Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:399
Utenti registrati:2
M+ Club chat:
Utenti on-line:401
 Utenti registrati:6974

Utenti collegati:
e_pieranto
lananda
Ultime visite:
bassans da 7'
francesco da 10'
Lamb da 12'
Paolomaglio da 14'
martelli62 da 19'
Antonio 13 da 33'
rodwolf da 49'
Pierpaolo da 50'
delibar da 1h 1'
alberto62 da 1h 6'
GP1964FG da 1h 8'
Pierantonio da 1h 15'
teddy da 1h 27'
Lupo da 3h 43'
BEPPEPANZER da 4h 51'
falconf16 da 7h 16'
stephaneT da 7h 16'
jEnrique61 da 7h 34'
Michele Raus da 7h 43'
nightfly da 8h 2'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altri Work In Progress...
      /  W.I.P. Navi & C.
   /  R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Ciao Maurizio,

ho deciso di rappresentare lo Zara così come uscito dagli ultimi lavori di ammodernamento nell’inverno del 1940, quindi l’elenco dei lavori di massima - grazie anche a un tuo vecchio post su Facebook che riprende questa lista - dovrebbe essere questo, anche se non è esaustivo e ad esempio manca quello sulle casse a fumo:



Le murate di raccordo e le piazzole sporgenti dei due complessi binati da 100/47 sul ponte di coperta li ho già sistemati. Non fate caso al colore, avevo provato a dare una base per vedere se riuscivo a rifarlo adeguatamente poi alla fine ho desistito e ho acquistato il set dedicato della Lifecolor, quindi dopo aver finito tutte le modifiche provvederò a sverniciare





Infine volevo chiedere un’ultima cosa: il ponte presenta il dettaglio in positivo delle piastre di corazzatura: ma è giusto o errato? Perché ho visto che ad esempio Maurizio ha rappresentato i ponti sia del Roma che dello Zara lisci, però ad esempio sulla tavola di Elio Andò sono rappresentate (anche se lì l’ultima piazzola AA sulla tuga verso poppa è errata)… con tutti i lavori da fare temo che quel dettaglio lo perderò comunque, ma almeno sapere cosa dover fare mi posso mettere l’anima in pace e piallare tutto o almeno cercare di salvare il salvabile e poi cercare di correggere.
» 19/9/2021 08:32 Visita il mio spazio Profilo


Maurizio Maggi Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capo di 3^ classe




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 610
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
1167 / 1167
1061 / 1064
36 / 59
 Le giunzioni delle lastre poggiate sui bagli sono difficili da vedere anche sulle foto ravvicinate del ponte, quel filo creato dalle saldature tra le lastre veniva passato con il frollino ed il ponte era abbastanza liscio, nei punti dove serviva venivano creati dei camminamenti antiscivolo con la saldatura di piccoli inserti in metallo. In assoluto può anche essere di effetto la giunzione in positivo, ma è in scala ? Credo sia una scelta personale, nel caso bisogna prestare la massima attenzione che sia uguale su tutto il ponte. Il guaio è se ci dobbiamo lavorare e parte sparisce. Ti serviranno anche delle parti di dettaglio. I carley floats sono sbagliati nelle forme e nelle misure, le mitragliere da 13.2 del kit...sorvolo , nel caso puoi trovare questi pezzi da Thetis Ship Model di Valerio Gai che li fatti in 3D
» 20/9/2021 19:15 Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Eh, allora mi sa che il ponte subirà una piallata generale. Potrei avere in mente un metodo per fare l’antiscivolo, ma intanto andiamo per ordine e facciamo i lavori che ho già messo in conto. Per quanto riguarda i Carley li autocostruirò, le Breda credo farò un ordine unico mettendoci dentro anche i pezzi da 203.

Ah, e credo di aver avuto un colpo di fortuna sulla documentazione: stavo per spendere 16 euro su ebay per prendere due DVD di orizzonte mare, quello vecchio del 1977 (che a dirla tutta non credo neanche sia legale rivenderseli in formato digitale!) quando fortunatamente ho trovato una libreria che dovrebbe avere una copia avanzata del briefing sugli incrociatori pesanti classe Zara di Storia Militare! Domani li chiamo, se ce l’hanno non me lo faccio scappare visto che è completamente esaurito anche presso l’editore!!
» 20/9/2021 20:47 Visita il mio spazio Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Prima di parlare della modifica che ho iniziato, è doveroso fare una premessa e mostrare un grossolano errore che ho commesso nelle fasi iniziali. Quando ho montato la tuga prodiera al ponte di coperta non ho fatto le necessarie prove a secco e mi sono trovato con questo bruttissimo gap tra il ponte di castello e il suo prolungamento sulla tuga:



A peggiorare il tutto c’è stata la mia inesperienza, a causa della quale ho stuccato malamente senza mascherare. Il risultato è stato che la successiva carteggiatura mia ha causato la perdita del dettaglio su un’area piuttosto estesa:



Ho cercato di riprendere quantomeno le linee delle piastre di corazzatura, ma con scarsi risultati, e ho perso definitivamente la corsia antisdrucciolo:



Data questa premessa, veniamo al punto: nel momento in cui si trattava di andare a eliminare i paraonde (modifica di cui al punto n. 3), avrei creato un altro punto di perdita del dettaglio, quindi nonostante la decisione sia stata sofferta, ho deciso di ascoltare il consiglio di Maurizio e lisciare tutto 😱



Naturalmente questa è una prima passata, ora ho due opzioni: 1) eliminare qualsiasi altro dettaglio del ponte (boccaporti, portelli e quant'altro) e ricostruirlo poi tramite qualche tavola da cui poter prendere le misure e il collocamento di ciascun pezzo oppure 2) girare intorno ai dettagli.

La 1) mi permetterà di avere un risultato più accurato storicamente perché sono abbastanza certo del fatto che la Trumpeter abbia piazzato roba a caso, quindi penso che seguirò questo metodo. Non escludo, tuttavia, di tentare di ricostruire integralmente il dettaglio delle saldature delle piastre e della corsia antisdrucciolo in una scala più accettabile... farò delle prove, vedremo come va altrimenti lascerò tutto pulito.

Fatemi un grosso in bocca al lupo!!

EDIT: Ah, dimenticavo... non ho una tavola affidabile da cui attingere: qualcuno mi saprebbe indirizzare? Su Orizzonte Mare Immagini A4 non c'è nulla di simile, su Warship Profile 17 nemmeno (c'è un'unica tavola ma non ha il tipo di dettaglio che mi interessa e poi lì non c'è la plancia ammiraglio quindi direi di evitarla come la peste), sono in contatto con una libreria per vedere se riesco a farmi spedire una copia avanzata del briefing di Storia Militare sugli incrociatori di questa classe, purtroppo ormai introvabile, ma non so se su quel numero ci sia quello che mi serve...
» 22/9/2021 10:15 Visita il mio spazio Profilo


dj Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Contrammiraglio




Registrato dal: 8/1/2006
Interventi: 1285
Da: Roma


Offline  

 Livello: 31
2665 / 2665
2029 / 2035
5 / 104
Quote:
DavideV ha scritto:    ... sono in contatto con una libreria per vedere se riesco a farmi spedire una copia avanzata del briefing di Storia Militare sugli incrociatori di questa classe, purtroppo ormai introvabile, ma non so se su quel numero ci sia quello che mi serve...

... volume sicuramente molto interessante. Da pagina 39 a 45 c'è un interessante ed esaustivo studio a firma Roberto Maggi sui torrioni degli incrociatori della classe Zara con relativi disegni e descrizioni. Fai del tutto per trovarlo ... se non riesci almeno per i torrioni dello Zara posso provvedere.
Giuseppe


--
Marina Italiana su M+
 
» 27/9/2021 20:48 Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Quote:

dj ha scritto:

se non riesci almeno per i torrioni dello Zara posso provvedere

Grazie Giuseppe! Per ora Maurizio Maggi mi ha fornito materiale interessantissimo, per quanto riguarda il numero di SMB sono ancora in attesa della risposta della libreria, io mi chiedo certi negozianti come trattano la clientela poi magari sono gli stessi che si lamentano di Amazon e simili… mah!
» 27/9/2021 22:01 Visita il mio spazio Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Eccoci qui di nuovo per un piccolo aggiornamento.

I lavori stanno andando parecchio a rilento, principalmente per colpa mia. Eravamo rimasti che avevo deciso di eliminare tutti i dettagli sui ponti di coperta e di castello, mentre quello di poppa, a causa del tavolame, ho deciso di lasciarlo indenne altrimenti diventerebbe davvero troppo complicato. Alcuni dettagli più grandi, come ad esempio il portellone hangar, non sapevo come eliminarli velocemente, allora ho acquistato una punta piatta tipo scalpello da usare con l'x-acto... il risultato è stato che i primi "colpi" sono andati bene, ma a un certo punto ho affondato troppo e mi sono ritrovato con un bel buco sul ponte:



In questa foto, lo scempio era ancora contenuto... non contento, ho fatto lo stesso errore una seconda volta! Qui ho veramente sentito la mancanza di un dremel che mi avrebbe permesso di velocizzare e avere molto più controllo... perché poi con lo scalpello non solo mi sono ritrovato con questo buco, ma anche con piccoli solchi in altri punti dove o mi scappava oppure non lo posizionavo perfettamente parallelo e quindi andavo a fare dei segni dove non dovevo. Archiviato questo strumento, ho ritagliato un pezzo di plasticard della stessa forma del buco e poi ho colato la cianoacrilica a fiumi, anche lì dove avevo irrimediabilmente rovinato il ponte:



Carteggia qua e carteggia la, anche se avevo rimediato al buco, la situazione si mostrava comunque disastrosa (la luce radente amplifica le imperfezioni, ma era fatto apposta per controllare dove ci fosse ancora da lavorare):





Alla fine, dopo ulteriori sessioni di carta a grane via via più fine (240 - 600 - 1000) ho ottenuto un risultato quantomeno passabile ma non definitivo:



Adesso devo sverniciare per bene il tutto, lavarlo, e una volta pulito darò una controllata ulteriore per vedere dove ci sarà da ritoccare.
» 11/10/2021 10:23 Visita il mio spazio Profilo


Maurizio Maggi Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capo di 3^ classe




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 610
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
1167 / 1167
1061 / 1064
36 / 59
 Ciao, ti dovesse ricapitare di dover fare dei lavori così, purtroppo con il kit dello Zara sono necessari, conviene lavorare sul ponte prima di incollarlo allo scafo. In modo da poter incollare , quando necessari, nella parte inferiore, dei rinforzi in plasticard. Alrimenti c'è il rischio che il ponte possa divenire troppo sottile . Usa anche il primer Tamiya grigio chiaro con ugello fine o anche un primer grigio chiaro del ferramenta, costa tanto di meno ! Quando è asciutto passaci le dita, non ti far vedere da tua moglie altrimenti chiama il medico, avanti e dietro , sentirai sotto i polpastrelli tutte le magagne presenti così da intervenire. Per lisciare bene procurati dei scarti di perspex quadrati o rettangolari piccoli, tipo saponetta, e con il nastro bi-adesivo  ci attacchi la carta. Il perspex non flette e ti fa andare parallelo. Comprati anche uno stucco epossidico da carrozziere, in tubo, quando è ben asciutto diviene durissimo, molto meglio dei normali stucchi da modellismo che vanno bene per lavoretti leggeri e poi...........olio di gomito ! Con il trapano o vai a bassa, più bassa è meglio è, velocita o meglio fare a mano  . Se riesci aumenta un poco la curvatura degli sgusci, sembrano ancora troppo diritti ciao

 
» 12/10/2021 09:28 Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Eh sì Maurizio, purtroppo ti devo dare ragione su molti punti, ho incollato il ponte quando ancora pensavo che avrei fatto il modello da scatola, ma poi in corso d'opera mi sono pentito.

Ottima l'idea del perspex (per chi legge, è uno dei nomi commerciali del polimetacrilato, più conosciuto con il nome di plexiglass), non ci avevo pensato. Di solito, anche se solo per lavori di fino, uso le limette da unghie di mia moglie... :-D

Sul fatto che sia troppo sottile temo di essere già abbastanza vicino alla soglia perché sento che flette più di prima, stesso motivo per il quale non me la sento di aumentare la curvatura degli sgusci perché ho paura di bucare anche lì.
» 12/10/2021 09:40 Visita il mio spazio Profilo


DavideV Re: R.N. "Zara" 1/350 - Trumpeter

Capitano




Registrato dal: 29/7/2021
Interventi: 97
Da: Roma


Offline  

 Livello: 8
169 / 169
79 / 88
16 / 19
Mentre lavoro di fino per rendere la base del lavoro il più omogenea possibile, cerco di portarmi avanti anche con la parte per così dire "progettuale"... cerco insomma di capire dove andare a mettere le mani dopo aver riportato tutto a zero come si deve, e mi è caduto l'occhio sulle corazzature dello scafo.

Secondo le foto in mio possesso, lo scafo si componeva di tre rinforzi orizzontali sull'opera morta, di cui due lungo tutto lo scafo più una terza che partiva dallo sguscio sul ponte di coperta verso la prua.

I miei dubbi sono questi: da questo blog e dal Warship Profile #17 leggo che la cinta corazzata era di 150 mm nel punto di maggiore spessore e di 100 mm in quello di minore spessore. Ciò porterebbe quindi a uno scalino di 50 mm, che in scala sarebbero 0,15 mm arrotondati in eccesso. Ora, reperire fogli di plastica di quello spessore non è un problema, e anzi se rovisto bene nella spazzatura sono sicuro già di averne 😂

Piuttosto devo capire come posizionarli perché, osservando bene la foto qui sotto, si vede abbastanza chiaramente, in corrispondenza dei tre uomini sulla scialuppa al centro della foto, che la "bombatura" al centro della nave poco sopra la linea di galleggiamento (e ripresa anche nel modello), non sembra essere come pensavo io la cinta di corazzatura, perché quella parte da prua e gli passa appena sopra, proseguendo poi ininterrotta verso poppa.


(immagine allo scopo di discussione modellistica. Link a una versione più grande)

Dalla stessa foto, inoltre, si può ben vedere che questa "bombatura" (ha un nome specifico?) corre al di sotto del portello di accesso dell'equipaggio, mentre nel kit si sovrappone e quindi già so che se devo intervenire dovrò correggere anche questo errore.



Poi però, osservando la tavola di Elio Andò, noto che lì dove inizia la bombatura (dalla parte di prua), la cinta corazzata fa uno "strano movimento", che però non riesco a capire bene e, comunque, in quel punto la differenza di spessore è evidentemente maggiore rispetto alle due cinte superiori, tanto che è visibile anche da foto in lontananza, mentre le due superiori si vedono solo sotto particolari condizioni di luce.

Qualcuno è in grado di aiutarmi a gettare lumi?
» 12/10/2021 22:24 Visita il mio spazio Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic