Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:105
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:106
 Utenti registrati:6528

Utenti collegati:
ziochicchi
Ultime visite:
gizpo da 16'
Phoenixs da 19'
nightfly da 27'
macchianera da 42'
massoerratico da 1h 3'
Daniel62 da 1h 10'
angelo da 1h 11'
wazovski da 1h 13'
Andrea da 1h 21'
lagu da 1h 29'
lovigio da 1h 30'
martelli62 da 2h 9'
Ettore da 2h 10'
Tiky da 2h 22'
kicco64 da 2h 27'
AndRoby da 2h 46'
Nicola Del Bono da 2h 51'
Luciano Maffeis da 2h 55'
wrighizilla da 3h 4'
enrico63 da 3h 9'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Luci ed Ombre
/  Aquilifero romano 3° Secolo DC.
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

pgdm Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.






Registrato dal: 11/10/2005
Interventi: 8204
Da: Roma - Genova


Offline  

 Livello: 60
0 / 17660
8746 / 8746
388 / 403
Ustia che bello!



--
 
 
   
Paolo Del Manzo 
» 26/6/2010 01:08 Profilo


touareg Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186
Ciao Gabriele,
che dire, lavoro molto ma molto bello...migliori ad ogni pupazzetto, sarà perchè sei poco produttivo ma comunque ogni pezzo è un miglio avanti!
Hai reso benissimo il rosso, colore ostico, anche se, forse, troppo scuro (praticamente nero) su tutto il bordo.
Con il nero (braghe) ti stai specializzando anche se qualcosina non mi convince appieno....quando lo vedrò dal vivo ti spiego...
Il cuoio ha una tonalità che mi piace, e parecchio.
Il fodero della spada l'avrei sfumato di più, la parte in ombra mi pare troppo in ombra.
l'incarnato mi pare molto buono...è la mescola che mi dicevi?
infine l'ambientazione....molto, ma molto, ma molto bella!

Ciao

--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 26/6/2010 08:21 Profilo


Pierpaolo Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Air Vice Marshal




Registrato dal: 9/12/2004
Interventi: 4322
Da: Torino


Offline  

 Livello: 49
0 / 9445
5053 / 5053
15 / 256
Leggendo il commento di Alby ho creduto , ma solo per un secondo , che fosse davvero la boxart .. :-D
Invece no .. anche se ne sarebbe degno , complimenti vivissimi

--
Ciao Pierpaolo -- e poi c'era la marmotta...
..al lavoro su:

..A-10C Thunderbolt II - Italeri 1/72

La mia galleria

Questo è il mio aerografo. Ce ne sono tanti come lui , ma questo è il mio..
» 26/6/2010 10:20 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Gabriele 3b Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Tenente generale




Registrato dal: 25/5/2004
Interventi: 1680
Da: Nerviano (MI)


Offline  

 Livello: 34
0 / 3394
2318 / 2318
68 / 124
ciao!

@ruggero, vittorio, Paolo e Pierpaolo: grazie davvero per i vostri complimenti, mi fanno davvero piacere!!! la boxart di questo pezzo l'ha dipinta Danilo Cartacci, ne ho ancora di pappa da mangiare :-D :-D :-D :-D ma l'appetito sale ogni volta di più! e se voglio realizzare uno dei miei sogni, devo applicarmi ancora!


@ massimo: carerrimo buondì! innanzitutto grazie per il tuoi complimenti, come sai la mia scarsa produzione è dovuta a millemila impegni vari (tra cui rispondere ai sms della morosa! ;-) :-D :-D)
Spero di potertelo mostrare dal vivo presto! Cmq per quanto riguarda il mantello,  bordi scuri sono voluti per due ragioni, la prima di carattere pittorico, ho impostato una luce zenitale e volumetrica, che desse più luce alle parti più esposte e conseguentemente meno luce e toni più spenti e desaturi nelle parti in ombra; la seconda motivazione era di carattere "ambientale" : in un ambiente freddo e umido è giocoforza per le vesti inudimirsi e questo effetto si replica scurendo il materiale, piuttosto che "lucidandolo" o satinandolo, tanto più su un capo militare.

per le gambe anche qui vale il discorso della volumetria del pezzo, cmq poi mi dirai cosa non ti convince.

L'incarnato è pittato ad olio, la nuova mescola che ti dicevo la applicherò al bustino che ho comprato a bra...che pubblicherò presto anche qui su M+


PEr quanto riguarda l'ambientazione mi ha divertito molto realizzarla, quando ho un po di tempo, e se interessa, posto qualche wip e un po di informazioni.





saluti a tutti!


:-D

--
Doc Zoidberg imperat...HURRAH
» 26/6/2010 15:22 Profilo


frengo Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Coordinatore




Registrato dal: 6/11/2005
Interventi: 3395
Da: rescaldina (MI)


Offline  

 Livello: 45
0 / 7354
4052 / 4052
4 / 213
 Spettacolo :-o

--

Francesco

Frengo Maria
"la vecchiaia incipit" 



http://workbenchmodelling.blogspot.com/
 
» 26/6/2010 15:33 Profilo Visita il sito Web


Fredx Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Generale di Divisione




Registrato dal: 10/1/2005
Interventi: 3431
Da: Bollatae-Mediolanum Caput Mundi


Offline  

 Livello: 45
0 / 7358
4094 / 4094
40 / 213
 2 modelli (pupazzetti...non modelli, dilla tutta!) nel 2010 mi fanno preoccupare.......ne hai fatti di più in 6 mesi che da quando ti conosco.
In CML ne abbiamo uno che è veramente lo specialista del nero, vero Alby??  :-P

--
Federico     
http://federicofredxsangregorio.blogspot.com/
                                                                                  

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud dell'"Ariete"; con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa 5 chilometri nord-est Bir el-Abd. Carri "Ariete" combattono"


 "In hostem ruit"
Con la féde, nel cuore, con l'ardir
 noi giuriamo di vincere o morir!


Matricola 654.
» 26/6/2010 15:53 Profilo


touareg Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Generale di divisione




Registrato dal: 15/10/2004
Interventi: 2884
Da: Olgiate Olona


Offline  

 Livello: 42
0 / 6043
3505 / 3505
78 / 186
Quote:
Gabriele 3b ha scritto: per quanto riguarda il mantello,  bordi scuri sono voluti per due ragioni, la prima di carattere pittorico, ho impostato una luce zenitale e volumetrica, che desse più luce alle parti più esposte e conseguentemente meno luce e toni più spenti e desaturi nelle parti in ombra; la seconda motivazione era di carattere "ambientale" : in un ambiente freddo e umido è giocoforza per le vesti inudimirsi e questo effetto si replica scurendo il materiale, piuttosto che "lucidandolo" o satinandolo, tanto più su un capo militare.

per le gambe anche qui vale il discorso della volumetria del pezzo, cmq poi mi dirai cosa non ti convince.

:-D


Sono completamente daccordo con il discorso dlla luce zenitale ma non proprio con il fatto dell'umidità.
Niente a che vedere con la tecnica, che hai descritto benissimo...cerco di spiegarmi..
Questo discorso regge per la parte sotto del mantello, quella a più diretto contatto con il terreno ma non per la parte del mantello in alto, dove il contatto non c'è.
Lì sarebbe andata come estremizzazione delle luci (anche se secondo i miei gusti esagerata...ma sono comunque gusti) ma hai scurito una zona in luce...nella foto nr. 3 si vede che il mantello,  nella piega sotto la spalla, è stato dipinto o con l'ombra o con la  simulazione della zozzeria, ma secondo me non ci stava neè una nè l'altra...la prima perchè in luce, essendo perpendicolare, e la seconda perchè non a contatto con il terreno...inoltre hai scurito il bordo lasciando la cucitura troppo chiara rispetto alla tonalità vicina.....almeno io, la intendo così.
Le braghe...quello che non mi convince è lo stacco tra la zona in luce e quella in ombra, troppo netto...non parlo della parte subito sotto la piega ma di quella sopra...vedi gamba sin foto 1.... poi, come sai, e come ho sempre detto,i pezzi vanno visti dal vivo e questo me lo voglio proprio gustare perchè, a parte questo, il pezzo ripeto che è veramente molto bello.
Ciao e perdona lemie perplessità ;-)

--
Massimo 8-) TouaregMaria  - matr. M+ n.485
Sostenitore dalla Federazione Italiana Guide Africane ;-)
La pazienza è come un'albero, le radici sono amare, ma i frutti sono dolcissimi (proverbio Touareg)
Il sapere è un tronco di baobab. Una sola persona non può abbracciarlo (proverbio senegalese)
Dio ha creato i paesi ricchi d'acqua perchè gli uomini ci possano vivere, poi creò i deserti affinchè vi trovassero la propria anima (Proverbio Touareg)
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo (Lao Tze)
Se Dio mi dicesse che sto sbagliando...che quello che faccio nn è giusto....
bhè lo ringrazierei del suo punto di vista e saremmo d'accordo sul fatto che io e lui la pensiamo in modo diverso...Sarei sicuramente dispiaciuto per Dio!!!! (il mio amico Einstein)



Visita la mia gallery a questo Link
» 26/6/2010 17:47 Profilo


Lisandro Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Tribunus Laticlavius




Registrato dal: 8/2/2005
Interventi: 2541
Da:


Offline  

 Livello: 40
0 / 5271
3136 / 3136
80 / 168
Bello!! niente da dire. Quando c'e' il manico.....


Unica cosa: gli acuiliferi NON venivano mandati in esplorazione!!!! Custodivano l'aquila della Legione, era forse la figura piu' protetta di una legione romana.

Ciao

PS: bello il pelo del lupo e ottimi i cuoi, complimenti!!!

--
"Dove non giunge a coprire la pelle del Leone si deve cucire la pelle della Volpe" Strategos Lisandro -Sparta
 

"Il valore non serve a nulla quando non si accompagna alla giustizia, e se tutti gli uomini fossero giusti, non ci sarebbe bisogno di essere valorosi."  Agesilao II - Re di Sparta                                                 

 Matricola M+
727
» 26/6/2010 19:48 Profilo


Gabriele 3b Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Tenente generale




Registrato dal: 25/5/2004
Interventi: 1680
Da: Nerviano (MI)


Offline  

 Livello: 34
0 / 3394
2318 / 2318
68 / 124
@frengoz: grazie caro! ;-)

@lisandro: grazie per la precisazione, in effetti è vero che l'aquila era la reliquia più protetta, diciamo che ho detto esplorazione senza pensarci...facciamo che il furbastro indica il gruppo di soldati che il legato ha mandato in esplorazione dal castrum! XD :-D :-D :-D

@massimo: figurati, le perplessità e i dubbi se discussi aiutano a migliorare!!!! Per quanto riguarda la tua osservazione, in primis bisogna dire alla base c'è una diversa "percezione" del contrasto: io cerco di aumentare il più possibile il contrasto del pezzo, questo lo ottengo sia con una pittura di tipo volumetrico, mantenendo le zone in luce con una mescola diversa da quella delle zone in ombra e ragionando di più sui vari volumi che il pezzo rpesenta. il punto che tu hai evidenziato dalle foto è leggermente in ombra, e le foto scurette e prese leggermente dal basso lo esaltano forse più del dovuto, in ogni caso quando lo vedrai dal vivo ne parleremo diffusamente.
Per i pantaloni, lo stacco non è così forte come sembra, c'è da dire però che come scultura sono abbastanza opinabili nell'andamento delle pieghe e ho dovuto "interpretare" più del dovuto!

that's all!

ti saluto carerrimo! XD


gabriele



--
Doc Zoidberg imperat...HURRAH
» 26/6/2010 21:52 Profilo


DucadiYork Re: Aquilifero romano 3° Secolo DC.

Colonnello




Registrato dal: 10/4/2010
Interventi: 924
Da: Parma


Offline  

 Livello: 27
0 / 1887
1328 / 1328
7 / 83
Ho dato un occhiata più approfondita alla galleria e manco a dirlo concordo con Tuareg, soprattutto sulle braghe. Ti dicevo che hai una buona padronanza della tecnica, ma per sintetizzare trovo che hai ancora il difetto del carrista ( ho visto che fai anche mezzi corazzati e trovami quanti carristi fanno bene le luci sul figurino :-) ), mi spiego, trovo che le luci ombre non siano zenitali ma a variazione di profondità, cosa che nel viso o nel cappuccio hai fatto benissimo. Ho provato a compararlo con quello di Cartacci e li lo zenit c'è (l'ho comparato perchè tu hai una manina che se spennelli nel punto giusto.....).
 Un consiglio può essere andare a vedere libri fotografici fatti dai rievocatori storici ( tipo Europa Militaria Special ) dove vedi nel reale le variazioni di tonalità dei colori e se sei fortunato trovi foto fatte con il brutto tempo dove vedi benissimo i passaggi di tonalità in luce zenitale nella realtà.
Ti butto li anche questa, visto che hai affrontato il rosso, io ho notato che su i tessuti di questo colore se si fà il chiaroscuro la luce chiara massima è il rosso stesso non l'arancio ( come fa anche il Cartacci sulle uniformi Napoleoniche, Tuareg, zitto che non ne capisci una mazza :-D ).
Ti volevo far vedere un passaggio che ho fatto in passato con l'areografo, ma che può essere applicato anche a pennello ( ...zzi tuoi).

La Ragassa1      La Ragassa2

Primer bianco, passaggi diluitissimi in velatura di colore rosso vivo, con meno passaggi nei punti in luce ( in questo modo non hai la luce di un colore mescolato ma sovrapposto, che non è la stessa cosa, quindi ne rosa ne arancio ). Poi velature finali da sotto con colore rosso scurissimo per creare le ombre. Nota le scarpe dove anche li è tutto ad aerografo ed ho fatto tutto con il rosso vivo diluito.
 Spero tutto questo ti sia di spunto . :-)

--
La Mia Galleria


Logo  Colonnello Lancieri della Guardia Vive L'Empereur             

» 26/6/2010 23:28 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic