Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:184
Utenti registrati:3
M+ Club chat:0
Utenti on-line:187
 Utenti registrati:6399

Utenti collegati:
GP1964FG
stefanoc
Bongy57
Ultime visite:
anto93 da 5'
delibar da 13'
Alvise86 da 14'
Lu_Be da 17'
vidrobhobby da 24'
Fabrizio1966 da 25'
enrico63 da 25'
Michele Raus da 31'
Doctor da 32'
Emanuele da 35'
maurozn da 50'
Fredx da 57'
dynah da 1h 14'
GiorgioBis da 1h 14'
ABC da 1h 15'
baghy da 1h 51'
Mario Bentiv... da 2h 2'
Paolomaglio da 2h 3'
cacciacarri da 2h 4'
Patrizio da 2h 11'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Easy
/  Sturer Emil (Moritz), 3.PzDiv, Russia 1942, 1:72 FINITO
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

GP1964FG Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Colonnello




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 946
Da: Foggia


Online!  

 Livello: 27
1889 / 1889
1350 / 1362
29 / 83
 Marcello, questo modello mi piace veramente tantissimo. La base era già buona, ma tu hai saputo esaltarla al meglio con grande abilità pittorica. Gli effetti di ruggine, graffi ed usura sono fantastici, soprattutto in una scala così piccola, dove è facile eccedere.
Per gli interni...non ho parole; vorrei tanto essere capace di fare qualcosa di simile, ma io ho il modello in 1/35!!!

Bravo davvero.
Gianfranco

P.S. Un bel modello di questo mezzo è apparso sulla rivista Steel Art qualche tempo fa....ma, a parte la scala maggiore, lì si faceva ricorso a tutti gli aftermarket e alle tecniche pittoriche più sofisticate.
Il tuo modello, pur nello spirito Easy della campagna, direi che non è inferiore a quello pubblicato.

--
» 3/7/2018 17:17 Profilo


marcellodandrea Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3108
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6464 / 6464
3348 / 3353
116 / 195
Grazie, sono contento che vi piaccia :-)      Per caso sul carro nell'articolo di Steel Art erano presenti le ruote di scorta sul cofano anteriore? Se sì, come erano fissate? Quella resta un problemino che vorrei risolvere...

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 3/7/2018 21:26 Profilo


GP1964FG Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Colonnello




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 946
Da: Foggia


Online!  

 Livello: 27
1889 / 1889
1350 / 1362
29 / 83
 Trovo il numero e controllo.
Sui Panzer II ad esempio usavano tre staffe ad L imbullonate a 120° intorno alla ruota; se fosse così si spiegherebbe perchè non si vedono nelle foto (magari sono in una posizione poco visibile rispetto al punto di ripresa, e poi sono più basse della ruota...). Sui panzer III e IV usavano un disco all'interno della ruota fissato con bulloni passanti avvitati a delle staffe saldate; anche in questo caso il sistema è poco visibile, specie se la ruota non è in primo piano e quindi si possono notare i bulloni che la attraversano.
Comunque ti faccio sapere.

Ciao
Gianfranco

--
» 3/7/2018 22:09 Profilo


marcellodandrea Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3108
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6464 / 6464
3348 / 3353
116 / 195
Grazie. Lo so che certi sistemi erano poco visibili, ma piazzare delle ruote là sopra senza nulla che richiami un sistema di fissaggio mi lascia poco soddisfatto. Certo al limite non ci metto nulla, ma mi piacerebbe di più sistemare qualche masserizia accessoria. Ho fatto tre ruote di scorta e una con il mozzo più lungo come si vede nelle foto, ricavandole da quelle di un vecchio Tigre P che hanno (dopo un po' di trattamento con carta abrasiva) lo stesso spessore e diametro.

Poi succede che nelle foto del carro catturato dai russi e in mostra non ci sia nulla che richiami un ancoraggio. Beh, che dire, nelle foto dei mesi precedenti qualcosa c'era, quindi vorrei cercare di capire, se possibile. Se no, pazienza... :-)

--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 4/7/2018 00:00 Profilo


GP1964FG Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Colonnello




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 946
Da: Foggia


Online!  

 Livello: 27
1889 / 1889
1350 / 1362
29 / 83
 Ho controllato su Steel Art n. 137 del Maggio 2015. Purtroppo il modellista non si è posto il problema; le ruote di scorta non le ha messe.. ha solo appoggiato senza apparente fissaggio un paio di casse di legno e un pezzo di catena.
Mi dispiace ma a meno di qualche colpo di fortuna non credo che il mistero si possa svelare facilmente. 🤔

Ciao
Gianfranco 

P.S. Invece sono stato fortunato, e credo di aver risolto il piccolo mistero.

Guarda attentamente la foto del carro appena catturato nel febbraio 1942, riportata su questo sito

http://tankarchives.blogspot.com/2018/03/sturer-emil-collectors-item-from.html

Se scarichi la foto e la ingrandisci un po' , noterai abbastanza chiaramente le famose staffe a 120°, saldate proprio nella posizione dove sono visibili le ruote in altre foto....
In più, all'interno di queste staffe a 120°, nella posizione più avanzata, si nota una piastra rotonda (non è una ruota, non penso proprio...). Penso che fosse saldata alle staffe, e servisse come base per la ruota.
In pratica, questo "accrocco" andava sotto la ruota, tenendola ferma per impedirle di scivolare, e la ruota era bloccata avvitandola sulla piastra rotonda.
Per forza che non si vede niente dall'esterno....

Ciao
Gianfranco

--
» 4/7/2018 09:45 Profilo


marcellodandrea Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3108
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6464 / 6464
3348 / 3353
116 / 195
Dunque, intanto grazie per le osservazioni. Poi, vediamo:


questo è un dettaglio della foto che dici tu

(dettaglio di foto, Emil "Moritz", febbraio 1943, da questo sito)





Vedo tre oggetti circolari (1, 2, 3). 1 è inclinato e non so cosa sia. 2 sembrano due ruote una sull'altra, potrebbe essere una delle ruote a terra doppie mediane. 3 è la piastra circolare che dici tu presumo. Il problema è che non "vedo" le staffe a 120°.


In quest'altro dettaglio (dettaglio di foto dallo stesso sito, Moritz nell'estate 1942)





vedo un oggetto 1 che sembra il medesimo inclinato della foto precedente (e sembrerebbe una ruota), un oggetto 2 che sembra appunto la ruota doppia mediana. Non vedo l'oggetto 3, dovrebbe trovarsi tra i piedi dei due carristi in tuta nera, può darsi che ci sia in fondo è abbastanza piatto da passare inosservato con questa angolazione.,


Infine, ultimo dettaglio di foto dallo stesso sito (Moritz 1943 in esposizione)




i dettagli indicati dalle frecce non hanno nulla a che vedere con le ruote di cui sopra, ma sono dettagli che potrei aggiungere facilmente e che prima avevo trascurato: i cavi di alimentazione delle luci (frecce verdi) e le staffe per i cavi di traino (frecce rosse - metterei anche i cavi se sapessi come erano sistemati, ma non lo so).

In breve, continuo a "vedere" le ruote, ma non vedo le staffe... sob. Se puoi aiutarmi a "vederle" te ne sono grato :-)




--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 4/7/2018 11:35 Profilo


matteo44 Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Capitano




Registrato dal: 25/5/2018
Interventi: 70
Da:


Offline  

 Livello: 7
0 / 137
79 / 79
5 / 16
 Quote:
marcellodandrea ha scritto: ciao Matteo, il tavolato è inciso bene nel kit della Trumpeter, tutto qui. Così è facile farlo emergere, dopo aver dato il grigio, con una leggera passata a pennello asciutto (è quella che chiamano dry-brush), in questo caso ho usato un paio di toni (più scuro, poi più chiaro) con un beige chiaro. E' più facile farlo che descriverlo. La scala è piccola e così è sufficiente,


Grazie mille, tutto chiaro. 

Purtroppo di carri non ne so niente... Ma il tuo modello è veramente bello! 
Con la basetta poi è davvero stupendo... Complimenti, gran bel lavoro
» 5/7/2018 12:06 Profilo


GP1964FG Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Colonnello




Registrato dal: 17/1/2009
Interventi: 946
Da: Foggia


Online!  

 Livello: 27
1889 / 1889
1350 / 1362
29 / 83
 Ciao Marcello, scusami se ho tardato nel risponderti, ma ho avuto vari impegni di famiglia e di lavoro...e poi, sinceramente, ho voluto studiarmi un po' la situazione con più calma.
Hai ragione tu, ho battezzato troppo in fretta quei supporti che si intravedono sul cofano come le famose staffe di sostegno.
Partiamo con ordine. La foto fondamentale per capire la situazione secondo me è questa:




E' la foto del carro prima della partenza per il fronte. Il veicolo, che ricordiamolo era un mezzo sperimentale, viene allestito in modo completo, e quindi vengono aggiunti i ganci per i cavi di traino sul cofano anteriore. La didascalia della foto, sul sito già più volte citato, dice proprio questo. Questa foto serve per confrontare la posizione di altri eventuali supporti che si scorgono nelle altre fotografie.


Questa è la foto dello stesso veicolo al momento della cattura. Leggendo il testo del sito, si apprende che il carro venne abbandonato precipitosamente dall'equipaggio perchè bloccato per i consueti danni alle ruote, che si stava cercando di sostituire. Sul lato destro, infatti, si intravedono solo tre delle ruote esterne, mentre dietro si scoge qualcosa a terra (attrezzi? ruote?). Comunque, quello che io ho improvvidamente battezzato come disco di fissaggio, molto probabilmente è una ruota o perlomeno parte di una delle ruote doppie interne. Infatti, su altre foto, in quella posizone si vede proprio una delle ruote doppie interne.
Quelli che pensavo fossero due staffette di fissaggio della piastra, in realtà, dal confronto con la foto precedente, sono molto probabilmente due dei ganci di fissaggio del cavo di traino, quelli più esterni e fissati a filo del bordo del cofano.




Qui si vede come la ruota al centro sia inclinata, per cui non è possibile che sia fissata come dico io con staffe e viti.
Infine, leggendo con attenzione il testo dell'articolo sul sito Tanks Archives, si legge che, a causa del frequnte consumo delle ruote dovuto all'eccessivo peso, soprattutto nella parte posteriore, l'equipaggio di Moritz (che era il mezzo più efficiente, mentre Max era spesso fermo per guasti al motore) si portava dietro almeno un piao di ruote, ma a volte di più, TENUTE SUL COFANO AL POSTO DELLA FALSA POSTAZIONE DEL PILOTA. Sappiamo che i prototipi avevano questo strano accessorio; da alcune foto si capisce che questo era appoggiato su delle staffe saldate disposte ad elle e fissato con ganci, nella parte posteriore. Ora, tolto questa specie di cassone, rimanevano disponibili staffe e ganci di fissaggio, e quindi presumibilmente venivano utilizzati per appoggiare le ruote di scorta, fissandole con....penso corde, anche se non ben visibili. Altrimenti, ho ipotizzato anche che, poichè il mezzo si muoveva in modo estremamente lento (20 km/h massimi!), e sparava da fermo e da lunga distanza, è possibile che queste ruote non fossero fissate affatto. Leggendo sul sito, si apprende che Moritz portava varie casse sui parafanghi ma anche saldate alla casamatta sotto l'antenna, ma alcune "appaiono solo appoggiate ai parafanghi".




Infine una foto molto interessante, secondo me. Guarda il Panzerjager in primo piano: ha una ruota fissata sul cofano. Ho cerchiato delle righe sottili e chiare che sembrano proprio delle corde utilizzate per bloccare questa ruota. Ora, sappiamo che il Panzerjager I era nello stesso battaglione dello Sturer Emil, per cui i soldati presumibilmente operavano allo stesso modo, all'interno della stessa unità, fissando dei carichi con corde....


Infine, ho trovato un bel modello realizzato dove il modellista si è ispirato (penso) a questa foto










Ebbene, pur avendo iperdettagliato il modello con ogni accessorio e particolare in resina o fotoincisione, le ruote....non le ha fissate!! La maggior parte dei modellisti non le mette proprio!!

http://www.drakkar-models.com/scale-tutorials/sturer-emil-panzer-afv-kit-vk3001.html

Ok, non voglio fare un'altra pessima figura, azzardando risposte troppo frettolose. Però penso che, stabilito che non c'erano staffe o piastre aggiunte sul cofano, non rimangano molte alternative: le ruote o erano appoggiate, fidandosi della bassa velocità e del terreno piatto, oppure al più ci mettevano una corda, attaccata ai ganci già disponibili (a propostito, ho visto una sola foto dove si intravede qualcosa di simile al cavo di traino, che doveva essere avvolto come quello sul cofano motore del Panzer III, per capirci).

My two cents...
Ciao
Gianfranco

--
» 6/7/2018 12:34 Profilo


marcellodandrea Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 3108
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 43
6464 / 6464
3348 / 3353
116 / 195

Ottima disamina, istruttiva anche per chi ci segue presumo. Rifaccio un controllo (ora sono un po' di corsa) ma mi sembra abbastanza convincente. Il modello del carro con mimetica invernale era appunto quello che citavo io con le ruote di scorta non fissate. Grazie infinite dell'aiuto :-)



--
ciao
Marcello

Navi
Figurini
» 6/7/2018 16:41 Profilo


yago Re: Sturer Emil (Moritz), 1942, Trumpeter 1:72

Colonnello




Registrato dal: 9/11/2014
Interventi: 924
Da:


Offline  

 Livello: 27
1887 / 1887
1056 / 1059
7 / 83
Eccellente modello , come nel tuo standard ....WIP molto interessante anche per gli approfondimenti su particolari " minori" come il fissaggio delle ruote che lo arricchiscono d interesse ...
Complimenti!

Ciao
Gianfranco :-)
» 6/7/2018 21:05 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
1 Utenti registrati: stefanoc
Stampa topic