Modellismo Più -- Forum
 
  Home Page   1/72 e dintorni   Aeronautica   Diorami & C.   Figurini & C.   Navi & C.   Veicoli civili   Veicoli militari   Modellazione 2-3D
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!
Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Spazi personali
Ultimi aggiornamenti
Scegli spazio

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Guida Editor
Domande frequenti
Mappa del sito
Guida Editor
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Tabelle colori
Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Mostre
Box art
Altro
App carica Foto

M+ goes Social
Facebook

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Club
Utility
Istruzioni
Più scaricati

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Ricerca
Sito: (Avanzata...)
Gallerie: (Avanzata...)
Tabelle colori:

Riviste:

Monografie:

Negozi di modellismo:
Musei:

M+ Shop locator

Chi è online
Visitatori:231
Utenti registrati:4
M+ Club chat:
Utenti on-line:235
 Utenti registrati:7053

Utenti collegati:
Michele Raus
rodwolf
jEnrique61
VanBasten
Ultime visite:
matte da 15'
spillone da 18'
enrico63 da 20'
GP1964FG da 23'
aikido_70 da 36'
ABC da 47'
Silvano da 1h 8'
fishbed011 da 1h 10'
willydav da 1h 20'
Frankie da 1h 35'
kj da 2h 4'
Fabrizio1966 da 2h 11'
ziochicchi da 2h 18'
massoerratico da 2h 30'
arie56 da 2h 46'
joe da 2h 51'
MAFLO da 2h 55'
Jakubsdk da 3h
Eymerich da 3h 7'
bar-ma da 3h 12'

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
/  Indice forum
   /  Altre categorie
      /  Marina italiana - Navi e storia
   /  Nave Aldebaran 1952, 1/350 segnale LFR ponte Taranto
Stampa topic 
Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 20 | 22 | Pagina successiva )

Maurizio Maggi Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T

Capo di 3^ classe




Registrato dal: 13/7/2011
Interventi: 618
Da: ROMA


Offline  

 Livello: 22
0 / 1168
1094 / 1094
44 / 59
Per me non c'è nessuno " scatolone ", questa foto mostra chiaramente che  è una paratia di lamierino posta in opera in sostituzione della battagliola,  ritengo allo scopo di dare riparo ai ventilatori dai colpi di mare. Probabilmente erano di altezze differenti e le viste dall'alto danno l'impressione di una struttura rettangolare
ciao Maurizio


» 22/3/2014 12:05 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
Inutile dire che questo scambio di osservazioni è molto interessante per me e spero anche per altri.

Dunque, Maggi ha ragione a dire che nella foto dell'Andromeda che ha postato c'è una paratia davanti.

penso anche io che la paratia sia quello che a me sembrava uno "scatolone" intero, cioè esteso su tutto quello spazio (mentre nelle altre navi era più piccolo e c'erano dei ventilatori separati davanti).

Ma osservate quest'altra foto su naviearmatori, di qualche anno precedente. Si nota quello che in effetti si vede anche nella foto riportata sopra, e cioè che dietro la paratia c'è una struttura a forma di parallelepipedo (oltre ad un contenitore cilindrico orizzontale che sta all'inizio di quello spazio e che si vede in entrambe le foto). Quella struttura a parallelepipedo dovrebbe essere uno "scatolone" simile a quelli delle altre navi, anche se a differenza di quello dell'Aldebaran questo ha delle costolature ed è più lungo.

Per la Aldebaran la presenza dello "scatolone" nonché la sua forma e dimensioni sono fuori di dubbio (vedi filmato e foto), ma anche sulla Altair, almeno per il momento nelle foto che conosco, non vedo mai una eventuale paratia al posto della battagliola. In quella posizione c'era sicuramente un contenitore, come si vede anche in questa foto del Gandy (poi Altair), del giugno 1945

(dettaglio di foto inserito a scopo discussione modellistica).



Dunque in conclusione bisogna stare attenti, almeno sulla Andromeda (ma è bene controllare con attenzione anche sulle altre navi perché la possibilità esiste evidentemente), a identificare chiaramente se quello che si vede in quella posizione è davvero lo "scatolone" dietro, oppure una paratia che a volte era montata al posto della battagliola :-)



--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 22/3/2014 15:24 Profilo


GS49 Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T

Colonnello




Registrato dal: 26/4/2010
Interventi: 638
Da: Genova


Offline  

 Livello: 23
0 / 1289
1214 / 1214
5 / 65
Ciao Ragazzi.
Volevo solo dirvi di stare attenti alle date delle foto su cui ragionate.
Tenete conto di questi fattori che sono intervenuti successivamente all'entrata in squadra delle navi.
Tra il 1945 ed il 1969 le navi hanno subito svariate modifiche rispetto al loro arrivo in Italia.
Premetto che le griglie di presa aria erano rivolte verso centronave e quindi non sono visibili nelle foto prese di profilo.
Trà l'altro una delle modifiche è stata proprio la sostituzione dei turboventilatori a vapore (oramai giunti al limite operativo) con ventilatori assiali intubati elettrici (motori Antideflagranti magneti marelli) e sistema di intercettazione tagliafuoco pneumatica con attivazione manuale.
Sono stati aggiunti al posto degli scarichi naturali iniziali (come compaiono anche nei Dis. di Aldebaran precedentemente postati da Marcello) ventilatori elettrici come i precedenti modificando le maniche a vento classiche rivolte verso poppa in "Funghi" di estrazione provvisti di sistema di intercettazione pneumatico dei flussi d'aria da attivarsi in caso di incendio.
Le prese e gli scarichi aria sono stati delocalizzati rispetto alle sistemazioni precedenti per evitare (il sistema di ventilazione forzata agli scarichi ed alle prese movimenta una maggior quantità di aria limitrofa agli stessi) che l'aria calda espulsa dai ventilatori potesse essere riaspirata dagli estrattori e reimmessa nei locali da raffreddare.
Le portate aria di ventilazione sono state aumentate rispetto alle precedenti in modo da avere temperature piu basse nell'apparato motore (tenete conto che i Diesel generatori hanno un rendimento che è funzione diretta della temperatura dell'aria comburente la quale se troppo calda riduce la potenza resa dai diesel stessi) in modo da assicurare all'imbarcazione la max potenza dei propulsori alle alte velocità.
Le griglie di presa e scarico aria sono state rivolte (tenendo conto di quanto sopra) in modo da non interferire le une con le altre.
Sono stati aggiunti svariati Ventilatori di servizio ai locali Tecnici e ciò ha comportato l'aggiunta delle relative griglie di presa e scarico aria.
E ci sono svariate modifiche e o riattamenti avvenuti negli anni tra il 45 ed il 69....
I locali poi sono stati rimaneggiati e rimescolati secondo gli usi e costumi della MM che certamente non sono mai stati come quelli della USNAVY (Depositi, locali tecnici ed allestimenti vari).
Per commentare le foto postate direi che:
-Quella postata da Maurizio (1969) mostra una nave ben diversa da quella che era nel 45 con molte modifiche già attuate negli anni precedenti.
Una cosa è certa le prese aria e gli scarichi di apparato motore non sono stati eliminati ma semmai sicuramente riposizionati e ridimensionati in base ai criteri sopra detti.
La foto postata da Marcello si riferisce ad una nave del 45 dove le prese aria e gli scarichi erano come postato precedentemente per la nave museo americana quindi con griglie rivolte verso centronave e quello che si vede in pianta è il casotto di presa aria di ventilazione.
Se ci fosse la stessa foto ripresa dall'alto nel 1969 si potrebbero certamente discriminare meglio le modifiche di cui sopra.
Scusate la lungaggine ma secondo me è utile per Marcello per decidere il periodo a cui fare riferimento nell'allestimento del modello.
Ciao.
Giulio
» 22/3/2014 19:01 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
Il periodo in cui vorrei situare l'Aldebaran è il 1952, quando aveva ancora i codici letterali AD di identificazione.

Ho appena scritto questo post così lo completo con un'altra osservazione.

In quella zona ci sono altri dettagli interessanti. Nel solito filmato (che, ricordo, credo sia sdatabile abbastanza sicuramente alla fine del 1953) e nella solita zona (davanti al fumaiolo; nella foto sotto si vede un grosso tubo di stufa a sinistra che viene su dalla cucina sottostante, mentre a destra la struttura curva è il primo ventilatore) c'è il dettaglio indicatoda una freccia:




Che cosa è? A me sembra una presa d'aria alla base del fumaiolo (ce ne sono di simili un po' ovunque sulle Cannon del periodo della guerra) ma non ne sono sicuro ovviamente.

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 23/3/2014 11:21 Profilo


GS49 Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T

Colonnello




Registrato dal: 26/4/2010
Interventi: 638
Da: Genova


Offline  

 Livello: 23
0 / 1289
1214 / 1214
5 / 65
Ciao Marcello.
Quello che definisci "Grosso tubo di stufa" è in effetti il "fungo" di estrazione forzata della cappa cucina. In basso come vedi c'è il ventilatore assiale (indicato dall'indice del comandante).
Il fungo era alto quanto basta per distanziarlo dalle prese aria ventilazione apparato motore (e da qualunque altra presa aria di ventilazione) minimo di 3 mt (10 Ft) tra bocca di scarico e bocca di aspirazione. Il motivo era quello di evitare che gli odori della cucina, scaricati dall'estrattore, potessero essere immessi anche negli altri locali della nave.
Quello sulla destra è uno dei due "Casotti di ventilazione" apparato motore i motori erano sotto nella parte tra il Main deck ed il ponte su cui è il comandante.
In zona c'erano altri due funghi (di ventilazione naturale) che per effetto della depressione dell'estrattore immettevano aria fresca nel locale cucina.
Altra nota sul filmato che per me è come minimo dela fine del 1956 e non del 53 come pensi infatti se ascolti il commentatore del filmato ad un certo punto asserisce che la nave è stata consegnata alla MM 5 anni fa.
Altra cosa che volevo dirti è che ho contattato un amico in America che dovrebbe avere molte foto dello Slater e di altre navi della classe gli ho chiesto di cercare e mandarmi le foto che possono interessarti. Appena mi arrivano te le posto per mail.
Devo poi fare una puntualizzazione.....nei post precedenti ti ho inserito un disegno tipico delle sistemazioni delle prese aria e scarichi. in effetti, secondo l'amico di cui sopra, quelli dell'Aldebaran e delle altre navi della classe erano avviati ed orientati entrambi verso poppa, erano separati e non appaiati come ti ho postato ed il motivo era proprio distanziare tali aspirazioni dallo scarico e dalle prese aria di ventilazione della cucina.
Ti anticipo anche che c'era un'altro fungo di estrazione naturale aria posizionato subito dopo il fumaiolo a centro-nave ordinate 82-83 con altezza di circa 1400mm dal ponte (mi confermerà meglio l'amico).
Ultima cosa.... quella struttura che hai postato il 22-3 ed indicato con la freccia altro non è che il famoso deposito patate.
Ciao.
Giulio
» 24/3/2014 13:34 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
Sì avevo notato il commento che dice che la consegna era di "cinque anni fa" il che farebbe 1956 (1951 + 5), però non torna con quello che si vede, almeno per quello che ne so. Nel 1956 tutte e tre le navi dovrebbero avere già il tripode e dovrebbero aver già sostituito la direzione di tiro subito prima delle bofors di poppa da una a forma cilindrica con un'altra di forma cubica o comunque a parallelepipedo: invece si vede al tempo  59.25 (ma anche in altri punti)  che l'albero è ancora singolo e al tempo 55.58 che la direzione di tiro è ancora cilindrica. Infine, anche se più indiretto, c'è la festa da ballo a casa del marinaio imbarcato, dove si legge un cartello con scritto "w la classe 1934" e 1934 + 18/19 = 1952/53 (il 1952 no perchè il codice è già quello nato, quindi sarebbe il 1953).
Non voglio dire di avere per forza ragione, ma mi ci vorrebbe qualche conferma diversa, tipo il periodo di sostituzione degli alberi (io so il 53/54 per tutte) o della direzione di tiro  :-)


(all'inizio c'è scritto "Le inchieste del telegiornale", e si tratta evidentemente di quello televisivo. Leggo che il primo telegiornale è stato trasmesso il 3 gennaio 1954 e perciò il filmato è andato in onda dopo quella data, ma potrebbe essere stato fatto anche diverso tempo prima di quando è stato trasmesso. Forse la RAI potrebbe dircelo?... )

Aggiungo infine una cosa dell'ultimo minuto. Spulcia che ti spulcia, guardando meglio una minuscola foto della Aldebaran trovata su internet e datata 1955, l'albero sembra ancora singolo. Siccome la foto è di E Bagnasco, penso la datazione sia giusta. Questo potrebbe spostare un po' in avanti la data del filmato. Ho chiesto lumi, vediamo se almeno possiamo chiarire questo aspetto.



--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 24/3/2014 17:33 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
A quanto sopra aggiungo questo, giuro che me ne sono accorto solo ora (ammesso che prima fosse visibile, non lo so), comunque ecco cosa compare riguardo la data:







A proposito, ho trovato un altro filmato e questo è sicuramente databile al 1951 dato l'argomento. Non è molto utilizzabile per i dettagli, almeno per le tre Aldebaran (che comunque via via si vedono visto che è di loro che si parla principalmente), ma è comunque molto interessante.

--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 25/3/2014 18:51 Profilo


GS49 Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T

Colonnello




Registrato dal: 26/4/2010
Interventi: 638
Da: Genova


Offline  

 Livello: 23
0 / 1289
1214 / 1214
5 / 65
Ciao Marcello.
A proposito del calcolo basato sulla classe (1934)..... hai tenuto conto del fatto che all'epoca la ferma di MM era di 24 mesi?..... questo sposta la data che hai calcolato molto più avanti nel tempo.
In secondo luogo ti anticipo che da una foto ripresa (mi pare a Brindisi) datata 1933-34 l'albero era ancora quello originale.
Per me la modifica è stata fatta in concomitanza con i primi lavori di aggiornamento dei sistemi di combattimento e quindi (data la cronica carenza di fondi del periodo la MM preferì utilizzare gli stanziamenti alla costruzione di nuove unità) dopo il 56.
Comunque se intendi realizzare la nave del 52 la stessa era ancora come consegnata.
Ciao.
giulio
» 25/3/2014 19:35 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245
Beh sì ne ho tenuto conto, ho scritto 1934 + 19 = 1953 (ma forse potrebbe essere anche i primi del 1954 effettivamente, però non credo oltre)   :-)

Sono andato avanti a mettere qualche altro dettaglio, ventilatori, stipetto (lo "scatolone"), tubo di scarico della cucina e i due funghi di ventilazione davanti, postazioni delle direzioni di tiro più a poppa. La tuga non è incollata al ponte né il fumaiolo alla tuga.



Si noti che i ventilatori con copertura curva a sinistra della foto (quelli accanto al tubo di stufa sul lato sinistro della tuga) non sono uguali, il secondo è più alto e più stretto. 

Si noti che ultima direzione di tiro Mk51, a poppa, ha ancora la forma cilindrica complessiva, mentre appena qualche anno dopo (già nel 1955 credo) esteriormente diventerà a sezione quadrata in tutte e tre le navi.









--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 27/3/2014 09:56 Profilo


marcellodandrea Re: Avvisi scorta cl. Aldebaran (ex cl. Cannon) - modifica T






Registrato dal: 11/10/2010
Interventi: 4173
Da: Arezzo


Offline  

 Livello: 48
0 / 8894
4653 / 4653
111 / 245

Prima di incollare la tuga al ponte dovrò pianificare la verniciatura del ponte e delle pareti, in particolare di quelle anteriori, coperte dalle paratie laterali che si estendono sul ponte lungo il trincarino nella zona a lato del fumaiolo. Nel frattempo, vedo di aggiungere gli ultimi dettagli, in questo caso i sostegni dei "funghi" (? come si chiamano) che servono a sparar via le bombe di profondità dai lanciatori laterali. Ne serve uno per ogni bomba imbarcata, perchè il "fungo" va perduto in mare insieme alla bomba. Presumo perciò che le navi imbarcassero tanti "funghi" quante erano le bombe di profondità che portavano.

 In queste navi sono visibili sia nelle foto della consegna, nel 1951, che in altre posteriori di qualche anno, perciò nel 1952 erano presenti e dovrei metterli. In particolare, direi che sono presenti sicuramente in due posizioni: 1) sul paraschegge del cannone di poppa; 2) sulla parete a poppavia della tuga.

 dettaglio di foto, 1951 consegna delle tre navi a Norfolk (VA)




dettaglio di foto, Aldebaran a Taranto 1954



Quello che non capisco dalle foto è:

 1) come era la disposizione corretta complessiva? nelle foto si vedono chiaramente solo due file in alto sul paraschegge di poppa.

 2) che cosa sto vedendo in realtà? Solamente i sostegni dei "funghi" oppure proprio i funghi in posizione?



--
ciao
Marcello




INDICE realizzazioni (w.i.p.) Marina Italiana sul forum M+

I miei modelli:
Navi
Gallerie M+
ultimi cantieri: nave da esplorazione Stella Polare 1899; cacciatorpediniere Muavenet-i Milliye 1915

» 4/4/2014 15:11 Profilo

Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 10 | 20 | 22 | Pagina successiva )

Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
1 Utenti anonimi
0 Utenti registrati:
Stampa topic