Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:184
Utenti registrati:4
M+ Club chat:
Utenti on-line:188
 Utenti registrati:6600

Utenti collegati:
svt67
antomod
delibar
javelin61
Ultime visite:
ABC da 5'
euro da 7'
Silvano da 8'
Vampire51 da 12'
dunkel da 20'
anto93 da 20'
Pierantonio da 21'
Condor da 51'
adlertag da 1h 11'
merki41 da 1h 13'
ghello da 1h 14'
gizpo da 1h 19'
wazovski da 1h 19'
pixi da 1h 21'
Oberst_Streib da 1h 26'
Sem Model da 1h 27'
VanBasten da 1h 33'
alberto66 da 1h 35'
Fabrizio1966 da 1h 39'
yago da 1h 49'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  A tutto T
/  T 34/85, 25.PzDiv 1945, Revell 1:72
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213
Ecco qua.


Intanto il tetto. Ho sistemato la cupola più piccola di tipo iniziale con due portelli (freccia gialla) e riposizionato la base dell'antenna radio (freccia rossa).

(cliccare per ingrandire)



A rifare la fiancata con il milliput ci voleva troppo, ho usato degli spessori di plasticard e stucco tamiya.






Ho montato e forato il cannone. Poi ho sistemato i 4 bulloni alla base del cannone (frecce verdi - se ne vede tre ma ce anche il quarto sull'altro lato, che non si vede) e il foro sul lato sx del mantelleltto del cannone,  visibile nella foto postata qualche messaggio sopra, tratta da New Vanguard (freccia rossa).




Ho arrotondato la sommità dei funghi dei ventilatori (freccia rossa). La freccia gialla indica il profilo della fiancata, non più appiattito.




Lo stesso dall'altro lato.





Cercando in rete, ho trovato questo. Sono torrette in resina di due tipi, il mod. 1943 e il mod. primavera 1944 zavod 112. (se si clicca sulle figurine si ingrandiscono).

La conversione del mod. primavera 1944 mi sembra del tutto simile alla mia torretta, ma c'è una feritoia in più sopra la "pistol port" sul lato dx, oltre naturalmente agli anelli ad U che non ho ancora montato sul mio modellino.


Quote:
Wanderer ha scritto:  Nota un dettaglio che a molti sfugge, se è vero che a dx guardando dalla parte della volata del cannone c'è solo l'apertura per le armi leggere, a sx sopra di essa c'è una feritoia, un visore, questo è tipico di tutti i T-34/85 ma su certi modelli questo dettaglio è omesso.


Confesso, a questo punto, di aver finalmente capito ciò che intendeva wanderer con l'intervento qui sopra. Io avevo equivocato e pensavo a delle feritoie sul mantelletto del cannone. Invece wanderer intendeva - ma l'ho capito ora - la feritoia che si apre sul lato dx della fiancata della torretta, proprio al di sopra della "pistol port", la stessa feritoia riprodotta nella conversione in resina linkata qui sopra. E che quindi devo aggiungere anche sul mio carro :-)

Per finire, facendo fede tanto ai disegni che alla conversione in resina, mancano anche i numeri incisi sulle fiancate (davanti alle "pistol port"). Non ho idea se riuscirò a trovare dei numeri di dimensioni adatte in qualche sprue. In caso contrario proverò ad accennarli dipingendoli.

Dopodiché la torretta Zavod 112 primavera 1944 dovrebbe essere completa.


PS - in 1:72  (qui il modellino realizzato) e pure in 1:35 nei kit Dragon c'è proprio questo tipo di carro (beh, almeno sembra dalla figura, poi bisogna vedere i dettagli...)..

PPS - a proposito, stando alle ultime cose che ho visto, devo cambiare anche la piastra che copre il mantelletto del cannone. Quella del kit (la prima foto di questo post) è tarda, più piccola e con varie linee a rilievo, quella iniziale era più grande e liscia.


link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 5/10/2019 22:41 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213

Beh, approfitto di qualche giorno con un po' di di tempo libero e vado avanti.


Ho messo maniglie (filo metallico)  e accessori vari, ho sostituito la copertura del cannone (plasticard) e dato una mano di primer.  Riguardo le linee di fusione della torretta, non so ancora se simularle con un filo di sprue o semplicemente dipingendole.

(cliccare per ingrandire)



Ho messo una sagomina di plasticard a simulare la feritoia sopra la "pistol port" a destra.







Ho la sensazione che i bulloni di fissaggio della copertura del cannone siano un po' grossi. Ora vedo, in caso li tolgo, liscio e simulo con la pittura.





Finita la torretta (salvo, forse, sostituire quei bulloni), veniamo allo scafo. Non ho idea di quali potessero essere le differenze tra gli scafi dei T 34/85 mod iniziale 1944 e mod 1945. Forse non ce n'erano (lo scafo del T 34/85 mod 1943 però aveva qualche disposizione diversa). Io ho tre scafi a disposizione. Allo scafo Revell ho asportato i parafanghi anteriori e posteriori. Lo scafo EE è leggermente più corto.

La freccia gialla indica il problema tragico dello scafo Revell, il fatto che la rete di copertura sia incisa in negativo. Stupefacente, hanno stampato la rete in negativo e gli spazi in positivo !!!   In teoria, per simulare la rete, bisognerebbe dipingere in un colore chiaro e poi fare una passata di pennello secco con il nero. Sostituirei volentieri rapidamente lo scafo con quello Esci, ma sono incerto perché questo è molto più grossolano nelle incisioni e nei dettagli. Neanche quello EE sarebbe brutto, ma è appunto un poco più corto.



link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 7/10/2019 00:01 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213
Due cosette fatte oggi. Intanto ho tolto i grossi bulloni sopra la copertura del cannone. Li farò moto più piccoli a pennello.





Mi sono deciso e ho tolto l'intera grata stampata del cofano, visto che con gli spazi a rilievo era un orrore comunque. Se veniva male avrei usato un altro scafo. Ho sistemato una retina metallica al di sotto, e rifatto l'intelaiatura con striscioline di plastica da 0.10.




Per finire ho alterato l'allineamento di alcune ruote sulle due fiancate, per dare un po' di movimento al treno di rotolamento. Gli assi sono stampati, bisogna tagliare con un seghetto finissimo, pulire  e reincollare. Considerato lo sporco e un po' di fango là sotto, non c'è bisogno di essere precisissimi.



link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 7/10/2019 23:38 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213


A questo punto ho cominciato a lavo0rare sullo scafo:

Colla Tamiya e sabbiolina per il fango sotto lo scafo




Dettagli in fotoincisioni casalinghe, con filo metallico e lamierino. Il parafango curvo è ripreso pari pari da quello del T34/76 mod 1943 Esci. Ho dovuto inserire questo parafango perché nella seconda foto del "mio" carro si vede bene ancora montato, in basso a destra.

Ho aggiunto la scatola portaattrezzi posteriore sinistra perché compare in una foto di un carro dello stesso tipo (primavera 1944, zavod 112 - pochi post indietro, da New Vanguard). Alle scatole ho aggiunto i coperchi un po' malformati.  Ho chiuso (frecce rosse9 i fori per una maniglia e per il porta serbatoio posteriore sinistro, perché non presente in questo modello. Infine ho aggiunto le maniglie.





Lo stesso a destra. Ho sistemato anche gli anelli in filo metallico per le maglie dei cingoli di riserva, ben visibili nella prima foto del "mio" carro. Una piccola fessura nel parafango curvo anteriore sinistro è stata corretta con del fango (stucco tamiya).




Nel porta serbatoio anteriore ho messo due cinghie, perché ho intenzione di mettere solo il serbatoio posteriore. Ho messo il parafango posteriore destro, in lamierino un po' deformato.




Primer bianco tamiya su tutto.




Ho aggiunto il filo elettrico del faro e le serrature dei coperchi delle cassette.




Lo stesso a destra. Ho raddrizzato un anello che si era scollato nelle foto senza primer.




Mancano i cingoli di riserva sulla piastra frontale ma li aggiungerò dopo la verniciatura, così come un cavo di traino sul lato destro.


Con la torretta per vedere l'effetto che fa. Un po' gli somiglia...




Ho dato una mano di primer anche alle ruote. C'è una ragione pratica per mettere qualche ruota forata di quelle originali del kit Revell (a destra): si noti che quelle piene del kit EE (a sinistra) sono senza foro centrale e quindi vanno forate per essere montate. Insomma, cerco di evitare troppo lavoro in più, senza essere antistorico.




Dovrò forarle e prepararle prima di cominciare a dipingere. In ogni caso cercherò di mettere ruote e cingoli abbastanza puliti, non mi piace mettere troppo fango nei miei carrarmatini :-)

link alla galleria

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 9/10/2019 23:55 Profilo


Antonio 13 Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72

Colonnello generale




Registrato dal: 27/5/2004
Interventi: 2870
Da: Udine provincia


Offline  

 Livello: 42
6042 / 6042
3527 / 3551
64 / 186
SUPERBO ! tenendo anche conto della scala un lavoro perfetto!!


--
Ciao. Antonio
-----------
 
   GALLERIA                                                  

            ONLY 23                                               
.................... Le mie ultime fatiche  ..................
     ONLY 22   
........e........ sul tavolo da lavoro ...............troppi...

_
» 10/10/2019 11:14 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213
Grazie, ma "perfetto" è un po' troppo... mi basta, come sempre che sia gradevole e magari corretto per quanto possibile.

Spero anzi che ci siano osservazioni se c'è qualcosa da correggere.

Nel frattempo, devo pensare alla colorazione. Sia per la mimetica, sia per il colore dei numeri (neri o rossi?).

Al di là del fatto che il colore è molto degradato, l'aspetto generale  (prima foto della pagina su beutepanzer.ru, fianco sinistro della torretta) è di un mix di nuvole chiare e scure piuttosto fitto.  Il resto sembra anche tutto molto chiaro, ma sospetto che sia più che altro un effetto della luce solare diretta, della polvere e del fango secco. I numeri non sono proprio scurissimi come fossero neri, ma appunto polvere e degrado avranno influito (basta confrontare il tono della croce accanto, che in origine era senz'altro nera e che invece qui sembra grigio chiaro

Sempre nella prima foto, in secondo piano a sinistra, c'è un Pz IV con una mimetica apparentemente a macchie a bordi netti a tre toni. Lo stemma che porta davanti ai numeri, lo scudetto con il grosso bordo bianco, non ho idea di che unità sia. Qualcuno lo conosce ?  La terza foto della seconda pagina mostra un T 34 proprio con uno scudetto simile, la didascalia lo assegna al 9.PzRgt della 25.Pzdiv, ma io non lo trovo raffigurato in giro. Anche su tank encyclopedia c'è un Panther con lo stesso stemma assegnato al medesimo reparto in Cecoslovacchia nell'aprile 1945. Per inciso, i numeri sono neri con bordo bianco. Se si trattasse di un carro del medesimo reparto, allora anche i numeri del "mio" carro potrebbero essere neri con bordo bianco.

Nella seconda foto, sempre della stessa pagina, la situazione è anche peggiore. La piastra frontale è bruciata (= bianca) dalla luce solare, invece la torretta sembra sia stata tutta grattata con la carta vetrata. Mi incuriosisce un po' il numero sulla fiancata destra. Il "4" in particolare è molto ben definito anche se si trova su un settore che, a occhio, sembrerebbe di vernice scrostata. Strano, se fosse scrostata non dovrebbe esserci neppure il numero sopra. Forse il 4 è stato ridipinto sopra? Oppure quella che sembra una scrostatura è in realtà vernice scura.

Insomma, la situazione è poco chiara, a dir poco. Ci penso su. Se poi qualcuno ha suggerimenti sono benvenuti :-)


--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 10/10/2019 17:08 Profilo


Antonio 13 Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72

Colonnello generale




Registrato dal: 27/5/2004
Interventi: 2870
Da: Udine provincia


Offline  

 Livello: 42
6042 / 6042
3527 / 3551
64 / 186
Purtroppo credo sia difficile stabilire se i numeri siano neri o rossi dato che come ben sai i tedesci usavano entrambi e queste foto b/n non aiutano di certo, occorrerebbe cercare qualcosa di scritto.

Stesso discorso guardando l'aspetto generale nella prima foto , anche a me sembra semplicemente sporcizia in generale e non un camouflage definito

Anche sul Pz IV ho qualche dubbio, sembra un veicolo fuori servizio come il T34 e io non vedo una mimetica né  definita e tantomeno a bordi netti.

Lo scudetto non lo conosco ma provo a cercare tra le mie carte/libri.

Per i numeri del T34 della terza foto invece sarei più  propenso, guardando la foto, a supporre che siano rossi, come mai dici che sono neri? 

Qua si naviga nel "torbido" occorre l'aiuto di qualche conoscitore di insegne e reparti tedeschi.


--
Ciao. Antonio
-----------
 
   GALLERIA                                                  

            ONLY 23                                               
.................... Le mie ultime fatiche  ..................
     ONLY 22   
........e........ sul tavolo da lavoro ...............troppi...

_
» 10/10/2019 21:23 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213
Quote:
Antonio 13 ha scritto:
Per i numeri del T34 della terza foto invece sarei più  propenso, guardando la foto, a supporre che siano rossi, come mai dici che sono neri? 

Qua si naviga nel "torbido" occorre l'aiuto di qualche conoscitore di insegne e reparti tedeschi.



Mi sono espresso male. Come evidenzio in celeste nel post precedente, mi riferivo ai numeri del Panther su Tank encyclopedia, che appunto sono neri (Panther che Tank Enc. assegna al 9.PzRgt della 25.PzDiv, cioè lo stesso reparto che beutepanzer.ru assegna al "mio" T 34. Per questo dicevo che in tal caso potevano essere neri anche i numeri del "mio" carro.

Certo, ci vuole qualcuno che ne sappia ben più di me su simboli e insegne. Anche io ho provato a cercare quello scudetto, in rete e su molti libri di mezzi tedeschi che ho in originale o fotocopia, ma non ho trovato niente che gli assomigli...  salvo questo foglio di mascherine, dove c'è lo scudetto ma non si capiscono i colori.

Comunque escludo che il "mio" T 34 sia verde russo e basta. Probabilmente se lo faccio a strisce irregolari e fitte a tre toni non sbaglio di molto, magari un po' "scorticate" con un verde sotto. Ma aspettiamo un po' per ora :-)


HELP !!!

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 10/10/2019 23:37 Profilo


GP1964FG Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 1478
Da: Foggia


Offline  

 Livello: 32
2900 / 2900
1864 / 1875
94 / 111
 Se il T34 è della 25° pz. div. (dato che ritengo attendibile perché probabilmente fornito al sito beutepanzer da chi ha fornito le foto, ossia un collezionista russo, e presumibilmente basato su altri dati a corredo delle foto che noi non abbiamo. Le indicazioni sono molto dettagliate; sono indicati con precisione luogo e data della foto, per cui si può facilmente risalire all'unità dislocata in quella zona) e se ipotizziamo che il panzer IV  sullo sfondo sia della stessa unità,  allora lo scudetto dovrebbe essere rosso...il simbolo della 25a è uno scudo rosso con tre stelle in alto e una falce di luna in basso (fonte wikipedia).
Lo scudetto nero era tipico dei simboli delle divisioni di Waffen SS....spesso il bordo superiore dello "scudo" era intagliato (come per appoggiare la lancia, generalmente nello spigolo a destra), ma c'erano anche esempi di scudi "interi".
Poichè nella prima foto si vede la soldatessa russa, presumo che le foto siano state scattate dopo la riconquista della città, per cui può darsi che quel Pz. IV sia stato abbandonato durante precedenti combattimenti, o portato lì per esporlo come "trofeo", ma non è detto che appartenga alla stessa unità del T34 soggetto del tuo modello.
Per quanto riguarda il colore delle cifre dipinte soprattutto sulle torrette dei carri tedeschi, il discorso è molto complicato e non c'è una regola fissa. C'erano molte ragioni per scegliere un colore invece che un'altro, come puoi leggere ad esempio qui
In genere il colore più comune era il rosso, ma usavano anche il verde e il blu....oltre al nero.
Infine, secondo me, il bianco che vedi nella parte anteriore del "tuo" carro e sul retro della torretta, è dovuto ad un incendio e non a riflessi di luce....


Ciao
Gianfranco  
 

--
» 11/10/2019 00:34 Profilo


marcellodandrea Re: Beutepanzer T 34/85, kit Revell 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3522
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 45
7367 / 7367
3814 / 3820
131 / 213
ciao Gianfranco, grazie dell'aiuto.

Il discorso relativo al Pz IV in secondo piano e al suo scudetto è più per interesse personale che di importanza diretta per il modello, in quanto il T 34 in primo piano non ha dipinto quello scudetto, come si vede bene.

Nella seconda pagina relativa a questi carri, su beutepanzer.ru, nella terza foto c'è un altro T 34, assegnato nella didascalia al medesimo reparto, con "quello" scudetto. Ho dedotto perciò che, siccome i due scudetti sono uguali, si trattasse del simbolo dell'unità specificata (9.pzrgt, 25.pzdiv). Ma, come dici appunto anche tu, le insegne della 25.pzdiv sono diverse, non ho trovato nulla di simile a quello scudetto, con quella specie di "virgola" bianca di lato, da nessuna parte (ho consultato diversi libri e articoli, e anche in rete). Da qui la mia curiosità diciamo così accademica: che diavolo di stemma era?

Ma, ripeto, sul "mio" carro non c'è e quindi in fin dei conti posso anche soprassedere. Però è curioso che sia uno stemma apparentemente sconosciuto (visto che compare su almeno due carri divers ma, nel contempo, non è riportato da nessuno - almeno così sembra).


Leggerò con calma l'articolo sui numeri e le loro colorazioni e lo salvo. Grazie :-)

Io capisco che il colore esatto è di difficile definizione, per questo cercavo carri del medesimo reparto , preferibilmente nella seconda metà della guerra, per vedere se era noto o almeno probabile il colore dei loro numeri. Per analogia metterei lo stesso colore (meglio di così penso non si possa fare).


Grazie dei vostri interventi, è davvero interessante poter discutere di questi problemi  durante la costruzione di un modellino :-)

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 11/10/2019 14:38 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic