Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:54
Utenti registrati:1
M+ Club chat:
Utenti on-line:55
 Utenti registrati:6575

Utenti collegati:
Tomcat71
Ultime visite:
BAT21 da 5'
Elgabro da 8'
Silvano da 39'
G55 da 1h 5'
grimdall da 1h 16'
ABC da 1h 31'
enrico63 da 1h 31'
blacksix da 1h 36'
marcellodandrea da 1h 58'
gizpo da 2h 6'
cisketto da 2h 14'
Skyraider da 2h 14'
B.P. da 2h 28'
Ettore da 2h 34'
pixi da 2h 41'
lagu da 2h 42'
Lu_Be da 2h 56'
joe da 2h 58'
commissario da 3h 21'
Blackbird da 3h 57'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Gli Uomini della Regia
/   Il Ten. Reiner e il RE 2000 catapultabile FINITO pag.6
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 8 | Pagina successiva )

AndRoby Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Coordinatore




Registrato dal: 22/5/2006
Interventi: 7021
Da: Castellanza (VA)


Offline  

 Livello: 57
15019 / 15019
7524 / 7527
325 / 359
....e invece, mentre aspetto le tue risposte ai quesiti proposti da Gianni-syerra: le paperelle in decals le hai? Le vuoi?
Te le regalo volentieri! Da foglio Tauro.
Ciao!
Roby

--
AndRobyMaria
LA VECCHIAIA INCIPIT
» 25/1/2019 21:18 Profilo


Righettone Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2572
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5274 / 5274
2939 / 2941
111 / 168

Quote:
syerra ha scritto: ciao Enrico, se posso... non credo all'ipotesi del celestino, e pare che da qualche tempo sia stato appurato che non sia mai stato utilizzato. Due toni di colore?! Forse potrebbe anche essere, ma propenderei più per due toni di grigio (ovviamente sul primo esemplare). Invece credo molto più al tutto Grigio, se pensiamo che lo stesso tono di colore, o comunque simile, venne utilizzato, in parte o tutto, sugli S.79 che operavano in ambiente marino. Confermo il giallo della NACA che potrebbe essere credibile visto che l'esemplare proveniva dalla commessa ungherese. Ci sono delle belle foto di Reiner e il suo 2000 catapultabile in visita a Gorizia e da queste molto nitide parrebbe che il colore fosse uniforme su tutto il velivolo.(?!) P.S. personalmente ho fatto dei "confronti" di colore sulla serie a bordo del Miraglia, con elementi il cui colore è certo... ad esempio una manica a vento dell'unità, che sappiamo fosse in grigio "cenerino" come veniva denominato all'epoca, se confrontata con il Re 2000 li vicino parrebbero entrambi dello stesso tono... idem dicasi con altri elementi sempre in grigio che confrontati col nostro 2000 sembrano sempre dello stesso tono o comunque in grigio. ;-)


Ciao Gianni, grazie per l'intervento, premetto che in merito al "celeste" i miei dubbi non sono ancora del tutto dissipati, quindi il tuo provvidenziale  intervento li alimenta ulteriormente, pur rimanendo convinto circa le due tonalità, confesso che il celeste l'ho preso in considerazione più per motivi estetici che altro, prendendo pure spunto da una dichiarazione letta,  non ricordo dove , fatta da un capo verniciatore delle Reggiane, oltre alla chip sulla Vito Chart  in mio possesso e replicata perfettamente dalla Misterpaint. Sono incuriosito molto di vedere le foto da te citate per aggiungerle a quelle che possiedo, ti sarei grato se avessi modo di inviarmele o postarle per fugare gli ultimi dubbi.

Sotto altre foto reperite  che confermano a mio parere i due toni di grigio in più punti.  Essendo attribuita al velivolo in oggetto la M.M. 8281 facente parte dei 10 esemplari prodotti da Gennaio a Aprile 1942 (da 8281 a 8290) presumo che il grigio ventrale sia il grigio azzurro chiaro della tav. 10, quello al di sopra era forse di tonalità fuori ordinanza? Mah! Mi regolerò ad occhio in assenza di contraddittorio probante.

Enrico

@ Grazie Roby, di paperelle ne ho una bella nidiata



















 



--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I      

              

                              EASY  2019                                                                                                                                                                      Galleria >> www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php        Hawker Hurricane preda bellica



In laboratorio Aliante AVIA LM 02   


            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 26/1/2019 19:40 Profilo


syerra Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile






Registrato dal: 22/10/2007
Interventi: 6254
Da:


Offline  

 Livello: 55
0 / 13433
6733 / 6733
232 / 330
Enrico, grazie per la considerazione... le foto sono proprio quelle da te postate (bellissime tra l'altro). Ad onor del vero andavo a memoria, se su ogni "question" vai a riprendere gli studi... ad ogni buon conto, nello foto parrebbe proprio uno stacco di colore tra la superficie superiore e quella inferiore... ma se fai caso nelle superfici superiori il tono di colore è differente tra le zone in ombra e quelle in piena luce!!! ovvero, potrebbe essere solo un gioco di luci ed ombre?! forse troppo netto?! ma sempre se fai attenzione le zone superiori più in luce sembrano dello stesso tono delle zone ventrali!!! ... si lo Enrico è un pò un kasotto, ma osservando è così! forse è mera filosofia delle luci ed ombre...!!! riguardando le foto però, era un pò che non le vedevo, non posso negare che lo stacco è davvero netto tra ventre e dorso... inoltre la vernice del dorso è bella lucida e pulita, ma questo credo sia poco rilevante... mi ripeto, non credo al celeste superiore, ma propendo più per due toni di grigio (grigio azzurro chiaro ventre) e l'altro da ricercare tra i Regi Grigi! Si lo so purtroppo ti sono di poco aiuto, ma resto convinto dei due grigi! ;-)

--
        un siculo saluto !!!
                                Gianni.


   



    
 
"non ti fidar d
i me se il cor ti manca...!!"            

       * Le ciofeche di 
syerra * 
» 26/1/2019 20:09 Profilo


Maurizio Maggi Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile - mont

Secondo capo




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 568
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 21
0 / 1052
898 / 898
50 / 56
 Ciao Enrico, approfitto per farti una domanda. Leggendo hai parlato delle cappottature dipinte in giallo cromo. Ho delle immagini e si vede anche nel film " La nave bianca " il lancio di RO 43 da bordo della corazzata Vittorio Veneto e si vede benissimo la cappottatura dipinta in un colore chiaro uniforme che sicuramente sarà giallo cromo. Le immagini sono dell' Agosto/Ottobre 1941- Il RO 43 non è più in alluminata ma molto probabilmente è dipinto in verde mimetico 3 e grigio chiaro mimetico, di li a poco , se dico sciocchezze correggimi , andranno in vigore le norme che prevedono grigio azzurro scuro e grigio azzurro chiaro. La domanda è , quanto tempo possono essere state dupinte in giallo le cappottature e che tu sappia tutti gli idrovolanti erano stati dipinti così- Grazie e scusa se sono fuori tema. Ciao e complimenti a te a a Patrizio per l'idea
» 27/1/2019 21:45 Profilo


alcione Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile - mont

Generale di divisione




Registrato dal: 23/8/2007
Interventi: 2956
Da: POLLENA TROCCHIA - NA -


Offline  

 Livello: 42
0 / 6050
3374 / 3374
150 / 186
' giorno,
vorrei fornire questo piccolo contributo a questa interessante discussione, riportando integralmente
il testo scritto dall'Ing. T.Marcon e pubblicato sul n.
68 del 1999 di Storia Militare, solo per la parte in merito
alla colorazione del 2000 prototipo catapultabile :

" Sempre in tema di Re.2000 imbarcati, vorrei aggiungere una nota in merito alla loro colorazione :
nel stttembre 1943 la livrea dei velivolo era in verde oliva scuro, ma non così quella del primo esemplare col quale venne svolta una serie di prove di lancio dalla catapulta a bordo della portaidrovolanti Giuseppe Miraglia nel maggio del 1942.
Posso affermare che essa non era ( come dalle foto in b/n potrebbe desumersi ) grigia o alluminata come quella iniziale dei Ro.43: era celeste ( o, se si preferisce, azzurro chiaro) come anche a suo tempo
riportato sull'ormai introvabile " Profile" n. 123.
Qusta affermazione è frutto delle mia modesta testimonianza, avendo io visto a Taranto, in un pomeriggio della primavera del 1942, quel Re.2000 mentre, a muso in giù, veniva condotto su uno speciale carrello attraverso la città verso le banchine del Mar Piccolo, tra la curiosità della gente e naturalmente di un nugolo di ragazzetti, me compreso allora dodicenne. L'avvenimento e quel colore così inconsueto su un ns. aeroplano mi sono rimasti impressi nella memoria.........."

Così termina lo scritto di Marcon; aggiungo che a corredo dello scritto venne pubblicata una foto, tra le
altre, del Re.2000 " paperella " a bordo del pontone GF. 782 che era impegato per la movimentazione da e per il Miraglia; la particolarità della foto è data dalla cappottatura che risulta essere di un colore diverso
dal resto del velivolo e ben evidenziato dal gioco di luci e ombre al momento della ripresa.
Saluti e buon lavoro,

Francesco :-)

--
     matr. n° 2660 -- GMT   beda bofors 001 Non lasceremo soli i nostri fucilieri

La va a pochi XXXI^ btg. Genio Guastatori
» 28/1/2019 11:14 Profilo


Righettone Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile - mont

Generale di divisione aerea




Registrato dal: 3/3/2009
Interventi: 2572
Da: Roma La città eterna


Offline  

 Livello: 40
5274 / 5274
2939 / 2941
111 / 168

Grazie Francesco il tuo provvidenziale intervento,va a suffragare quanto sta nei miei sospetti, pur conservando nei meandri della mente di aver letto qualcosa in merito, avevo dimenticato dove, e dire che sono 25 anni che acquisto Storia Militare, ma nel tempo dimenticavo che era l'articolo di Marcon che ho riletto di nuovo, e mi fa virare di nuovo nel decidere il colore da usare, permanendo naturalmente i dubbi sulla tonalità che sarà valutata a mia discrezione.       Nell'articolo viene narrata anche la triste fine che fece proprio il velivolo M.M. 8281 collaudato da Reiner, il quale fu catapultato in mare perché irrimediabilmente danneggiato, a completare l'articolo una bella foto, che conferma anche dalla diversa tonalità della cappottatura, che essa era sicuramente gialla.

Ciao  Enrico

 

@ Maurizio , lieto di risentirti e ti ringrazio , ho visto anch'io il film La nave Bianca, infatti il Ro 43 ripreso in decollo dalla catapulta aveva la cappottatura gialla e forse in livrea verde anziché in grigioazzurro scuro, come furono successivamente ridipinti tutti gli idro, il giallo per le cappottature fu applicato come insegna tattica da ordinanza della DCA emanata tra la fine di Agosto inizio settembre del 1941, tale colore compare tuttavia anche in due foto su Ali DiItalia n°12 che mostrano uno schieramento di Ro 43 in alluminiata probabilmente risalente a prima che fossero ridipinti totalmente.   Per molti velivoli il giallo delle cappottature dopo breve periodo fu abolito come insegna tattica ( es. nei Balcani) pur rimanendo in uso in diversi reparti per altri motivi come  sui velivoli operanti in Russia. Che io sappia, altri idro con cappottature gialle non ne conosco. Stabilire le date di questi passaggi mi è difficile e lo lascio ai più informati.

Ciao  Enrico



--
 
Matr. 3616       

G.I.S. Regia Aeronautica             

G.I.S. WW I      

              

                              EASY  2019                                                                                                                                                                      Galleria >> www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php        Hawker Hurricane preda bellica



In laboratorio Aliante AVIA LM 02   


            

     Un modello in scala, come una tela d'autore, va osservato a distanza debita per goderne l'effetto, non al microscopio, pena la delusione. Il modellismo è ricerca e conoscenza, non stucchevole apparenza.


La mia malinconia, è l'assenza di una persona che non posso più avere accanto, ma che mi cammina nel cuore accarezzandomi ogni giorno aiutandomi a sopravvivere. Colei che amo e che ho perduto non è più dov'era ma è ovunque io sia.                                          

                                                       
                                                      
                                                   
                                                              
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           


» 28/1/2019 16:46 Profilo


syerra Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile - mont






Registrato dal: 22/10/2007
Interventi: 6254
Da:


Offline  

 Livello: 55
0 / 13433
6733 / 6733
232 / 330
Ricordavo anch'io questa testimonianza di Marcon, come tante altre (pare che l'Ing. avesse il dono di stare al punto giusto nel momento giusto :-o )... in ogni caso a mio modestissimo avviso, ci sta un pò di differenza tra la definizione, e anche il colore, Celeste e Azzurro Chiaro (o Grigio Azzurro Chiaro?!). Marcon ha sempre sostenuto questa sua tesi del Celeste basandosi su questo ricordo di ragazzino...però mi è sempre sembrato strano che uno studioso come lui, attento a tanti particolari, non facesse la giusta distinzione tra il Celeste e l'Azzurro Chiaro (o Grigio Azzurro Chiaro?!) discriminante molto importante nel settore Regio aeronautico...

--
        un siculo saluto !!!
                                Gianni.


   



    
 
"non ti fidar d
i me se il cor ti manca...!!"            

       * Le ciofeche di 
syerra * 
» 28/1/2019 20:11 Profilo


Patrizio Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile CATAPULTA

Capitano di vascello




Registrato dal: 31/10/2009
Interventi: 1011
Da: Rome


Offline  

 Livello: 28
0 / 2064
1449 / 1449
11 / 87
 Quote:
Righettone ha scritto:
ho coinvolto l'amico Patrizio che si è offerto di realizzarla per me, phone1.gif  phone2.gifse la cosa andrà in porto, conto di postare il lavoro fatto in tandem a fine wip.


non ha dovuto fare grande fatica per convincermi...... 
come se non sapesse che le strutture reticolari esercitano un fascino malato su di me..... 

La costruzione della catapulta sta andando di pari passo con quella del Reggiane... almeno per quella in quanto a colorazione non dovremmo avere grossi dubbi.....

ovviamente realizziamo solo una porzione di slitta, farla per intero ci costringeva necessariamente a rifare il ponte per intero invece così poggierà su un piccolo accenno di coperta.... 











Adesso il complesso sistema di accancio su cilindri idraulici.... .

A presto 
Pat 








--

Album   

 

» 30/1/2019 21:55 Profilo


syerra Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile CATAPUL






Registrato dal: 22/10/2007
Interventi: 6254
Da:


Offline  

 Livello: 55
0 / 13433
6733 / 6733
232 / 330
altro scatto da angolazione diversa del catapultabile sulla bettolina 782.



--
        un siculo saluto !!!
                                Gianni.


   



    
 
"non ti fidar d
i me se il cor ti manca...!!"            

       * Le ciofeche di 
syerra * 
» 30/1/2019 22:17 Profilo


Icepol Re: Il Ten. Giulio Reiner e il RE 2000 catapultabile CATAPUL

Generale di brigata aerea




Registrato dal: 29/6/2011
Interventi: 1243
Da: Ferrara


Offline  

 Livello: 30
0 / 2457
1539 / 1539
62 / 99
Bella discussione, è un piacere leggerla grazie a tutti.

Vorrei chiedere , se possibile, come fare ad avere i disegni quotati della catapulta che piacerebbe realizzarla anche a me ....in 48 s'intende!!

Patrizio sei bravissimo punto.


--

     

» 31/1/2019 01:10 Profilo Visita il sito Web

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 8 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic