Forum : W.I.P. Diorami

Soggetto : Bivio di Rupa

 sandro :

5/5/2020 11:07
 Ciao a tutti, ecco alcune foto sul mio attuale diorama in corso, altre foto sul mio album!
Sono indeciso se inserire un cannoncino da 47/32 nello spazio dietro il carro.....
Attendo commenti e critiche!
Grazie e buon modellismo!
Sandro





 Andrea :

5/5/2020 13:14
 Direi che "non esagerare" è sempre una saggia politica...

 Silvano :

5/5/2020 20:32
 
Quote:
Andrea ha scritto: Direi che "non esagerare" è sempre una saggia politica...


Vero, però anche troppi spazi vuoti sono brutti da vedere.
Diciamo che il cannoncino messo li, ad ostruire una via di fuga al carro (davanti ha pure un muro), non ce lo vedo bene.

Proverei a occultare il cannone dietro al muro, magari non perpendicolare a quest'ultimo, e il carro dietro

 sandro :

5/5/2020 21:50
 Ciao e grazie per le risposte, sto assemblando il cannoncino Model Victoria, per vedere che effetto produce, in ogni caso cercherei di mantenere la disposizione del carro, della casa e dello sbarramento come si vede nella foto d'epoca, il cannoncino (assieme ad una pila di scatole di munizioni) lo metterei parcheggiato dietro al carro, solo per riempire un poco.

Ecco la foto dalla quale ho tratto ispirazione per i figurini
Il bivio di Rupa (un crocicchio all'attuale confine tra Slovenia e Croazia) era un punto strategico nelle vie di comunicazione fra Trieste, Ljubljana e Fiume, durante la seconda guerra mondiale fu un caposaldo controllato dalle forze dell'asse, nella foto il luogo è presidiato da due Panzer III ausf. N, da poliziotti del Reggimento "Bozen" e da militi della MVSN.
Curiosamente l'edificio è tuttora esistente ed è un'osteria, forse lo era già all'epoca...

P.s. Il Model Victoria è un bijou, ma leggerissimo e fragilissimo, ho sostituito la canna con una in alluminio e spero che regga il peso!
A domani con qualche foto di prova!
Ciao e buon modellismo
foto tratta da http://www.panzer-ozak.it/
Sandro

 Barbarigo :

6/5/2020 07:35
 Proprio una bella idea, Sandro, che poi gradisco particolarmente, dato che un quarto di me (mio nonno materno) è cresciuto proprio in Istria.

Apprezzo tantissimo l'idea di riprodurre questa bella immagine.

Personalmente, non metterei anche il cannone, temo in un eccesso di affollamento del diorama... Ma ovviamente è solo un gusto personale.

Paolino

 stefanoc :

6/5/2020 12:34
 Bella l'idea del diorama e mi pare anche l'inizio della realizzazione....ma Scusa!!...prendi ispirazione da una foto e poi ci aggiungi cose per riempire spazi?!?...io personalmente non lo farei...o aggiungi cose che si vedono nella foto (e se ne vedono tante :-D), o riduci la base..."less is more" ;-)

 sandro :

6/5/2020 14:26
 Beh si, di cose se ne vedono tante un FIAT 665 scudato, un altro autocarro, un altro Panzer III..... ma mi sembra che la base di 30x34 cm sia già grande, sono abituato a fare basi più piccole, la mia idea è quella di trarre spunto da una foto e poi rielaborarla con un certo grado di libertà, includendo alcuni figurini ispirati alla foto stessa.

Ho assemblato l'elefantino da 47/32 in due serate e devo dire che è un ottimo kit, come tutti i Model Victoria, vediamo che effetto fà sulla scenetta, a me non pare male.







https://www.modellismopiu.net/m+gallerie/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=1378791



 Lamb :

6/5/2020 16:18
 Ciao, anch'io penso che il 47 (elefantino) sia di troppo.

Messo cosi' e'  ingombrante e inutile tanto piu' per la presenza del 75 di ben maggiore potenza ed efficacia stotto tutti gli aspetti.
Piuttosto ritengo il volume della casa un po' invadente, invece di includere tutto il rettangolo del tetto l'avrei tagliato a triangolo spostando la casa verso il perimetro.
 Ma noi si fa solo per parlare, sei tu l'artefice buon modellismo

 grimdall :

6/5/2020 23:07
 Sandro provo a dirti la mia.... io taglierei la base sia dietro al carro, escludendo la porta della casa (bella però allnga molto lo spazio) e anche un poco la parte anteriore della base, non molto ma un poco sì, per diminuire lo spazio intorno al carro... troppo spazio e troppe cose insieme, se non correlate dalla "storia" del diorama, tendono a far vagare troppo lo sguardo...  oltretutto non so se la Milizia avesse in dotazione i cannoncini AC, anche se ammetto di essere ignorante in materia....

 ayrton :

7/5/2020 11:24
 Ciao, bellissima idea però, a mio parere, il cannoncino sembra ...isolato dal resto della scena io lo toglierei.

Bellissima la casa ma come è fatta?

Buon modellismo Paolo

 Barbarigo :

7/5/2020 12:37
 Quote:

grimdall ha scritto:
oltretutto non so se la Milizia avesse in dotazione i cannoncini AC, anche se ammetto di essere ignorante in materia....


La M.D.T. no, non aveva cannoni da 47/32 (è appena uscito un libro scritto dal sottoscritto proprio sulla M.D.T. :-P :-P :-P ), ma potrebbe sempre essere tedesco, anche se, personalmente, non lo metterei nel diorama.

Paolino

 sandro :

7/5/2020 15:05
 Grazie a tutti per i commenti, l'idea di mettere anche il cannoncino mi è venuta perchè credo che lo spazio dietro al carro sia troppo vuoto.
Si effettivamente la casa è troppo grande, ma non mi va di ridimensionarla, forse aggiungendo qualche figurino attorno al cannone migliora un poco, magari uno seduto sulla ruota e un altro in piedi..... comunque tutti del "Bozen".
Ciao e grazie ancora per i commenti.
Sandro

 sandro :

7/5/2020 15:20
 Quote:

ayrton ha scritto:

Ciao, bellissima idea però, a mio parere, il cannoncino sembra ...isolato dal resto della scena io lo toglierei.

Bellissima la casa ma come è fatta?

Buon modellismo Paolo



Ciao Paolo, la casa è fatta con due pannelli da 10 mm di Blue Foam della AK interactive, è un materiale per isolamenti molto denso, è facile da tagliare anche con un cutter da fai da te.
il problema sono le giunzioni, io ho tagliato l'angolo a 45°, incollato con una colla vinilica e poi ho ricoperto tutto con una pasta acrilica per artisti.
Poi ho inciso le aperture delle porte e delle finestre e ho fatto i serramenti con i profili della Evergreen.
Devo ancora finire il tetto, sulla base di cartoncino incollerò i coppi uno ad uno.... un lavoro abbastanza tedioso credo.
E' la prima volta che uso questo materiale e mi sembra versatile, l'unica pecca che può avere sono le giunzioni, ho notato che la linea di separazione dei pannelli rimane più solida del pannello, sicuramente a causa della colla.
Ciao!

 sandro :

25/5/2020 08:43
 Procedo con i figurini, stuccati, aggiustati, bagnetto nell'isopropilico e primer grigio.
Come vi paiono?

Tamiya con testa Hornet riarrangiato (accorciato e modificata la posa)


Yoshi con testa Hornet (accorciato)


Testa Yoshi, busto Tamiya e gambe Dragon


Testa Royal Model, busto Tamiya e gambe Miniart


Testa Hornet, busto Masterbox, gambe Tamiya e calze-scarponi Miniart (un vero Frankenstein)


Testa Hornet busto e gambe Tristar (da due figurini diversi)


Testa Hornet e resto Alpine


Testa Hornet, busto e gambe Miniart (da due figurini diversi)


Wolf con testa Hormet

 Barbarigo :

25/5/2020 09:26
 Ma che bei figurini!

Paolino

 Lamb :

25/5/2020 14:41
 Molto ben arrangiati e le teste hornet danno carattere. Bravo. Ai 🖌

 sandro :

19/6/2020 08:41
 Ciao a tutti, si procede con la pittura, mia spada nel fianco, non dipingo da qualche decina di anni (in realtà ho dipinto la casa più volte ma credo questo non conti).
Ero abituato al solito giallo, lavaggi e lumeggiature, ma appunto dopo svariati decenni le tecniche pittoriche si sono evolute e.... beh ci ho provato e sono soddisfatto del risultato.
Eccoci quindi con la tecnica della lacca, dopo svariati tentativi ed esperimenti falliti miseramente, ho avuto c...lo.
Quindi la tecnica che ho adottato è questa:
- vernice di fondo marrone scuro acrilico Tamiya (asciugatura 4 giorni)
- una mano leggera di lacca (asciugatura istantanea)
- vernice giallo sabbia acrilico Tamiya
- una volta asciugato (circa 30 minuti) ho iniziato a inumidire piano piano le parti da scrostare con un pennello piatto grande (n. 7 mi sembra) e poi con uno più piccolo ho sollecitato la vernice a staccarsi, ho indugiato di più sulle parti più esposte a usura, come il cofano motore, dove sono fissati i cavi di traino e alcune parti dei parafanghi.

Preferisco un effetto leggero e sobrio, ho prova storica che il mezzo in questione ha avuto una vita operativa piuttosto lunga, ma non ho voluto esagerare.

A voi critiche e commenti, ora devo dipingere gli attrezzi e le gomme, dopodichè una mano di santinato trasparente, le decal e l'invecchiamento.... che non so ancora come fare.... I cingoli sono già pronti, i Friulmodel bruniti.... primo esperimento riuscito molto bene a mio avviso.

Ciao!
Sandro







 sandro :

7/7/2020 12:21
 Ciao a tutti
è stato apparentemente un piccolo passo in avanti, ma in realtà ci ho messo un bel pò...
Ho dipinto l'atrezzatura di bordo, le ruote gommate, messo su le croci (dry transfer) e le decal del reparto, dell'estintore e della scheda tecnica sul muso, poi una bella passata su tutti i bulloni, le saldature e gli angoli con il colore a olio Abteilung 502 diluito.....
Poi ho trattato la marmitta con gli oli diluiti per dare un aspetto "cotto" e i portelli degli scudi laterali della torretta, nelle foto d'epoca ho notato che erano più sporchi rispetto agli altri perchè erano a ribalta e fungevano da sedile per il carrista, quindi si sporcavano di più.

E' il primo passo dell'invecchiamento, ora lo lascio riposare una settimana, forse di più, poi seguirà un trattamento del giallo sabbia con gli oli diluiti per la variazione cromatica e infine la polvere e un pò di fango, nel frattempo mi dedicherò ai figurini.
Che ve ne pare?
Ciao!







 Lamb :

7/7/2020 18:40
 Che me ne pare? Ottima resa dell'usura, equilibrata...
magari scrosta un pochino l'antenna ripiegata che era la prima a perdere vernice... 

 sandro :

7/7/2020 23:59
 Ciao Lamberto e grazie davvero per il commento, farò come dici, quasi quasi la vernicio in un altro colore, per staccare meglio, è verosimile.

Facendo alcune foto dei dettagli, ho notato che in questa prima foto, il supporto dello schurtzen a destra ha un effetto assai strano, la vernice è quasi come screpolata, forse ho spruzzato il giallo sabbia quando la lacca non era ancora asciutta, il risultato chiaramente non saprei come ripeterlo.... gran colpo di c... lo. ecco alcuni dettagli.
Ciao!






 Barbarigo :

8/7/2020 07:47
 Che dire....che non ci credo che sono dieci anni che non dipingi!!!!!!

E' veramente un risultato molto ben riuscito! Complimenti!

Paolino

 sandro :

14/7/2020 00:11
 Ciao a tutti
un piccolo passo avanti con i figurini, gli incarnati sono quasi finiti, sulle uniformi ho dato la prima mano di colore il "Polizeigrün" un grigioverde con una punta di blu.
I pantaloni dei carristi saranno in telo tenda M29 che farò con le decal Crossdelta.
Le insegne sono già pronte e le ho fatte fare sotto forma di decal, dato che questo tipo di insegne dei reparti di polizia non sono reperibili sul mercato.

La tinta satinata se non lucida, la risolverò (spero) con una passata di opacizzante Gunze Sangyo.

A voi critiche e commenti!
Ciao e buon modellismo
Sandro







 Barbarigo :

15/7/2020 12:49
 Avanti così!


Paolino

 euro :

15/7/2020 19:44
 non so fare i figurini . secondo me i tuoi stanno venendo benissimo!
Complimenti

 sandro :

3/8/2020 09:51
 Ciao a tutti
complice il caldo mi sono messo a dipingere i figurini, purtroppo ho notato che ho perso la mano, la pittura, come tutte le discipline richiede allenamento e io l'ho perso....
Mi sono anche reso conto che ho sbagliato nella sequenza di colorazione, ho prima dato le ombre ad olio (ABT 502 con il suo diluente) e poi le luci (Humbrol con diluente sintetico) e il risultato è stato poco soddisfacente, sfumando l'Humbrol sull'olio, ho pasticciato anche l'olio, va beh, tutto fa scuola.
Ecco quindi il primo polizziotto del Bozen, manca ancora qualcosa qua e là, una sporcatura leggera, ma al 99% è fnito.
A voi le critiche e i commenti!
Ciao!
Sandro



 Nicola Del Bono :

3/8/2020 10:40
 Vedo solo ora..tra l'altro passavo da quel bivio in macchina proprio pochi giorni fa!! :-O :-)

ottima resa dei figurini..bello anche il carro, avrei solo modulato un po il giallo base ma leggo che lo farai prossimamante con olii e filtri...quindi direi che stai andando alla grande

ciao, Nicola


 sandro :

16/2/2021 10:33
 Ciao a tutti, dopo aver completato il dioramino di Kočevje, ho deciso di continuare con i figurini del diorama di Rupa, ancora una trattoria (gostilna) ma questa volta la farò completamente chiusa, senza interni o altro, così mi risparmio qualche anno per il lavoro.....

Ecco il progresso dei figurini, sull'ultimo ho provato con discutibile successo ad applicare le decal della CROSSDELTA, sono abbastanza soddisfatto, ma va fatto qualche ritocco qua e la sulle pieghe delle decal.

Per le tegole credo che utilizzerò un prodotto della SCIENTIFIC MODEL fanno un set di tegole stampate in 3D e sono curioso di provarle.... vedremo

Ciao e buon modellismo!
Sandro















 euro :

16/2/2021 14:06
 che belli, complimenti!!

 enrico63 :

16/2/2021 14:30
 Davvero belli Sandro!!

 Barbarigo :

16/2/2021 18:14
 Molto belli, complimenti!

Paolino

 ayrton :

17/2/2021 09:30
 Bellissimi i figurini complimenti !!!!

Paolo

 Lamb :

17/2/2021 10:05
 Mah... non so come fai a dettagliare cosi' i figurini... io ho appena provato con tre miei per l'88 e in viso giusto quache ombra, non se ne parla di occhi, arcate e altri dettagli anatomici...
bravissimo
 

 sandro :

28/2/2021 07:21
 Buona domenica a tutti, avanti con i figurini!

Questo è il mio preferito, forse gli metto la brillantina sui capelli.....



Poi un paio di carristi, le decal crossdelta sono eccellenti, la perizia nell'applicarle lo è un pò meno...

Ciao e buon modellismo!
Sandro



 euro :

28/2/2021 08:39
 gli utlimi tre sono bellissimi ma, hai ragione, quello con le mani in tasca ha quel quid in più.
complimenti!!!

 Lamb :

28/2/2021 08:48
 Devi avere una tecnica segreta... quello che mi piace di piu' sono i visi che fai prevalentemente con luci ed ombre  (anche gli occhi e secondo me in 35 e' giusto non fare pupille e bianco ma lavorare per ombre)
Ho provato con fondo acrilico rosa e sopra lavaggi scuri ad olio.
Ho provato con fondo smalto sabbia scura e sopra tinta carnicino ad olio lavorando per sottrazione .
In entrambi i casi non ho controllo sufficiente per un viso in 35 ma ci riprovero'.


 bar-ma :

28/2/2021 08:55
 Continuano ad essere uno più bello dell'altro.
Anche a me piace particolarmente il primo, il maglione in particolare mi ha colpito molto.
Complimenti.

Maurizio

 sandro :

3/3/2021 08:25
 Ciao a tutti e grazie per i commenti, ecco Ugo Tognazzi ne "Il Federale" o, se preferite Galeazzo Musolesi :-D

Ciao!
Sandro




 Barbarigo :

3/3/2021 14:18
 Molto bello Sandro!
Non dimenticarti i vari fregi sul milite.
Paolino

 sandro :

3/3/2021 16:37
 Ciao Paolino, per la MDT ho trovato le mostrine a due code nere con le M rosse, ma non saprei proprio che fregio avessero sulla bustina, purtroppo dalla foto d'epoca non si capisce molto, la bustina è nera, forse lo erano anche i fregi.... hai qualche foto? Saresti così gentile da condividerla?

Grazie!
Sandro

 Lamb :

4/3/2021 08:07
 Forse lo hai gia' scritto ma l'ho perso, che tipo di colori usi? acrilici, smalti,  oli e se piu' di uno in che sequenza primer, luci ombre?

o meglio, se possibile,  fammi un tutorial al prossimo

dovro' fare qualche figurino sulla AB41 per Cavalleria e mi servira' copiare...

 Barbarigo :

4/3/2021 09:53
  Quote:
sandro ha scritto: Ciao Paolino, per la MDT ho trovato le mostrine a due code nere con le M rosse, ma non saprei proprio che fregio avessero sulla bustina, purtroppo dalla foto d'epoca non si capisce molto, la bustina è nera, forse lo erano anche i fregi.... hai qualche foto? Saresti così gentile da condividerla? Grazie! Sandro
  Ti posto due tavole tratte dal mio libro "Milizia Difesa Territoriale e Guardie Civiche nell'OZAK", che rappresentano i fregi e le fiamme nere impiegate dai reparti della MDT:





Tieni presente che quello nella foto da cui hai prese spunto dovrebbe essere un ufficiale, per cui i fregi della bustina erano ricamati in filo giallo o dorato.   Paolino



 
 

 sandro :

4/3/2021 16:50
 Grazie per le preziose informazioni, ingrandendo la foto di Rupa...




sembra che abbia delle mostrine simili a queste



Si, è senza dubbio un ufficiale, hai qualche informazione anche sulle spalline?


Grazie ancora
Sandro

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141309&forum=58