Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:273
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:273
 Utenti registrati:6859

Ultime visite:
GP1964FG da 35'
toscano05 da 1h 15'
Pierpaolo da 1h 36'
grimdall da 1h 43'
ThunderboltII da 2h 15'
Michele Raus da 2h 21'
Frizzi da 2h 45'
Fabrizio1966 da 2h 50'
Jar-Jar da 3h 1'
Vlad da 3h 5'
stefan08 da 3h 7'
Gettaponte da 3h 16'
croato da 3h 21'
Feme da 3h 51'
Silvano da 3h 56'
Mr. ModelDis... da 3h 56'
euro da 3h 58'
Bongy57 da 4h 6'
enrico63 da 4h 7'
rodwolf da 4h 9'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altri Work In Progress...
      /  W.I.P. Luci e ombre
   /  Busto cavaliere crociato 1/9
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Pagina successiva )

Testi Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tenente Colonnello




Registrato dal: 1/7/2009
Interventi: 492
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
1030 / 1030
26 / 52


File allegato:



page0_blog_entry8_summary_1.JPG (Dimensioni del file: 25.14 kb; 153 Hits)
» 17/7/2009 19:26 Profilo


Stiva Re: Busto cavaliere crociato 1/9






Registrato dal: 30/3/2008
Interventi: 1251
Da:


Offline  

 Livello: 30
0 / 2458
1783 / 1783
70 / 99
Ciao,
mette male analizzare immagini così piccole..comunque, nella prima che è più o meno contemporanea al tuo pezzo i cavalieri cristiani hanno la maglia con protezione per braccio e mano in un pezzo unico, i saraceni non hanno nulla, sono semplicemente neri di pelle.
La seconda è molto più tarda, fine quattrocento direi dalle armature, molti particolari sono del tutto fantasiosi, rappresenta l'intervento miracoloso di S. Giacomo nella battaglia di Clavigo, il santo è a mani nude, come anche il personaggio decapitato a terra.
Comunque, mi ripeto, i guanti si  documentano anche se in modo marginale, quindi vale quanto da te considerato, certamente il cavaliere ritratto nel tuo figurino sarebbe stato molto più filologico conl'estremità del braccio di maglia magari penzolante.
» 19/7/2009 18:25 Profilo


Lisandro Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tribunus Laticlavius




Registrato dal: 8/2/2005
Interventi: 2542
Da:


Offline  

 Livello: 40
0 / 5271
3228 / 3228
81 / 168
Ciao a tutti,

Vorrei dire due cose; come per il periodo antico la nozione di uniforme non e' codificata cosi' rigidamente come ai giorni nostri, un guanto in cotta di maglia era semplicemente piu' costoso di un semplice guanto in pelle. I dipinti sono spesso traditori ( nell'ultimo si vedono dei soldati a cavallo con armature del 1400......) e vanno presi con cautela. Questo e' alla base dell'enorme differenza di panoplie presenti nel periodo delle crociate.

Secondo appunto, il templare dipinto da Tuareg ( che gli Dei lo preservino!) non e' un sergente ma un cavaliere, ai sergenti era vietato indissare le clamidi bianche ( solo nere o marrone scuro).

Molta attenzione alle araldiche che invece erano rigidamente codificate.

Ciao



--
"Dove non giunge a coprire la pelle del Leone si deve cucire la pelle della Volpe" Strategos Lisandro -Sparta
 

"Il valore non serve a nulla quando non si accompagna alla giustizia, e se tutti gli uomini fossero giusti, non ci sarebbe bisogno di essere valorosi."  Agesilao II - Re di Sparta                                                 

 Matricola M+
727
» 19/7/2009 22:11 Profilo


Testi Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tenente Colonnello




Registrato dal: 1/7/2009
Interventi: 492
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
1030 / 1030
26 / 52
ciao a tutti
per stiva: scusami, non mi sono spiegato: le ultime due foto non sono per i guanti/manopole, bensì per l'abinamento di colori tra la croce di gerusalemme e il campo della tunica
Questo mi porta a poter ampliare la gamma di colori dall'oro su campo bianco di touareg, ma cmq non mi permette di volare con la fantasia :D
Per la storia guanti/manopole l'ultima che ho trovato è questa

File allegato:



zzzzz.JPG (Dimensioni del file: 100.57 kb; 181 Hits)
» 20/7/2009 02:48 Profilo


AAV7 Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Aluf Mishneh




Registrato dal: 4/9/2004
Interventi: 880
Da: Udine (Ud)


Offline  

 Livello: 26
0 / 1725
1637 / 1637
41 / 78
essendo un pezzo del tardo 1200 (evidenziato dall'elmo pentolare) potresti fare un cavaliere degli ordini religiosi (Ospitalieri, Teutonici o Templari) o un cavaliere del regno di gerusalemme (il film Le Crociate) ci dà due buoni spunti.

il pezzo è veramente bello

Ciao

Fabrizio "aav7"


--

  


Matr.
M+  n° 359

» 20/7/2009 07:47 Profilo


Stiva Re: Busto cavaliere crociato 1/9






Registrato dal: 30/3/2008
Interventi: 1251
Da:


Offline  

 Livello: 30
0 / 2458
1783 / 1783
70 / 99
Lo studio delle fonti è invero molto complicato, infiniti sono i motivi che potevano far deviare l'artista dalla realtà, è necessario un lungo, interminabile, studio interdisciplinare tra fonti iconografiche, archivistiche, archeologiche ed una profonda conoscenza dela cultura materiale del periodo in esame. Resta comunque spesso complesso stabilire la diffusione geografica e temporale di un oggetto.

E' indubbio che le scelte di dotazioni fossero dettate dalle condizioni economiche del guerriero, a maggior ragione dunque un cavaliere con un bell'elmo pentolare avrebbe potuto permettersi un guanto di maglia piuttosto che uno di cuoio.
Mentre pe run fante era una scelta quasi scontata, come si evince dall'ultima  immagine originale postata, molto bella, è probabilmente posteriore e la daterei, per quel che si vede al primo '300.
Apro in merito una possibile alternativa alla questione. Sopravvivono molti esemplari di guanti in materiali tessili relativamente preziosi,(soprattutto da contesti religiosi, vescovi ecc..), certamente un buon cavaliere avrebbe potuto possederne un paio, non ad uso bellico si intende..

Sorry.....non avevo colto che le immagini non fossero relative ai guanti ma al vesillo....in merito di araldica non ho nulla da dire, non è affatto il campo di ricerca...

» 20/7/2009 12:03 Profilo


Testi Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tenente Colonnello




Registrato dal: 1/7/2009
Interventi: 492
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
1030 / 1030
26 / 52
ciao a tutti

per fabrizio: grazie mille! Infatti alla fine, per via dell'immagine che ho postato che mi dà una croce bianca su campo arancio, ho involontariamente realizzato un abinamento di colori molto simile a quello della tunica di baliano "orlando bloom" del film "le crociate"

per stiva: qual'è il tuo campo di studi?
» 20/7/2009 14:00 Profilo


Stiva Re: Busto cavaliere crociato 1/9






Registrato dal: 30/3/2008
Interventi: 1251
Da:


Offline  

 Livello: 30
0 / 2458
1783 / 1783
70 / 99
Ciao Testi,
sono archeologo medievale, ho fatto parecchi scavi ma un pò per passione personale, un pò via via per lavoro mi sono specializzato dapprima in armi ed armamenti e poi in tutti gli aspetti della cultura materiale e del quotidiano: vestiario, supellettili, oggettistica casalinga, utensili, ecc. con particolare attenzione alle minuterie metalliche. I miei studi si concentrano maggiormente sul tardo medioevo, fine XIV-fine XV e specificatamente alla seconda metà del '400. Vago da oltre trent'anni consultando archivi, visitando i più sperduti monumenti per visionare fonti iconografiche inedite, rovistando nei depositi museali alla caccia di ogni oggetto di uso comune. Collaboro con moltissimi musei e collezioni private di Europa e con ricostruttori storici e sperimentatori....e per distrarmi incollo qualche pezzo di plastica ed eccomi, ogni tanto qui....
» 20/7/2009 23:18 Profilo


Testi Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tenente Colonnello




Registrato dal: 1/7/2009
Interventi: 492
Da:


Offline  

 Livello: 20
0 / 942
1030 / 1030
26 / 52
ciao
interessantissimo!
l'avrai visto e rivisto, e cmq non rientra nel periodo che maggiormente studi, cmq te lo dico, potrebbe servirti: in uno dei portali dei tanti monumenti di piazza duomo a bergamo è inciso un guerriero della lega lombarda
:-D
» 21/7/2009 16:00 Profilo


Caesar Re: Busto cavaliere crociato 1/9

Tribunus Augusticlavies




Registrato dal: 2/11/2004
Interventi: 1322
Da: Palombara Sabina, ROMA


Offline  

 Livello: 31
0 / 2668
2057 / 2057
42 / 104
Quote:
Stiva ha scritto: ......
sono archeologo medievale......


Toh, guarda! Un collega, o pseudo! Io sono Archeologo Classico (disoccupato, o per lo meno occupato in tutt'altro).

A parte l'OT, volevo aggiungere un paio di cosette riguardo la standardizzazione degli eserciti, sopratutto quelli antichi.
L'uomo moderno tende a dare uniformità un pò a tutto il quotidiano, dimenticando spesso quanto bello e vario sia il mondo che ci circonda, e dimenticando che le esigenza di guerra e di combattimento portavano ad una ricerca della praticità che nulla aveva a che vedere con la standardizzazione.
Un legionario di Roma daveva pagarsi da solo la sua panoplia, e questo comportava tutta una serie di varianti nelle armi e nelle armature che sono oltretutto ben evidenti anche nei resti archeologici.
Francamente non so se funzionasse così anche nel medioevo, ma va, in ogni caso, considerato sempre quel fattore dell'arte di arrangiarsi che è tipico di ogni soldato in battaglia in tutte le epoche storiche, anche in quelle moderne tanto standard.
A meno che gli errori non siano cronologici (un tipo di arma o di armatura di un periodo X su un soldato del periodo Y) a mio parere il problema non sussiste. Diverso il discorso araldico.


P.S. vi prego non parliamo di figurini storici e di storia facendo riferimento ad un film (ed in particolare a quel film). La storia studiamola sui libri.....quelli seri.

Saluti, Alessandro :-D

--
» 22/7/2009 09:39 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic