Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:193
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:194
 Utenti registrati:6664

Utenti collegati:
Moreno
Ultime visite:
delibar da 7'
Pierpaolo da 9'
ziochicchi da 13'
Tomcat71 da 14'
vista85 da 30'
Paolomaglio da 50'
e_pieranto da 58'
andy74 da 1h
Pierantonio da 1h 11'
lagu da 5h 41'
anto93 da 6h 44'
caragd da 7h 5'
grimdall da 7h 6'
ABC da 7h 26'
matte da 7h 38'
SPARTAN da 7h 49'
jEnrique61 da 7h 54'
giangyskan da 7h 54'
Fabio da 7h 55'
Silvano da 7h 57'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Veicoli militari
/  Sherman italiano
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

soldier75 Sherman italiano

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 31/3/2005
Interventi: 1936
Da: Cagliari


Offline  

 Livello: 36
0 / 3951
2571 / 2571
70 / 138
buonasera a tutti,ho comprato il kit Tamiya dell M4 Sherman per farlo italiano con le decals AWoD;si può montare così come è o c'è qualche modifica da fare? :-? [ Modificato da Vito Zita il 11/11/2008 13:02 ]

--
 


       

 


» 10/11/2008 23:46 Profilo


stefanca Re: SHERMAN ITALIANO

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9024
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9735 / 9735
385 / 436
ho una triste notizia da darti per fare uno sherman Italiano devi necesariamente prendere uan foto di un modello reale e copiarlo perchè gli Sherman già da casa loro uguali ma diversi quando sono arrivati nelel nostre mani sono diventati ancor di più minestrone... di versioni...
nelle gallerie di M+ ce ne sono diversi magari le decals che hai corrispondono ...


--
Stefano Ancarani
 
» 11/11/2008 00:19 Profilo


soldier75 Re: SHERMAN ITALIANO

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 31/3/2005
Interventi: 1936
Da: Cagliari


Offline  

 Livello: 36
0 / 3951
2571 / 2571
70 / 138
Acc...e io che speravo di cavarmela con poco...beh grazie dell'informazione :-(

--
 


       

 


» 11/11/2008 00:24 Profilo


vittorio Re: SHERMAN ITALIANO






Registrato dal: 15/9/2004
Interventi: 3211
Da: Brescia


Offline  

 Livello: 44
0 / 6894
3943 / 3943
24 / 204
Peraltro l'M4 tamya richiede un discreto lavoro!
attendiamo notizie da Gigikamon faraona di tutti gli sherman.....
ciao
V.

--
www.ambbrescia.com il mio blog
Vittorio Arena AMB Brescia

» 11/11/2008 00:53 Profilo Visita il sito Web


gigitank Re: SHERMAN ITALIANO






Registrato dal: 4/5/2005
Interventi: 3015
Da: Milano


Offline  

 Livello: 43
3323 / 6455
3709 / 3710
23 / 195
Marco, come iscritto al CRS dovresti avere accesso a informazioni dettagliate sull'argomento, dunque credo che tu abbia già individuato un soggetto preciso da riprodurre. Non so quale set di decals AWoD tu abbia (forse quello comprendente l'M4 della scuola truppe corazzate?) comunque ho qualche immagine di vari Sherman nostrani, tra cui alcune dell'M4 della ''De Carli'' di Cordenons (dovrei avere anche quelle dell'M4A4), dunque se avessi bisogno, sono a disposizione. Come dicono giustamente Stefano e Vittorio, gli Sherman Italiani costituiscono un mondo a parte di un universo già sconfinato: rimotorizzazioni, ''taglia e cuci'' eccetera ne fanno dei soggetti molto interessanti.

Suppongo tu abbia acquistato il kit codice 35190 della Tamiya. In questo caso, le correzioni/migliorie da apportare sono parecchie ma non insormontabili. Procedendo per sottoinsiemi e restando nell'ambito più generico possibile:

1) TRENO DI ROTOLAMENTO

Sospensioni: sono errate nel senso che sono ereditate dai kit Tamiya dell'M4A3 e presentano il sostegno del ruotino guidacingolo obliquo. In realtà dovrebbe essere perfettamente orizzontale.


Le soluzioni al problema sono le seguenti:

a) Utilizzare le sospensioni di un qualsiasi kit Academy basato sugli Sherman. Sono quelle corrette e si adattano senza troppi patemi allo scafo Tamiya. Fare attenzione quando si applicano poiché lo scafo Tamiya presenta gli attacchi per le sospensioni ad altezze differenti tra il lato destro e quello sinistro. Dovrebbe essere utile rimuovere dal retro delle sospensioni Academy il rilievo che va ad incastrarsi nell'invito presente sullo scafo. Più facile a farsi che a dirsi, pena il rischio di ritrovarsi con un carro ''zoppo''.

b) Acquistare l'ottimo set di sospensioni early della TASCA

Link


c) Acquistare il set di sospensioni early della AFV CLUB

Link


Di seguito un confronto tra i due set e cenni su altre soluzioni:

Link


Il modello Tamiya in tuo possesso offre due tipi di rulli diversi. Quelli ''pieni'' sono ereditati dai suddetti kit dell'M4A3 e presentano la faccia interna purtroppo priva di dettaglio. Quelli ''forati'' sono stati realizzati appositamente per l'M4 e sono ben riprodotti nel complesso. Attenzione a quando dovrai inserirle nei carrelli, le istruzioni Tamiya presentano un piccolo diagramma per distinguere la parte interna da quella esterna.

Gli ''sprockets'' cioè le motrici dentate sono buone, presenti entrambi i tipi.
C'è solo un tipo di ruota folle, piena, purtroppo anch'essa priva di dettaglio nella faccia interna. E questo data la posizione a modello finito si noterà molto di più che nei rulli delle sospensioni. Si può rimediare con i set Tasca, AFv o pescando nelle scatole di altri modelli.

I cingoli forniti nella confezione (T48 ''rubber chevron'') sono validi, vinile incollabile con normale colla per plastica e personalmente non li sostituirei a meno che non si voglia riprodurre un carro provvisto di altri tipi di cingoli. Sono leggermente lunghi.


2) TRASMISSIONE

La trasmissione in tre pezzi del kit è abbastanza bella. Quella monoblocco è ereditata dal kit dell'M4A3 e ne rappresenta la versione più tardiva, la ''pointed nose'', comunque usata anche sugli M4 ''dry stowage''.
Chi vuole potrebbe sostituirla con l'altra monoblocco, la ''rounded nose'' presente nei kit Academy e in vari kit Dragon, ma non saprei dire se queste ''calzino'' bene sul kit Tamiya.


3) SCAFO

a) Inferiore

La parte inferiore dello scafo ovvero la faccia rivolta verso il terreno è del tutto priva di dettaglio. Mancano il portello di evacuazione e altri particolari, piccoli e grandi. In ogni caso non ritengo che si tratti di una grave mancanza. La giunzione tra piastra posteriore e scafo inferiore è ''angolosa'' quindi non si può riprodurre un carro assemblato presso la Pacific Car&Foundry o la Lima Locomotive Works senza procedere all'arrotondamento del particolare (se possibile osservare il dettaglio sul mezzo che si vuole riprodurre)

b) Superiore

A mio parere le note più dolenti riguardano l'aspetto frontale dello scafo superiore. Le saldature sono tutte in negativo ma soprattutto le protrusioni che accolgono i portelli relativi alle posizioni di pilota e assistente sono di forma quanto meno strana. Somigliano più a quelle di un M4A4 che di un M4. In realtà non riproducono perfettamente nessuna delle due configurazioni. Le saldature frontali, già viziate dall'essere in negativo sono poi identiche a quelle degli M4A4. In particolare quella centrale che sale fino al deflettore dell'anello di torretta è tipica degli M4A4. Va rimossa, o meglio ''riempita'' senza pensarci due volte. Se servono info e immagini sono a disposizione. Bisogna tenere presente che esistevano una decina di varianti in merito alla disposizione di tali saldature, quindi è meglio rifarsi a immagini precise.

Purtroppo il kit Tamiya è inficiato dall'assenza del dispositivo acustico. Inizialmente collocato sul parafango anteriore sinistro, venne poi applicato sulla piastra frontale con una protezione/guardia molto semplice. Nel kit c'è quello (molto tardivo) ereditato ovviamente dall'M4A3 Tamiya ma le istruzioni non ne contemplano l'utilizzo.

E' necessario ''riempire'' gli spazi sovrastanti i cingoli sui due lati (gli ''sponsons'') poiché se si decidesse di lasciare i portelli aperti, specialmente della torre, si intravede la magagna.

Qui un utile espediente per risolvere il problema, basta stampare e riprodurre in plasticard:

Link

Altri piccoli interventi che potrebbero rendersi necessari:

a) Rifare le maniglie sui vari portelli poiché nel kit sono solidali ai pezzi.

b) Rimuovere ove possibile gli attacchi stampati dei parafanghi e rifarli con striscie di plasticard o ricorrendo ai set fotoincisi. Vi sono due tipi principali di sostegni dei parasabbia, del primo si è detto, il secondo era meno visibile poichè era costituito da una fila di attacchi indipendenti e non da una ''strip'', collocati inferiormente nel bordo esterno degli ''sponsons''. La stessa cosa vale per i vari tappi dei serbatoi che sono ad esempio privi delle catenelle.

c) Portelli pilota e assistente/mitragliere di prua: inserire eventualmente i molloni di ritenzione per un carro di produzione tarda e relative ''guardie'' dei periscopi.

d) alcune immagini di M4 nostrani mostrano la rizza del cannone, di norma applicata successivamente in questi carri.


4) TORRETTA (LOW BUSTLE)

Credo che sia una delle più belle tra quelle in iniezione. Interventi eventualmente necessari:

a) Riempire il foro dello ''smoke mortar'' a sinistra, sul cielo per un esemplare di prima produzione.

b) Applicare la ''guardia'' del periscopio sul portello della cupola del capocarro per un esemplare di tarda produzione.

La lista sarebbe da completare ma meglio soprassedere... ;-)

QUI puoi trovare altre informazioni in merito alle modifiche più rilevanti. Spero di non averti scoraggiato o confuso le idee.

Un salutone:-)

Gigi

--

» 11/11/2008 03:13 Profilo


soldier75 Re: SHERMAN ITALIANO

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 31/3/2005
Interventi: 1936
Da: Cagliari


Offline  

 Livello: 36
0 / 3951
2571 / 2571
70 / 138
il foglio decals che ho io fa riferimento ad un M4 Sherman early production in servizio presso la scuola truppe corazzate nel 1960.Se qualcuno avesse qualche foto del mezzo in questione...


--
 


       

 


» 11/11/2008 03:16 Profilo


soldier75 Re: SHERMAN ITALIANO

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 31/3/2005
Interventi: 1936
Da: Cagliari


Offline  

 Livello: 36
0 / 3951
2571 / 2571
70 / 138
Ciao Gigi grazie mille per la tua esauriente risposta,cercherò di mettere in pratica i tuoi consigli senza fare troppi disastri...il carro che vorrei realizzare è proprio quello della scuola truppe corazzate degli anni 60,per cui se hai qualche foto relativa a quel mezzo ...ancora grazie :-D Marco


--
 


       

 


» 11/11/2008 12:37 Profilo


stefanca Re: SHERMAN ITALIANO

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9024
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9735 / 9735
385 / 436
Hai guardato nelle gallerie di M+... ce ne sono diversi...
Intanto che c'erchi la versione più corrispondente al tuo modello volevo informarti che agli inizi del 2009 partirà la campagna sugli Sherman, se magari vuoi partecipare con quel modello dovresti bloccare la costruzione (se hai iniziato ma intanto raccogli info) e partire con tutti noi alla data di Apertura della Campagna ( che se non vado errato è il 7/1/2009)...



--
Stefano Ancarani
 
» 11/11/2008 16:09 Profilo


stefanca Re: SHERMAN ITALIANO

M+ Staff




Registrato dal: 27/9/2004
Interventi: 9024
Da: Ostuni, (BR)


Offline  

 Livello: 62
0 / 19609
9735 / 9735
385 / 436
Tornando al discorso Sherman Italiani questo è un M4A4 che ho fotgrafato a Lecce alla Scuola di Carrismo (Insieme a Fabio che per l'occasione ci fece da cicerone)....
Osservando la parte posteriore del mezzo si intuisce che è un A4 per via del cofano motore oltre che per avere lo scafo più lungo di un qualsiasi M4 ma meglio non cercare troppi dettagli perchè c'è il rischio di farsi venire il mal di testa...


File allegato:



M4A4I.jpg (Dimensioni del file: 81.36 kb; 57 Hits)

--
Stefano Ancarani
 
» 11/11/2008 16:21 Profilo


soldier75 Re: SHERMAN ITALIANO

Vice Questore Aggiunto




Registrato dal: 31/3/2005
Interventi: 1936
Da: Cagliari


Offline  

 Livello: 36
0 / 3951
2571 / 2571
70 / 138
certo che ho scelto proprio un mezzo "facile" ...
:-( :-( comunque grazie a tutti per le informazioni.Riguardo la campagna,il modello è ancora intatto,se riesco a procurarmi il set di miglioramento magari partecipo pure io.ciao Marco


--
 


       

 


» 11/11/2008 16:53 Profilo

Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 4 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
4 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic