire il '91 con un Mannlicher...

Saluti



--
 emblema RE 900   
» 29/9/2010 19:01 Profilo Visita il sito Web

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic