Forum : Luci ed Ombre

Soggetto : German feldendarmerie 1/35

 Mardok :

4/3/2019 17:56
  Ciao a tutti ,c'è l'intenzione di partire con questo kit acquistato poco tempo fa in modo da fare un po' di pratica sulla colorazione figurini e vedere di migliorare un po le tecniche.
ho fatto un po' di ricerche cercando di capire tonalità delle divise che mi sembri che dia sul colore feldgrau..ma non sono sicuro
uno dei soggetti non mi sembra avere impermeabile come ho visto in varie foto su questi soggetti in ricognizione..sullo schema retrostante mi da un h6 testor ma non riesco a trovare conversioni precise..
purtroppo le divise tedesche le trovo molto complesse siccome tendono sotto vari Toni di verde..
chiedo consiglio ai più esperti sulla colorazione e magari un consiglio sulla data di ambientazione che protrei i inserirli. Grazie in anticipo 

 Mardok :

4/3/2019 18:00
  

 Mardok :

4/3/2019 18:02
  

 ABC :

5/3/2019 23:10
 Ciao Mardok

Il feldgrau e' uno dei colori piu' soggetti a discussione uniformologica: se fai una ricerca in rete vedrai che ne esistono diverse varianti (dovute a problemi di standardizzazione, lotti di produzione, periodo, ecc.); diverse ditte di colori propongono il loro tipo di feldgrau (esempio Vallejo VA102).
Per quanto riguarda il periodo dell' ambientazione, a mio modesto parere direi 1943....

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

5/3/2019 23:57
 Ciao Alessandro grazie per l'intervento,quindi mi consigli a parte la tonalità feldgrau  di ambientare in secondo tempo i soggetti in periodo di riferimento nel 43 .. ma come luogo geografico per esempio?

 ABC :

6/3/2019 00:04
 Non penso che ci siano limitazioni, direi Germania, Francia occupata o Russia.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

6/3/2019 00:15
  Mnnn bene allora .. ora ho trovato una raccolta dove parla dei vari tipi di polizia e a quanto pare fa vedere vari dettagli per esempio interno del colletto color marrone e altre cose interessanti..
non riesco bene a capire i gradi di questi due ma mi sembrano soldati normali 

 ABC :

6/3/2019 00:44
 Quello sulla sinistra direi di si, quello a destra e' un sottufficiale (unteroffizier/ sergente o feldwebel/maresciallo, non sono un esperto): lo riconosci dalla striscia chiara sul colletto e sulle spalline.

Alessandro :-) :-) :-)

 Wanderer :

6/3/2019 11:54
  Riguardo alla scatola Dragon dedicata ai Feldgendarmen con i cani, che posseggo anch'io, posso dirti di non preoccuparti della tonalità del Feldgrau in quanto come già detto soggetta a grandi variazioni.
Detto questo due osservazioni:
1. osservando dal vivo i figurini non concordo con la limitazione al periodo 1943 e successivo, in quanto la giubba (Feldbluse) indossata presenta le caratteristiche a parte il colletto, che comunque puoi colorare come ti pare, di una M40/41, prova ne sono le tasche con soffietto, abolite a partire dalla giubba M43. Nulla vieta di colorare il colletto verde bottiglia ottenendo così un modello M36 da ambientare a inizio guerra. Nota anche che spesso venivano montati colletti verde bottiglia su Feldblusen più recenti, perchè più apprezzati.
2. riguardo al Feldgendarme con soprabito impermeabile gommato (Kradmantel) ne ho viste diverse riproduzioni e forse una sola originale, ho notato che il colletto rivoltato poteva essere marrone o Feldgrau anche, ma una cosa che mi ha colpito è la tonalità più verde oliva medio che Feldgrau, se fai una ricerca in rete noterai anche tu questo colore.
Ora non mi resta che augurarti buon lavoro che seguirò con interesse.
A presto

 ABC :

6/3/2019 11:59
 Sono andato a guardare i sacri testi: poiche' sulla spallina si vede un bottone a diamante, ti confermo il grado di feldwebel; nella foto postata sotto vedi che il colletto e le spalline hanno un fondo verde scuro (o verde bottiglia come scritto da Wanderer), ciò significa che siamo all' inizio del conflitto; a partire dal 1942/43 l' uniforme venne semplificata e sparì il fondo scuro, rimanendo tutto in feldgrau, come dal disegno della box-art: è per questo che ritengo giusto come periodo il 1943. Tieni conto comunque che a partire dalla campagna di Russia l' esercito tedesco ebbe gravi problemi di standardizzazione, quindi sono sempre possibili "eccezioni alla regola".

Dubbio per Wanderer: non potrebbe essere anzichè un kradmantel, un cappotto M40 (greatcoat M40) come scritto sulla scatola?

Alessandro :-) :-) :-)

IMMAGINE TRATTA DALLA RETE E POSTATA A SOLO SCOPO DI DISCUSSIONE MODELLISTICA

FONTE: www.pinterest.com

 Wanderer :

6/3/2019 13:01
  Purtroppo Dragon non ha fatto i compiti benissimo, hai ragione sul fatto che il taglio è più da cappotto che da Kradmantel, che sarebbe molto più ampio e avvolgente. Ma Dragon ha inserito dei dettagli tipici del Kradmantel e che non erano presenti sul cappotto:
1. bottoni duplici su entrambi i lati in basso 
2. tascone con andamento semiircolare sotto la pattina della tasca del cappotto
entrambe sono tipiche del Kradmantel e non del Mantel normale.
Non dovrebbe essere compllicato rimuoverli se di desidera un cappotto, in ogni caso.
V.

 ABC :

6/3/2019 13:32
 Benissimo

Grazie

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

6/3/2019 14:03
  Intanto grazie per gli interventi..
ho notato anche io che rispetto al kradmantel sembra un cappotto.. posto una foto del dettaglio circolare sotto la tasca che il kradmantel mi sembra non abbia

 Mardok :

6/3/2019 14:06
  Facendo il punto della situazione 😂 Se volessi riprodurre il kradmantel andrei a rimuovere questi dettagli e starei su una colorazione verde oliva ..se ho ben capito .
pero nel caso voglia lasciare così il soggetto come colorazione andrei a fare una tonalità di feldgrau?

 Mardok :

6/3/2019 14:13
  Questa foto l'ho trovata su internet guardare il soggetto di destra è corretta la colorazione sia del colletto che del impermeabile/cappotto viene complesso anche per me distinguere 

 ABC :

6/3/2019 16:09
 Vedendo la foto del figurino non dipinto si notano perfettamente i particolari descritti da Wanderer e tipici del kradmantel (tascone semicircolare e duplici bottoni in basso, che credo servissero a "chiudere" il kradmantel quando si guidava la motocicletta, come si vede nel figurino a sinistra dell' ultima foto); per la colorazione del kradmantel direi che l' ultima foto, dove entrambi i figurini lo indossano, sia perfetta. Sei vuoi un mantel/cappotto normale, via i bottoni sotto, via le parti semicircolari e vai di feldgrau.
Nella situazione illustrata sulla box-art forse ci sta di piu' il cappotto normale.

Chiedo a Wanderer cosa ne pensa.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

6/3/2019 16:27
  Ok aspettiamo anche wanderer cosa propone ..intanto sappiamo che l'altro soggetto del box posso usare feldgrau e fare colletto e spalline un verde più scuro come nella foto postata da te

 Wanderer :

6/3/2019 22:33
  Buonasera, 
anche a me personalmente convince di più il secondo personaggio con un cappotto e non un Kradmantel, quindi magari eliminerei il tascone e i bottoni e otterrei un cappotto normale.
Certamente puoi usare il Feldgrau su tutto anche se secondo me il Kradmantel era più verdastro, forse per effetto del tessuto gommato impermeabile.
Sul colletto puoi sbizzarrirti in quanto spesso usavano colletti in verde bottiglia recuperati da vecchie Feldblusen e rimontati sulle M40/41 o M43, anche negli ultimi anni di guerra. 

 Mardok :

7/3/2019 00:52
  Buonasera,
allora siamo tutti d'accordo 😂 Procedo a eliminare i bottoni al fondo è quella specie di cucitura circolare in modo da ottenere un cappotto tenendomi per entrambi i soggetti con tonalità feldgrau.
per il colletto del cappotto se ho la possibilità di optare come wanderer mi ha suggerito 👌🏻



- chiedo un consiglio per mettere in risalto le cuciture della giacca e le tasche cosa posso fare?
precedentemente con gli altri figurini avevo fatto un lavaggio terra oscura ad olio e dava anche quella sensazione di sporco...e ho ottenuto un buon risultato.

in questo caso vorrei evitare lo sporco, magari solo un po' di polvere in ultimo luogo...
proverei con un lavaggio di nero ma ho paura di fare un casino siccome una volta mi si era scurito molto avendo usato un nero acrilico,magari provando a olio va a finire meglio negli interstizi..
non so aspetto suggerimenti da tutti voi;)

 ABC :

7/3/2019 12:59
 Qui non posso aiutarti perche' non sono un figurinista; per i pochi figurini che ho dipinto, ti confermo che un lavaggio in nero acrilico e' troppo esagerato: io eseguo un lavaggio selettivo, cioe' solo negli interstizi col colore di base scurito, poi lumeggio col dry brush senza esagerare perche' altrimenti il risultato appare troppo "gessoso". Per l' uso degli oli attendo anch' io l' intervento di un esperto.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

7/3/2019 16:15
  Ho sentito la tecnica del dry brush su figurini ma non ho trovato nemmeno video dove mostra la tecnica su figurino ovviamente..
il mio dubbio è il seguente ammettiamo il caso io ho un figurino con una divisa in feldgrau,proseguo con luci e ombre sempre con il colore base ,poi un lavaggio per mettere in risalto interstizi su questo aspettiamo quakche intervento ..
ma poi con il dry brush quindi técnica pennello asciutto che colore per esempio si va a utilizzare per mettere in risalto? Un colore al di fuori del base?

 Mardok :

7/3/2019 16:17
  Si passa su tutto il figurino o solo per esempio sulle tasche bottoni ? Questo non mi è chiaro 

 ABC :

7/3/2019 18:50
 Io uso il colore di base schiarito e lo passo su tutto il figurino, dall' alto verso il basso, senza esagerare come ho scritto prima, con mano leggera.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

12/3/2019 21:52
  Ciao a tutti.
per il drybrush farò una prova su un figurino di poco conto per evitare disastri siccome non ho mai provato..
ho preparato  una base per il diorama non posto la foto perché credo che questa non sia la sezione giusta però stavo pensando di inserire un terzo personaggio con il ruolo di disertore...
chiedo a voi se è fattibile come posa e se come colorazione potrei sempre andare giù di feldgrau facendo riferimento sempre al periodo storico citato all'inizio del post..
aspetto suggerimenti.

 Mardok :

12/3/2019 21:55
  A grandi linee questo soggetto vorrei inserirlo all'interno di una insenatura o specie di fossato che ho creato pronto a sparare al passaggio dei due soggetti di polizia..
giusto da dare un po' più di forma al contesto 

 ABC :

12/3/2019 22:11
 Accidenti, un contesto veramente drammatico! Attendo con impazienza l' inizio dei lavori.

A mio modesto parere uniforme (delle SS) consona al 1943.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

12/3/2019 22:15
  😂😂😂in effetti hai ragione però l'idea del disertore era per cambiare un po' dal classico civile,in fin dei conti il loro compito era anche questo .. comunque se avete idee ben venga!
per le foto della base devo postare un nuovo argomento in diorami?

 grimdall :

12/3/2019 23:16
 Più che una SS il soldatino mi pare un carrista, con l'uniforme "verde salvia" introdotta come alternativa a quella nera standard.... se così fosse mi pare che sia posteriore al 1943...

 Mardok :

12/3/2019 23:51
  Sub in effetti sul catalogo dove lo visto viene proposto come carrista..
quindi da come mi dici probabilmente non va bene..

 ABC :

13/3/2019 00:03
 Il figurino rappresenta uno STURMMANN (caporale) di una unita' di artiglieria semovente delle SS (si nota appena il waffenfarbe rosso sulle spalline): il grado e' la V bianca sulla manica sinistra e la singola striscia bianca sulle insegne nere del bavero; la divisa delle SS si riconosce per l' aquila sulla manica sinistra, sopra al grado (anziche' sul petto come la Wehrmacht) e per il teschio sul berretto.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

13/3/2019 00:25
  Caspita ma tutte queste informazioni da dove li prendi?! 
😅

 ABC :

13/3/2019 00:35
 Caro Mardok

Sono sempre stato appassionato di storia (in passato sono stato wargamer, non ti dico le risse per il colore del polsino di una uniforme napoleonica, li si sfiorava l' isteria), e possiedo molto libri di uniformologia, specialmente del periodo ventesimo secolo; oggi poi internet aiuta molto per qualsiasi tipo di ricerca.

Alessandro :-) :-) :-)

 grimdall :

13/3/2019 15:00
  E' vero Alessandro non avevo fatto caso all'aquila sul braccio... sì è una SS, e la divisa è quella dei carristi, che in effetti era in uso anche (ma non sempre pare) agli artiglieri dei semoventi... non sò se si possa modificare il figurino per farne un carrista "normale" (una SS che diserta la vedo dura...), forse basterebbe eliminare l'aquila dal braccio e dipingerla sul petto, ma non son troppo sicuro... e ovviamente fare l'uniforme nera col waffenfarbe rosa delle truppe corazzate....

 ABC :

13/3/2019 15:06
 Ciao Giacomo

Non vedo problemi alla eventuale modifica (togliere anche il teschio dal berretto).

Alessandro :-) :-) :-)

 ABC :

13/3/2019 15:41
 Ecco qui, pochi minuti su internet..... ed abbiamo un bel GEFREITER della PANZERWAFFE. ;-)

Alessandro :-) :-) :-)

IMMAGINE POSTATA A SOLO SCOPO DI DISCUSSIONE MODELLISTICA

FONTE: www.pinterest.com

 Mardok :

14/3/2019 22:45
  Ho visto adesso le ultime risposte ..
quindi da come dite prendendo il figurino che avevo postato la foto eliminando il teschio si potrebbe trasformare tranquillamente..
io adesso non sono informato ma vedendo la foto postata da Alessandro la divisa era nera.
la vedo dura effettuare una divisa con questo colore ma non impossibile più che altro per luci e ombre ..
Poi nel caso fosse il colore base dovrebbe essere un nero tendente al grigio?
scusate tutte le domande ma voi siete più esperti di me in tal caso questi consigli valgono anche per quelli come me alle prime armi.

 grimdall :

15/3/2019 16:53
  Il nero, per sua natura, è un colore piuttosto difficile da trattare, più che altro per la lumeggiatura... intanto, di solito le uniformi erano completamente nere, anche i pantaloni, quella dell'mmagine credo sia un po' un'eccezione ma puoi tranquillamente usarla... per lumeggiare il nero per prima cosa ti sconsiglio vivamente il metodo del drybrush, rischi di ottenere un effetto polveroso e basta... non usare il bianco puro, usa un blu se vuoi ottenere lumeggiature più "fredde", un beige per colori più "caldi"... ovviamente intendo mescolati col nero... col bianco puoi al limite schiarire la mescola per le luci massime, ma senza esagerare... colori diluiti e cerca di sfumare,diminuendo la superficie di applicazione man mano che schiarisci ... e mano leggera mi raccomando....

 Mardok :

15/3/2019 21:47
  Grazie dei consigli grimdal .. appena termino gli altri 2 figurini prenderò questo soggetto utilizzando le dritte che mi hai dato..👌🏻😊

 Mardok :

17/3/2019 17:59
  

 Mardok :

20/3/2019 15:54
 ciao a tutti è arrivato il figurino alpine ora vi chiedo consiglio sil l'eventuale cambio testa.. sulle due disponibili nel kit oppure alcune della hornet che ho già a disposizione..

 Mardok :

20/3/2019 15:55
  

 ABC :

20/3/2019 19:41
 Ciao Mardok

Alpine ed Hornet sono sinonimo di qualità, quindi puoi scegliere con tranquillità; mio modesto parere: quella a sinistra Alpine.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

20/3/2019 20:29
  Ciao Alessandro si è qualità per quello che ho sempre visto ora sta a me tirare fuori qualcosa di carino..quella di sinistra sarebbe il cappellino con la visiera..bene unico dubbio il colore base come intervenire Aimé?
su luci posso fare come mi ha consigliato nel post precedente schiarire magari con del blu o del beige.. e al massimo le luci alte con un tocco di bianco senza andare di dry brush ..
tu che faresti?

 ABC :

20/3/2019 22:49
 Poiche' il drybrush rischia di rendere il tutto "gessoso", seguirei i consigli di Grindmall.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

21/3/2019 03:14
  Eccoci qua:)) alla fine dalla foga mi sono messo al lavoro non potevo trattenermi..
ieri pomeriggio sono andato in un brico e ho acquistato una bomboletta spray acrilica bianco opaco ho pensato che per il fondo potesse andar bene e le hoí dato una mano .

fcendo un po' mente locale ho optato per dare come colore base un nero tra l'altro per decoupage l'unico disponibile che avevo mischiato con un po' di marrone per dare la sensazione già di usato ma comunque tendente al nero..
ho iniziato a dare le prime luci schiarendo il base con del color carne per dare tonalità calda e man mano ho schiarito le luci massime senza esagerare e senza utilizzare il bianco per evitare il contrasto geSsoso.

per le ombre ho scurito con del nero il base quindi portando ancora in tonalità più scura alcuni punti leggeri delle ombre e per il resto quelle più marcate nero puro!

devo dire che sono proprio soddisfatto del risultato, ovvio non a livelli professionali ma per uno come me hai primi lavori mi piace!!

le foto ingannano leggermente,sono fatte con uno smartphone e nell'ambiente non c'è molta luminosità..


volrvo fare due piccoli punti : 😄
La foto che Alessandro mi aveva postato per prendere spunto dalla divisa ho notato che sul colletto ha i due teschi mentre il figurino presenta lo stemma ss quindi non so se c'è qualche errore .. se dovevo rimuoverle..
aspetto suggerimenti in merito a questo punto .

come già detto non ho utilizzato pennello a secco ho solamente fatto un lavaggio selettivo nero ad olio su cintura e stemmi per dare un po' di profondità ai metalli..
posto qualche foto e scusate la qualità/ intanto rimango in attesa per dubbio spalline.






 Mardok :

21/3/2019 03:17
 Ho preso spunto da una foto in più trovata su internet  

 Mardok :

21/3/2019 03:18
  

 Mardok :

21/3/2019 03:20
  

 Mardok :

21/3/2019 03:29
  

 ABC :

21/3/2019 13:22
 Il figurino come l' hai dipinto appartiene ad un reparto corazzato delle SS (il waffenfarbe, cioe' i bordini colorati, deve essere rosa), esattamente come l' ultima foto che hai pubblicato; diversamente lo modifichi come il disegno che ho pubblicato io.
In scala 1/35 non si nota, comunque il teschio delle truppe corazzate della Wehrmacht e' di foggia diversa da quello delle SS (Totenkopf mod. 34).

Alessandro :-) :-) :-)

 grimdall :

21/3/2019 13:26
  Direi che nel complesso non è niente male, tutt'altro.... il nero come ti ho già detto è uno di quei colori ostici.... per le mostrine le eliminerei, visto che vuoi fare un carrista "normale", poi magari per i teschi provi a dipingerli, sono talmente piccoli che basteranno alcuni punti di colore per simularli, come per l'aquila sul petto... una cosa, non so se è l'effetto della fotografia, la finitura sembra un po' lucida, se è il caso cerca di opacizzarla, le tenute dei carristi erano in stoffa, quindi opache... per il resto vai così che vai bene...

 Mardok :

21/3/2019 13:42
  Ciao Alessandro ok quindi provvederò a cercare di simulare un teschio sul colletto ,per il resto credo che si avvicini alla foto che mi avevi postato.. a meno che non dimentichi altro..
per quanto riguarda grimdal e la foto sicuramente perché il soggetto risult opaco come se fosse stoffa usata..
per laquila il figurino ne dispone una sul braccio proprio sopra la V.. a questo punte devo riprodurla anche sul petto?

 Mardok :

21/3/2019 14:24
  

 Mardok :

21/3/2019 14:26
  Posto questa foto fatta alla luce del giorno non risulta lucido probabilmente l'effetto luce ingannava un po

 Mardok :

21/3/2019 14:27
  

 ABC :

21/3/2019 16:09
 Aquila sulla manica sinistra: SS
Aquila sul petto: Wehrmacht

Concordo con Grimdall, bel lavoro ;-)

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

21/3/2019 16:32
  Ok Alessandro allora a questo punto procedo a rimuovere l'aquila sul braccio , proseguo cercando di riprodurla sul petto anche se vedendo la piega del colletto speriamo non intralci.. ad ogni modo conviene solo dipingerla o vedere se riesco con un pezzettino di milliput 

 ABC :

21/3/2019 18:58
 Ottimo

Attendo gli sviluppi del lavoro

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

21/3/2019 19:06
  

 Mardok :

21/3/2019 19:06
  Che ne dite potrebbe andare??

 Mardok :

21/3/2019 19:30
  Le mostrine espalline  sono state cambiate con del rosa , ho eliminato laquila sul braccio es è stata riprodotta sul petto..

 ABC :

21/3/2019 19:35
 Uao!....

Vedo che non perdi tempo! Bella esecuzione, mi piace.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

21/3/2019 19:49
  Lo posizionato nel diorama precisamente nella fossa😂😂😂 anche se non si sa come andrà a finire 😂
Comunque non so se fare una piccola pozza d'acqua appena appena oppure no..
che ne dite?

 ABC :

21/3/2019 22:07
 Ci posti una foto?

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

21/3/2019 23:16
  Allora qua ho combinato una gaf.. sinceramente ho visto parecchi tutoríal di diorami con Acqua anche con parecchio livello di altezza ma non avevo calcolato di isolare bene onde evitare che sborsasse..
mnnn posto una foto speriamo non sia disastroso il risultato 

 Mardok :

21/3/2019 23:31
  

 ABC :

22/3/2019 01:03
 Ti posto le mie impressioni (personalissime si intende):

Il "disertore" mi sembra troppo in alto (lo "sgamerebbero" subito); proposta un po' provocatoria: immergerlo in acqua fino alla cintura (cioe' toglierli le gambe) e girarlo verso i due gendarmi, pronto a sparargli per non farsi catturare?

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

22/3/2019 13:35
  Mi hai dato un ottimo consiglio..
solo che ho evitato di tagliare le gambe perché ho notato che abbassando il terreno e incidendo un po' nella base sono riuscito a recuperare un po' ..il punto è questo l'acqua fino alla cintura non si può perché le mani e la pistola sarebbero sommerse e credo che il bello del figurino non si vedano abbastanza..quindi l'idea è quella di arrivare al massimo con il livello dell'acqua.. il problema che la resina fuoriesce devo cercare di sigillare bene e non so come

 grimdall :

22/3/2019 13:41
  Notevole veramente notevole.... comunque concordo anche io... dovresti girare leggermente il "disertore" verso i gendarmi e nasconderlo di più, che sò con qualche cespuglio... così è in piena vista e avrebbe i cani già attaccati alle p.... ehmm... ai gioielli di famiglia..... e un paio (o anche tre, quattro...) pallottole assortite in giro per il corpo..... non sò se mi spiego (diceva il paracadute.....)
Per la resina devi mettere una specie di "diga" provvisoria sulla parte anteriore della buca, nella zona dove devi colarla, sigillandola al meglio in modo che la resina resti confinata... quando la resina è asciutta togli la diga et voilà....

 Mardok :

22/3/2019 15:02
  Il risultato più o meno sarà questo non posso salire di più o coprirei l'arma 

 ABC :

22/3/2019 19:06
 Molto drammatico! L' idea del cespuglio che nasconde il disertore mi attizza....

Bella anche la resa dell' acqua.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

22/3/2019 20:43
  Avete per caso qualche idea per cespugli fai da te??😊

 Mardok :

25/3/2019 01:30
  

 Mardok :

25/3/2019 01:31
  

 Mardok :

25/3/2019 01:35
  Ecco come si presenta il soggetto dopo aver inserito quakche cespuglio fiorito creato con il metodo fai da te ..
ho utilizzato una spugna di quelle verdi un po' abrasive non so se avete presente.. dopo averla sfilacciata l'ho incollata con cianocrilato verniciata simulando la fioritura ..
il soggetto a parer mio adesso risulta più imboscato

 Mardok :

25/3/2019 01:39
  

 Mardok :

25/3/2019 01:44
  

 grimdall :

25/3/2019 02:16
 Beh decisamente meglio.... però non sò, a vedere le inquadrature pare che ancora sia troppo visibile.... dovresti provare ad osservare mettendoti all'altezza della testa dei due miltari della Feldgendarmerie per controllare se il carrista sia visibile o no, e nel caso aumentare leggermente l'altezza e anche lo spessore ed estensione dei cespugli... ripeto però, è una mia impressione... per il resto direi che è venuto molto bene.

 Mardok :

25/3/2019 14:35
  Ciao grimdal si guardando attentamente il carrista si intravede leggermente la testa ,l'arma e il busto rimangono impercettibili.. credo di insistere ancora un pelino aumentanti altezza come mi hai consigliato 

 Mardok :

25/3/2019 23:15
  

 Mardok :

25/3/2019 23:21
  Ho provveduto a infoltire il cespuglio i due soggetti non notato il terzo soggetto nascosto 

 Mardok :

25/3/2019 23:23
  

 ABC :

26/3/2019 12:59
 Bel lavoro, mi piace molto.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

26/3/2019 15:01
  Grazie Alessandro e grazie ai vostri consigli 

 Mardok :

26/3/2019 15:06
 Tra l'altro volevo chiederti un parere , ho trovato questo figurino in mezzo a tutte le mie scatole,il quale avevo iniziato anni fa ma non era mai stato terminato ..dato che ero ancora più inesperto..
secondo te questo e lo stesso soggetto di quello che ho inserito all'interno di questo diorama?

perche ho notato che ne sul braccio nel sul petto dispone dell'Aquila 

 grimdall :

26/3/2019 16:03
  E' sempre un carrista, non delle SS ma della Wermatch ed è un ufficiale, non riesco a decifrare il grado però... l'aquila sul petto ce l'ha, nascosta dalla posa del braccio, la colorazione è identica a quella che hai fatto per la scenetta, cambia ovviamente il copricapo, quello che vedi nell'illustrazione è giusto, quindi basta che segui quella e sei a posto.

 Mardok :

26/3/2019 16:14
  Ciao grimdal mi sembrava .. mnm per quanto riguarda sul foglietto della scatola c'è scritto Panzer officer in basso io con l'inglese sono negato.. quindi la colorazione è uguale devo vedere se intravedo lo stemma .. perché si vede solo la croce e il bafffetto sul petto

 ABC :

26/3/2019 19:45
 Il "baffetto" sul petto e' il nastrino (nero, bianco, rosso, bianco, nero) della croce di ferro di seconda classe.

Alessandro :-) :-) :-)

 Mardok :

27/3/2019 17:21
  Non ho trovato l'altro cappello e ho dovuto inserire questo ma non riesco a capire se aveva delle bande rosa o rosse

 grimdall :

28/3/2019 00:35
 Mi pare che non ne avessero... in realtà più che cappelli erano specie di baschi imbottiti che nelle intenzioni avrebbero dovuto dare protezione dagli urti all'interno dei carri (almeno mi pare quel tipo di copricapo). Vennero sostituiti molto presto dai normali berretti in quanto erano troppo ingombranti.
In effetti la didascalia della scatola parla di "Early War" cioè inizio guerra....

 Mardok :

28/3/2019 02:04
  Si in effetti credo che sia così.. ho fatto una ricerca anche io ,a quanto risulti anche a me non avevano nessuna banda su questi baschi utilizzati nella prima parte del conflitto.

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=139619&forum=6