Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Mostre & C.
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Shopping su Amazon
Sapevi che acquistando su Amazon puoi aiutare M+?

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Chi è online
Visitatori:210
Utenti registrati:3
M+ Club chat:0
Utenti on-line:213
 Utenti registrati:6399

Utenti collegati:
lagu
Bongy57
Antonio 13
Ultime visite:
Mario Bentiv... da 6'
antomod da 13'
stefanoc da 24'
maurozn da 24'
enrico63 da 24'
ayrton da 28'
Alvise86 da 31'
avatar da 39'
angelo da 44'
GiorgioBis da 47'
GP1964FG da 1h 1'
anto93 da 1h 9'
delibar da 1h 17'
Lu_Be da 1h 22'
vidrobhobby da 1h 28'
Fabrizio1966 da 1h 29'
Michele Raus da 1h 35'
Doctor da 1h 36'
Emanuele da 1h 40'
Fredx da 2h 1'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altri Work In Progress...
      /  W.I.P. Veicoli militari
   /  cingoli
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

e_pieranto Re: cingoli

Colonnello




Registrato dal: 12/5/2004
Interventi: 669
Da: Roma


Offline  

 Livello: 23
0 / 1292
1334 / 1334
36 / 65
Grazie a te per quello che si potrebbe chiamare un piccolo trattato:

"DE RESINAE MANIPULANDI" :-D

Le spiegazioni che hai fornito sono assai interessanti per tutti quelli che coltivano il sacro fuoco dell'autocostruzione (e non solo per loro).

Sulla diluizione della resina credo di non essermi espresso bene, mi avevi già detto che si poteva diluire il silicone per lo stampo con ragia (e l'ho fatto con grande soddisfazione) ma adesso mi riferivo alla resina della copia, a come diminuirne la viscosità con un solvente ... quale, appunto?

Sarei tentato di fare qualche esperimento ma se tu l'hai già fatto ... :-)

Sarebbe interessante vedere qualche immagine dei cloni di cingolo.

A presto,

--
Saluti, Eros.
» 3/7/2018 12:55 Profilo


Silvano Re: cingoli

Generalleutnant




Registrato dal: 29/4/2004
Interventi: 3173
Da: Sanremo


Offline  

 Livello: 43
6471 / 6471
3686 / 3689
181 / 195

Quote:
delibar ha scritto: Se la cosa vi può interessare ( e a me fin'ora è molto servito) segnalo che la PU si può anche colorare


In un video girato da Gianni Fiani, si vede (e poi lo ha anche detto), che colora la resina aggiungendo il colorante per pittura murale


--
Silvano (matr. 36)

La mia galleria dei modelli

Lavori in corso:
Campagna M+ 2018 - EASY/H20 - USS Oldendorf
» 3/7/2018 13:53 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


delibar Re: cingoli

Tenente




Registrato dal: 8/9/2008
Interventi: 79
Da: VICENZA


Offline  

 Livello: 7
138 / 138
585 / 586
14 / 16
Con questa mia vorrei rispondere sia a Silvano che ad Eros.
Silvano : mi suona un pò strano il discorso del colorante (pigmento) per pittura murale in quanto dovrebbe trattarsi di una dispersione acquosa che fa a botte non tanto con il poliolo ma quanto con l'isocianato e cioè i due componenti base della resina PU Fosse un pigmento tipo Enamel (dispersione in solvente organico) niente da eccepire in quanto è quello che io sto già facendo,

Eros: la diluizione di cui intendo è sempre basata sia su acqua ragia minerale o vegetale nonché solvente alla nitro da non usarsi allorché si operi in presenza di strutture in ABS o Polistirolo ( tipo Lego). Sia la resina siliconica che quella poliuretanica io le diluisco sempre . a seconda dei casi, usando uno dei tre solventi di cui sopra.
A parte questo. oggi sono andato avanti usando altri spezzoni di cingoli variando la loro grandezza e l'alesaggio dei fori presenti.
Qualcosa cambia allorché ci si trovi in presenza di fori sempre più grossi dove la separazione delle intrusioni di resina siliconica non sono così semplici da rompersi. In questi casi è come pensavi tu Eros.
bisogna intervenire con una lama e tagliare dopodichè il seguito non presenta difficoltà di sorta avendo l'attenzione (come già specificato) di "pompare" dall'esterno per fare uscire l'aria che si è intanata all'interno delle varie cavità delle "alette" della singola maglia.
Avrei voluto mandarti delle fotto (come tu mi chiedi) al momento però non posso farlo. Non capisco cosa succeda al mio tablet dal quale cerco di scaricare le foto fatte per mandartele via e-mail:
Attendo rinforzi tecnici ed appena in grado sarò lieto di farti vedere qualche esempio. Di nuovo ciao ad entrambi e spero a presto. Delibar
» 3/7/2018 22:39 Profilo


delibar Re: cingoli

Tenente




Registrato dal: 8/9/2008
Interventi: 79
Da: VICENZA


Offline  

 Livello: 7
138 / 138
585 / 586
14 / 16
Ho risolto problema delle foto e sarei in gradi di spedire, il problema, come al solito, è che non riesco a farlo, come detto ancora tempo addietro.
Nel contempo, non so come, ho perso,o quanto meno non riesco più a trovarlo, il tuo indirizzo e mail per cui Eros se tu mi fai un cenno in merito potrò esaudire la tua richiesta. Grazie Delibar
» 4/7/2018 23:36 Profilo


e_pieranto Re: cingoli

Colonnello




Registrato dal: 12/5/2004
Interventi: 669
Da: Roma


Offline  

 Livello: 23
0 / 1292
1334 / 1334
36 / 65
A integrazione di quanto detto nei precedenti post riporto foto e commenti di Delibar:

"Comincio col mandarti una prima serie di foto. Nella prima potrai vedere tre spezzoni di cingoli di cui uno (il grigio) è l'originale mentre quei due in rosso aranciato sono le mie prime prove.
Come potrai osservare la prima prova, quasi riuscita, mostra però la completa mancanza dei denti mentre la seconda , che reputo completamente riuscita porta tutti i suoi denti,
Che differenza c'è tra le due prove? La prima è una colata tale e quale , la seconda dopo colata (come detto nel mio intervento su modellismo) ha subito un intervento di pompaggio" manuale per far uscire tutta l'aria che impediva la formazione dei denti.
Oltre questi tre spezzoni potrai vederne degli altri (colorati i n verde azzurro). Sarebbe la seconda prova dove ho voluto testare diversi tipi di maglia dalle più piccole tipo quelli usati dagli inglesi per i "carrier" o quelli del CV 33 ad altri tipi dove fossero presenti anche fori più evidenti. Qui ho avuto dei problemi al momento di estrarre gli originali in quanti le intersezioni siliconiche non si rompevano affatto con
il semplice tiraggio manuale e dove sono dovuto intervenire con un a lama molto tagliente. Visto che si opera al buio non è semplice effettuare un taglio senza commettere qualche errore. E anche in foto non si nota , ingrandendo il tutto vedrai che lo spezzone subito dopo ai tre di cui sopra non è perfettamente riuscito proprio per il fatto che nel taglio dl silicone sono andato ad interferire anche
su alcune parti che non dovevo toccare, Penso, per il futuro, che sia tutto una questione di "mano" da farsi,
Come vedrai ho testato anche cingoli con doppia dentatura, ed almeno su maglie piccole non mi sembra siano evidenti problemi.



--
Saluti, Eros.
» 7/7/2018 19:32 Profilo


gidesa Re: cingoli

Tenente Colonnello




Registrato dal: 7/3/2013
Interventi: 585
Da: Roma


Offline  

 Livello: 22
1165 / 1165
813 / 817
11 / 59
Scusa anche me se rispondo dopo alcuni giorni, ma ero in vacanza (a Budapest, città molto bella e tra l'altro con un altrettanto bello museo militare).
Dalle foto vedo che ogni problema è risolto, complimenti!
Utilissime le tue indicazioni sulla diluizione della resina per eliminare le bolle.
Non ho capito se alla fine lo stampo è mono o bi-valve, magari qualche foto sarà molto interessante.

» 7/7/2018 19:55 Profilo


Fabio Re: cingoli

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 21396
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 82
0 / 50210
23704 / 23704
176 / 884
Delibar in che proporzione diluisci la resina col solvente? La nitro è molto volatile, non hai problemi di ritiri?
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 7/7/2018 21:19 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


delibar Re: cingoli

Tenente




Registrato dal: 8/9/2008
Interventi: 79
Da: VICENZA


Offline  

 Livello: 7
138 / 138
585 / 586
14 / 16
Non ho risposto subito sia Fabio che Gidesa perchè prima avrei voluto concludere altre prove.
Passo a Fabio: la diluizione di cui mi chiedi, inerente alla resina PU, normalmente la tengo al 7 - 10%. In questo momento visto che ho resina che reputo vecchiotta sono salito anche al 15% senza peraltro riscontrare apparentemente alcun tipo di rientro.
Il problema semmai consiste nell'ottenere, all'aumento della diluizione, un manufatto sempre molto più plastico. Anche qui ho fatto un confronto tra nitro e solvente sintetico tipo ragia minerale. Con la ragia si ottiene, al 10% un prodotto che si può ritenere senza effetti plastici e pertanto più consigliabile
Passo a Gidesa: sto parlando sempre di prove su monovalva e purtroppo i risultati sono molto altalenanti nel senso che su cingoli di piccole dimensioni e con fori altrettanto piccoli, tutto funziona alla grande. Quando andiamo su cingoli più grossi tipo Tigre o anche Pz IV e cioè con fori molto più importanti, come già segnalato, al momento dell'estrazione dal calco del master ci sono grossi problemi nel taglio delle intrusioni del silicone polimerizzato. Ho fatto diverse prove ma anche se tutto sembra facile in realtà poi le cose si complicano e si rischia di tagliare anche quello che non si dovrebbe.
E qui allora una domanda a Fabio: come faresti ad appiccicare i vari tappabuchi: siamo a livelli di 2-3 mm per 1!
Infine altra problematica: la difficoltà di ottenere con costanza dei denti perfetti: normalmente, senza, ricorrere alla diluizione di cui sopra, il 60%dei denti non riescono completamente rimarcando presenza di bolle che ne sfalsano i contorni.
A parte farò seguito con qualche foto esplicativa.
Concludendo: penso che in presenza, in un eventuale futuro, di cingoli di piccola consistenza senz'altro passerò a questo sistema mentre valuterò volta per volta se passare al bivalva dopo confronti pratici.
» 9/7/2018 20:00 Profilo


Fabio Re: cingoli

Webmaster




Registrato dal: 26/4/2004
Interventi: 21396
Da: Fiano Romano


Offline  

 Livello: 82
0 / 50210
23704 / 23704
176 / 884
Grazie mille, molto interessante.
Se può interessare, la resina di eccellente qualità usata da Brachmodel per le sue realizzazioni è in origine di color crema chiara, colorata poi con dello smalto grigio.
Ciao
Fabio

--

Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
 
» 9/7/2018 21:22 Visita il mio spazio Profilo Visita il sito Web


e_pieranto Re: cingoli

Colonnello




Registrato dal: 12/5/2004
Interventi: 669
Da: Roma


Offline  

 Livello: 23
0 / 1292
1334 / 1334
36 / 65
Questa è l'ultima mail ricevuta da Delibar, che ringrazio, con ulteriori (molto interessanti) dettagli sulla manipolazione delle resine:

"nelle foto ci sono anche dei numeri che adesso vado a spiegare:
1 - trattasi dell'originale.;
2 - copia in PU:
3 - stessa copia ma PU addizionato di un 15% di diluente nitro (confronto per eventuali ritiri) come paventato da Fabio;
4 - stessa copia ma Pu addizionato di un 10% di ragia minerale sempre per confronto ritiri; (non si può toccare ma garantisco essere al tocco similare a quello non addizionato;
5 - come sopra ricercando in una creazione del vuoto la soluzione alle bolle che si formano in corrispondenza dell'impronta dei denti.
La prima foto fa vedere il risultato della parte interna del cingolo, la seconda foto la parte esterna dello stesso. Si potrà notare che l'elemento 5, ma anche gli altri che però sono stati puliti alle bell'e meglio, mostra molto sporco in corrispondenza delle parti stampate esterne dello stesso. Tutto questo derivante dal fatto che il taglio della massa siliconica per separare le intrusioni nei fori delle singole maglie non sia cosa semplice e come tutto ciò poi si rifletta anche su particolari come quello sopra descritto.
La terza foto vuole mettere in luce proprio tale problema e come la diluizione possa aiutare a far penetrare la resina così "allungata" meglio e più profondamente negli alveoli che poi si
dimostreranno come i denti delle singole maglie.
Diciamo, come accennato anche su quanto scritto direttamente su "M" che nel mio caso ho anche a che fare con un complesso resinale forse un po' vecchiotto e pertanto più denso e viscoso del normale, Emerge peraltro che un'azione meccanica esterna sulle pareti dello stampo (che ho sempre praticato) dia migliori risultati che la creazione di un vuoto relativo (aspirazione polmonare).
Con tutto questo penso di avere terminato questo ciclo salvo poi a riprenderlo in autunno quando tutto questo mi servirà proprio su modelli che ho in testa di mettere in piedi e dove oltretutto avrò anche del materiale resinale molto più a posto."

Aggiungo io una domanda: per le resine 50-50 (tipo sintafoam) è indifferente diluire un componente o l'altro o è meglio diluire entrambi nella stessa misura prima di mescolarli?







--
Saluti, Eros.
» 11/7/2018 11:21 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
2 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic