Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:323
Utenti registrati:4
M+ Club chat:
Utenti on-line:327
 Utenti registrati:6797

Utenti collegati:
GP1964FG
euro
sandro
RobertoC
Ultime visite:
Mr modeldisc... da 6'
ta152h da 10'
Rizzilla da 13'
FT17 da 14'
Riccardo&nbs... da 15'
sabot65 da 18'
bar-ma da 23'
caragd da 24'
Michele Raus da 27'
Hoot da 31'
Icepol da 34'
Cesko da 36'
gizpo da 38'
alberto66 da 45'
kekko79 da 47'
frank1959 da 53'
Barbarigo da 56'
massoerratico da 57'
enrico63 da 1h
AndRoby da 1h 5'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altre categorie
      /  Marina italiana - Navi e storia
   /  classe Re d'Italia 1863 (Re d'Italia e Re di Portogallo)
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Pagina successiva )

Maurizio Maggi Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 588
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1165
1013 / 1013
14 / 59
 Altra annotazione, ho dimenticato di dire che il disegno postato da Giuseppe e rintracciato in sede ufficiale presenta delle differenze rispetto al disegno della nave presente sul libro. Vedete quanta confusione ?
» 9/10/2020 15:58 Profilo


marcellodandrea Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3858
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8351 / 8351
4317 / 4327
30 / 234

Allora, non ho ancora visto il disegno del libro di Gay quindi, su quello, aspetto a dare una valutazione.

Ho anche io il disegno della Maria Pia ed ha la prua modificata con i due cannoni in caccia. Anche i vari wip che ho visto su alcuni forum di modellismo di modelli in grande scala hanno lo stesso aspetto. Diversamente, il modello di Venezia non li ha perché è la configurazione al varo (in pratica davanti è come la Re d'Italia). Quello che per ora non so è se questa modifica (i due cannoni in caccia) sia stata effettuata prima o dopo Lissa.

Riguardo la Re d'Italia, non ho ancora una risposta in merito alle foto che ho chiesto al museo croato linkato più sopra.

Oggi ho scritto al museo della Spezia (al funzionario che mi ha aiutato con la Stella Polare) chiedendogli se poteva fornirmi gentilmente un contatto più preciso al museo di Venezia, in modo da scrivere subito alla persona giusta. Quindi anche qui sono in attesa.

Riguardo i disegni  "giusti" per la Re d'Italia, come ho già scritto sopra , quelli di cantiere originali sono al Mystic Seaport Museum negli USA (link nel mio post precedente) e sono in vendita (a prezzi esosi).

Per quanto ne so, anche l'Associazione Aldebaran di Trieste ha i medesimi piani e sono ugualmente in vendita. Ho scritto anche a loro chiedendo lumi e sono in attesa di risposta.

Spero, lunedì o martedì, di ricevere un po' di risposte, così vi aggiorno :-)

PS - mi rendo conto, so benissimo, che tra i vari disegni di una nave ci possono essere errori e differenze (compresi i vari copia-incolla tra disegni diversi con errori che si tramandano di volta in volta), non a caso ho sempre fatto riferimento assai di più alle foto (opportunamente datate) che altro. Nel caso della Re d'Italia, però, di foto in pratica non ce ne sono. Tuttavia il modello croato è stato sicuramente fatto sui disegni originali, e forse anche quello veneziano (mi informerò ovviamente). Di conseguenza, non resta che prendere quello che c'è a disposizione :-)





 



--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 9/10/2020 17:53 Profilo


dj Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864

Capitano di vascello




Registrato dal: 8/1/2006
Interventi: 1146
Da: Roma


Offline  

 Livello: 29
2256 / 2256
1792 / 1795
59 / 94
ciao Maurizio, hai sempre ragione ma in mancanza di meglio si fa quel che si può con le dovute verifiche. L'argomento è tosto proprio per scarsa documentazione ma mi sto attrezzando e poi Marcello è un segugio.
Giuseppe


--
Marina Italiana su M+
 
» 9/10/2020 18:37 Profilo


marcellodandrea Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3858
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8351 / 8351
4317 / 4327
30 / 234
Intanto che aspetto le risposte dai vari musei, prendendo spunto da quanto fatto con Photoshop sulla Maria Pia, ho fatto anche io un esame simile sulla Re d'Italia e ho visto una cosa interessante.

C'è una sola foto della Re di Portogallo con cui paragonare i disegni (c'è poi un dipinto della Re d'Italia, quello con scafo nero e banda bianca per intenderci; ci sarebbe anche una illustrazione sulla rivista "L'emporio pittoresco" a firma E. Costa di Genova, ma essendo un disegno al tratto non mi sembra gran ché per fare confronti).

Per curiosità la metto qui, ma molto più piccola per evitare problemi...  se volete la pagina che ho scaricato dal web in grandezza "leggibile" mandatemi un mp e ve la giro)

(immagine inserita a scopo discussione modellistica)




I disegni disponibili sono:

1) quello tratto da Storia della Marina, Fabbri editori 1979;

intendo questo:

(immagine inserita a scopo discussione modellistica)








2) quello de Le navi di linea italiane, USMM 1969



sempre in piccolo intendo questo (l'ho trovato su internet ma di dimensioni poco più grandi)

(immagine inserita a scopo discussione modellistica)



entrambi con scala metrica disegnata sotto.

Ho cercato perciò di riscalare i disegni tenendo presente prima di tutto la scala metrica e poi le dimensioni riportate per la nave, lunghezza dello scafo e larghezza massima. Poi ho valutato la sovrapposizione con la foto.

Per farla breve, il disegno da "Storia della Marina" ha lo scafo troppo lungo o, in alternativa, la larghezza troppo corta. Invece quello tratto da "Le navi di linea" è più corretto, lunghezza, larghezza e scala metrica sono circa coerenti.

Sovrapponendo il disegno modificato da me alla foto della Re di Portogallo, bisogna considerare che questa è presa dall'alto e la prospettiva tende a schiacciare la nave. Purtroppo per ovvie ragioni non posso essere più preciso ma comunque, aggiustando la lunghezza del disegno su quella della nave, gli alberi e il fumaiolo sono all'incirca al posto giusto, per quanto - nella foto - appaiano più bassi ma sicuramente per via della prospettiva.

In breve, la nave era un po' più corta e tozza di quanto rappresentato nel disegno "filante" di "Storia della Marina" e anche nel dipinto con scafo nero e banda bianca (o sul disegno di "L'emporio pittoresco").

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 9/10/2020 23:07 Profilo


Zailan Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864

Tenente Colonnello




Registrato dal: 23/4/2012
Interventi: 436
Da:


Offline  

 Livello: 19
842 / 842
821 / 825
19 / 49
Un dubbio che non sono mai riuscito a togliermi è la colorazione: la Re d'Italia aveva la striscia bianca o no?
Sia il dipinto che il disegno la ritraggono con... da altre parti è senza, ma potrebbe essere dovuto alla confusione nata dalla foto erroneamente attribuita alla Re d'Italia. Nei dipinti poi appare un fregio dorato a poppa. Possibile che sia solo fantasia del pittore?
Del resto la gemella era ancora a disposizione per fare da modello, e le altre unità sono in genere ben rappresentate. Insomma, questa nave pare che sia stata condannata dalla Damnatio memoriae!
» 9/10/2020 23:31 Profilo


marcellodandrea Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3858
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8351 / 8351
4317 / 4327
30 / 234
Sulla base di quello che sappiamo (cioè - sembra una battuta lo so - quasi niente) la Re d'Italia era nera con banda bianca in corrispondenza del ponte di batteria, la Re di Portogallo era grigia (chiara? scura? boh...) nella foto del 1866 a Napoli (arcinota).

I motivi sono semplici: la Re d'Italia è raffigurata (al momento per quanto ne so) due volte, una sul dipinto e una sulla rivista, e in entrambi è nera con banda bianca. Il che non è strano, considerando che molte delle altre navi erano dipinte nello stesso modo. 

La Re di Portogallo invece nella foto è chiaramente in un colore uniforme scuro: se fosse nera e bianca apparirebbe come il veliero in secondo piano che è, appunto, palesemente nero e bianco.

La foto della Re di Portogallo è dopo Lissa? Non lo so ma penso si possa sapere.

Prima di Lissa era colorata come la Re d'Italia? Non lo so, ma potevano essere anche diverse per distinguerle in mare.



A proposito, devo ancora guardare su cartoline storiche e riviste storiche, tipo l'Illustrazione italiana o la Domenica del Corriere, sempre che nel 1864-65-66 ci fossero già. Tutto da vedere. Vi farò sapere :-)

Continua... :-)










--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 10/10/2020 11:07 Profilo


Maurizio Maggi Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 588
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1165
1013 / 1013
14 / 59
 A Lissa le unità della squadra erano tutte dipinte in grigio chiaro, non un cenerino chiaro come le uunità della Regia Marina ma un poco più scuro. Come riferimento l'Humbrol 64 . Solo l'Affondatore aveva la classica livrea Vittoriana ma era arrivato da due giorni dall'Inghilterra. Ci sono delle foto che mostrano la squadra all'ancora ad Ancona e le navi sono tutte grigie. Subito dopo Lissa, riparati i danni subiti, anche l'Affondatore venne dipinto in grigio chiaro prima di sommergere a causa di una burrasca che investì Ancona. Ho scritto altre volte che a mio parere bisogna stare molto attenti a confrontare disegni di due unità diverse se pur, in teoria, gemelle. E' necessario, sempre secondo me, concentrare le ricerche solo sul soggetto che si vuole riprodurre, altrimenti si corre il rischio di commettere errori. Ed il problema è la quasi totale mancanza di documentazione certa. Disegni d'epoca, stampe, litografie etc. etc. vanno prese con le molle e anche abbastanza grosse. Non è raro vedere illustrazioni nelle quali l'autore ha messo del suo. Non per fare il bastian contrario, ma solo per  passate esperienze personali.   Giuseppe  aver parlato del Bolzano mi è stato di grande  stimolo per correggere l'errore fatto, era da un po che lo guardavo in cagnesco consapevole dello sbaglio ! Modifica effettuata, devo solo incollare i pezzi rifiniti, per fortuna non ho fatto guai al modello, sono riuscito a tagliare e a sagomare la plancia originaria. Ci sentiamo Lunedì così ti mando anche un disegno di Gay in appendice ai suoi piani con il torrione ed il blocco plance di poppa come era nel 1942   un saluto a tutti   per Marcello: non sono riuscito ad andare a fare le copie, sicuramente trovo il tempo la settimana prossima











 
» 10/10/2020 13:26 Profilo


Zailan Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864

Tenente Colonnello




Registrato dal: 23/4/2012
Interventi: 436
Da:


Offline  

 Livello: 19
842 / 842
821 / 825
19 / 49
In questa foto che ritrae la flotta italiana ad Ancona, si può vedere che non tutte le unità erano in grigio chiaro. Purtroppo, come dice Marcello, manca l'evidenza fotografica. Ora, mancando le fonti certe, ci si dovrebbe basare su quelle iconografiche (dipinti) che Maurizio ci dice essere basate su fantasie o su enormi licenze poetiche. Però mi pare strano che due fonti diverse ritraggano la Re d'Italia con la banda bianca. Penso che quella fosse la livrea al momento della consegna. Tuttavia la scelta del grigio chiaro è anche la scelta del modellista del museo croato.


Link

Qua si vede meglio ma è necessario sfogliare le foto:


Link
» 10/10/2020 16:32 Profilo


marcellodandrea Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3858
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8351 / 8351
4317 / 4327
30 / 234
Zailan, grazie della foto, ma per favore RIDUCI LE DIMENSIONI o diventerà impossibile leggere comodamente la discussione... :-)

Maurizio, non ti preoccupare per le fotocopie, non ho fretta, mica mi corre dietro nessuno ! grazie anzi del grosso favore :-)



Per le riviste storiche purtroppo sia l'Illustrazione Italiana che la Domenica del Corriere sono posteriori a Lissa, dunque niente da fare neanche qui...

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 10/10/2020 20:02 Profilo


marcellodandrea Re: pirofregate classe Regina Maria Pia, 1864






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3858
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 47
8351 / 8351
4317 / 4327
30 / 234
Una richiesta per tutti.

Come saprete, l'unica foto che ritrae la Re di Portogallo (Napoli 1866) è stata attribuita a questa nave dal notissimo storico navale ed ex ufficiale di Marina Franco Bargoni.

Ora io, da bravo zoologo e quindi diciamo per deformazione professionale, cerco sempre di leggere tutte le fonti di prima mano. Così mi piacerebbe sapere su quali considerazioni e documenti si è basato Bargoni per identificare la foto come tale (e non come la Re d'Italia). Sono curioso di leggerle, perché magari si impara qualcosa di più.

Qualcuno ha idea di dove poter trovare questo documento? Comunque, siccome Bargoni era presidente onorario di AIDMEN, cercherò di informarmi anche presso di loro.

Per finire, il varo della Re d'Italia è del novembre 1863. Qualcuno sa anche il giorno? Ve lo chiedo perché - forse - potrei riuscire a consultare l'archivio del New York Times di quei giorni e - forse - trovare qualcosa. Sapendo il giorno farei prima, cercherei da quel giorno in avanti. IL varo mi sembra infatti un evento degno di essere notato sul giornale, anche se in piena guerra civile (americana). Magari, come è successo per la Stella Polare (che tutti i modelli danno come bianca - invece era grigio chiaro, il colore corretto era descritto su un articolo de L'Illustrazione Italiana del 16 sett 1900), potremmo anche essere fortunati e trovare un cenno alla colorazione, che è senz'altro un aspetto "estetico" che può comparire in un pezzo giornalistico.

Nel frattempo, speriamo che i vari musei mi rispondano nei prossimi giorni ... :-)

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 11/10/2020 20:01 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic