Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:235
Utenti registrati:0
M+ Club chat:
Utenti on-line:235
 Utenti registrati:6765

Ultime visite:
Daniel62 da 12'
alinus777 da 12'
glitzie da 33'
michele da 46'
matte da 48'
Nicola Del Bono da 1h 22'
Pierpaolo da 1h 26'
rodwolf da 1h 32'
WATT da 1h 39'
grimdall da 1h 42'
Lupo da 2h 5'
ABC da 2h 7'
jEnrique61 da 2h 9'
CARLONE da 2h 10'
delibar da 2h 28'
Skyraider da 2h 30'
Albert56 da 2h 39'
lowland da 2h 43'
arie56 da 2h 51'
Blackbird da 2h 52'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Animals 2020
/  Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circa
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 9 | Pagina successiva )

enrico63 Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

M+ Staff




Registrato dal: 21/1/2011
Interventi: 5443
Da: ispra (va)


Offline  

 Livello: 53
11971 / 11971
5947 / 5950
42 / 304

Quote:
Oberst_Streib ha scritto: Ahhh ecco, uno zoologo, mi fa piacere saperlo.
Una competenza tecnica così spinta su un argomento così particolare come la tassonomia, specie in ambito paleontologico mi colpiva... 

Di artropodi mi occupo spesso e volentieri anche io, specie quando faccio una spaghettata allo scoglio ben fornita di scampi e mazzancolle , non so se hai presente 

Comunque guarda che non siamo affatto Off-Topic: stiamo parlando del soggetto di questo thread, che per fortuna non è il solito aereo o carrarmato ma un bestio a tutti gli effetti, e come tale ne stiamo dibattendo la storia (anzi la preistoria ).
E qui si potrebbe entrare nella questione colori degli animali estinti, questione spinosa e dibattuta ...


Ecco, appunto, prima che iniziate la discussione, vi avviso che senza il supporto di chip originali  non saranno ammesse dissertazioni di alcun tipo!!



--
Enrico   


"La vecchiaia incipit"

         

 
Io uso gli strumenti di M+
Guarda in fondo ad ogni post
Le mie Gallerie se lo schiacci vai alle mie gallerie   Visita il sito Web con questo al mio sito  Visita il mio spazio e con questo al mio spazio personale gentilmente offerto da m+-
Con gli altri è facile: vedi il mio profilo, mi mandi un mp o una mail.

» 10/5/2020 18:00 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


yago Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

Generale di divisione




Registrato dal: 9/11/2014
Interventi: 2180
Da:


Offline  

 Livello: 38
4571 / 4571
2362 / 2374
32 / 153
Originale e interessantissimo wip!
Bella l introduzione e altrettanto interessante il dibattito tra te e Alessandro..... confesso che mi sono impuntato su tutte quelle classificazioni ben note a voi del "mestiere"però il filo del discorso si capisce e mi intriga....sono curioso di vedere come interpreterai i colori del "coso" :-D

Ciao
Gianfranco :-)
» 10/5/2020 19:49 Profilo


marcellodandrea Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3711
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 46
7850 / 7850
4077 / 4079
107 / 224
Quote:
enrico63 ha scritto:
Oberst_Streib ha scritto:
E qui si potrebbe entrare nella questione colori degli animali estinti, questione spinosa e dibattuta ...


Ecco, appunto, prima che iniziate la discussione, vi avviso che senza il supporto di chip originali  non saranno ammesse dissertazioni di alcun tipo!!




caro Enrico, ehm... guarda che qualche chip originale l'abbiamo, almeno per i colori strutturali delle piume dei Teropodi... . Comunque su Parasaurolophus specificatamente non abbiamo nulla, che io sappia.


Quote:
yago ha scritto: sono curioso di vedere come interpreterai i colori del "coso" :-D Ciao Gianfranco :-)


Sì, qui si tratta di interpretare perché non ci sono dati ricavabili, neppure dai frammenti di pelle mummificata degli adrosauri - rari ma esistenti; tra gli organi più notevoli mummificati e passati alla TAC, un cuore di adrosauro, che mostra (a conferma di tutti i precedenti studi su istologia delle ossa, postura del corpo, rapporti preda/predatore, velocità etc.) i ventricoli completamente separati, a dimostrazione di un metabolismo completamente omeotermo. Ho visto in rete molti Parasaurolophus colorati, con proposte più o meno "belle"; non lo so ancora di sicuro, ma penso che eviterò i toni verdi stile "lucertola" perché non c'è alcuna parentela; sono più propenso a colorazioni simili a quelle dei grossi erbivori di foresta attuali, ancorché mammiferi: contrombreggiatura beige/marrone, con striature eventuali varie. Vedremo, intanto ci penso :-)

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 10/5/2020 21:08 Profilo


frank1959 Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

Tenente Colonnello




Registrato dal: 28/12/2018
Interventi: 560
Da: Genova


Offline  

 Livello: 21
1052 / 1052
551 / 555
42 / 56
Bellissimo soggetto e bella partenza come al solito. Sono curiosissimo di vedere come lo renderai questo ... questo ... vabbè mi sono perso nell'interessantissima disamina.
Ciao
» 11/5/2020 08:20 Profilo


Oberst_Streib Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

General der Flieger




Registrato dal: 19/8/2008
Interventi: 5102
Da: Livorno


Offline  

 Livello: 51
10674 / 10674
5468 / 5473
272 / 280

Quote:
marcellodandrea ha scritto:
Sì, qui si tratta di interpretare perché non ci sono dati ricavabili, neppure dai frammenti di pelle mummificata degli adrosauri
.....................
Ho visto in rete molti Parasaurolophus colorati, con proposte più o meno "belle"; non lo so ancora di sicuro, ma penso che eviterò i toni verdi stile "lucertola" perché non c'è alcuna parentela; sono più propenso a colorazioni simili a quelle dei grossi erbivori di foresta attuali, ancorché mammiferi: contrombreggiatura beige/marrone, con striature eventuali varie.


Marcello, più che per analogie con grossi erbivori attuali, io mi orienterei a colori che rispecchiano gli ambienti, dato che gli animali di solito si mimetizzano con i colori e le forme del contesto in cui si muovono, in particolare i soggetti a predazione.
Insomma, secondo me sarebbe da capire quali fossero i tipici ambienti dove questi animali si cibavano per avere una idea della possibile colorazione, certo comunque usando analogie a animali attuali che si muovono in ambienti omologhi.
Che dici?

Indubbiamente certe colorazioni proposte dalla letteratura sono affascinanti, ma, hai ragione, non ce lo vedo sto animalone verniciato con colori troppo vivaci.


--
Alessandro  ( Matricola M+ = 3315 )   

» 11/5/2020 12:39 Visita il mio spazio Profilo


euro Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

Legatus Legionis




Registrato dal: 24/1/2007
Interventi: 11433
Da: Taranto


Offline  

 Livello: 67
25241 / 25241
12206 / 12208
437 / 526

Quote:
marcellodandrea ha scritto: . Ho visto in rete molti Parasaurolophus colorati, con proposte più o meno "belle"; non lo so ancora di sicuro, ma penso che eviterò i toni verdi stile "lucertola" perché non c'è alcuna parentela; sono più propenso a colorazioni simili a quelle dei grossi erbivori di foresta attuali, ancorché mammiferi: contrombreggiatura beige/marrone, con striature eventuali varie. Vedremo, intanto ci penso :-)


sono d'accordo con questa idea di colorazione; sarà il "solito" capolavoro


--
 
:-P Vincenzo

Se vuoi vivere momenti di puro terrore visita la vera galleria degli orrori:-P la mia galleria

 

Matricola    M+ 2349
» 11/5/2020 19:26 Profilo


marcellodandrea Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3711
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 46
7850 / 7850
4077 / 4079
107 / 224
Quote:
Oberst_Streib ha scritto:

Indubbiamente certe colorazioni proposte dalla letteratura sono affascinanti, ma, hai ragione, non ce lo vedo sto animalone verniciato con colori troppo vivaci.


Mah, che dire. Erano erbivori, gli ambienti fossili sono di pianure alluvionali con fiumi, laghi e paludi perciò piuttosto boscose direi (ma ci saranno state pure ampie radure) con vegetazione arborea e felci. Escludendo per ora piante di difficile riproduzione (più che altro per le dimensioni - le foglie aghiformi in realtà ci sarebbe un modo di farle) come le conifere, mi orienterò su latifoglie, felci e arbusti minori (ricordo per inciso che NON ci sono piante erbacee: l'erba si è evoluta una ventina di milioni di anni dopo, quando questi animali erano scomparsi). Poi nella basetta ho fatto scavare uno stagno. Se seguissi l'ambiente, allora dovrei farlo verde. Il verde è frequente nei rettili, ma questi animali non avevano più nulla a che fare con i rettili da oltre centocinquanta milioni di anni. Se escludo il verde e colorazioni improbabili a colori vivaci verde/azzurro/rosso/giallo e affini (che invece prenderei in considerazione tutte se si trattasse di Teropodi pennuti, visti gli Uccelli e i risultati delle indagini sui colori strutturali di alcune penne fossili, come dicevo sopra), non restano che vari toni di marrone scuro/bruno/beige/bianco che poi sono quelli della stragrande maggioranza dei grossi mammiferi erbivori (che dovrebbero avere gli stessi problemi di mimetizzazione che avevano i grossi erbivori di allora). Poi, mi sa, come si fa si sbaglia (cosa darei per passare una settimana nel giurassico o nel cretaceo !!! - invisibile si intende, era facile fare brutti incontri). :-)



PS - a proposito, vivo ad Arezzo ma sono di Siena :-) :-) :-)

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 11/5/2020 23:38 Profilo


bar-ma Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

Colonnello




Registrato dal: 28/10/2019
Interventi: 699
Da: Treviso (TV)


Offline  

 Livello: 24
1423 / 1423
682 / 683
1 / 68
WOW, questo me lo gusto per benino, fosse anche solo per le dissertazioni paleontologiche... anche se mi sa che se ne vedranno delle belle anche modellisticamente parlando!

Maurizio
» 12/5/2020 18:15 Visita il mio spazio Profilo


marcellodandrea Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3711
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 46
7850 / 7850
4077 / 4079
107 / 224
Tornando al modellismo, ho rivestito il diorama di das, prima dietro le "rocce",

(cliccare per ingrandire)



poi davanti a formare lo stagno di cui parlavo prima.

Tengo presente il fatto che un "bosco" selvatico non è come quelli a cui in linea di massima siamo abituati, ben curati negli alberi e nel sottobosco dalle guardie forestali o dai contadini che una volta lo ripulivano anche solo per raccogliere la legna da ardere. Se diamo un'occhiata alle foreste pluviali dove non c'è manutenzione (e vorrei pure vedere... :-)  )  notiamo un accumulo di essenze vegetali apparentemente caotico, con una gran quantità di residui morti e marcescenti su cui crescono altre piante e così via (dove, in effetti, di terreno vero e proprio ce n'è poco, più che altro ci sono strati su strati, metri a volte, di vegetali morti - quello che non riesce proprio ad entrare nella zucca di quei cretini che distruggono le foreste per fare campi coltivati, per poi ritrovarsi nel giro di pochi anni con una manciata di (poco) terreno bruciato). 

Ora io non voglio fare un caos eccessivo, se no non si capisce più niente e forse non sarei neppure capace di simulare un ambiente così; ma comunque vorrei cercare di costruire gradualmente un angolo (quello a destra del diorama) che dia almeno un po' l'impressione di essere così, caotico, appunto con molti vegetali che crescono gli uni sugli altri. Quindi dovremo fare un po' di prove in itinere...  Intanto ho piazzato per provare qualche rametto (o radice) iniziale raccolto nei parchi o in campagna.




Prima di verniciare il dinosauro ne avrò bisogno per fare diverse prove a secco, più che altro per gli ingombri e l'aspetto generale.







Poi pensavo che la campagna si intitola "animals" (plurale) e non "animal" (singolare). Di conseguenza inserirò altri animaletti, una rana e un paio di pesciolini, più animaletti a me più congeniali, come ragni e insetti.

link alla galleria

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimo cantiere: nave da esplorazione Stella Polare 1899

» 13/5/2020 21:07 Profilo


yago Re: Parasaurolophus sp., Cretaceo sup., kit Tamiya 1:30 circ

Generale di divisione




Registrato dal: 9/11/2014
Interventi: 2180
Da:


Offline  

 Livello: 38
4571 / 4571
2362 / 2374
32 / 153
Ciao Marcello continuo a seguire interessato....
Una domanda: ma se aggiungi rana e pesciolini significa che il coso non era tanto grande ... :roll: che dimensioni aveva più o meno?

Ciao
Gianfranco :-)
» 13/5/2020 21:55 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 9 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic