Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:252
Utenti registrati:2
M+ Club chat:
Utenti on-line:254
 Utenti registrati:6901

Utenti collegati:
Ayurpao
giulio_mattei
Ultime visite:
massoerratico da 8'
bar-ma da 11'
Bongy57 da 15'
Cesko da 22'
e_pieranto da 42'
kicco64 da 45'
yamato01 da 47'
lagu da 55'
GP1964FG da 58'
zio54 da 59'
Lamb da 1h 4'
Paolomaglio da 1h 6'
Radarman da 1h 11'
ste74mi da 1h 22'
willydav da 1h 59'
Luciano Maffeis da 2h 3'
alinus777 da 2h 8'
Andrea da 2h 9'
SHAWNEE da 2h 23'
GiorgioBis da 2h 30'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Egeo 2021
/  cacciatorp Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/350
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 12 | Pagina successiva )

corale Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/

Generalleutnant




Registrato dal: 6/1/2008
Interventi: 2532
Da: Paladina (Bergamo)


Offline  

 Livello: 40
0 / 5270
3089 / 3089
71 / 168
Sinceramente non ci capisco niente di navi, ma quando vedo la tua firma non posso non osservare come nascono i tuoi capolavori e nutrire una certa sana invidia per la tua certosina manualità e maniacale ricerca della documentazione.

--

Ciao
Alessandro

QUI i miei modelli
     Immagine correlata smile 

LAVORI IN CORSO
 


Me Bf 109G-6/R6 Trop



Il-2

» 21/3/2021 20:48 Visita il mio spazio Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Il fatto è che a fare modellini ci si perde parecchio tempo, e se poi viene fuori che sono sbagliati è tempo buttato via. Così cerco di fare meglio che posso... :-)

Beh aggiungerò qui sotto qualche dettaglio minore ugualmente diverso, a mio parere.


Oblò di alcuni osteriggi

Disegno originale, gli oblò degli osteriggi nelle piazzole lanciasiluri e altri lungo  la nave (a prua, a centro nave e a poppa), sono disposti a triangolo. Per semplicità metto solo il disegno del centro nave, ma ce ne sono altri, potete vedere nel disegno in cima al wip.





Nelle foto celebrative del Muavenet si vede bene l’osteriggio di sinistra della prima piazzola. La disposizione dei tre oblò è allineata.






E lo è anche a poppa del S166 poi Yadigar, nella solita foto che ormai sembra che dovrò utilizzare più o meno come foto di riferimento del modello. Si vede solo nel’ultimo di poppa purtroppo, ma è comunque indicativo (perlomeno che sia diverso dal disegno). Tra l’altro, si direbbe che vicino alla mezzeria ci siano altri oblò, nel qual caso sarebbero 6 per parte e non 3, ma non sono sicuro.





A questo punto tanto vale spulciare questa foto e vedere che altro c'è di diverso... insomma utilizzarla davvero come foto di riferimento. Ciao alla prossima :-)
 

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 22/3/2021 11:40 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Ho spulciato, e sono venuti fuori due errori miei. Uno l'ho già corretto, l'altro lo farò prsto perché me ne sono accorto solo ieri sera.


Piattaforma del proiettore sulla controplancia:

Il primo errore dipende dal disegno e rivendico la mia parziale innocenza, nel senso che il disegno originale, per quanto posso dire, è errato. Il che mi spingerà a fare un ulteriore controllo sulle varie foto che ho, prima di correggere.

La piattaforma, nel disegno, ha la forma di una cupola poco accentuata (freccia rossa). Così infatti viene replicato su tutti i modelli, con la curvatura più o meno marcata.




(tra parentesi, la freccia verde indica invece un dettaglio che avevo saltato e che devo mettere grazie ad una segnalazione di Reiner: si tratta di due bombole ad acetilene, una per parte, per riparazioni "rapide" in navigazione, sono sistemate tra la cucina e il primo fumaiolo).


Tanto per restare alla solita foto, ormai la mia foto di riferimento, ecco l'aspetto della piattaforma, che a me pare assolutamente piatto.





E' strano, intendiamoci, perché il proiettore deve pesare un bel po', e il "tetto" mi sembra fragilino così sospeso senza alcun sostegno inferiore, a parte le pareti. Pensate alla nave sballottata dalle onde dell'oceano con quell'affare sopra la plancia che ondeggia a destra e sinistra retto solo dalle sottili pareti al di sotto...    La forma a cupola mi sembrava perlomeno più indicata a sostenere il peso. Però mi sembra altrettanto piatto anche nelle foto di altre navi.


Questa è la S166 del secondo lotto, rimasta alla Germania. Continuo a vederla piatta (se non ho le traveggole...).




etc etc in altre navi turche (non la faccio lunga)  per cui procederò a spianare la controplancia con cautela, se no porto via tutto. cercherò di abbassarla e appiattirla più possibile. Non appena fatto un altro controllo.



Base posteriore del secondo fumaiolo:

Nel secondo caso, invece, sono io che ho preso fischi per fiaschi, interpretando male la foto.

Lo scrivo perché, a onor del vero, non mi limito a dare un'occhiata e le foto le ricontrollo sempre confrontandole tra loro, ma insomma questa volta avevo sbagliato. Per fortuna ho potuto correggere facilmente.



L'errore nasce da qui:






Ad una prima osservazione, ed anche alla seconda in verità, la parte posteriore slargata del secondo fumaiolo mi sembrava avere una incidenza uguale a quella delle parti laterali (confrontando i due bordi inclinati, a sinistra, dove c'è anche il lanciasiluri, e a destra).

E così l'avevo fatto sul modello, basta guardare le foto precedenti. Stavo anzi per inserire questo dettaglio tra quelli modificati passando dal primo lotto al secondo, dal momento che sul disegno la parte posteriore è più bassa e allungata dietro e così vedevo sulle navi tedesche.

Invece ecco come è (al terzo controllo...)

(Yadigar, ritaglio foto da uno dei vari siti facebook turchi su queste navi)



Metterò le foto della correzione al prossimo aggiornamento del modello. :-)

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 24/3/2021 12:03 Profilo


enrico63 Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 6075
Da: ispra (va)


Offline  

 Livello: 55
13416 / 13416
6641 / 6650
53 / 330
Aspetta Marcello.
Non potrebbe essere invece il profilo di qualcosa ( che ovviamente non ho la minima idea di cosa potrebbe essere) che si trova davanti? Anche perchè lo "scalino" davanti al fumaiolo pare essere decisamente più basso.



Credo anche che se l'incidenza della parte posteriore del basamento fosse quella la si sarebbe notata anche nella foto prcedente.



--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 24/3/2021 13:55 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Lì in quella posizione, davanti al fumaiolo, c'è o ci sarà (dato che la foto riguarda le prove in mare prima di essere consegnata alla Turchia) un cannoncino. Ma qui non c'è niente.

L'obiezione è giustificata, ma questa è una foto dal lato opposto della stessa nave durante le prove di velocità:





La freccia rossa per la base posteriore del fumaiolo. La freccia verde per la piattaforma del proiettore, piatta.


Si vede bene anche qui, in questa foto che fa parte della serie fotografata a Pillau: il codice non si legge bene neppure nell'immagine che ho a grandezza piena, ma dovrebbe essere anche lei la S166, per quanto altre foto siano della S167 (dove però non si vede la forma della base del fumaiolo). Seguendo la mia ipotesi, dal momento che la manica a vento grande di centro nave si trova a sinistra, è comunque una nave del primo lotto (turco). Per inciso oggi ho ricevuto una seconda foto della S166 germanica, con codici bianchi grandi sulla fiancata, mentre transita nel canale di Kiel: ha la manica a vento grande sul lato destro, come atteso per le navi del secondo lotto.

Sarebbe bello comunque avere queste foto nella versione ad alta definizione...




Ecco il dettaglio, a cui ho cambiato i colori per renderlo più visibile (probabilmente si vede pure la controplancia piatta, ma è meno evidente e non molto chiara):





Insomma, la base posteriore è allungata verso poppavia, penso senza dubbio, nelle navi del primo lotto. E dal momento che i disegni riportano questo dettaglio, direi anche per quelle del secondo lotto.

E quindi eccolo corretto, con il solito milliput. Ho cominciato a mettere anche gli osteriggi più piccoli e in particolare quelli doppi ravvicinati dentro le piazzole dei lanciasiluri.


(cliccare per ingrandire)






link alla galleria

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 24/3/2021 22:57 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Ho scritto giusto ieri ai Bundesarchiv per sapere se avevano versioni ad alta risoluzione delle foto prese a Pillau nel 1909.

Stamani mi ha risposto una loro curatrice inviandomi le schede delle uniche due foto che hanno di una nave della serie S 165-168 e specificando che non danno versioni ad alta risoluzione per uso privato ma che potevo avere quelle a bassa risoluzione.

Beh, poco male. La foto ce l'avevo già in una versione pubblicata in Turchia e abbastanza meglio definita. Infatti le due loro foto

foto 01

foto 02

sono in realtà la stessa foto della S 167 a Elbing nel 1909, prima della consegna alla Turchia, appunto.

Ho corretto la loro identificazione facendo notare che il codice S 167 si vede sulla fiancata della nave anche se è scritto piccolo. Perlomeno si vede sulla mia foto, immagino che nella loro originale ad alta risoluzione si veda meglio.

La cosa interessante è che la seconda foto ha una didascalia che identifica la nave come una di quelle cedute alla Turchia.

Bene, perché la manica a vento grande di centro nave è sul lato sinistro (come tutte quelle turche) e non sul lato destro come nel disegno originale e nelle quattro foto che ho di navi tedesche.

Questa è la foto che ho io, appena un po' tagliata intorno per occupare meno spazio:


(foto inserita a scopo discussione modellistica - S 167 poi Numune-i Hamiyet a Elbing, 1909)

(cliccare per ingrandire)




1 - codice S 167
2 - poco visibili ma visibili, il "blocco" singolo dei due osteriggi riuniti sulla mezzeria sotto i lanciasiluri
3 - piattaforma del proiettore piatta
4 - manica a vento grande sul lato sinistro  (per controllo, la sirena per la nebbia sul primo fumaiolo e la barca sollevata sono ugualmente sul lato sinistro).

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 26/3/2021 12:03 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Ho corretto poco sopra scrivendo "quattro" foto di navi germaniche con manica a vento grande a destra, perché ne ho altre due. Le ho tagliate per evitare problemi, ma c'è quanto basta per identificarle.


(S 166 nel canale di Kiel, inizi prima guerra mondiale).





(infine una bella foto, molto grande in originale, di una delle 4 torpediniere della serie S 165-168 germaniche, qui a fine guerra nel 1918, con colorazione grigia (non più nera) e sigla ormai diventata T (tutte le varie sigle relative ai diversi cantieri furono unificate in T).





--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 26/3/2021 18:35 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Sto sistemando un po' di dettagli sui ponti, maniche a vento e qualcos'altro, tra poco metterò le foto.

Sto anche cercando di capire cosa sono due "cosi" poco chiari .

Uno è il seguente, nel disegno:

(prua a destra)

Si tratta di quel dettaglio circolare posto davanti al secondo fumaiolo, indicato dalle frecce rosse.

Reiner, dalla Germania, ha fatto gentilmente una ricerca su alcuni forum e mi dice che è un verricello verticale.

Voi avete qualche idea di come poteva essere fatto? C'era qualcosa di simile nelle navi italiane a inizi secolo?



Il secondo è questo:



così a occhio potrebbe essere un passo uomo, insomma un boccaporto, oppure un ventilatore. Ma si direbbe che abbia una sorta di cornice circolare intorno.

Non è nel disegno originale e quindi è probabilmente tipico solo delle navi turche. Che diavolo è ???

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 28/3/2021 18:46 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Contrordine. Meno male che aspetto sempre. Dalla Germania mi viene una diversa informazione a proposito del primo oggetto del post precedente. Nel piano originale viene descritto come "trossenkorb", ovvero un cestino, presumo per contenere cordami e altro.  (anche perché mi chiedevo che ci faceva un verricello verticale lì in mezzo...).




Questo è il disegno originale relativo alle navi tedesche nella mia ipotesi. Quindi la manica a vento maggiore è a destra, gli oblò degli osteriggi sono posti a triangolo. Quelle che sembrano botti, sono davvero botti dell'acqua potabile.



Resta il mistero del secondo "coso", vedremo.

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 29/3/2021 17:30 Profilo


marcellodandrea Re: cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915, autocostr 1/






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4011
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8367 / 8367
4348 / 4352
183 / 234
Ed ecco qualche aggiornamento...

Il camino della cucina, con la copertura che mi sembra di intuire dalla foto di riferimento. Ogni altra foto che ho è meno chiara...  Davanti c'è una manica a vento che qui è solo appoggiata, altrimenti non posso dipingere in quella zona (le maniche a vento sono tondini di plastica piegati a caldo e poi rifiniti).





Nelle maniche a vento di centro nave ho sistemato quella indicata dalla freccia, e la presa d'aria prorio davanti, sul lato destro degli osteriggi. Nel disegno originale sono a sinistra, ma sempre dalla foto di riferimento mi sembrano decisamente a destra.










Ho messo il cesto per le corde sfruttando una battagliola della GMM fatta con la prima tecnologia, quindi con fili spessi e piatti, che però andava bene per la struttura metallica.



Ho sistemato poi le due paratie laterali alla plancia.




Ho aggiunto anche tutte le cerniere ai boccaporti più piccoli, salvo ovviamente gli areatori. Per questo ho confrontato anche i modelli di alcuni modellisti tedeschi. Ma dalla foto mi accorgo di averne dimenticato uno, accanto al fumaiolo (quello dietro è un areatore).



link alla galleria

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 31/3/2021 12:01 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 12 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 3 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
3 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic