Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:96
Utenti registrati:6
M+ Club chat:
Utenti on-line:102
 Utenti registrati:6743

Utenti collegati:
gizpo
Tomcat71
vidrobhobby
nightfly
zio54
caragd
Ultime visite:
bar-ma da 5'
ABC da 9'
frank1959 da 10'
Niki da 13'
Paolomaglio da 16'
BAT21 da 36'
alinus777 da 43'
francesco da 44'
Lamb da 46'
Moreno da 48'
Jar-Jar da 50'
daniele RN da 57'
Franz11 da 1h 9'
anto93 da 1h 11'
Starfighter81 da 1h 13'
aquila da 1h 15'
Fabio da 1h 17'
scanno da 1h 17'
Condor da 1h 26'
Bongy57 da 1h 44'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Campagne terminate
      /  Sherman
   /  MkIII Royal Scots Grey Italy 1943 "FINITO"
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

spartacus2000 MkIII Royal Scots Grey Italy 1943 "FINITO"

Colonnello




Registrato dal: 25/12/2007
Interventi: 793
Da: milano


Offline  

 Livello: 25
0 / 1570
1359 / 1359
27 / 73
Ciao a tutti
Anche se sono passato al lato oscuro dello sforzo,non ho dimenticato la mi antica passione per i mezzi terrestri.
Non mi ricordo se mi sono iscritto già alla campagna ,nel caso se il boss può vedere gliene sarei grato.
Ma veniamo al succo del mio intervento,Ecco il soggetto di partenza

e quello che ho intenzione di realizzare

si tratta di uno scerman in forza al Royal Scott Greys2nd Dragoons operante in Italia nel 1943,la cosa che mi ha colpito sono quelle macchie nere sul sebbia della mimetica per cui visto che sono sempre alla ricerca di livree particolari,la scelta non poteva che cader su questo mezzo(Foto presa dalla serie Squadron signal solo a scopo divulgativo).
Il modello è un dragon(bella forza è scritto sulla scatola)al quale non aggiungerò praticamente nulla,tutto quello che mi serve è nella scatola,comprese le ruote stampate al posto di quelle fuse e bucate,dovrò riprodurre le scritte ed il simbolo di reparto.
Per quanto riguarda la colorazione,avevo acquistato tempo fa questo set Lifecolor per cui non vedo perchè lasciarlo languire nel cassetto:-D

Il retro della confezione riporta anche le indicazioni del colore da usare nei vari periodi e teatri(mooooolto intelligente!!!!)

E boccettine pronte a farsi usare.

Mentre aspettavo l'asciugatura del colore tra una mano e l'alrta del mio Kfir,ho iniziato a pulire un po i pezzi ed effettuare i vari sotto assemblaggi
ecco il risultato

Totalone dei pezzi,manca lo scafo ma non c'è niente di speciale,ho incollato solo la piastre della ruota folle e supporti dove si incastrano le sospersioni

ruote pulite e rovinate

stessa sorte per i ruotini di rinvio

coperchio trasmissione(penso che dovro modificarlo in una inbullonata..(a meno che qualche anima pia ne abbia uno in avanzo che me lo ceda....)

torretta qui nulla da commentare se non una stranezza :la parte inferiore presenta nella zona del cassone ,una zona copletamente liscia che contrasta con la texture di fusione del resto della torretta,poco male visto che è una zona da stuccare ,però potevano anche finire il lavoro),altor inconveniente riscontrato è lo scudo del cannone che risulta un di un paio di decimi più piccolo del suo alloggiamento e visto che non ci sono apoggi ho dovuto incollare ina strisciolina di profilato evergreen per aumentare lo spessore in maniera che si incasrti e possa poi incollarlo perchè se no era impossibile farlo(come al solito mi chiedo ,ma non hanno un reparto di montaggio che verifica i kit? al limite mi propongo:-D sai che bello essere pagati per fare quello che più ti piace?)

Per adesso direi che è tutto
Aspetto un contatto per lo scudo imbullonato della tramissione(metterò un annucio anche nella bacheca del mercatino)
stay tuned
Marco


--
STAY TUNED


Un saluto
Marco
» 14/6/2009 10:01 Profilo


Fabrizio1966 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

Rav-Aluf




Registrato dal: 16/4/2005
Interventi: 8542
Da: OVADA


Offline  

 Livello: 61
18608 / 18608
9260 / 9265
323 / 420
occhio, tra il "clive" e il"sheik" c'erano delle differenze, probabilmente questo ultimo avevai cingoli T 48 rubber chevron e non il tipo WD 212 del clive.... anche lamodifica dellapiastradi copertura della trasmissione la vedo durissima,in pratica rasenta l'autocostruzione,le due differivano marcatamente in tutto...inoltre il set lifecolor non và assolutamente bene per realizzare uno sherman brittannico in Italia. Questi infatti portavano una colorazione in ligth mud e blue/black o dark green, colori non contenuti nel set....
sorry...
Fabrizio :-(

--
Quote:
From mud, through blood, toward the green fields beyond www.genovaest.com

Risultati immagini per acme wile e coyote

» 14/6/2009 10:31 Profilo


spartacus2000 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

Colonnello




Registrato dal: 25/12/2007
Interventi: 793
Da: milano


Offline  

 Livello: 25
0 / 1570
1359 / 1359
27 / 73
Grande Fabrizio per la tempestività della risposta,vedrò se riesco a recuperare la cover della trasmissione se mo farò il clive.
Veniamo alla nota dolente :il colore sono antato qui

Link colori british
e ho trovato questa tabella.alla voce referenze ho trovato i vari colori delle varie marche ,ho preso quelli che avevo ma ecco il risultato seguendo la tabella



adesso che tono uso? qual'e a vostro parere quello che si avvicina di più?
Ho tentato di usare il minimo di luce artificiale per non alterare i toni(c'è un po di dominante blu ma l'effetto non ha alterato di molto i toni).
Voi che colori usate?
Un saluto
Marco


--
STAY TUNED


Un saluto
Marco
» 14/6/2009 11:26 Profilo


gigitank Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3018
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
0 / 6455
3724 / 3724
26 / 195
"Sheik", scelta interessante ma non scevra da interrogativi. Una prima base documentale sul veicolo si può trovare qui:

Link

Il carro oggetto del profilo riportato a inizio pagina, presenta delle differenze rispetto alle peculiarità osservate nelle immagini reali degli M4A2 in dotazione ai Royal Scots Greys. Questi ultimi, appaiono sempre ritratti con i "cast hoods" (quindi non con i "welded hoods" come invece sarebbe corretto per "Clive"), con la copertura della trasmissione in tre pezzi e con i cingoli T54. Curiosamente, si può notare in alcune illustrazioni come fosse ancora in vigore il costume, nato in Nord Africa, di fissare uno dei battenti della cupola sull'"hood" del conducente.

Tutto ciò non sgombra comunque il campo dagli interrogativi nel caso di "Sheik", poichè soprattutto per quanto riguarda il suo aspetto frontale, non vi sono riscontri che possano risolvere la questione. E' tuttavia ragionevole supporre che anche questo carro fosse configurato secondo le caratteristiche citate.
Nel caso, sarebbe dunque meglio utilizzare il kit Dragon 6313 - Sherman MK III piuttosto che intraprendere un'impegnativa revisione del modello in tuo possesso.

Per la colorazione, Fabrizio ha ragione su tutta la linea, dunque Light Mud con Dark Green e piccole macchie in Blue Black (nelle immagini queste sembrano essere proprio la tonalità più scura tra le tre).
Per le mescole (ahimè solo per ciò che concerne gli smalti) puoi dare uno sguardo qui:

Link

I Royal Scots Greys sbarcarono a Salerno il 9 settembre '43 e inizialmente i loro Sherman III non recavano le macchie scure che furono aggiunte (pare non su tutti i carri), più avanti nel corso dell'avanzata su Napoli. Se servissero foto e immagini sono a disposizione.

Per quanto riguarda "Clive" invece, potresti procedere tranquillamente da scatola.

Ciao:-)

Gigi

--

» 14/6/2009 20:27 Profilo


spartacus2000 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

Colonnello




Registrato dal: 25/12/2007
Interventi: 793
Da: milano


Offline  

 Livello: 25
0 / 1570
1359 / 1359
27 / 73
Ciao a tutti.
Oggi giornata di aggiornamenti.
Eccovi foto e commenti
Coperchio trasmissione in 3 perti in resina della formation preso da ModelDiscount(il pezzo è leggermente sottodimensionato per il dragon



La dea bendata ha deciso di voltarmi le spalle e per sfregio di sputarmi in faccia facendo trasmigrare una piastra imbullonata della sospensione in un continnum spazio-temporale di un universo parallelo(insomma ho perso il pezzo e morire se lo trovo,devo avere un vaporizzaore sotto la scrivania
:-()per cui l'ho rifatto in placcard e i bulloni con il punc&die,visto che c'ero ed il modello ne è sprovvisto,ho fatto anche l'imbullonatura della cover della trasmissione .



Ecco alcune foto del modello in costruzione e parzialmente colorato.Per la tinta ho usato gli smalti suggeriti dal link che mi ha dato Gigitank ed ho fatto una chip di riferimento per i colori acrilici,ho usato i vallejo (8 perti di 821 cam alemanWW2 posizione 103 e 2/3 parti di base splinter 345 della serie panzer aces)













Le zone scure che si intravedono sono una sessione di postshading che serve per spezzare l'uniformità delle superfici e dare un po di profondità nei recessi.verrà poi coperto tutto con una velatura leggerissima e molto diluita di colore di base prima della mimetizazione,il colore è il base scurito con il german cam.black brown Vallejo 822 posizione 150 sulla carta colore.
Ecco le marmitte che sono state trattate con il set Rust & dust  lifecolor dato ad areografo e pigmenti  rut della Mig per rendere granulosa la superficie,il tutto protetto con un velo di opaco gunze







Per adesso è tutto
Alla prossima puntata
Un saluto
Marco



--
STAY TUNED


Un saluto
Marco
» 4/7/2009 23:04 Profilo


skorpio62 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

General der Infanterie




Registrato dal: 19/4/2005
Interventi: 12454
Da: Pisa


Offline  

 Livello: 69
0 / 27818
13475 / 13475
386 / 566
Un'unico appunto....il profilo non è da uno Squadron-Signal ma da un Concord ( Armor At War Series 7062 - British Sherman Tanks ).
Stefano
P.S. su ricerca, montaggio e colorazione al solito sei al TOP ;-)

--


....le mie gallerie.... GIS_Oriente_50x50_2 matr. n° 895

» 5/7/2009 02:10 Profilo


stefanca Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9023
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9749 / 9749
384 / 436
bene, incidente con lo spazio tempo a parte direi che procedi alla grande... .

--
Stefano Ancarani
 
» 5/7/2009 09:47 Profilo


spartacus2000 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

Colonnello




Registrato dal: 25/12/2007
Interventi: 793
Da: milano


Offline  

 Livello: 25
0 / 1570
1359 / 1359
27 / 73
Ciao a tutti,ieri dopo una giornata passata a tirare fili elettrici e montare prese ed interruttori a casa di un amico,ho deciso di passare un paio di orette in pieno relax andando avanti con il mio sherman.
Un lavoretto divertente e variegato:i cingoli.
Visto che quelli proposti per il Clive sono incompatibili per lo Sheik,ho pensato bene di andare a cercare quelli giusti ed ho trovato i bellissimi Friul per cui mi sono premunito di filo di ottone,tronchesino e ciano e mi sono passato una bella seratina in pieno relax.
Ecco i risultati


cingoli finiti



giusto per vedere l'effetto che fa(e verificare la lunghezza..infatti mancano 2 maglie per lato :-x



qualche cosina è comunque andata avanti nei lavori potete notare il portello saldato davanti al guidatore proveniente da un'altra scatola dragon



per ora è tutto inizierò ora a verniciare i cingoli ed il resto del carro.
Per adesso è tutto
Un saluto Marco


--
STAY TUNED


Un saluto
Marco
» 26/7/2009 09:47 Profilo


stefanca Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9023
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9749 / 9749
384 / 436
scusami non conosco la foto (che immagini avrai come riferimento) ma il semi portello di torre era usato come protezione?

Per quanto riguarda le maglie dei cingoli dato che è un errore comune ti avviso per tempo, non lasciare le maglie lente nella parte superiore dei cingoli, gli sherman non risentivano quasi per niente dell'effetto peso dei cingoli (specie con i cingoli gommati anche se i tuoi sono interamente metallici) e le maglie del cingolo erano 79 per lato....

un ultima cosa stucca la luce che si vede nel segmento centrale del coperchio della trasmissione...

--
Stefano Ancarani
 
» 26/7/2009 10:05 Profilo


spartacus2000 Re: MkIII Royal Scots Grey Italy 1943

Colonnello




Registrato dal: 25/12/2007
Interventi: 793
Da: milano


Offline  

 Livello: 25
0 / 1570
1359 / 1359
27 / 73
Ciao Stefano ,i portelli del capocarro saldati davanti al guidatore erano un'usanza che ho riscontrato in parecchie foto di sherman britannici(non ne ricordo l'uso sugli americani) ed è riportato nel profilo di riferimento che ho allegato in fase di presentazione,sapevo anch'io della mancanza di rilassamento dei cingoli sulla parte superiore del treno di rotolamento(tra slitte e ruotini di rinvio non vedo come si possano rilassare :-D),infatti ho aggiunto 1 sola maglia perchè se no così risulterebbero troppo in tensione e rischierei di strappare la routa di rinvio visto che è il punto più debole del treno.
Per quanto riguarda la stuccatura mi ero già accorto e fa parte di alcuni lavori da fare ,prima voglio finire il treno di rotolamento ,pittato ed invecchiato,così lo copro e proseguo con il resto:parafanghi e frattaglie varie
Un saluto
Marco


--
STAY TUNED


Un saluto
Marco
» 26/7/2009 10:53 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic