Forum : W.I.P. Artiglierie

Soggetto : Obice Austriaco Skoda I° G.M. da 42 cm. 1/35 autocostruito

 PVI_Speed :

22/3/2015 18:57
 Salve a tutti, come anticipato nella sezione WIP Regia Aeronautica, ora mi dedicherò a questo obice da 42 cm. della I° G.M.
Spero di non annoiarvi ma il lavoro sarà lungo e faticoso, visto le poche foto ed i limitati disegni tecnici in mio possesso.





La canna in alluminio mi è stata consegnata già tornita ed ho iniziato a lavorale la parte posteriore in prossimità dell'otturatore.
Probabilmente la dovrò forare per far vedere l'entrata del proiettile, visto che farò l'otturatore in posizione di apertura.



Saluti Luca.

 GP1964FG :

24/3/2015 21:02
 Si preannuncia un lavoro spettacolare e molto impegnativo...solo tutte quelle chiodature fanno tremare i polsi, poi ruote dentate, carrelli, catene....c'è da aprire un'officina meccanica :-D
Un grosso in bocca al lupo!

Ciao
Gianfranco

 PVI_Speed :

24/3/2015 21:54
 Grazie Gianfranco, l'officina è già aperta.
Saluti Luca.

 alcione :

1/4/2015 20:36
 Un artigliere.... :-D complimenti per l'approccio
e per le prime fasi, sarò tra i tuoi fans ;-)
i disegni dell'obice sono tratti da qualche testo in
materia ?
ps. trattandosi di artiglierie sarebbe meglio spostare
questo wip nell'apposita pagina dedicata alle
artiglierie.... ;-)

ciao,
Francesco :-)

 PVI_Speed :

1/4/2015 20:43
 I disegni mi sono stati forniti da un amico, ma non ne conosco la provenienza.
Concordo con lo spostamento ma non sò come fare.

 alcione :

1/4/2015 23:00
 Grazie Luca e se questo tuo amico avesse disegni
di materiale italiano sono bene accetti.
Ho informato l'amico Mario Bentivoglio di spostare
il tuo wip.
ciao,
Francesco :-)

 enrico63 :

2/4/2015 11:37
 Cavoli!! Bell'impresa:-o
E .......averne di disegni come i tuoi!!!!!!!!
Ti seguo anch'io
:-)

 PVI_Speed :

14/6/2015 13:10
 Rieccomi dopo un assenza dovuta ad impegni lavorativi.
Posto altre foto della realizzazione dell'otturatore ancora non completa al 100%.

















Per ora è tutto, saluti Luca.

 euro :

14/6/2015 18:53
 
:-o :-o pare vero!!

 Cesko :

15/6/2015 11:14
  Questo spara sul serio. Incredibile!! :-o :-o

 enrico63 :

15/6/2015 12:49
 Ottimo!!!
:-) :-)

 PVI_Speed :

15/6/2015 17:42
 Otturatore terminato.





Saluti Luca.

 alcione :

17/6/2015 20:44
 Bel lavoro !
ciao,
Francesco :-)

 PVI_Speed :

14/8/2015 14:37
 Salve a tutti, continuo ad andare avanti con i lavori, ma si perde più tampo a guardare e riguardare foto e disegni che ad autocostruirli.
Posto alcune foto degli sviluppi:












Per creare la giusta curvatura della blindatura frontale, ho incollato con cianacrilato uno strato di plasticard da 0,5 al tubo avente diametro cm.7,5, poi ho aggiunto un secondo strato sempre da 0,5 in modo da bloccare la curvatura e avere lo spessore giusto.




Poi sfruttando la parte interna del tubo quella concava, ho incollato della carla vetrata per sulla quale ho passato più volte il cilindro dove era attaccata la blindatura frontale.




Questo è il risultato.

Per fare i tiranti laterani


Lavoro finito....per ora.

Saluti Luca.

 dj :

14/8/2015 14:46
 Wow Luca , bellissimo e spettacolare wip .... Ti seguo con passione ed interesse

Ciao Giuseppe :-D

 PVI_Speed :

16/8/2015 01:52
 Questa sera ho terminato la blindatura frontale sulla quale eraa imbullonata quella inferiore curva.





Ora termino le due placche quadrate dove c'erano i perni di movimento della canna.
Saluti Luca

 baghy :

16/8/2015 10:28
 Non so praticamente nulla di artiglieria ma questa autocostruzione è spettacolare. Ho letto recentemente in un libro che i cannoni prodotti dalla Skoda allora austroungarica (probabilmente non questo), prede belliche nella prima guerra mondiale, sono stati poi usati dal nostro esercito in Russia nella seconda e qui nuovamente sono passati di mano cadendo in mano ai russi. A quanto pare capolavori di ingegneria.
Forse qualcuno di voi ne sa di più su questa storia.
Luca, hai poi intenzione di ambientare il pezzo in un diorama?
Complimenti e ciao
Luca

 

 PVI_Speed :

16/8/2015 12:03
 Ciao Baghy e grazie per i complimenti, vado un po' lento ma prima o poi lo terminerò. Questa mattina ho terminato e fissato le due placche quadrate dove c'era fissato il movimento della canna.
Si era stato catturato dagli Italiani ed era un pezzo da postazione fissa con tanto di cupola, che fu poi tolta e lasciato aperto. Sì, lo ambienterò in una piccola basetta (piccola si fà per dire...viste le dimensioni), ma non so se faro una vera e propria scena, preferisco ambientarli e basta per dare risalto ed importanza solo al pezzo e non al contorno. Forse inserirò un figurino ma solo per dare le giuste proporzioni delle dimensioni.
Saluti Luca.

 vista85 :

16/8/2015 18:25
 Veramente un lavoro di altissimo livello in cui dimostri estrema cura dei dettagli e ottime capacità nel lavorare con materiali diversi su forme molto difficili
Bravissimo! :-)

 PVI_Speed :

16/8/2015 19:18
 Grazie Vista, e anche oggi un piccolo passo.





Saluti Luca.

 PVI_Speed :

20/8/2015 23:21
 Anche oggi si è fatto qualcosa....







Saluti Luca.

 PVI_Speed :

27/8/2015 01:49
 Anche questa sera ho dato.....






Saluti e buona notte.

 baghy :

27/8/2015 11:19
 Veramente bello, questa autocostruzione è affascinante.
Ciao
Luca

 alcione :

1/9/2015 18:17
 Non me ne perdo nemmeno uno dei tuoi passi... :-D
saluti,
Francesco :-)

 euro :

1/9/2015 21:08
 affascinante è proprio il termine giusto per autocostruzioni di tal livello!!
:-o :-o :-o

 2S6M :

2/9/2015 19:01
 Notevole lavoro di autocostruzione....molto interessante.

 enrico63 :

3/9/2015 20:51
 E' sempre interessante seguire i lavori in autocostruzione. Bel lavoro!!
:-)

 PVI_Speed :

10/9/2015 00:08
 Altri piccoli passi....









Saluti Luca.

 Cesko :

10/9/2015 11:35
 Questo modello è un magistrale pezzo di bravura. Io, sempiice assemblatore e dipintore di pezzi prodotti da altri rimango, a bocca aperta di fronte a questi lavori.  :-o :-o :-o

 PVI_Speed :

12/9/2015 00:29
 Preparazione per la modellazione della parte terminale dei freni poteriori.





Domani sera inizierò a modellare con Milliput.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

12/9/2015 14:53
 Dopo la prima stuccatura..







Saluti.

 PVI_Speed :

14/9/2015 09:32
 Lavoro terminato.







Saluti.

 baghy :

14/9/2015 09:35
 Sempre più bello, complimenti!
Per curiosità, di che colore lo farai? E come si invecchia un pezzo di artiglieria? Come i mezzi corazzati ho ha un tipo di usura diverso?
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

14/9/2015 10:05
 Sarà verde Italiano I°G.M., mi sembra che sia il 116 Humbrol, ma devo controllare. In origine doveva essere grigio visto che era Austriaco, ma poi una volta catturato veniva riverniciato in verde.
I pezzi di artiglieria avevano una manutenzione differente, visto che dovevano essere sempre puliti almeno nelle parti mobili e erano solo esposti algli agenti atmosferici naturali e non come i mezzi che subivano anche un invecchiamento a causa della loro mobilità su diversi terreni. Nelle artiglierie fisse come questa, potevano esserci delle scrostature di vernice e qualche piccolo segno di ruggine nelle parti basse, dove l'acqua poteva accumularsi, ma non certo negli ingranaggi. Quindi dopo averlo pitturato di verde, effettuerò un lavaggio con olio terra di siena bruciata e qualche punto di ruggine sempre a olio. Effettuerò anche dei riflessi metallici nelle spigolature dove la vernice poteva venir via per attrito. Ovviamente darò per primo una mano di primer grigio chiaro, proprio per simulare la vecchia colorazione Austriaca, poi mi regolerò passo passo.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

16/9/2015 00:18
 Ingranaggi di alzo pronti.











Saluti Luca.

 alcione :

17/9/2015 17:52
 Sembra di sfogliare le pagine del manuale in
3D ;-)
saluti,
Francesco :-)

 euro :

17/9/2015 21:51
 
Quote:
alcione ha scritto: Sembra di sfogliare le pagine del manuale in 3D ;-) saluti, Francesco :-)


mai commento è stato più adatto!!:-) :-)

 2S6M :

17/9/2015 23:09
 Un lavoro da ammirare fino all'ultimo passo!

 PVI_Speed :

17/9/2015 23:56
 Grazie ragazzi dei vostri apprezzamenti. Purtroppo i lavori vanno un pò a rilento a causa delle poche foto e dei disegni non completi che mi costringoni ogni volta a fare mille confronti e proporsioni. Le sagomature delle fiancate dell'affusto ho in mente di farle con un procedimento un pò inusuale e pertanto per ora non dico nulla, ma se funziona verranno perfette.
A presto, saluti Luca.

 PVI_Speed :

12/11/2015 19:57
 Salve a tutti e scusate la prolungata assenza.
Ecco le foto del procedimento che ho usato per modellare le fiancate. Una macchina a idrogetto da 3200 atmosfere, che taglia l'acciaio di 30 cm. di spessore, immaginate se non poteva tagliare il plasticard e con una precisione impressionante. Il tutto si è concluso in circa 30 secondi.











Ora posso iniziare a fare il cilindro della base con i due piani dove poggiava l'obice.
Saluti Luca.

 Antonio 13 :

12/11/2015 20:37
 Un lavorone da rimanere a bocca aperta  :-o, inoltre.....da ex artigliere.......aggiungo che la tua disamina sull'invecchiamento delle artiglierie di qualche post dietro è  corretto, quelle al traino potevano  (e possono) essere soggette ad invecchiamento pesante ma quelle più  statiche come questo bestione no. Occhio ovviamente alla ruggine  dato che le parti in acciaio  non arruginiscono , magari una zona verniciata puo avere un leggero velo che si forma dopo pioggia ed umidità ma al massimo segna le parti verniciate andando via al primo sfregamento con qualsiasi cosa. Complimenti dunque , vai alla grande!

 PVI_Speed :

12/11/2015 20:44
 Grazie Antonio e condivido quanto descritto riguardo all'invecchiamento. Farò esattamente così.
Saluti a grazie ancora dei tuoi apprezzamenti.

 PVI_Speed :

20/12/2015 01:58
 Alti piccoli passi...e la cosa si fà sempre più complessa..

Ho realizzato gli orecchioni per l'alzo della canna, in pratica i due perni che ruotavano per alzare la canna. Questo mi è servito per calcolare la larghezza delle fiancate e della piattina che correva intorno ai fianchi.









Poi ho incollato la piattina sul perimetro dei fianchi ed ho fatto l'incasso del perno per l'alzo.



Il risultato finale a secco, con qualche piccola stuccatura da fare.



Poi ho tracciato le 14 sezioni del tamburo e aperto la porta di accesso......abusivamente ma non lo dite a nessuno!



Saluti Luca.

 alcione :

21/12/2015 18:34
 Fa piacere vedere i tuoi progressi :-D
saluti,
Francesco :-)

 baghy :

21/12/2015 19:08
 Lavoro strepitoso...non vedo l'ora di vederlo finito.
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

7/2/2016 17:33
 Salve, nel frattempo ho realizzato il piano superiore e messo le due travi che sostenevano l'affusto del cannone. In seguito aggiungerò le altri travi verticali.
Poi mi stò "divertendo" a mettere i rivetti e bulloni sulle fiancate.
Ho fatto poi tagliare con idrogetto, le 4 sezioni del bordo superiore che andrò ad incollare a breve.







Saluti Luca.

 baghy :

7/2/2016 18:21
  Questo è uno di quei Wip che ti lasciano a bocca aperta....fantastico! 
Ciao

Luca

 PVI_Speed :

11/2/2016 20:18
 In questi due giorni, ho fatto il sistema di carrucole che era fissato sul fianco destro dell'affusto. Manca ancora la manovella (ma c'è la staffa su cui era fissato il perno ruotente) e il carter che nascondeva e proteggeva dagli ingranaggi.













Saluti Luca.

 baghy :

11/2/2016 20:55
 Fantastico, sempre piu' bello! Adesso pero' mi spieghi come hai fatto a costruire le ruote dentate  :-)
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

11/2/2016 21:58
 Certo:
ho fatto i due cerchi di plasticard da 0,5mm, poi ho presto un listello da 0,5mm di diametro, ho tagliato tanti piccolo pezzettini da 2 mm e li ho incollati tutti intorno al cerchio. Poi una volta asciugata la colla, li ho passati sulla carta vetrata fina per riportare allo spessore di 0,5mm. Fatto questo con una piccola lima triangolare, ho allargato e modellato i tondini facendoli diventare a punta come i denti di una corona, visto che ci andrà poi una catena su ambo le corone. Purtroppo tutto sarà coperto da un carter di protezione.
Saluti Luca.

 alcione :

13/2/2016 18:09
 E' sempre un piacere seguirti :-D
ciao,
Francesco :-)

 PVI_Speed :

28/2/2016 17:51
 Grazie a tutti...
Qualche piccolo ritocco






Ho iniziato a fare il carrello dove scorrevano i proietti.







In settimana farò la parte concava con le carrucole di scorrimento.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

28/3/2016 19:55
 Salve, oggi ho realizzato una parte della catena che serviva per la rotazione dell'Obice.
Ne ho fatto solo un pezzo perchè gli altri verranno stampati in resina.

Per prima cosa ho attaccato i dischetti sulle due striscie di plasticard.


Poi ho incollato i piruletti fatti con plastica stirata all'interno di una striscia.

Poi ho incollato il tutto.





In fine ho incollato i pezzettini stirati nella parte esterna delle due striscie, per somulare gli snodi della catena.


Poi li ho tagliati e carteggiati leggermente.


Saluti Luca.

 PVI_Speed :

25/4/2016 12:30
 Fiancate terminate, "solo" 836 rivetti messi.!!!!!!





Ho quasi terminato il meccanismi di sinistra, manca la catena che ho già pronta e la manopola che faceva girare l'ingranaggio.





Saluti Luca.

 baghy :

25/4/2016 16:54
  Ti meriti in applauso solo per gli 836 rivetti che hai costruito ed applicato.
Non sono per nulla un esperto di artiglieiria ma questa autocostruzione mi piace tantissimo. Io non saprei neanche da dove cominciare.
Ciao
Luca

 Franz11 :

25/4/2016 20:00
 L'artiglieria non é la mia passione ma sono entrato per trovare idee per il mio 155 della campagna sulla rinascita delle FFAA.
Fenomenale!!! Complimenti. Una ammirazione vivissima per la precisione e la pazienza certosina.

E poi i professionisti si vedono dagli utensili: squadre Vittorio Martini! Le mie le ho da quarant'anni.... :-)

Continuerò a seguire in reverente silenzio.

Ciao

Carlo

 PVI_Speed :

26/4/2016 19:01
 Oggi ho dedicato un pò più di tempo del solito visto che ero in ferie.
Ho inciso le piastre del pianale superiore ed ho inserito gli anelli che servivano al sollevamente delle stesse in fase di mostaggio/smontaggio.
Gli anelli sono stati realizzati con filo di rame dopo aver forato e svasato le bussole che li contenevano.




Poi ho realizzato la rigatura della canna partendo con un lamierino di ottone incollandoci delle strisciette di plasticard da 0,25x0,5 in maniera inclinata.




Alla fine ho tagliato le eccedenze


E avvolti all'interno della canna senza usara colla vista la precisione.



Per oggi è tutto, saluti Luca.

 alcione :

27/4/2016 17:42
 :-D :-D :-D
ciao,
Francesco :-)

 PVI_Speed :

29/4/2016 23:24
 Realizzata anche la camicia della canna.



Saluti Luca

 alcione :

30/4/2016 17:19
 Da quest'ultima foto l'effetto è davvero convincente :-D
saluti e buoni progressi,
Francesco :-)

 euro :

6/5/2016 18:32
 la canna rigata è spettacolare
:-o :-o

 PVI_Speed :

17/10/2016 16:28
 Salve a tutti, è un pò che non posto foto ma vi assicuro che stò procedendo, lentamente ma stò procedendo. Qualche impegno di troppo lavorativo e priorità non modificabili hanno fatto sì che i tempi si allungassero un pò.
Fino ad ora non ho fatto grandi lavori perchè stò ancora mettendo le rivettature...circa 2800 rivetti fin'ora. Immaginate la noia ed è anche per questo che vado un pò lento.
Posto qualche foto.








Saluti Luca.

 enrico63 :

17/10/2016 17:50
 Avanti a tutto rivettoooooooo!!!!:-P :-P
Stai facendo un gran lavoro....complimenti
ciao
:-)

 baghy :

18/10/2016 08:52
  Lavoro spettacolare...aspettavo un tuo aggiornamento.
Come hai realizzato i rivetti?
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

18/10/2016 11:08
 Una volta li facevo a mano con un tondino di plasticard da 0,5, ma ora mi sono modernizzato perché uso il punch and die.
Comunque e sempre una gran noia...

 PVI_Speed :

24/11/2016 00:00
 Ancora qualche piccolo passo..
Finalmente ho terminato le rivettature esterne, ho posizionato la seconda flangia e ho incollato i dadi inferiori delle due flange di fondo del tambuto.




Ora dovrò accorciare le filettature passanti dei bulloni.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

1/2/2017 00:37
 Buonasera a tutti, eccomi dopo un pò di tempo per aggiornarvi su gli ultimi lavori fatti.
Ho iniziato a creare in tronco di cono alla base dell'obice, facendo un cerchio con plasticard da 1,5mm, sul quale ho praticato un foro centrale dove ho inserito un cilindro di 10 mm di diametro, che mi farà da guida e da centratura fino al posizionamento del disco superiore di diametro minore.



Successivamente ho incollato dei piccoli pezzetti di altezza uguale come distanziatori per creare la separazione tra il disco inferiore e quello superiore.



Poi ho fatto scivolare il disco superiore su quello inferiore essendo centrato per mezzo del cilindro ed incollato il tutto.
Infine ho incollato un nastro di plasticard da 0,5mm per rivestire i due dischi.






Fatto questo, ho inciso la zona di accoppiamento dell'anello e disegnato le asole di accoppiamento, che andrò successivamente a incidere.


Poi ho iniziato a realizzare l'anello superiore dove erano poste i cuscinetti della rotaia su cui ruotava la parte superiore.



Poi il primo disco inferiore dove erano i bulloni che ancoravano la struttura al suolo.



Poi ho inciso le asole di accoppiamento.


Per ora è tutto, a presto.
Saluti Luca.

 baghy :

1/2/2017 11:13
 Che meraviglia...autocostruzione pura al 100%, un livello al quale so gia' che non arrivero' mai.
Vai avanti che e' 'un vero spettacolo.
Ciao
Luca

 Cesko :

1/2/2017 12:39
  Una cosa é sicura: stai facendo un lavoro impressionante. 

 euro :

5/2/2017 22:06
 roba da pazzi!!!:-o :-o :-o :-o :-o

 PVI_Speed :

9/2/2017 01:06
 Buonasera a tutti, vado avanti un pò più spedito del solito. Dopo aver inciso le asole di accoppiamento, ho realissato l'ultimo anello quello più esterno.





Poi ho fatto ed incollato i bulloni lasciando uno spazio davanti alle asole per facilitarne la lavorazione finale.



Poi ho fatto con dei pezzetti di plasticard le pareti delle asole.



E infine le ho stuccate.



Poi ho fatto i bulloni e dadi di accoppiamento delle tre sezioni.





Per questa sera è tutto.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

14/2/2017 11:55
 Buongiorno, questa mattina ho realizzato (quasi) in caricatore, mancano solo le carrucole che ho fatto con plasticard da 2mm ma che non ho ancora messo all'interno delle guide inferiori.





La slitta curva è stata tagliata e messa in forma con delle fascette da elettricista, sulla base di una punta da trapano di 14mm per dargli la curvatura giusta, poi scaldata in acqua bollente per qualche minuto e poi subito raffreddata con acqua gelida e lasciata così per circa 2 mesi. Togliendo oggi le fascette la curvatura è rimasta esattamente stabile.
Sono state sealizzate per incisione, anche le viti che tenevano le carrucole visibili nelle due alette verticali.
Questa sera inserirò le carrucole nelle apposite asole.
Saluti Luca

 baghy :

14/2/2017 15:29
  Sei il mago del plasticard...bravo, bravo, bravo!
Ciao
Luca

 markino :

15/2/2017 10:23
 Semplicemente impressionante!! :-o :-oComplimenti!!

Marco

 vista85 :

15/2/2017 19:57
 La precisione nella costruzione e l'utilizzo di tecniche originali non fanno altro che dare maggior valore al lavoro che stai facendo, complimenti!!
Sinceramente non vedo l'ora di vederlo finito

 PVI_Speed :

16/2/2017 14:22
 Salve, innanzi tutto grazie per i vostri apprezzamenti, fà sempre piacere.
Ora posto le foto della slitta del caricatore terminata.
Ho ricavatodei tondini di plasicard da 0,5mm.


Poi ho incollato dei tondini da 0,8mm per fare i perni.


Poi li ho incollati da sotto in corrispondenza delle viti di fissaggio incise precedentemente.




Lavoro finito.
Saluti Luca.

 e_pieranto :

18/2/2017 08:49
 ... che dire, se non - banalmente - complimenti e che lavori come questo sono un vero compendio di modellismo ... estremo.
Grazie infinite per l'illustrazione passo-passo del tuo lavoro, una miniera di spunti e idee.

 PVI_Speed :

6/3/2017 15:19
 Salve a tutti, posto qualche foto dei piccoli progressi fatti in questi giorni.

Ho aggiunto la parte inferiore dell'affusto, quella che andava al di sotto del pavimento superiore.




Ho preparato gli ingranaggi di alzo.


..e incollato la parte del tamburo superiore e la base inferiore. Questa è la visuale definitiva del basamento del pezzo.


Spero vi piaccia.
Saluti Luca.

 alcione :

6/3/2017 18:37
 Seguo sempre con molto interesse i tuoi aggiornamenti.
saluti,
Francesco :-)

 Cesko :

6/3/2017 20:54
  É un pezzo straordinario!

 Icepol :

8/3/2017 20:00
  Per me quello che stai facendo è impressionante ....cosa si può dire di più?  :-o

 PVI_Speed :

25/6/2017 22:57
 Salve a tutti, dopo aver contato tutti i rivetti e i bulloni messi (rispettivamente 5048 e 550 ma la cifra è destinata a crescere...), ho iniziato a realizzare la piattaforma il legno che stava alla base dell'obice.


Prima ho realizzato un semplice rettangolo e poi un ottagono che alla fine ho incollato sopra.



Risultato dopo un primo invecchiamento.

Poi ho dato una base di acrilico metallizzato MR Metal Color 213 Stainless, che mi servirà più tardi nel processo di usura all'affusto, all'esterno del tamburo e al piano inferiore prima della chiusura.





Il prossimo passo sarà quello di verniciare di grigio XF 80 Tamiya acrilico tutto l'esterno del tamburo, il piano inferiore e l'affusto, in modo da poter chiudere il piano superiore di calpestio.
A presto, saluti Luca.

 PVI_Speed :

28/6/2017 00:18
 Eccomi nuovamente...
una volta colorato con il metallizzato, ho preparato un pò d'acqua con del sapone liquido (svelto), che ho utilizzato per bagnare alcune parti dell'interno e dell'affusto per farci appiccicare del sale fino.





Il giorno successivo ho colorato tutto l'interno e l'affusto con Humbrol 64. Una volta asciugato ho rimosso il sale per uno spazzolino.





L'effetto che si vede, se pur ancora embrionale è quello di scrostature della vernice.
Fatto questo ho iniziato a incollare i due piani superiori di calpestio. Per fare questo ho dovuto procedere prima con il destro e l'affusto posizionato al centro per dare la giusta posizione e poi una volta asciugata la colla, ho tolto l'affusto, inserito il pianale di sinistra e rimesso l'affusto.
Non appena la colla si è asciugata, procederò con l'invecchiamento interno, anche se si vedrà ben poco.

Eseguito l'invecchiamento, continuerò a mettere rivetti nella parte interna superiore del tamburo.
Alla prossima, saluti Luca.

 PVI_Speed :

28/6/2017 14:33
 Nel frattempo stò studiando, (anzi per essere corretto stò chiedendo a mio figlio ingegnere aeronautico) i vari tipi di corrosione che si potrebbero verificare sui materiali. L'acciaio inox (inossidabile) fu inventato a fine '800 ma poi fu usato a partire dal 1913 circa. Credo che con questo tipo di acciaio ci facessero solo le canne dei cannoni, mentre con l'acciaio normale tutto il resto. Questo significa anche che l'acciaio usato subiva nel tempo una corrosione causata da diversi fattori. Quello più importante e che si vede quasi sempre nelle foto è quello riferito alle parti accoppiate o giunture, dove vengono utilizzati bulloni o rivetti. Si chiama corrosione galvanica ed avviene quando due materiali non uguali e che hanno pertanto una differente carica elettrica, vengono messi a contatto. In questo caso si verifica una corrosione galvanica perchè avendo due cariche elettriche diverse si genera una differenza di potenziale tale che genera una corrente anche se piccola, ma in grado di corrodere i due materiali nel punto di accoppiamento. Ecco perchè nelle foto si vede spesso una riga che scende per gravità di colore rossastro/marrone che parte dalla testa dei bulloni o rivetti e và verso il basso. Per ora è tutto, saluti Luca.

 PVI_Speed :

4/7/2017 14:08
 Salve a tutti, ieri ho terminato la prima parte delle scrostature e punti di ruggine, procedendo nell'analogo modo descritto sopra. La ruggine è stata riprodotta con colori ad olio, che una volta asciutti li ho fissati con trasparente opaco Tamiya.






Non tutte le parti arrugginite poi, le ho usate, ma alcune le ho ricoperte di grigio perchè sembravano eccessive e un pò forzate.





Ora precederò con il montaggio dell'affusto all'interno del tamburo. Dovrò necessariamente creare 4 striscie di plasticard rivettate che adranno sia nella parte inferiore dell'affusto, dove tocca la base e sia dove l'affusto tocca il piano di calpestio superiore.
Saluti Luca.

 Icepol :

4/7/2017 14:25
  Opera strepitosa!! 
Che invidia....

 baghy :

4/7/2017 15:10
 Questo e' uno dei wip che mi appassiona di piu' nel forum...lavoro di autocostruzione spettacolare.
Ciao
Luca

 Andrea :

5/7/2017 08:44
 Ho idea che hai decisamente esagerato con la ruggine, se non altro perchè è noto come siano precisetti i tedeschi... non credo che permettessero tali livelli di usura! Forse hai delle fotografie del cannone che non hai postato?

 PVI_Speed :

5/7/2017 11:33
 In effetti dovrò ridurre un pò la ruggine ma non più di tanto perchè dalle foto in mio possesdo erano molte le parti rovinate.
Non dimentichiamo che questo obice era da costa e riadattato per l'entroterra, pertanto subiva anche la corrosione della salsedine, tant'è che alcune parti sono nettamente sbiancate e si vede quell'effetto bianco di corrosione che solo nelle zone di mare si verifuca.

 Andrea :

5/7/2017 12:44
 Ma se è da costa allora veniva trattato in maniera apposita, ovvero con dispositivi di contrasto per la salsedine (immagino che vernici simili esistessero allora... o no?). Francamente, se il modello fosse mio, lascerei perdere la ruggine e mi concentrerei - dal punto di vista della colorazione - sugli effetti del dilavamento da pioggia... just my two cents...

 PVI_Speed :

5/7/2017 14:07
 È quello che farò in seguito, non adesso.

 PVI_Speed :

5/7/2017 23:48
 Sicuramente qualcosa davano sulla vernice, per evitare la corrosione, ma di certo non dava grandi risultati a vedere queste foto.





Saluti Luca.

 PVI_Speed :

10/7/2017 21:28
 Salve a tutti, posto qualche scatto fatto oggi.
Premessa: la canna non è terminata e tutto il tamburo oltre a non essere finito (manca tutto il caricamento), deve ancora subire alcuni trattamenti.









Per ora è tutto.
Saluti Luca.

 Oberst_Streib :

10/7/2017 21:34
 
Sempre piu' stupendo lavoro, bravissimo!
Bellissima la resa di ruggine e scrostature, fantastica la rigatura della bocca da fuoco.
Un lavoro impressionante.

:pint:

 PVI_Speed :

10/7/2017 21:44
 Grazie Alessandro.
Ma ancora c'è molto da fare.
In questo pezzo ci sono fino ad ora 5895 rivetti e 594 bulloni e non ho ancora terminato.

 enrico63 :

10/7/2017 22:36
 Procede davvero bene il tuo lavoro...:-o :-o
Riguardo alla ruggine, guardando le foto, mi sembra magari un po' meno profonda ma un po' più diffusa...
Certo il pezzo è anche molto sporco e questo attenuerà parecchio l'effetto ruggine una volta che avrai "sporcato" il modello.
Ma queste sono cose che valuterai e bilancerai tu in corso d'opera.
Ancora complimenti per il grande lavoro che hai fatto fino ad ora.
Ciao
:-)

 PVI_Speed :

10/7/2017 22:46
 Certo Enrico, quando avrò una visione d'insieme a pezzo terminato deciderò cosa fare.
Un saluto Luca.

 lananda :

10/7/2017 22:46
 
:-o :-o :-o :-osenza parole

 euro :

11/7/2017 20:38
 ... davvero si resta senza parole :-o :-o :-o :-o

 PVI_Speed :

21/7/2017 21:03
 Altri piccoli progressi...






Terminata e fissata la prima puleggia, stò iniziando a modellare il contenitore dove veniva avvolta la catena che spingeva in avanti il pistone del caricamento.
Per ora è tutto, saluti Luca.

 PVI_Speed :

22/7/2017 15:45
 Piccolo segreto:
per realizzare l'effetto delle lavature dell'acqua piovana sulla parte esterna del tamburo, basta spruzzare su tutta la parte interessata un trasparente opaco (io ho usato una bomboletta della Tamiya matte clear) e poi una volta asciugato bene, prendete con una pinzetta un piccolo pezzetto di carta vetrata 800/1000 e passatelo sulla parte da scolorire. Il trasparente verrà raschiato lasciando un segno biancastro sulla superficie.
Saluti Luca.

 Righettone :

22/7/2017 16:19
 Continuo tacendo a seguire questo tuo lavoro meravigliosamente mostruoso

Ciao    Enrico

 corale :

27/7/2017 20:44
   :-o :-o :-o :-o
Cosa mi stavo perdendo, ma questo non è modellismo é ...arte?

Però ora so anche come sono gli obici tedeschi della 1°GM 

Veramente stupendo

 matte :

28/7/2017 00:57
  Ma è meraviglioso........ :-) . Un livello di realismo eccellente, stai facendo uno dei più bei modelli che abbia mai visto, eccezionale ;-) . E per giunta in autocostruzione.

 PVI_Speed :

28/7/2017 09:08
 Grazie mille per i vostri commenti.
Per fortuna sono in dirittura di arrivo ma adesso è facile commettere errori che potrebbero rendere vano il lavoro fatto.
Per questoi, metto da parte l'entusiasmo e procedo piano piano.
Saluti Luca

 PVI_Speed :

7/8/2017 19:20
 Salve, oggi ho quasi finito il contenitore della catena che spingeva il caricatore del proiettile. Devo ancora ripulirlo un po' e aggiungere l'ultimo pezzo di albero a destra.




Per ora è tutto, saluti Luca.

 Icepol :

8/8/2017 22:40
  Un lavoro a dir poco eccezzionale!!! E' un grande piacere vedere il tuo wippe....ti rinnovo i miei complimenti per questa opera colossale e per la tua pazienza che non ne è da meno.

 PVI_Speed :

14/8/2017 22:01
 Salve a tutti e Buon Ferragosto innanzi tutto.
Oggi ho rifatto completamente la parte frontale dell'otturatore, perché quello fatto tempo fà non mi convinceva abbastanza.



Poi ho realizzato e posizionato la piastra che sosteneva il cilindro dove era contenuta la catena che faceva scorrete in maniera telescopica il pistone del caricamento.




Domani inizierò la costruzione del sistema di caricamento.

Saluti Luca.

 baghy :

15/8/2017 03:43
  Sempre piu' bello...mi piacerebbe veramente vederlo dal vero.
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

15/8/2017 19:06
 Come promesso oggi ho parzialmente realizzato e fissato il sistema di caricamento.
Per prima cosa ho fatto la piastra sulla quale andavano saldati i supporti del cilindro di caricamento e l'ho fissata. Questo mi ha permesso di fissare definitivamente il contenitore della catena cilindrico nella giusta posizione.







Poi ho fatto il caricatore telescopico con la flangia posteriore.





Successivamente ho fatto e fissato i due supporti.



Domani fisserò il tutto e realizzerò il tubo di collegamento tra la flangia e il contenitore della catena di caricamento.
Saluti Luca.

 Andrea :

15/8/2017 19:38
 Conti di fare anche un proiettile e qualche figurino?

 PVI_Speed :

15/8/2017 20:30
 Purtroppo i figurini non sono il mio forte, ma ho già commissionato un proiettile fatto al tornio (che non ho) e farò lo stesso per il/i figurino/i, anzi se conosci qualche marca che fà i soldati della I°Guerra Mondiale fammelo sapere .

 PVI_Speed :

16/8/2017 21:50
 Salve a tutti, oggi ho terminato tutta la parte del caricamento posizionano il pistone telescopico, il condotto di collegamento tra il pistone e il cilindro che conteneva la catena e i suoi due sostegni inferiori.












Ora inizierò il meccanismo dell'alzo che si trovava a sinistra della canna accanto alla botola di ispezione.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

18/8/2017 20:12
 Oggi ho iniziato il meccanismo di alzo.
Oggetti: tondino di plasticard, plasticard da 0,5mm, una perla e un filo di rame.
Questo è quello che ne è uscito fuori.





Una piccola passata di primer grigio






Poi ho realizzato la ruota dell'alzo che era girata a mano dai serventi.


Un po' di stucco liquido per tappare alcune parti piccolissime. Per incollare i raggi sulla circonferenza ho usato del cianoacrilato in modo che il plasticard non si deformasse con la colla classica a base di trielina.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

19/8/2017 23:02
 Oggi ho fatto un po' di straordinario non retribuito....
1) Ho posizionato l'ingranaggio posteriore del caricamento.


2) Ho posizionato l'ingranaggio anteriore del caricamento.



3) Ho ombreggiato con inchiostro di china color seppia, alcune parti dell'otturatore per simulare il grasso sui meccanismi di sparo e apertura.


4) Ho colorato ma non finito alcuni pezzi di catena che avevo già realizzato tempo fà e clonata stampandola in resina e piegato con acqua calda la parte che andava intorno all'ingranaggio posteriore.

5) Ho realizzato la ruota dell'alzo.


6) Ho posizionato il meccanismo dell'alzo sul quale ho incollato la ruota.



7) Ho realizzato il meccanismo dell'alzo che era situato al di sotto del piano di calpestio in corrispondenza di quello superiore che lo conteneva.





Domani posizionerò il meccanismo di alzo inferiore e inizierò a posizionare la catena per il caricamento.

Saluti Luca.

 matte :

20/8/2017 00:41
  Più guardo questo modello, più mi esalto........ :-)

 PVI_Speed :

20/8/2017 11:10
 Grazie Matte.
Meccanismo di alzo posizionato sotto la torretta di comando esterna.





Ora il posizionamento della catena di caricamento.

Saluti Luca.

 Righettone :

20/8/2017 11:47
  Is Fantastic !!!  :-o :-o :-o :-o.                                                                                                                                   Bravissimo.      Ciao    Enrico

 PVI_Speed :

10/9/2017 22:38
 Salve a tutti, in questi giorni sono andato un po' avanti a rilento, causa ripresa del lavoro post-ferie.
Per prima cosa ho dato un po' più risalto alle bullonature, rivetti e parti in rilievo per dare un po' più di profondità al pezzo, con un grigio Humbrol 147.




Poi ho realizzato la scaletta e un piccolo scalino sul lato opposto con plasticard.
















Dopodiché ho incollato la catena realizzata precedentemente e stampata in resina in più parti, sui due ingranaggi del caricamento.


Non è stato affatto un lavoro facile, l'ho tolta e rimessa per ben 3 volte...ma lasciamo perdere.
Poi sono passato al carter che proteggeva gli ingranaggi del caricamento.




Lavoro terminato.




Ora passerò alla leva di manovra del caricamento che faceva ruotare gli ingranaggi.

Saluti Luca.

 PVI_Speed :

12/9/2017 23:25
 Buonasera a tutti, poco fa ho terminato definitivamente il sistema di caricamento.









Saluti Luca.

 alcione :

14/9/2017 18:34
 Sono sempre qui a seguire i tuoi progressi, e quello che vedo
mi piace sempre di più :-D
saluti,
Francesco :-)

 markino :

15/9/2017 10:54
 Che dire....Altissima scuola di modellismo!!! Da seguire senza perdere una puntata!!!

Complimentissimi!!!

Ciao.

Marco

 PVI_Speed :

20/9/2017 21:24
 Salve a tutti, dopo circa due anni e dopo aver messo:
5932 rivetti e 594 bulloni e dopo aver rifatto la torretta del brandeggio, finalmente ho terminato il pezzo, almeno tecnicamente.
Ora dovrò contornarlo di oggetti e un figurino e renderlo vivo.



















Per ora è tutto, saluti Luca.

 baghy :

21/9/2017 16:33
 Questo wip mi ha appassionate per oltre due anni...da non credere che sia un'autocostruzione. E' veramente un capolavoro, sei stato veramente bravo.
La testimonianza che quando si hanno le capacità e la manualità nulla è impossibile.
Complimenti!
Ciao
Luca

 PVI_Speed :

21/9/2017 18:48
 Grazie mille per le tue parole.
Un saluto Luca

 PVI_Speed :

30/10/2018 22:08
 Salve a tutti, dopo un pò di mesi ho deciso di costruire anche tutto il sistema du tralicci per il sollevamento delle munizioni ed i binari del carroponte per l'assemblaggio dell'Obice. Ci vorrà un pò di tempo ma significa arricchire molto il pezzo.
Per ora ho distaccato il pavimento in legno dalla basetta.
A breve qualche foto.
Saluti Luca.

 enrico63 :

1/11/2018 21:44
 Evoluzione interessante....sono curioso di vederne la realizzazione.
Ciao

 euro :

1/11/2018 22:10
 non farci aspettare troppo .
Lavoro strabiliante!!!

 PVI_Speed :

1/11/2018 23:56
 Ecco qualche foto della realizzazione delle prime tre travi principali, quella orizzontale e le due laterali.
Poi le carrucole che stamperò perché ne serviranno altre 10 uguali, sulle quali si ancorerà tutto il sistema di sollevamento.

2018-11-01_08-02-36 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181101_155733 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181101_155744 by Bongarzone Luca, su Flickr

2018-11-01_11-29-01 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 t-28 :

3/11/2018 22:40
  Sta mink.. che bello..un lavoro di dettaglio e di precisione impressionante...wow..i miei complimenti!!

 PVI_Speed :

8/11/2018 20:46
 Nel frattempo che aspetto le stampe in resina delle carrucole, mi sono anticipato i lavori della "basetta" si fà per dire.
Questa è solo la bozza iniziale.

20181104_002311 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181104_211713 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181106_220149 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 enrico63 :

8/11/2018 21:42
 Molto bella l'impostazione della basetta!! Ti stai rifacendo ad una foto in particolare?

 PVI_Speed :

8/11/2018 22:49
 In effetti dallo studio delle foto che ho l'area era come questa.

 Icepol :

8/11/2018 23:33
  Davvero bella la scena per come è impostata ,con l'obice installato farà un figurone!

A proposito, che dimensioni avrà?
Ciao

 PVI_Speed :

11/11/2018 12:55
 Ieri sera ho iniziato la pigmentatura del terreno. Ovviamente è solo l'inizio, dovrò farci ancora l'umus, l'erba, inserire alcune radici, evidenziare le parti rocciose, e tante altre cosette....
Vi mostro alcune foto.

20181110_232012 by Bongarzone Luca, su Flickr

IMG-20181110-WA0004 by Bongarzone Luca, su Flickr

IMG-20181110-WA0006 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181110_231950 by Bongarzone Luca, su Flickr

IMG-20181110-WA0002 by Bongarzone Luca, su Flickr

IMG-20181110-WA0000 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti e a presto.

 PVI_Speed :

12/11/2018 12:24
 Salve, ancora qualche piccolo passo avanti sul diorama.

20181111_231344 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181111_231540 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181111_231255 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181111_231610 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181111_231747 by Bongarzone Luca, su Flickr

Per il momento la parte pianeggiante rimarrà così, fino a quando non avrò terminato i binari del carroponte e del carrello porta munizioni. Poi posizionerò il tutto e metterò mano anche al terreno.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

13/11/2018 00:20
 Altri progressi.....
20181113_000128 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181113_000146 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181113_000227 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181113_000257 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181113_000339 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181113_000432 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 PVI_Speed :

21/11/2018 00:53
 Buona sera a tutti, ho iniziato a mettere mano alle travi per il caricamento dei proiettili, cosa non facile a pezzo già finito da tempo.
Posto qualche foto..

20181121_003825 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003703 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003520 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003429 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003456 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003404 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181121_003349 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 PVI_Speed :

24/11/2018 00:14
 Buonasera a tutti, (anzi direi buonanotte), ho finito ora la struttura che sorregge la trave sinistra del caricamento.
Domani inizierò la colorazione.

20181123_235904 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181123_235930 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181124_000216 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181123_235743 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 PVI_Speed :

27/11/2018 18:30
 Salve a tutti, ho iniziato a realizzare il primo dei 3 paranchi.
Vedo che più o meno le misure combaciano con le previsioni.
Ma ancora la strada è lunga...

20181125_231056 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181126_215737 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181127_162400 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181127_162603 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181127_162610 by Bongarzone Luca, su Flickr

Inizio costruzione puleggia per catena a mano.
20181127_175134 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 PVI_Speed :

29/11/2018 20:47
 Salve, ho terminato le pulegge per la catena a mano e iniziato la puleggia per la catena di sollevamento.

20181129_201657 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181129_201733 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181129_201714 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181129_203814 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181129_203829 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti Luca.

 gizpo :

30/11/2018 18:07
 Io continuo a seguire i tuoi avanzamenti con interesse ed ammirazione, mi è piaciuto il terreno, le radici che sembrano vere, bellissimo il tutto....

 PVI_Speed :

8/12/2018 13:08
 Salve a tutti, questa mattina ho posizionato il ponte sul quale verrà ancorata la prima trave di sollevamento.

20181208_103857 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181208_103801 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181208_103816 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181208_103936 by Bongarzone Luca, su Flickr

Nel frattempo, stò ultimando i dispositivi di sostegno dei paranchi.

20181204_204520 by Bongarzone Luca, su Flickr

Saluti LUca.

 e_pieranto :

8/12/2018 15:32
 Meraviglia.

Posso chiederti come hai realizzato le scritte in rilievo sulla puleggia?

 PVI_Speed :

8/12/2018 17:42
 In realtà sono incise con un punteruolo molto fino.

 PVI_Speed :

23/12/2018 12:12
 Salve a tutti, terminato ora un lato del paranco e posizionato temporaneamente sulla trave di caricamento principale.

20181223_115743 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181223_120029 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181223_120108 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181223_120208 by Bongarzone Luca, su Flickr

20181223_120141 by Bongarzone Luca, su Flickr

Buon Natale a tutti voi e alle vostre famiglie.

Luca Bongarzone.

 Fabio :

23/12/2018 19:33
 Bellissimo, complimenti davvero !
Ciao
Fabio

P.S. : se posti le immagini da Flickr, è molto probabile che questa discussione fra un po' non avrà più immagini. Giá ne manca una delle ultime che hai messo ...

 PVI_Speed :

23/12/2018 20:05
 Grazie.
Quindi come devo fare per le immagini?

 Fabio :

23/12/2018 20:09
 O le carichi sul server cliccando qui nell'editor sul pulsantino con la montagna e il sole, o le carichi nelle.nostre gallerie, così è garantito che rimangano sempre visibili e disponibile. Dalle gallerie puoi anche linkarle verso l'esterno, nel caso postassi anche altrove .
Ciao
Fabio

 Corvo :

24/12/2018 15:55
 Che capolavoro! Qui si esula dal modellimo però! Questa è arte.

 PVI_Speed :

25/12/2018 18:38
 Realizzazione delle pinze di sollevamento munizioni.












Saluti Luca.

 PVI_Speed :

27/12/2018 16:58
 Salve a tutti, vi posto gli ultimi lavoretti. Quasi terminate le pinze, mancano solo le piastre laterali. Inserita la prima catena a mano. Terminati i ganci di piombo e fissati alla catena di carico.

















Per oggi è tutto, saluti Luca.

 enrico63 :

27/12/2018 20:08
 Grande Luca,
posso chiederti come hai fatto la scritta all'interno della puleggia??

 PVI_Speed :

28/12/2018 00:29
 Grazie Enrico, l'ho fatta con un incisore molto fino a mano libera.

 PVI_Speed :

28/12/2018 15:42
 Oggi finalmente ho terminato le pinze di sollevamento.









Ora, posso procedere con il fissaggio definitivo del primo paranco sulla trave ortogonale alla canna. Questo mi darà la possibilità di iniziare le altre due travi di carico.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

28/12/2018 17:18
 Montata catena di sollevamento e posizionato il primo paranco, solo provvisoriamente. Vedrò poi come meglio spostarlo.











Per oggi basta così, domani è il mio compleanno e avrò altro da fare......pranzo leggero e a cena "ravioli con ripieno di carne, panna e tartufo e tagliata di manzo alla brace con tartufo e rucola, da bere un Primitivo di Manduria annata 2013".
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

9/1/2019 21:01
 Buonasera a tutti, vi mostro la prima foto della trave di caricamento. Mancano ancora le catene del paranco.



Saluti Luca.

 frengo :

9/1/2019 22:27
 davvero un gran lavoro, sotto tutti i punti di vista!

 PVI_Speed :

9/1/2019 23:12
 Grazie Francesco.

 Icepol :

9/1/2019 23:48
  Dunque, fermo restando che il tuo è un capolavoro assoluto e che di base una persona non è mai paga di quello che sta realizzando....quanto ti manca per decretare il lavoro concluso???
Potresti farci un master ....

 Fabio :

10/1/2019 00:00
 Sepre più complimenti !
Ciao
Fabio

 PVI_Speed :

10/1/2019 15:10
 Ciao a tutti,
dovrà essere terminato necessariamente per il concorso di Thiene, che si terrà a Maggio nei giorni 25 e 26. Il pezzo credo che lo terminerò entro Febbraio e per tutto il resto diorama comprese per fine Aprile.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

28/1/2019 12:15
 Salve a tutti, montata anche la seconda trave di caricamento.
L'inclinazione verso il basso della trave rispetto alla prima è dovuta all'ancoraggio orizzontale, che è più basso rispetto all'ancoraggio della prima trave. Manca ancora qualche ritocco e invecchiamento sulla bulloneria.














Ora potrò montare tutte le catene di sollevamento dei paranchi e la trave in legno sopra a quella orizzontale portante.
Saluti Luca.

 italianoderoma :

28/1/2019 20:14
 Sono stupefatto! Sei un artista!!

 t-28 :

28/1/2019 21:32
  Caspita...wow

 PVI_Speed :

5/2/2019 00:04
 Salve, inserita la catena di carico nella prima trave e la catena a mano nella prima e nella seconda trave. La catena di carico nella seconda trave la inserirò quando avrò realizzato il bossolo.
Montata anche la lunga trave in legno, sopra a quella in ferro, dove poggiava tutta la copertura sempre il legno (che non farò).















Per ora è tutto, saluti Luca.

 frank1959 :

5/2/2019 07:22
  Non solo sei bravissimo ma anche velocissimo, avevo letto le battute iniziali del lavoro e adesso è quasi finito. Uno spettacolo !!! 
Francesco 

 PVI_Speed :

18/2/2019 12:53
 Salve, ho iniziato e quasi terminato i binari sia del carroponte che della ferrovia ordinaria di rifornimento munizioni e attrezzature varie.

Per prima cosa, ho disegnato la ferrovia per avere il giusto posizionamento delle traversine.


Poi ho incollato con vinilica le traversine e con colla rapida i binari.


Poi ho eseguito dei fori per inserire i chiodi preventivamente colorati.




Ed infine le teste dei chiodi che poi ho colorato.




Nel frattempo ho realizzato i bossoli con plasticard.


..e le piastrine per il bloccaggio dei binari sulle traversine della ferrovia ordinaria.


Saluti Luca.<img <img <img

 PVI_Speed :

24/3/2019 16:20
 Salve a tutti, scusate la mia assenza ma stò andando un pò a rilento per via del lavoro.
Comunque, gli aggiornamenti sono:
1) realizzazione del carrello ferroviario quasi terminato
2) realizzazione dei bossoli
3) montaggio della seconda puleggia c/bossolo in sollevamento























Il bossolo ha all'interno la carica esplosiva e non ha ancora inserito l'innesco.
A breve le foto del carrello ferroviario terminato.
Ci siamo quasi....
Saluti Luca.

 merki41 :

24/3/2019 16:37
 ...non ho parole, semplicemente meraviglioso, chapeau
Lucio

 Lamb :

24/3/2019 21:01
 Superlativa impegnativa impresa e realizzata in una scala che permette anche a chi non ne capisce una mazza (io) di apprezzare, quasi didattico
complimentissimi
 

 frank1959 :

25/3/2019 08:06
  Fantastico lavoro, da lasciare a bocca aperta...  

 corale :

31/3/2019 10:14
  smilesmilesmile
Stupendamente spettacolare

 PVI_Speed :

2/4/2019 15:35
 Grazie a tutti.
Ora ho terminato il carrello ferroviario e stò posizionando i proietti sopra.Ho posizionato tutti i binari nel plastico ed ora stò provando a realizzare qualche albero, visto che nelle foto ce ne erano nei paraggi ed anche alcuni tagliati e messi per terra e appoggiati all'obice per facilitarne la mimetizzazione. Vediamo quello che uscirà fuori....
A breve qualche foto.

 gizpo :

2/4/2019 16:10
 Bellissimo come tutto il resto, attendo con impazienza i prossimi sviluppi....

 PVI_Speed :

5/4/2019 10:44
 Buongiorno a tutti, questo è il primo albero quasi terminato. Manca solo qualche dettaglio che farò oggi.

















Cosa ne pensate?
Saluti Luca

 enrico63 :

5/4/2019 11:03
 Direi che mi sembra bello.....ma ci dici come lo hai realizzato?

 e_pieranto :

5/4/2019 12:40
 ... e si può forbitamente dire che pure l'albero fa la sua p...a figura :-P

 Lamb :

5/4/2019 13:55
 Ma è lui... spelacchio 😁 
Scherzi a parte molto molto realistico

 PVI_Speed :

5/4/2019 15:38
 E' lui...spelacchio.
Questo è il primo che realizzo, questa sera ne metto in cantiere altri 2 e credo che vengano un pò meglio.
Per realizzarlo è stato più facile di quanto credevo, basta prendere un bastoncino per spiedino, rastremarlo un pò dai 3/4 in sù verso la punta, poi con gesso impastato con acqua e vinavil, e un pennello medio rivestirlo, mettendone sempre un pò di più nella base.Quando asciutto, forare il tronco con punta da 0,5 circa ed inserire dei piccoli rametti più o meno dritti, mettendo i più lunghi sotto ed i più corti sopra per sembrare i rami secchi e stuccarli nella base sempre con gesso.
Poi ho colorato con colori ad olio partendo con color marrone scuro e poi via via schiarendo il tronco in maniera random ed una volta asciutto con colori acrilici nella scala del grigio medio fino quasi al bianco. Ho incollato delle piccole quantità di erba per simulare il muschio nella parte nord del tronco e iniziato a forare per inserire i rami. I rami sono nient'altro che erba da decorazione per fiori tipo asparagina tagliata come serve, immersa in una soluzione di acqua e vinavil per non far cadere le foglioline. Una volta asciutte, con della lacca classica, ho lasciato cadere della polvere di erba sintetica Noch, poi ancora lacca per fissarla. Forse darò una spruzzata di verde un pò più scuro ad aerografo in alcuni punti per dare un pò di variazione cromatica. Tempo per un albero circa 3 ore + il tempo di essiccazione della vinilica e del gesso (2 notti).
Tutto quà.

 PVI_Speed :

8/4/2019 11:51
 Buongiorno, carrello ferroviario terminato.





A breve in posizionamento del carrello e l'aggiunta di un altro albero.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

10/4/2019 19:34
 Secondo albero terminato.










Saluti LUca.

 frank1959 :

12/4/2019 09:36
  Molto interessante il tutto, grazie per le spiegazioni sull'albero. 
Francesco 

 Lamb :

12/4/2019 13:49
 molto ben riusciti entrambi, con i rami piegati dalle nevicate invernali e muschiati...
bravissimo

 PVI_Speed :

12/4/2019 14:01
 Grazie mille.

 PVI_Speed :

27/4/2019 16:05
 Salve a tutti, vi mostro i lavoretti fatti ultimamente, da posizionare ancora nell'ambientazione.





















Ora passerò al posizionamento e credo che sia tutto finito...lo spero.
Saluti Luca.

 merki41 :

27/4/2019 17:53
 :-o ...impressionante, davvero stupendo
Lucio

 e_pieranto :

27/4/2019 22:24
 Un capolavoro.

Permettimi un minuscolo, microscopico suggerimento in punta di piedi e sottovoce: alla ruota della carriola credo starebbe bene una cerchiatura con un piatto metallico, come usava all'epoca.

 PVI_Speed :

28/4/2019 07:16
 Non ti preoccupare apprezzo qualsiasi suggerimento, ma in questo tipo di carriola dalla foto originale che ho trovato in rete, non c'è alcun piatto metallico, strano ma non raro.
Saluti.

 gizpo :

28/4/2019 07:37
 Bellissimi anche gli ultimi particolari, non vedo l'ora di vedere il tutto assieme....

Immagino che poi per le foto, viste le dimensioni, dovrai inventarti qualcosa per fotografare il tutto.....

 PVI_Speed :

28/4/2019 12:00
 Sicuramente mi servirà uno sfondo idoneo o naturale o qualche stampa già pronta.

 PVI_Speed :

5/5/2019 18:59
 Salve a tutti, posto le ultime foto dell'Obice terminato fatte all'interno in attesa di uno sfondo idoneo.













Per ora è tutto, saluti Luca.

 Cesko :

5/5/2019 19:27
 Qui finisce che riscostruisci tutto il settore di fronte.... straordinario!

 PVI_Speed :

5/5/2019 19:56
 Ci manca!!!
Dovrei rifare tutta la Val Canale....

 merki41 :

5/5/2019 20:00
 :-o wow!!! è...una meraviglia, fantastico!
Lucio

 willydav :

5/5/2019 23:43
 Bellissimo lavoro, per progettazione, costruzione e ambientazione.

Complimenti per la costanza e la perseveranza, visto che hai aperto il thread ben 4 anni fa.

Spero aggiungerai qualche figurino.

:-)

 frank1959 :

6/5/2019 08:23
 Un magnifico lavoro, con lo sfondo sarà impossibile distinguerlo dal soggetto rappresentato. Un sincero applauso. 
Francesco  

 enrico63 :

6/5/2019 10:24
 Ti ho seguito fin dall'inizio......un gran bel lavoro. Complimenti!!
Avendo realizzato anche la postazione ci starebbero bene dei figurini. Sono previsti?

 PVI_Speed :

6/5/2019 11:31
 Ne ho solo uno, già inserito nella prima presentazione.
Non ne ho altri e non sono capace di farli decentemente.

 e_pieranto :

12/5/2019 13:19
 Visto ieri a Civitavecchia.

Tanta roba ... immagino che oggi sarà sacrosantamente premiato.

Comunque, devo dire, con piacere, che ho visto tanti, ma tanti, modelli di qualità molto alta.

 PVI_Speed :

13/5/2019 08:29
 Ciao Eros, grazie per i complimenti.
Contrariamente a quanto auspichi non è stato premiato tra le medaglie, ma con premio speciale.
Probabilmente tra tutti è risultato essere il meno bello dell'ultimo Bronzo. Io non sò quanti mezzi in concorso presenti erano totalmente autocostruiti, ma chiederò tanto per sapere.
E' vero c'erano tanti pezzi molto belli e di questo sono contento, la cosa che mi farebbe riflettere un pò è se a chi autocostruisce (ormai rimasti in pochi) non fosse riconosciuto quel piccolo valore aggiunto che a parità di risultato finale potrebbe fare la differenza, visto che si tratta quasi sempre di pezzi inediti, che non trovi in scatola e che quasi sempre dietro c'è un accurata ricerca storica. Oggi sul mercato trovi di tutto, basta acquistare fotoincisioni, canne tornite, cingoli, parti in resina e chi ha una buona mano artistica riesce a realizzare stupendi pezzi. Sinceramente tutti quelli che si affacciano all'autocostruzione devono necessariamente avere un'ottima manualità, conoscere i materiali ed il loro impiego e tanta pazienza, ma se non viene poi considerato in ambito competitivo, inutile mettere la spunta su "Autocostruito" nella scheda di iscrizione, meglio portarli fuori concorso o tenerseli a casa.
Queste sono solo le mie personali considerazioni e ovviamente dopo aver scritto questo, d'ora in poi se lo porterò a qualche manifestazione sarà sempre fuori concorso.
Saluti Luca.

 gizpo :

13/5/2019 09:10
 Bravissimo Luca, un lavoro eccezionale, complimenti....

 frank1959 :

13/5/2019 11:54
 Ciao
capisco perfettamente il tuo stato d'animo, il problema nei concorsi è che, spesso e volentieri chi giudica, per motivi di tempo, di competenza ecc..., giudica l'aspetto esteriore, se vuoi artistico,  del modello senza valutare la ricerca storica o, come sottolineavi, la complessità di una trasformazione o, peggio, di un'autocostruzione. E' argomento di discussione credo dai tempi di Noè e del modello dell'Arca, quindi non farti sangue marcio, il tuo lavoro è fantastico ed apprezzato da tutti quelli che hanno una vaga idea di quanto ci vuole a metterlo in piedi. 
Per i concorsi, se posso permettermi,  sono giunto col tempo alla tua stessa conclusione, poi la mancanza di tempo ha eliminato anche il piacere della partecipazione di persona. 
Francesco 

 GiorgioBis :

13/5/2019 12:31
 
Quote:
PVI_Speed ha scritto: Ciao Eros, grazie per i complimenti. Contrariamente a quanto auspichi non è stato premiato tra le medaglie, ma con premio speciale. Probabilmente tra tutti è risultato essere il meno bello dell'ultimo Bronzo. Io non sò quanti mezzi in concorso presenti erano totalmente autocostruiti, ma chiederò tanto per sapere. E' vero c'erano tanti pezzi molto belli e di questo sono contento, la cosa che mi farebbe riflettere un pò è se a chi autocostruisce (ormai rimasti in pochi) non fosse riconosciuto quel piccolo valore aggiunto che a parità di risultato finale potrebbe fare la differenza, visto che si tratta quasi sempre di pezzi inediti, che non trovi in scatola e che quasi sempre dietro c'è un accurata ricerca storica. Oggi sul mercato trovi di tutto, basta acquistare fotoincisioni, canne tornite, cingoli, parti in resina e chi ha una buona mano artistica riesce a realizzare stupendi pezzi. Sinceramente tutti quelli che si affacciano all'autocostruzione devono necessariamente avere un'ottima manualità, conoscere i materiali ed il loro impiego e tanta pazienza, ma se non viene poi considerato in ambito competitivo, inutile mettere la spunta su "Autocostruito" nella scheda di iscrizione, meglio portarli fuori concorso o tenerseli a casa. Queste sono solo le mie personali considerazioni e ovviamente dopo aver scritto questo, d'ora in poi se lo porterò a qualche manifestazione sarà sempre fuori concorso. Saluti Luca.





.......giusta considerazione e condivisione di pensiero, considerato anche il fatto che i miei pezzi - in 1/72 -  (autocostruiti e non) hanno gareggiato nelle tua stessa categoria...in una sorta di tutti contro tutti.
Rimango perplesso e basito, considerando  che torno ai concorsi dopo anni di assenza - per gli stessi motivi.
A Siena ho gia pagato e inviato i kit  ( pwer lo meno li ci sono due categorie), ma credo proprio che la prossima volta farò come da te proposto

Buon modellismo
gio

 GiorgioBis :

13/5/2019 12:35
 
Quote:
frank1959 ha scritto: Ciao
capisco perfettamente il tuo stato d'animo, il problema nei concorsi è che, spesso e volentieri chi giudica, per motivi di tempo, di competenza ecc..., giudica l'aspetto esteriore, se vuoi artistico,  del modello senza valutare la ricerca storica o, come sottolineavi, la complessità di una trasformazione o, peggio, di un'autocostruzione. E' argomento di discussione credo dai tempi di Noè e del modello dell'Arca, quindi non farti sangue marcio, il tuo lavoro è fantastico ed apprezzato da tutti quelli che hanno una vaga idea di quanto ci vuole a metterlo in piedi. 
Per i concorsi, se posso permettermi,  sono giunto col tempo alla tua stessa conclusione, poi la mancanza di tempo ha eliminato anche il piacere della partecipazione di persona. 
Francesco 



.................vero. sulla questione regolamnto e successiva suddivisione in categorie e/o brancheAllora mi domando cosa ci stia a fare il CIMS e/o l'IPMS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Buion modellismo
Gio

 PVI_Speed :

13/5/2019 12:46
 Non preoccuparti Frank, ho dormito serenamente questa notte e non è certo questo un argomento che merita molte parole. Era solo una mia riflessione e costatazione.
Saluti Luca.

 grimdall :

13/5/2019 14:49
  Non per fare polemica verso il CIMS (ci mancherebbe altro...) ma noi di Siena ne siamo usciti.... proprio per incongruenze varie ed eventuali.... comunque Luca non ti preoccupare succede spesso... te pensa che due miei modelli a Euroma hanno preso un bronzo nei Master e uno negli Standar... e a Civitavecchia niente... non che mi importi beninteso è solo per puntualizzare... non me ne vogliano gli amici di Civitavecchia... che spero vengano numerosi a Siena   

 PVI_Speed :

13/5/2019 15:18
 Ci mancherebbe Giacomo, per me è già tutto sufficientemente chiaro e chiuso. Stò solo aspettando, perché ho fatto richiesta, di sapere quanti e quali modelli nella categoria Mezzi Militari 1/35 erano totalmente autocostruiti, tanto per diritto di informazione e per chiudere il cerchio.
Saluti.

 PVI_Speed :

15/5/2019 22:13
 Buonasera a tutti, solo per dovere di cronaca come anticipato sopra, sono stato informato che nella mia categoria Mezzi Militari 1/35, l'unico pezzo autocostruito totalmente era il mio.
Ringrazio il presidente del Gruppo Modellistico Centumcellae per avermi fornito questa informazione.
Saluti Luca.

 PVI_Speed :

22/5/2019 12:48
 Buongiorno a tutti, sono lieto di comunicarvi che il mio pezzo sarà acquistato e entrerà a far parte della prestigiosa collezione del Museo di Storia Militare di Vienna "Heeresgeschichtliches Museum", su richiesta del HR. Ing. Mag. Thomas Ilming, capo del dipartimento Waffen und Technik (armi e tecnologia).
Appena possibile, una volta collocato al suo posto, posterò alcune foto.
Saluti Luca.

 enrico63 :

22/5/2019 13:13
 Bene Luca, complimenti!!!

 Lamb :

22/5/2019 13:16
 Complimenti il pezzo merita
mia curiosità come è avvenuto il primo contatto? 

 frank1959 :

22/5/2019 13:56
 Il pezzo merita davvero la destinazione che l'aspetta. Bravissimo ed ancora complimenti . Aspettiamo le foto
Francesco 

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=133899&forum=51