Forum : W.I.P. Veicoli civili

Soggetto : Alfa Romeo Giulietta spider 1600: Conclusione

 Andrea :

9/6/2012 16:08
 Considerando che sono del tutto nuovo del settore, inizio questo topic con un approccio del tutto diverso dal solito: qui ho tutto da imparare, ma veramente tutto... per cui sono bisognoso di indicazioni e suggerimenti! Può sembrare una ovvietà, ma costruire un carro armato è cosa ben diversa dal cosrtuire un automodello, non fosse altro per la finitura lucida della carrozzeria. Tecnica usuale per aerei o automodelli, ma ignota per un vecchio carraramataro come me.
Ecco dunque il modello reale della Giulietta Spider:



E il modello in scala dell'Italeri:
 

Che, va detto, è assolutamente basico... una vera fortuna! Quindi pochissima costruzione e molta colorazione.
Dunque, i primi passi che ho fatto sono di tipo preparatorio:
1- Pezzi cromati: il kit fornisce i pezzi già cromati (deve essere una prassi abbastanza comune) ma, visto che mi sforzo di apparire serio, ho preferito rimuovere la cromatura originale e rifarla con l'Alklad II. Quindi, quello che fornisce il kit:

 

Ed il mio primo passo: leggera scartavetrata di tutti i pezzi per una prima rimozione della cromatura e successivo bagno in candeggina.

 

Bagnetto che durerà un bel pò... Nel frattempo inizio i lavori di colorazione della carrozzeria:

 

I pezzi sono stati lavati prima in acqua con sapone, poi con acetone. Finita la solita "scartavetrata" delle imperfezioni del kit ho dato una prima mano di primer bianco Tamiya:

 

Che molto opportunamente mi ha indicato alcuni bei difetti che prima non avevo notato. Prossimi passi:
- Mano di primer grigio ai pezzi cromati e successiva base in nero lucido (smalto Model master)
- Nuova mano di primer bianco alla carrozzeria e prima mano del colore rosso (Italian Red sempre Model Master)
Che dite come programma, può andare?

 francisco :

9/6/2012 17:59
 Ciao Andrea....mi sembra un buon inizio!!!!!!

L'ho montato anch'io tre o quattro anni fa........fai solo attenzione ai cofani e alle portiere.........se hai intenzione di farla chiusa ( non intendo la capote).......forse era meglio incollare tutto prima.....se invece intendi farla aperta....ovviamente stai seguendo la strada migliore
:-) :-) :-) ;-) ;-) ;-)

franco

 Brizio :

9/6/2012 18:46
 Bell'inizio veramente! 

Occhio che i cerchioni non sono cromati! Solo le borchie sono cromate... :-)

 roby67 :

9/6/2012 20:13
 Il kit dovrebbe essere una riedizione del vecchio Protar.
Bell'inizio.

ps Mal che vada hai una carriera aperta come carrozziere...:-P

 enrico63 :

9/6/2012 22:37
 E' sicuramente il vecchio Protar...
bell'inizio e giusta decisione di eliminare le croplasticosmature.
vedrai che bel modello alla fine

ciao

 rudyf-104 :

10/6/2012 10:28
 Veramente un buon inizio.
Il programma che hai impostato va molto bene.
Per la verniciatura, dai mani leggere, magari cartavetrando tra una e l'altra se necessario. Naturalmente con almeno una mille finale.

Ciao,
Rodolfo.

 Andrea :

10/6/2012 11:19
 Qualche domanda sparsa:


Quote:
fai solo attenzione ai cofani e alle portiere.........se hai intenzione di farla chiusa.


Infatti tenere a parte cofano e portello portabagagli è stata una cantonata: adesso ho incollato tutto alla carrozzeria. Non capisco però perchè fosse meglio tenere insieme anche le portiere: non è più pratico così colorare la parte interna?


Quote:
Occhio che i cerchioni non sono cromati! Solo le borchie sono cromate.


Con borchie intendi le semisfere esterne forate con il logo Alfa Romeo? Io pensavo di incollare tutto insieme (copertone a parte) e dargli la cromatura....


Quote:
Per la verniciatura, dai mani leggere, magari cartavetrando tra una e l'altra se necessario. Naturalmente con almeno una mille finale..


Quante mani di vernice si danno di solito? Finchè il tutto diventa perfettamente coprente? Inoltre: si può usare la sola carta vetrata da mille?

 francisco :

10/6/2012 12:45
 La tua domanda ha un senso ha un senso Andrea.......

Il motivo è lo stesso per cui era meglio incollare subito i cofani.........l'accoppiamento delle parti non è dei più precisi.....anche se non è niente di problematico....ma incollare le portiere già verniciate potrebbe creare qualche problema.
Infatti la portiera è composta dalla parte interna ed esterna.......comunque non ti preoccupare ....stai facendo un ottimo lavoro....si tratterà solo di fare un pò più di attenzione al momento dell'unione e qualche mascheratura in più.....mascheratura che peraltro avresti fatto in ogni caso

Franco

 Brizio :

10/6/2012 15:19
 Quote:
Postato da Andrea il 10/6/2012 03:19:54
Con borchie intendi le semisfere esterne forate con il logo Alfa Romeo? Io pensavo di incollare tutto insieme (copertone a parte) e dargli la cromatura....


Faresti una castroneria... Guarda nelle foto sotto borchia e cerchione hanno due colori completamente diversi, la borchia e' cromata mentre il cerchio e' alluminio.
Cerca prima di iniziare le foto della vettura reale, ti saranno di grande aiuto. :-)



Qui il particolare dei cerchi...

 matte :

10/6/2012 16:07
 Buon inizio, direi, seguo volentieri ;-)

 Andrea :

10/6/2012 16:57
 
Quote:
Faresti una castroneria... Guarda nelle foto sotto borchia e cerchione hanno due colori completamente diversi, la borchia e' cromata mentre il cerchio e' alluminio.
Cerca prima di iniziare le foto della vettura reale, ti saranno di grande aiuto
.


Non ci avevo mica fatto caso! Ad ogni modo il modello è per un collega (molto più facoltoso di me ;-) ) che ha proprio questa Alfa. Dovevo fare  qualche foto ieri ma non era disponibile...

 Andrea :

10/6/2012 17:09
 Ecco arrivare ufficialmente il primo problema con la finitura lucida (ammesso che sia un problema...). Ho colorato la carrozzeria in Italian Red ed ecco cosa mi è saltato fuori:





Si notano più che bene dei brutti strisci di cartavetrata che avevo dato a delle zone con eccesso di primer e delle ancora più brutte macchiette scure di non meglio precisata origine. Che fare? Andrà via con le mani di colore successive? O è meglio togliere tutto il colore dalla carrozzeria e ricominciare da zero?

 francisco :

10/6/2012 18:00
 Che primer hai dato Andrea?

franco

 Andrea :

10/6/2012 18:17
 Tamiya fine surface bianco...

 Brizio :

10/6/2012 18:27
 Per le macchie scure, secondo me sono causate dal fatto che carteggiando il primer hai esposto la plastica sotto, e quando hai verniciato la plastica a contatto con la vernice rossa ha fatto questo effetto.

Per i segni di carta vetrata, hai usato una grana troppo grossa. Dopo aver dato il primer ti pasta lisciarlo dunque una grana piu' sottile e' meglio e'.

Il colore rosso e' lucido? sembra satinato.

A questo punto potresti o rimuovere tutto il coloree ricominciare da capo, o scartavetrare le parti rovinate e ridare tramite aerografo primer solo in quelle zone li e poi riverniciare sempre ad aerografo quelle zone li. Poi una passata di carta vetrata fine, magari con acqua, e poi via con delle mani di lucido. Piu' ce ne sono meglio e'.

Tra le de soluzioni che ti ho dato, e vista la grandezza del modello forse rifare tutto da capo e' la migliore.

 matte :

10/6/2012 22:35
 Eh si, mi sa che la cosa migliore è ripulire e dare una bella lisciata con carte abrasive ad acqua con grana a scalare fino ad ottenere una superficie bella liscia.

 Andrea :

11/6/2012 07:43
 Tutto sommato credo che eliminerò solo le parti danneggiate e riparto da lì, se poi viene un pastrocchio tolgo tutta la vernice dal modello... in qualche modo

 rudyf-104 :

11/6/2012 14:01
 Quote:

Andrea ha scritto:

Qualche domanda sparsa:


fai solo attenzione ai cofani e alle portiere.........se hai intenzione di farla chiusa.

Infatti tenere a parte cofano e portello portabagagli è stata una cantonata: adesso ho incollato tutto alla carrozzeria. Non capisco però perchè fosse meglio tenere insieme anche le portiere: non è più pratico così colorare la parte interna?


Occhio che i cerchioni non sono cromati! Solo le borchie sono cromate.

Con borchie intendi le semisfere esterne forate con il logo Alfa Romeo? Io pensavo di incollare tutto insieme (copertone a parte) e dargli la cromatura....


Per la verniciatura, dai mani leggere, magari cartavetrando tra una e l'altra se necessario. Naturalmente con almeno una mille finale..

Quante mani di vernice si danno di solito? Finchè il tutto diventa perfettamente coprente? Inoltre: si può usare la sola carta vetrata da mille?


Per le parti staccate, cofani e portiere, se mi ricordo bene la Protar dava la possibilità di fare tutto apribile. E' un po più problematico verniciare tutto staccato, anche per via delle differenze tra interno ed esterno, almeno nelle portiere. Tra l'altro le portiere devono avere anche la parte interna staccata dal resto dell'abitacolo, cosa che un kit con le portiere chiuse di solito ha un unico fascione per parti fisse e parti mobili interne.

Per la verniciatura, di solito do almeno tre mani sottili ed una finale un po più pesante. Per la carteggiatura anche se vai con una duemila finale è meglio. Per quella di partenza di solito dipende dai difetti che ci sono. Di solito una 800 o 1000 va bene.

Per la verniciatura che hai fatto in rosso, l'unico problema che vedo sono i segni più scuri. Credo che Brizio abbia ragione sulle cause. Le striature della carteggiatura sul primer è dato dalla diversa opacità della primer e con altre mani sparisce senza problemi.
I segni scuri possono sparire anche loro, ma è dura dire quante mani servano, visto che dipende molto dalla trasparenza della vernice rossa che stai usando.
Potresti risolvere in due modi: il primo è quello di sverniciare e riprendere da capo, mentre il secondo è di passare una mano di un rosso opaco più o meno uguale a quello lucido finale. L'opaco copre di più del lucido e dovrebbe far sparire i segni.

Ciao,
Rodolfo.

 Andrea :

23/6/2012 17:31
 Richiesta di consiglio velocissimo: ho completato la colorazione del fondo nero lucido (smalto Testor) per le parti da cromare, per cui sono pronto a dare l'Alclad II. Domanda:
1- Serve diluire questo colore? Non sembrerebbe a giudicare dalla consistenza... ma se sì, cosa si usa?
2- Una volta finito il lavoro, come si pulisce l'aerografo? Lo chiedo perchè ho sentito che si dovrebbe usare la nitro...

 rudyf-104 :

23/6/2012 18:16
 Gli Alclad II sono già diluiti per l'aerografo. Se guardi la boccettina ti accorgi che il pigmento è veramente poco.
Da quello che so sono vernici a base nitro, o simile, quindi se il solvente è evaporato puoi diluirli con la nitro ed usare la stessa nitro per la pulizia dell'aerografo.

Ciao,
Rodolfo.

 roby67 :

23/6/2012 22:46
 I colori alclad sono già pronti come detto da Rudy.
io dopo averli usato lavo l'aerografo con l'acqua ragia.
sono pigmenti talmente delicati che li togli con niente.

 Andrea :

24/6/2012 11:41
 Ho dato la prima mano di Alclad proprio stamattina, e devo dire solo una cosa: WOW!

Prossimamente nuove foto sull'avanzamento lavori....

 Andrea :

12/7/2012 18:12
 Allora, prima di iniziare devo esprimere tutta la mia ammirazione per chi si dedica esclusivamente a questi modelli di automobili: non sono per niente facili, soprattutto se ci cerca di garantire un minimo di qualità! Tirare fuori una buona finitura per la carrozzeria, ad es., è stata una impresa: quattro mani di vernice ho dato! E' anche vero, però, che sono un pivellino (automdellisticamente parlando)... E a dirla tutta ho anche commesso degli errori nelle fasi costruttive...
Ecco dunque lo stato ad oggi... e naturalmente, seguono domande!

Immagine generale: mancano ancora le cromature finali... Domanda 1: l'Alclad si dà anche a pennello?



Particolare dell'abitacolo (da ritoccare, eh!) Domanda 2: per ottenere una finitura semilucida per le pelli delle poltrone e le plastiche potrebbe andare bene una miscela di vernice lucida + vernice opaca?



Fronte. Gli Alclad sono fantastici ! A parte questo.... domanda 3: per i vetri dei fanali mi limito a colorare la parte interna in argento?



Foto posteriore, che introduce al problema più grosso... le ruote posteriori



Ebbene, sembrerebbe che le sospensioni sono troppo cariche, perchè la luce tra copertone e carrozzeria è visibilmente eccessiva. Il problema forse è il seguente:



Il tubo di scappamento va sopra o sotto l'asse delle ruote posteriori???


 matte :

12/7/2012 21:35
 Rispondo per quel che so:
- l'alclad si da solo con l'aerografo, niente pennello
- credo che sia fattibile ottenere un satinato mescolando lucido con opaco
- per come lo vedo montato nella foto, lo scarico non deve passare tra ponte posteriore e autotelaio (motivo per cui in effetti il ponte rimane così distante dal telaio), anche se meccanicamente non mi torna un granchè, non è che basta semplicemente ruotare l'ultimo tratto per abbassare il bombolotto/silenziatore e permettere così al carro posteriore di abbassarsi (lasciando la marmitta tra telaio e asse)?
- per i fari, nella realtà in effetti la parabola è "argentata", mentre il vetro è trasparente pur con le rigature per orientare il fascio come si deve. Potrebbe essere una buona idea simulare la lampadina interna con una goccia di synthaglass o cristal klear o vinavil o chi per loro (a cui, volendo, dare un colore blandamente giallognolo per imitare la temperatura di colore tipica delle lampadine a filamenti per i fari quando sono accese).

 Brizio :

12/7/2012 21:35
 Ti rispondo un po' per quello che posso fare...

1- No, non si danno a pennello.

2- In teoria si. Senno' potresti anche dare della Future. Ma i sedili gli hai gia' incollati? Di solito per avere una finitura satinata, puoi anche dare due mani veloci, una dietro l'altra di lucido o opaco. Il colore appena si asciuga fa quell'effetto. Oppure anche potresti verniciarli di lucido, poi fai dei lavaggi di nero opaco.Meglio se con acrilico.

3- Intendi colorare la parte dietro della plastica trasparente? Se si e' davvero brutta come cosa. I fari non ricordo se hanno le parabole o meno, se non le hanno potresti farle con della stagnola. Messa con la parte lucida verso l'esterno.

-Problema al posteriore/ruote - tubo marmitta.. Questo era da vedere prima di verniciare, fare un assemblaggio a secco aiuta parecchio a capire come si siede la carrozza. Sembra che dalle istruzioni prima vada il ponte posteriore e poi il tubo marmitta, tu hai messo l'opposto, questo spiegherebbe la distanza delle ruote posteriori dall parafango. Se puoi stacca tutto e colora anche il sottoscocca della macchina e marmitta (megli se la colori staccata)

Negli interni ricordati di colorare anche i pomelli vari...

 matte :

12/7/2012 21:39
 'azz, Brizio, alla faccia della contemporaneità............... :-D :-D

 dakota14 :

12/7/2012 22:10
 

Per il faro occorre la parabola,io ho risolto così per la mia haerly,magari può essere utile :
 Link
 

 Brizio :

13/7/2012 00:17
 
Quote:
Postato da matte il 12/7/2012 13:39:32

'azz, Brizio, alla faccia della contemporaneità............... <img src=" /> <img src=" />


Ha ha, vero! :-D:-D


Se non ricordo male i fari anteriori non hanno lente sola, ma lente e parte interna che poi anddra' ad infilarsi dentro la cornice cromata. Tipo i fari a incastro delle Bburago per capirci.

 matte :

13/7/2012 01:01
 
Quote:
dakota14 ha scritto:

Per il faro occorre la parabola,io ho risolto così per la mia haerly,magari può essere utile :
 Link
 


Quando parlavo del faro pensavo proprio a quello favoloso che avevi fatto te sulla harley ;-)

 Andrea :

13/7/2012 07:49
 
Quote:
-Problema al posteriore/ruote - tubo marmitta.. Questo era da vedere prima di verniciare, fare un assemblaggio a secco aiuta parecchio a capire come si siede la carrozza. Sembra che dalle istruzioni prima vada il ponte posteriore e poi il tubo marmitta, tu hai messo l'opposto, questo spiegherebbe la distanza delle ruote posteriori dall parafango. Se puoi stacca tutto e colora anche il sottoscocca della macchina e marmitta (megli se la colori staccata).


No, le istruzioni sono assolutamente poco chiare in proposito e... sì, avevo fatto le prove nei due sensi, ma al momento mi era sembrata questa la soluzione migliore. Anzi, a dirla tutta, ho dei dubbi che nella realtà il blocco marmitta/sopensione posteriore sia fatta cos'!

 Francesco Tedeschi :

13/7/2012 08:38
 A giudicare dall'orignale, va sotto la sospensione:
http://www.automobili.com/annunci/auto-usate/ALFA-ROMEO-GIULIETTA-GIULIA-SPIDER-1600-(RESTAURO-PROFESSIONALE)-87810796.shtml  :-)

 Andrea :

13/7/2012 10:14
 La classica foto che mi sarebbe servita qualche tempo fa... e il bello è che ero convito di avere fatto un servizio fotografico completo alla macchina!

 rudyf-104 :

13/7/2012 20:21
 1) Gli Alclad si possono dare solo ad aerografo. Se non devi ritoccarli ma verniciare pezzi diversi, allora si possono usare i Metalizer ma solo la parte in fondo al barattolo.

2) Per ottenere la finitura della pelle uso vernici opache. Una volta asciutte, ma belle asciutte, le strofino con un panno morbido o un pezzo di feltro. Da una finitura satinata che per me è l'ideale.

3) Se i fari hanno la parabola, la cosa migliore è rivestirla di Bare Metal oppure con altri fogli di alluminio da cucina. Se non ce l'hanno anche qui puoi sostituire la vernice con del Bare Metal, però la cosa migliore è farseli anche in modo un po grossolano, se non si vedono dall'esterno.

4) Se hai già incollato tutto nella parte posteriore rimediare è un problema. Potresti segare via la parte terminale dall'uscita della marmitta, e poi reincollarla con una spinatura per rinforzare il tutto, riposizionando la sospensione. Un'altra possibilità è tagliare via lo spinotto del mozzo e poi riposizionarlo più in alto, magari anche qua spinandolo per rinforzarlo.

Per il resto mi sembra che stai andando bene. Però una passata di polish la darei per avere la verniciatura più lucida.

Ciao,
Rodolfo.

 Brizio :

14/7/2012 23:08
 
Quote:

Postato da Andrea il 12/7/2012 23:49:56

No, le istruzioni sono assolutamente poco chiare in proposito e... sì, avevo fatto le prove nei due sensi, ma al momento mi era sembrata questa la soluzione migliore. Anzi, a dirla tutta, ho dei dubbi che nella realtà il blocco marmitta/sopensione posteriore sia fatta cos'!


Se leggi le istruzioni da dx a sinistra allora la monti come hai fatto... :-D

 Andrea :

15/7/2012 17:26
 Sì sì.... ridi ridi.... intanto ho invertito l'ordine tubo-asse ruote e, come sospettavo, la marmitta fa fatica ad aderire allo scafo. In compenso, però, le ruote adesso son perfette!

 Brizio :

16/7/2012 02:45
 Bene allora, l'importante che abbia un giusto assetto, della marmitta poco importa, tu lo sai, ma nessuno andra' a controllare.

 Andrea :

23/8/2012 16:59
 Ecco il lavoro infine completato, con decals, vernici e basetta... Quest'ultima è costituita da una base in polistirolo, cornice in plastica colorata in nero lucido, pavè scolpito nel DAS















La targa è autocostruita (i numeri in rilievo vengono dalle stampate di vecchi kit.... non si butta via mai niente nel modellismo!) come pure il supporto dela targa dorata.



Che dire...il modello in sè non era proprio una gran cosa, e a questo aggiungiamo la mia inesperienza nel settore - soprattutto nell'ambito delle finiture lucide - Insomma, direi che sono un pò sopra alla sufficienza. Le foto sono venute insolitamente bene per cui i difetti si notano poco, ad ogni modo non sono riuscito ad evitare qualche macchietta nella carrozzeria ed alcuni striscetti. L'esperienza con l'ALCLAD è stata ottima, direi entusiasmante, ma non ho raggiunto dei buoni risultati nei montanti dei vetri. Ho anche fatto qualche errore nell'ordine di costruzione del modello: come mi era stato correttamente suggerito più sopra, sarebbe stato meglio completare prima l'abitacolo proseguendo poi con il resto del modello... Tant'è! Il pavè invece mi sembra che sia venuto abbastanza bene e completa bene la scenetta

 dakota14 :

23/8/2012 17:27
 Bravo!
Un mio vecchio sogno in scala.

 matte :

23/8/2012 22:01
 Molto carina sia la macchina che la "base", bravo ;-)

 tapiro :

24/8/2012 14:30
 Gran bella finitura!
Ciao

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=125774&forum=56