Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:319
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:319
 Utenti registrati:6911

Ultime visite:
Ayurpao da 15'
marcellodandrea da 23'
DREAM da 30'
stephaneT da 37'
uncino da 43'
jEnrique61 da 43'
grimdall da 56'
Zailan da 57'
Silvano da 58'
fishbed011 da 1h 1'
euro da 1h 6'
GP1964FG da 1h 16'
Pierpaolo da 1h 17'
enrico63 da 1h 22'
Oberst_Streib da 1h 23'
domenicogio da 1h 25'
spillone da 1h 32'
lananda da 1h 48'
willydav da 1h 51'
rodwolf da 1h 59'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  I Gruppi di Interesse Speciale
      /  Aeronautica Militare
   /  Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi......
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 )

Paolomaglio Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 7110
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 58
15833 / 15833
7577 / 7595
55 / 373
La foto (diapositivi in origine) ha solo data di sviluppo che può anche essere di qualche mese successiva allo scatto, purtroppo lo sfondo si vede poco ma effettivamente potrebbe essere anche Cervia, oggi pomeriggio te la giro su Whatsup così mi dici se a te sembra Brindisium. ;-)
» 19/4/2021 12:16 Profilo


Paolomaglio Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 9/3/2014
Interventi: 7110
Da: Riccione


Offline  

 Livello: 58
15833 / 15833
7577 / 7595
55 / 373
Quanto agli AIM-9B sui G-91 ricordo che la forza aerea portoghesa provò per ben due volte ad adottarli comprando dei collimatori K-14 in USA, i test furono effettuati nel 1970 e nel 1974, un periodo in cui il Portgallo disponeva solo di pochi Sabre come caccia mentre aveva un buon numero di G-91R. Purtroppo tutti i test effettuati da quota zero sino a 3 mila metri dieder esito negativo, la testa cercante del missile non riusciva ad agganciare nessun velivol, nè a getto, nè bimotori a turbina. Il perchè non era spiegato nell'articolo letto su Aeronautica e Difesa.
» 19/4/2021 12:22 Profilo


uavpredator Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6608
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
256 / 344
La ragione è abbastanza semplice negli aerei con ala piccola o meglio corta o meglio ancora con particolari forme o rapporti fra lunghezza e apertura alare le testa cercante dei missili IR e' disturbata dai flussi d'aria ingenerando continui cambi di temperatura e questo pure installando i missili alle estremità alari cosa che in genere veniva fatta ottenendo discreti compromessi poi dal Sidewinder L la problematica fu risolta.
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 19/4/2021 13:09 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


uavpredator Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6608
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
256 / 344
Il Comando dell' Operazione Stromboli fu allocato a Decimomannu, ritenuta la base più vicina alla posizione della Kiev e dove confluirono sia gli RF104G che i G91Y del 101 gruppo dell'8 Stormo. La prima missione svolta dai 104 non ebbe successo in quanto gli aerei furono captati dai sensori dei picchetti radar Sovietici posti tra le 15 miglia e le 30 miglia dalla nave a semicerchio di 180 gradi ,dando il tempo alla stessa di rientrare in acque Algerine. I 104 a coppia sfalsate di alcuni minuti e con rotta sud est rientrarono a Sigonella al limite del carburante.
La seconda missione con una coppia di G91Y, si portò su Trapani Birgi fece rifornimento e tentò stavolta con quota e velocità che garantissero sufficiente autonomia per il rientro sicuro una rotta diretta a sud ma la ricognizione per particolari condizioni non divulgate, comportò un consumo di carburante superiore al previsto facendo interrompere la missione con rientro a Sigonella.
Nel pomeriggio si provò la terza sortita con un altra coppia di G91Y stavolta da Sigonella, quindi con rotta sud ovest.
Gli aerei volarono sino a Pantelleria in quota simulando un atterraggio sulla base ma in realtà si portarono ad una quota raccontata come non superiore ai 50 piedi e del tutto inattesi

colsero la Kiev da est fotografandola entrambi e ciò a 3 minuti dal bingo fuel (50% carburante consumato).
Il rientro avvenne con rotta nord prendendo quota e planando.....in riserva a Decimomannu dove il materiale fotografico fu subito avviato a Roma con un DC 9 30 del 31° era il 26 o 27 luglio 1976.
Mauro


Immagine pubblicata ad esclusivo scopo di discussione modellistica



[ Modificato da Michele Raus il 20/4/2021 11:28 ]

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 20/4/2021 09:30 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


uavpredator Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6608
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
256 / 344
Questa ardita missione al limite delle capacità tecniche e di condotta fu favorita da condizioni meteo ottimali di giorno e senza che ci fosse una presenza da parte dei Sovietici di un radar AWACS aereo o su elicotteri e ben altre sarebbero state le contro azioni in caso di belligeranza.
La missione di cui solo da pochi anni se ne conoscono i dettagli comportò altresì un sovra apprezzamento del G91Y e delle sua capacità operative per un aereo concepito nel 1966 con la tecnologia che gli USA rilasciavano agli alleati, in quanto ritenuta superata....
AM dopo il primo lotto di 30 aeromobili ordinò ulteriori 45 aerei che aggiunti ai due pre serie avrebbero comportato una costruzione di 77 G91Y con un opzione per altre 23 volendo sostiutire con tale modello tutta la linea CBR in servizio.
Ma la realtà operativa si dimostrò assai amara l'aereo non poteva volare in condizioni meteo avverse od operare missioni notturne con profili Hi-lo-hi oltre ad annoverare una serie di guasti che comportarono un esteso ricorso alla cannibalizzazione della linea in quanto i pezzi di ricambio tardavano ad essere inviati dal costruttore in relazione a problematiche di liquidità.
A pensare che il G91Y era l'aereo con armametno più potente che mai avesse avuto ( DEFA 552 2x30 mm) la NATO quando si tentò di aggiungere apparati o sistemi per attualizzare alle nuove minaccie l'aereo ci si accorse che nella costruzione si era applicato un concetto assai caro all'industria Europea di aerei e cioè faccio un aereo come mi serve e poi ci metto gli apparati che è possibile metterci mentre oltre Oceano da sempre concepiscono un aereo con " metto gli apparati che servono e ci costruisco l'aereo intorno in grado di portarli" sembra poca differenza ma....
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 21/4/2021 09:28 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Franz11 Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 24/8/2007
Interventi: 1469
Da: Grenoble/Francia


Offline  

 Livello: 32
2899 / 2899
2028 / 2030
85 / 111
Mauro,
mi permetto di intervenire perché il tuo ultimo commento tocca una corda professionale sensibile ed esperienze che, anche rimontando agli anni novanta, sono ancora "fresche" per me. L'industria EU ha pesanti responsabilità e la mentalità che indichi è una, ma queste sono condivise in egual misura dal sistema amministrativo/militare incapace di concordare e definire obbiettivi chiari e condivisi e garantire la continuità dei programmi. Quando di fronte agli ingegneri ci sono venti rappresentati diversi (tra cui alcuni come l'amerikano) che vogliono che il sistema faccia quaranta cose contraddittorie contemporaneamente, ogni sei mesi si rivedono le specifiche, ogni due anni si abbassa il volume di produzione, i finanziamenti dei costi di R&D arrivano con mesi (anni) di ritardo, la tentazione di fare un bel modello che accontenta tutti e rimandare a dopo cosa metterci è estremamente forte.

Ciao

Carlo
» 21/4/2021 10:31 Profilo


uavpredator Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di squadra aerea




Registrato dal: 15/10/2007
Interventi: 6608
Da: Roma


Offline  

 Livello: 56
14207 / 14207
7173 / 7176
256 / 344
In accordo con quanto detto da Carlo sul fatto che per troppi galli a cantare non si fa' mai giorno....sia per progetti autarchici che su quelli da Consorzio e a tal riguardo esistono molti report di aneddoti sulle riunioni fatte a stabilire i requisiti di un aeromobile
Gli Italiani, veloce maneggevole e non eccedente certi pesi a vuoto, gli Inglesi facile da portare, grande autonomia implementabile, i Tedeschi economica e manutenibile, gli Spagnoli multiruolo e dai bassi costi di esercizio....gli altri va bene tutto basta che si possa costruire su licenza da noi i Francesi noi abbiamo l'aereo giusto per le vostre esigenze.
Mauro

--
ho visto cose che voi umani....

non si gioca più perchè si sta invecchiando, ma si invecchia perchè non si gioca più -
Chi vola vale, chi non vale non vola, e chi vale e non vola è un vile".

 
» 21/4/2021 11:06 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


Franz11 Re: Storia con spunto - Un aeromobile ultrasegreto o quasi..

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 24/8/2007
Interventi: 1469
Da: Grenoble/Francia


Offline  

 Livello: 32
2899 / 2899
2028 / 2030
85 / 111
All'epoca avevo imparato dagli inglesi l'espressione:
"un elefante non è altro che un leopardo progettato da un comitato"......
» 21/4/2021 11:14 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 3 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
3 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic