Forum : W.I.P. Aerei ed elicotteri

Soggetto : FINITO (o quasi) P-38 H Tamiya 1/48 Thoughts of Midnite

 lananda :

13/9/2021 19:01
 Ciao,
ecco cosa bolle in pentola ora: partendo dalla scatola della versione F/G  del P-38 Tamiya vorrei ricavare un H che dovrebbe essere molto simile.
Da quello che ho capito le differenze esteriori dovrebbero limitarsi al cannone con canna più corta, la parte posteriore del tettuccio senza i frames trasparenti e i turbocompressori di modello diverso.
Ora il dubbio che ho è in cosa differisse il tipo di compressore montato sulla versione H e successive (B33);
La documentazione in mio possesso dice che è lo stesso modello montato sui successivi J e L ma non vedo differenze esteriori se non un anello imbullonato alla base dello scarico che nel kit non c'è.
Inoltre Tamiya ha fatto uscire una scatola dedicata a questa versione e, dalle foto  della stmapata dedicata,si vede un lungo tubo che parte dalla parte tonda del compressore e val verso la parte anteriore: in tutte le foto che ho visto (poche) non c'è traccia di questo particolare...
comunque questo dovrebbe essere l'esemplare che dovrebbe saltare fuori alla fine:


ciao

 Oberst_Streib :

13/9/2021 19:59
 Supersoggettone con sgnacchera incorporata!
Vai Ferdinando!

 ABC :

13/9/2021 21:19
 Soggetto strepitoso, seguo!

Alessandro :-) :-) :-)

 Icepol :

13/9/2021 21:29
  Bellissimo soggetto soprattutto per la presenza della signorina!! Anche io ho il P38 tamiya e non ci ho ancora messo mano perchè vorrei anche io una pinup da mostrare.....meglio se naked! Ti seguo e scopiazzo naturalmente!!



 

 Cesko :

13/9/2021 21:43
 Mi aggiungo alla lista dei seguitori possidenti di kit Tamiya del P-38. E anch'io ci metterei una bella Pin Up! Ma quale?
Dai che ti copio 😝😁

 ta152h :

14/9/2021 18:17
 Ciao ti seguo in questo kit mi segno tutto

Ciao Luca

 maurozn :

14/9/2021 19:20
 Vista la platea di dichiarati scopiazzatori Ferdinando, consiglio un copyright a pagamento 🤣🤣🤣

 lananda :

1/10/2021 22:01
 
Quote:
maurozn ha scritto: Vista la platea di dichiarati scopiazzatori Ferdinando, consiglio un copyright a pagamento 🤣🤣🤣


appena ne becco uno, pagherà per tutti!!!

Intanto ho liberato le lame e ho iniziato a mettere insieme qualcosa.
Anche se non assolutamente necessarie in questo caso, ho voluto provare le decals per gli strumenti della Quinta Studio.
Prima cosa ho rimosso dove necessario i dettagli in rilievo e ho aggiunto qualche cavetto assente nel kit:




questo è il risultato a cose fatte: base di nero, poi interior green, scrostature fatte con colore alluminio distribuito con spugnetta quasi asciutta, lavaggio nero e lumeggiatura sugli spigoli con bianco Humbrol sporco di verde:








anche le cinture provengono dal foglio decals 3D






Qui una vista complessiva: sul quadro di sinistra ho eliminato i due manopoloni da scatola e li ho sostituiti con 4 levette per ogni lato







nel complesso direi che l'uso delle decals 3D valga la spesa specie quando è tutto in bella vista come in questo caso.
Ciao

 Cesko :

2/10/2021 08:03
 Ben fatto e con moderazione negli effetti. Bellissime le decal Quinta che danno il meglio di se quando si limitano a riprodurre gli strumenti, come in questo caso.

 nightfly :

2/10/2021 12:05
 Ciao Iananda, per quello che ricordo io...e su questo sono messo male, la differenza sostanziale tra la versione G ed H sta nella scelta dei motori Allison V-1710 capaci di erogare più di 1.400 hp e non sui compressori. Tale miglioria non portò a nulla in quanto non sfruttabile per l'ineguatezza dell'impianto di raffreddamento tanto da costringere i tecnici a ridurre l'effettiva potenza con dei limitatori. Saprai meglio di me che una volta cambiato il sistema con la versione J, e con esso il profilo anteriore delle gondole atto a ricevere i nuovi radiatori, i motori furono finalmente liberi di erogare tutto il loro potenziale. Detto questo non mi preoccuperei più di tanto nella ricerca di eventuali differenze esteriori, fatta eccezione per il già citato cannone tipo M2C al posto del precedente M1. Buon proseguimento del tuo bellissimo lavoro.

 lananda :

4/10/2021 22:16
 Ciao,
in effetti la H è stata una versione "ponte" tra la G e la J; per quanto ne so io motori e compressori dovrebbero essere gli stessi del successivo J che poi, come hai sottolineato una volta modificati i radiatori, ha potuto esprimere il meglio del suo potenziale.
Quello che mi preoccupa di più è eliminare i rinforzi interni al trasparente posto alle spalle del pilota....comunque intanto ho dipinto i vani dei carrelli; qui ho aggiuntosolo un paio di tubazioni anche se volendo si può fare meglio.
Comunque ecco qualche foto in oridine sparso prima di mettere assieme i vari pezzi:

parete posteriore del vano anteriore ricoperta di tela:

 

pareti laterali





qui invece i componenti del vano principale:






il colore utilizzato è il neutral grey dato che, stando alle mie fonti, dalla versione H in poi i vani erano dello stesso colore delle supefici inferiori.
ciao

 nightfly :

5/10/2021 14:06
 Ciao, in effetti eliminare i frames del canopy posteriore non è agevole, ma in scala 1/48 non è impossibile. Ottimi i vani dei carrelli principali, non dimenticare di far passare il grosso tubo che porta il glicol dal motore ai radiatori sui fianchi di ogni boma attraverso appunto i vani. Per il colore di questi ultimi non sarei sicuro nell'adottare il Neutral Grey, io ricordo fossero ancora in yellow chrome, almeno come primer. 

 lananda :

22/10/2021 11:09
 Ciao a tutti,
ho fatto qualche piccolo progresso  mettendo assieme i vani dei carrelli e le travi che sostengono motori e impennaggi. Nelle intenzioni vorrei verniciare tutto separatamente e unirle all'ala alla fine visto che tutto combacia alla perfezione.
Qualche foto dei vani completati:





tra una cosa e l'altra ho intanto dipinto le eliche:


e steso una selva di rivetti in decals della HGW nella zona tra l'abitacolo e i motori: mi serviranno da base per gli effetti di usura successivi. La foto fa c*****re e sembrano molto oiù grandi di come sono in realtà, comunque vedremo alla fine cosa ne salta fuori.



tornando ai compressori, ho fatto qualche ulteriore ricerca e tutti confermano l'installazione del modello B33 in uso anche sui successivi J e L (almeno dalla versione H-5), per cui dovrei sostituire anche le prese d'aria poste ai lati dei vani carrelli che da sezione vagamente ovale passano a circolare. Nessuna evidenza invece dei tubi che Tamiya ha messo per la versione specifica H, quindi non so da che fonte documentale siano partiti.
Tanto per capirci posto una foto tratta da Tamyiablog.com:


non ho trovato nessuna foto o disegno di una simile configurazione...boh???
Nel frattempo nessuna traccia delle decals ordinate a inizio settembre in GB: dicono di averle inviate via Royal Mail e di sentire l'ufficio postale......se non arrivano per Natale mi sa che dovrò cambiare versione....
Ciao

 lananda :

21/11/2021 18:45
 Ciao a tutti,
eccomi qua con l'aggiornamento mensile.
Finalmente mi sono arrivate le decals da UK che ormai stavo dando per disperse.
Nel mentre ho completato la sezione radio alle spalle del pilota aggiungendo i cavi assenti e qualche targhetta in forma di decal:








l'operazione che più temevo è andata via liscia: con una fresa e trapano al minimo dei giri ho rimosso i due rinforzi stampati all'interno del trasparente che copre le radio, poi è stato tutto un gioco di lisciatura con tele sempre più sottili...abbastanza noioso visto che bisogna lavorare all'interno del pezzo; ilsolito bagno nell Future ha ripristinato la finitura trasparente:





visto che tutto sembra incastrarsi alla perfezione ho deciso di verniciare separatamente i tronconi dal resto del modello e ho iniziato a spruzzare a casaccio bianco, nero e marrone per rompere la monocromia del grigio e dell' Olive drab:





Una volta dipinto ecco il risultato finale; i colori di base sono due antichissini Testors risalenti agli anni '90 ma ancora perfettamente utilizzabili. Su queste basi do poi fatto qualche ritocco con l'Olive drab Tamiya e il Neutral gray Gunze, entrambi molto più scuri dei Testors. Il tocco finale è stato mascherare con striscie di nastro tutte le pannellature per ottenere l'effetto che si nota in alcune foto, dovuto alla sigillatura che in realtà veniva applicata durante i trasferimenti via nave. Sul verde ho poi spruzzato lo smoke Tamiya seguendo il nastro, mentre sotto ho usato il Grigio Gunze molto diluito.



le scrostature le ho fatte usando il solito trucco della lacca frpposta tra l'alluminio di fondo e il verde:



l'effetto di logorio sull'ala è particolarmente ostico in quanto in realtà il metallo riaffiora seguendo la linea dei rivetti e c'è sempre il rischio di fare pastrocchi.
Il risultato finale non è perfetto ma meglio di così non mi è venuto e insistendo avrebbe finito per assomigliare ad un aereo Jap...






questo è l'effetto di logorio dell'ala superiore:



e qualche vista da sotto:







il piano di coda orizzontale deve ancora ricevere l'effetto "nastro"






purtroppo l'illuminazione tende ad amalgamare i vari toni per cui si apprezza tutto molto meglio dal vivo.
Bene per ora è tutto: appena mi arrivano le prese d'aria dei ccompressori di forma corretta ripeterò l'operazione  di verniciaturasulle travi laterali.
Ciao

 nightfly :

21/11/2021 20:38
 Lavoro superlativo e wip da conservare tra i preferiti. Ammirazione.

 Oberst_Streib :

21/11/2021 21:00
 
Quote:
lananda ha scritto: Ciao a tutti,
eccomi qua con l'aggiornamento mensile.
Finalmente mi sono arrivate le decals da UK che ormai stavo dando per disperse.
Nel mentre ho completato la sezione radio alle spalle del pilota aggiungendo i cavi assenti e qualche targhetta in forma di decal:









Ostia, impressionante Sior Paron !!

 stephaneT :

21/11/2021 22:54
  Spettacolare  stai facendo un capolavoro 

 anto93 :

21/11/2021 23:18
  Lavoro fenomenale Ferdinando! Tanto di cappello 

 

 lananda :

14/12/2021 22:03
 Ringrazio con colpevole ritardo i quattro seguaci...
e ora qualche foto del modello verniciato, pannellato, decalato e opacizzato.
Ancora qualche ritocco e passo alle sporcature; per ora è solo messo assieme a secco e dovrebbe bastare qualche goccia di colla per fare stare assieme il tutto...basterà non fare pastrocchi sulla giunzione tra tronchi e ala, mentre il piano di coda e timoni vanno assieme semplicemente a pressione senza bisogno di incollare nulla.






















ci si rivede al prossimo step, sempre con gran calma. Preferisco ricontrollare tutto tre volte visto che se in neurone si assenta si rischiano guaioni....non sono più cinquant'anni...

 ta152h :

15/12/2021 07:55
 Bellissima realizzazione

Non vedo l ora di vederlo finito

Ciao Luca

 maurozn :

15/12/2021 18:52
 Per la miseria Ferdinando che modello !!! Spettacolo.

 Cesko :

15/12/2021 21:41
 Bel modello, hai fatto bene a realizzare la rivettatura con le decals HWG. Il risultato molto convincente.

 markino :

16/12/2021 09:01
 Bellissimo Ferdinando! Complimenti!!

M

 fabrix67 :

16/12/2021 09:52
 Lavoro strepitoso, complimenti!
fabri

 matteo44 :

16/12/2021 13:24
 Porca miseria che spettacolo!!!!
Gran bel lavoro... prima o poi questi rivetti in decal li devo provare anch'io

 lananda :

18/12/2021 19:33
 Grazie gente,
Con calma farò il possibile per non deludervi

 lillino :

18/12/2021 23:53
 Spettacolo gran lavoro.

 lananda :

4/1/2022 17:37
 Buon 2022 a tutti!!!
Sono arrivato in fondo anche a questo, manca qualche ritocchino a cose che ho visto solo dopo aver fatto le foto, che come al solito, fanno pena nonostante il bilanciamento del bianco in manuale.
Riproverò appena esce il sole...
comunque, a metà modello mi sono preso le gambe del carrello in metallo della Eduard e sinceramente non credo che la spesa valga il risultato: una buona parte della superficie è rigata e, data la durezza del materiale, è difficile lisciarle senza smussare anche i contorni dei dettagli circostanti. L'unica cosa che mi è piaciuta è il dettaglio del carrello anteriore in resina.
Cominciamo col parabrezza al quale ho aggiunto i faretti laterali:







questo è l'aspetto generale con i colori abbastanza fedeli:


qui invece una carrellata dopo che ho sbilanciato il bianco:




































fine prima parte.
Il seconto episodio verrà proiettato dopo cena

 lananda :

4/1/2022 22:07
 e eccovi la seconda rata:































comunque finale con magagna irreparabile a questo punto: la piastra blindata con il poggiatesta è stata inserita, credo a causa dell'errata inclinazione, non sotto il montante del trasparente posteriore ma un paio di mm più avanti....me ne sono accorto solo quando ho posizionato il pezzo apribile che vagava nel nulla....a questo punto non ho potuto fare altro che tagliare il supporto di incollaggio del trasparente dalla piastra blindata e incollarlo al montante dove era incernierato.Se non si confronta con la foto dell'originale non si nota granchè ma a queto punto un po me rode.....
Tutto sommato comunque il risultato mi soddisfa...a voi la parola.
Cia

 Michele Raus :

5/1/2022 01:08
 Che spettacolo Ferdinando!
Mi piacerebbe fare commenti più costruttivi, ma mi piace tutto e quindi non posso che fare i complimenti per la qualità di tutto quanto vedo dalle foto.

 euro :

5/1/2022 08:08
 modello da concorso!!!
Strepitoso direi!!

 Alvise86 :

5/1/2022 15:03
 Stupendo, il modello ti riuscito alla grande. veramente ben montato e ben verniciato. Complimenti.

 enrico63 :

5/1/2022 19:00
 Mi unisco al coro dei complimentanti!!! Davvero bello!

 Pierpaolo :

5/1/2022 21:28
 Splendido lavoro!
Spero di avvicinarmici almeno un po' quando farò il mio, probabilmente quest'anno

 lananda :

8/1/2022 10:07
 Grazie,
Se riesco oggi tento di fare qualche foto più decente prima del tramonto.
Ciao

 stephaneT :

8/1/2022 19:56
 Spettacolare non c'è altro da dire..

 Lu_Be :

8/1/2022 20:10
  Wow!! Che meraviglia!

 ayrton :

8/1/2022 20:13
  Ciao, ho visto solo adesso.....incredibile  un lavoro eccezionale da concorso !!!!
Paolo

 

 ABC :

8/1/2022 20:24
 Una delle migliori "mani" che abbia mai visto!

Alessandro :-) :-) :-)

 Mr. ModelDiscount :

8/1/2022 21:24
 Complimentarsi è il minimo sindacale, bellissimo!!!! Hai il dono, oltre che nelle mani, dell'equilibrio, ogni tuo modello è costruito in modo da apparire:
  • bello
  • realistico
  • equilibrato
...Bravo!

 lananda :

8/1/2022 22:13
 grazie ancora.
ora però non so io come ringraziarvi...dopodutto ho fatto solo il possibile per non rovinare il migliore stampo che mi sia capitato sotto i ferri!!! Diciamo che qualche annetto di esperienza giova e non bisogna farsi prendere dalla frenesia di finire tutto e subito e nonostante tutto mi sono accorto troppo tardi della cappella che ho fatto posizionando male il poggiatesta...
Grazie di nuovo a tutti...ora mi ritiro ad arrossire col favore delle tenebre.
p.s. foto a luce naurale rimandate alla prossima occasione

 schumi :

8/1/2022 22:42
 Bel modello, bravo!

2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=143175&forum=49