Forum : W.I.P. Aerei ed elicotteri

Soggetto : Joltin' Josie

 lananda :

15/9/2010 15:32
 Saluti,
oggi sistemando lo scaffale mi è caduto sulla scrivania questo scatolone....che fare...ogni tanto bisogna pure dare retta ai segni del destino...






l'idea è quella di costruire per il momento solo la fusoliera, per evitare anche di dover cambiare magione. Per le ali si vedrà più avanti, anche perchè le eliche contenute nella scatola non sono del tipo adatto (vanno bene per gli atomici ed esemplari di fine produzione) e non sono riuscito a procurarmi quelle corrette.
Bene, vado a studiare gli ingombri...
ciao

 capitantrenitalia :

15/9/2010 15:39
 In 1/48? e dove lo metti poi? Ti seguirò con interesse.

 Roberto Carfagna :

15/9/2010 16:35
 bisogna SEMPRE ascoltare i segni del destino...ma per caso hai provato il bare metal in fusoliera? non sarebbe affatto male ricoprirlo invece di pitturalo che dici???

Bob che aspetta che gli caschi addosso lo scaffale...e poi l'Helldiver :-D :-D :-D :-D

 svt67 :

15/9/2010 16:49
 Quote:
capitantrenitalia ha scritto: In 1/48? e dove lo metti poi? Ti seguirò con interesse.



ci vorrebbe un hangar :-D :-D

 euro :

15/9/2010 17:23
 Bè, buon lavoro allora... :-) :-)

 Cesko :

15/9/2010 18:33
 Prima ti è capitato sul tavolo e poi ce l'hai mostrato. Mi sa che adesso ti tocca anche farlo... :-D :-D :-P

 Alle :

15/9/2010 20:41
 Urca che bestione!!! Appenderlo al soffitto?

 francisco :

15/9/2010 21:49
 Bello...bello...bello!!!!!

Buon lavoro!...

Franco :-)

 Mec :

15/9/2010 22:12
 Le belle scatole di una volta!
Lo fai di scatola o stacchi tutto?

 lananda :

15/9/2010 23:56
 Allora direi che è meglio fare un po di ordine per collocare questo modello nel suo corretto spazio storico, fisico (leggasi ingombro casalingo) e sentimentale:
Prima di tutto la scelta del soggetto: Joltin'Josie fu il primo B-29 ad atterrare sull'isola di Saipan nell'ottobre del '44, anticipando l'arrivo del 498th B/G e finì la sua carriera il 1 aprile del '45 a causa di un incendio in fase di decollo (aereo distrutto e nessun superstite). Fu anche uno dei soggetti, assieme ad Eddie Allen, del kit Airfix che mi fu regalato al mio ottavo compleanno e per questo e ciò che mi lega a questo esemplare. Aggiungiamo il fascino delle vecchie scatole Monogram e si spiega perchè la forza di gravità mi ha recapitato sulla scrivania questo malloppo!!!
Trovato il kit a prezzo da rigattiere mi sono accorto subito che le eliche sono del tipo Curtiss e quindi non adatte al mio esemplare che, come la maggior parte degli aerei di serie, montava le Hamilton: non essendo più disponibili le eliche prodotte della KMC  ed essendo la Revell/Monogram sorda alle mie richieste (le Hamilton sono incluse nelle riedizioni più recenti del kit) l'unica alternativa che mi è rimasta è montare per ora solo la fusoliera, riservandomi di decidere in seguito il da farsi per le ali (anzi se qualcuno ha delle idee tecnico-ingegneristiche su come raccorare eventualmente in futuro ali e fusoliera costruite separatemente, si faccia pure avanti).
Per cui per ora l'ingombro è relativamente gestibile (sfratterò dalla cassapanca il Tornadone della Revell in 1/32).
Per quanto riguarda la finitura, BOB_Occhio_di_Falco ha parlato con lingua dritta: sto facendo qualche prova su una delle semifusoliere, per ora utilizzando dell'alluminio autoadesivo che si trova in ferramenta; a giorni il mio pusher dovrebbe recapitarmi l'adesivo liquido della Superscale da utilizzare con i fogli di alluminio alimentare: se l'esperimento dovesse fallire ho già avviato le pratiche per un finanziamento destinato all'acquisto di un'autobotte di alluminio Alclad di verie tonalità!
Sperando di non aver tediato le signorie Vostre, mi ritiro in attesa della prossima colica di mia figlia:-x.
bonanotte....

 maxcomelli :

16/9/2010 12:05
 ostrega...se succede a me ( che mi cada lo scaffale intendo) sono morto sepolto e ci vogliono i cani da valanga per ritrovarmi.

Alluminio adesivo :roll: prova a chiedere in una serigrafia, a me hanno regalato due fogli formato A4, di quelli che usano per fare le scritte su coppe e similari 8-)

mandi

 lananda :

16/9/2010 12:43
 Alluminio adesivo :roll: prova a chiedere in una serigrafia, a me hanno regalato due fogli formato A4, di quelli che usano per fare le scritte su coppe e similari 8-)

mandi[/quote]

Proverò a chiedere visto che ho una serigrafia a portata di mano. intatno stamani ho fatto una capatina da Mini a recuperare il liquido adesivo della Microscale e provo con l'alluminio da cucina. 
Mentre ero lì stava giusto aprendo degli scatoloni che gli sono arriati da Hannants e che ti vedo? Una riedizione del B-26 sempre della Monogram :-D... e che potevo lasciarglielo lì che poi magari finisce in chissà che mani?
Mandhhi

 maxcomelli :

16/9/2010 14:00
 Quote:
lananda ha scritto: Mentre ero lì stava giusto aprendo degli scatoloni che gli sono arriati da Hannants e che ti vedo? Una riedizione del B-26 sempre della Monogram :-D... e che potevo lasciarglielo lì che poi magari finisce in chissà che mani?
Mandhhi




Bravo figliolo :-) vedo che osservi i precetti del buon modellista e osservi la regola " non lasciare mai dello spazio vuoto sugli scaffali, altrimenti la gentil consorte ci piazza un qualsivoglia soprammobile di dubbia utilità" Continua cosi figliolo, continua cosi :-D

Per penitenza però due foto del kit ora devi mettercele :-D

mandiiiiii!!!!!!!!!!!!!!

 Ariete :

16/9/2010 14:55
 Nando..
A parte il fatto che farai l'altra livrea..

Mi sai dire qualcosa su Special Delivery?

:-)

 lananda :

16/9/2010 22:47
 
Quote:

Per penitenza però due foto del kit ora devi mettercele :-D

mandiiiiii!!!!!!!!!!!!!!


Beh se proprio insisti, per penitenza vostra però!
Ho fatto una prova con l'allumino alimentare incollato con il Micro Metal Foil Adhesive: prodottino molto pratico devo dire; basta spennellare la superficie, che deve essere perfettamente pulita ed esente da impurità (altrimenti ogni porcheria risalterà), aspettare qualche minuto e applicare un ritaglio di alluminio. A questo punto con un cotton fioc si stende il foglio partendo dal centro verso i bordi fino a farlo aderire perfettamente alla plastica.
A sinistra la prova con l'alluminio alimentare: sopra dal lato lucido e sotto dal lato opaco; a destra delle prove con del foglio di alluminio autoadesivo (quest'ultimo però è difficilmente livellabile):



Nel dettaglio ecco come appare il foglio steso e rivettato (una volta passata la rotella si può ripassare di nuovo il cotton fioc per rendere l'effetto ancora più delicato). Chiaramente questa è una prova che rivela anche le imperfezioni alle quali ci si espone adottando questa tecnica:





Per quanto riguarda lo "Special Delivery" non è che ci siano molte informazioni disponibili; il s/n 42-24628 lo identifica come B-29-BW-40 costruito dallo stabilimento di Wichita della Boeing e assegnato al 497 Bomb Group a Saipan.   Pilota Ed Campbell. Altro non ho trovato se non alcune foto da internet.






Ciao!!!

 Mec :

18/9/2010 10:40
 Con la colorazione migliore al mondo non otterrai mai il risultato che si ottiene con dell'alluminio adesivo.
Faccio il tifo per il metal foil
Ciao

 lananda :

18/9/2010 17:04
 
Quote:
Mec ha scritto: Con la colorazione migliore al mondo non otterrai mai il risultato che si ottiene con dell'alluminio adesivo.
Faccio il tifo per il metal foil
Ciao

E metal foil sia ( e poi a me il Metal è sempre piaciuto!!!8-):.
Altro esperimento sull'ala:mi sto lentamente avvicinando al risultato desiderato.
Qui sotto il risultato e gli strumenti del mestiere (vi risparmio il cotton fiocc...)



ecco come appare più da vicino:



le ondulazioni sono dovute alla non perfetta distribuzione dell'adesivo sottostante...devo affinare la tecnica!!!
I rivetti sono appena accennati sulla superficie usando la rotella senza premere troppo; per riallaciarmi al post sul P-61 a mio modesto parere questo dovrebbe essere l'effetto da ricreare.


 pawn :

18/9/2010 17:24
 Che bel bestione.....da solo fa vetrina :-D
Se riesci a eliminare i segni del collante sottostante direi che è perfetto. Come sono perfetti i rivetti nelle dimensioni.
E' una tecnica da rubarti :-D

 lananda :

19/9/2010 15:24
 
Quote:
pawn ha scritto: E' una tecnica da rubarti :-D


beh, veramente io non ho inventato niente....se vuoi approfondire l'argomento guarda 
QUESTO.
Ciao

 Mec :

19/9/2010 20:08
 Se riesci a sfruttare il difetto della troppa colla in senso positivo, potresti ricreare l'effetto della lamiera "stressata".
Con le prove che stai facendo sei sulla strada giusta.
Ciao

 DucadiYork :

19/9/2010 21:58
 Anch'io tifo metallo.
Volevo dirti che anni fa ho conosciuto un modellista che per burla ha scritto alla boeing per chiedere se per caso si poteva avere la documentazione sul B17 (per fare il modello), mi diceva che l'hanno coperto di manuali e altro, se non ricordo male, gli è arrivato a casa tutto, senza neanche pagare le spese di spedizione.
 
Puoi provare se si ripete il miracolo!

 lananda :

20/9/2010 12:30
 Difetto risolto: bastava spennellare l'adesivo sul foglio di alluminio e non sulla plastica!!!
Un vago effetto "stressato" si è presentato sul foglio autoadesivo che avevo usato per fare delle prove, ma non mi convinceva per niente. Comunque sulle foto che ho visto finora del B-29 non mi pare che si veda niente del genere....una rogna in meno...
ciao

 lananda :

20/9/2010 12:32
 
Quote:
  Puoi provare se si ripete il miracolo!


Qui il miracolo è riuscire a maneggiare il modello senza colpire oggetti circostanti!!! grazie ma credo di averne già abbastanza di foto...non vorrei entrare in confusione da troppa carta!!!
Ciao

 lananda :

20/9/2010 22:28
 Fine degli esperimenti: almeno sulle superfici piane sono arrivato al risultato desiderato con il foglio perfettamente teso e privo di irregolarità e imperfezioni, a parte qualche graffietto che può anche starci:



Il prossimo passo con i lavori di carpenteria pesante all'interno della stiva bombe, al Metal ci rimetteròmano prima di attaccare troppi particolari fragili all'interno.
'notte

 maxcomelli :

23/9/2010 12:07
 Caspita, notevole direi.
ci si vede sabato e domenica ;-)

Mandi

 C4RL0 :

23/9/2010 15:36
 Ciao.

Scusa se mi intrometto.

Io avevo fatto una prova analoga su un'ala "di avanzo", usando l'alluminio da cucina (come te, avevo provato ad usare i due lati, lucido ed opaco, per evidenziare i singoli pannelli).
L'idea mi era venuta dopo aver letto in rete un articolo che spiegava la tecnica.
Trattandosi di una prova e non disponendo del prodotto specifico, mi ero ingegnato ad usare il Vinavil, perchè, dalle foto dell'articolo, mi sembrava che la consistenza fosse la stessa.
Mi sono trovato bene, dopo qualche tentativo.
Come hai scritto, il segreto è quello di stendere l'adesivo sul foglio di alluminio in un velo sottile ed uniforme e di seguire delicatamente i contorni delle eventuali parti in rilievo, lavorando con cotton fioc e stuzzicadenti.
Ho ritrovato quell'ala proprio pochi giorni fa in una scatola di un kit su cui ho da poco rimesso mano e, con mia grande sorpresa, l'alluminio aderisce ancora perfettamente alla plastica!

La curiosità, quindi, mi è rimasta: mi potresti dire se c'è qualche differenza fa il prodotto specifico della Superscale, la colla vinilica (ed il Micro Cristal Clear, che per me non è molto diverso dal Vinavil)?

Ti ringrazio.
Ciao.

Carlo

 lananda :

23/9/2010 16:26
 
Quote:
C4RL0 ha scritto: Ciao.

Scusa se mi intrometto.


e di che ti scusi? non siamo forse qui per condividere idee ed esperienze?:-D

Per venire al quesito non so risponderti con certezza, nel senso che il Micro Foil Adhesive alla vista ha l'aspetto del Vinavil (forse un pò più liquido ed è diluibile con l'acqua), e lo stesso dicasi per il Micro Cristal.
L'unico indizio che posso seguire ( visto che sull'etichetta non è riportata la composizione) è l'odore per vedere se è simile al vinavil.
Di certo c'è che per rimuovere i fogli che avevo incollato per prova ho dovuto usare una lama; bisognerebbe vedere se il vinavil, una volta asciutto, ha la stessa presa del prodotto della Superscale.
A breve ulteriori test, anche perchè se è come tu supponi la scorta è a portata di mano.
Ciao e grazie del contributo.


 ROBY69 :

27/9/2010 18:41
 Caro Ferdinando,

anche se sei "passato al nemico" con questo soggetto mi piace molto la tecnica
di rivestimento utilizzata (ma non ere più semplice e veloce usare gli Alclad??).

Ti seguo con interesse.
Ciao
Roby

 lananda :

27/9/2010 19:09
 
Quote:
ROBY69 ha scritto: Caro Ferdinando,

anche se sei "passato al nemico" con questo soggetto mi piace molto la tecnica
di rivestimento utilizzata (ma non ere più semplice e veloce usare gli Alclad??).

Ti seguo con interesse.
Ciao
Roby


in effetti non è proprio il mio campo, ma quest'aereo era un mio vecchio pallino, così come l'idea di rivestilo d'alluminio..e poi di Alclad ce ne vorrebbe una cisterna:-?
ciao

 lananda :

28/9/2010 19:18
 Bene,
lo stabilimento di Wichita ha iniziato i lavori pesanti, iniziando a tappare le voragini che nella realtà non ci sono, per ripristinare la continuità del rivestimento nella zona dove si inserisce l'ala:


sono poi stati rimossi gli obbrobri che dovevano rappresentare le rastrelliere delle bombe (ma ci torneremo su più avanti) ed è iniziata la sistemazione delle ordinate:



le ordinate che vedete qui sotto vanno posizionate sopra quelle stampate (8 per lato), quindi dovrò lavorare in serie per salvare un po di tempo:



chiaramente siamo ancora al grezzo ma un idea del lavoro che mi aspetta ora è abbastanza chiara....
buona serata

 maxcomelli :

30/9/2010 17:07
 ciao Wichita,

hai trovato come fare per le ali?

Buon lavoro..ne :-D

mandi:-)

 yamato01 :

30/9/2010 19:43
 Caspita devo dire che e` proprio un gran bel soggetto e interessante anche per i fogli alluminio, dove li hai presi?

 lananda :

30/9/2010 21:10
 
Quote:
maxcomelli ha scritto: ciao Wichita,

hai trovato come fare per le ali?

Buon lavoro..ne :-D

mandi:-)


per ora ho deciso solo di irrobustire l'eventuale accoppiamento inserendo telescopicamentedue tondini e tubi d'alluminio nella zona tra le due paratie centrali dell'ala. poi si vedrà.

Yamato!!!! prova a cercare nello scaffale dei piatti di plastica, vicino alla carta forno e le vaschette d'alluminio!!!:-D
ciao

 lananda :

5/10/2010 22:40
 Buonasera,
lemme lemme ho quasi completato il lato sinistro della stiva bombe; mancano ancora cavi tubi e le rastrelliere ma già così se ne sono andati quasi 150 pezzetti di plastica di varie forme e dimensioni.
Non mi sono sbattuto più di tanto e qualche pezzo non è proprio uguale a come dovrebbe essere ma confido sul fatto che i particolari che aggiungerò in seguito riempiranno il vuoto e nasconderanno qualcosina...




a fusoliera chiusa, questo è quello che rimarrà in vista:





Buona notte....spero di non avervi turbato il sonno:-D

 yamato01 :

6/10/2010 07:42
 Alla faccia e che altro ci volevi inserire? sta venendo benissimo

 lananda :

6/10/2010 09:27
 
Quote:
yamato01 ha scritto: Alla faccia e che altro ci volevi inserire?


Beh...siamo ancora distanti dall'aspetto definitivo, anche se chiaramente sarà impossibile riprodurre tutto ( a anche, se vogliamo, non ha molto senso visto che poi sparirà quasi tutto):




ciao

 maxcomelli :

7/10/2010 14:46
 Bello caspita, ne hai di lavoro da fare a riprodurre quel vano.
Il "tubo" che si vede è quello che serviva per il passaggio del personale?

Ciao Max

 lananda :

21/10/2010 10:29
 saluti a tutti,
procedo in ordine sparso per non annoiarmi. Ho completato la fiancata destra e non vi tedio con delle foto speculari ma, visto l'irrigidirsi delle temperature, ho pensato di tirare fuori dall'armadio la trapunta :-D
Ringrazio i tubetti della Maionese e della Pasta d'acciughe che hanno gentilmente fornito il materiale...a questo punto non mi resta che svuotare il frigorifero per procedere con l'altro lato
:hammer: 

p.s. tralasciando le facezie, tutti i compartimenti pressurizzati erano rivestiti di un materiale fonoassorbente che poteva presentarsi come da foto o liscio senza cuciture: a me piace di più così!!
mandi




 maxcomelli :

22/10/2010 08:25
 bel lavoro però attento...nella seconda foto, sul portello ti è rimasta della maionese...che sta andando a male visto il colore :-P :-P :-P :-P

 C4RL0 :

22/10/2010 09:07
 Ciao.

Bello. Molto bello, anzi! Ma... non puoi mica cavartela così!
Come hai fatto a realizzare la "trapunta" :-?:-?:-?
Grazie (...che io prendo nota di tutto!).

Ciao.

Carlo

 lananda :

22/10/2010 10:54
 
Quote:
C4RL0 ha scritto: Ciao.

Bello. Molto bello, anzi! Ma... non puoi mica cavartela così!
Come hai fatto a realizzare la "trapunta" :-?:-?:-?
Grazie (...che io prendo nota di tutto!).

Ciao.

Carlo

per la trapunta ho utilizzato un foglio di alluminio proveniente da un tubetto di maionese.
I passi da seguire sono questi:
1-intrufolarsi non visti nel frigorifero e recuperare tubetti quasi esausti di maionese o pasta d'acciughe
2-aprire il tubetto ed eliminare i residui, prima con la lingua (occhio alle parti taglienti) e poi col sapone per i piatti
3-stendere il foglio e rollarci sopra un qualsiasi attrezzo cilinrdico rigido per stenderlo bene ed eliminare le pieghe
4-procurarsi una superficie semi-morbida (un pad da taglio è l'ideale) che ci servirà da base per l'incisione
5-con un punteruolo (non troppo affilato) tracciare le incisioni diagonali distanziandole in base alla trama desiderata
5-tagliare e incollare il tutto ( i bordi i  vista sono stati arricchiti con dell'alluminio adesivo)
Alla fine la parte "difficile" (ma è solo questione di pratica) è mantenere parallele le incisioni.
Alles klar?

p.s. per Max: quella non è maionese...
Mandi

 maxcomelli :

22/10/2010 13:43
 Quote:
lananda ha scritto:

p.s. per Max: quella non è maionese...
Mandi



bel sistema ed ottima idea.
Occhio che nella prima foto partendo dall'alto a sinistra, la 47°righa è divergente rispetto alla 46° e di conseguenza tutte le altre. Io butterei il modello...vedi tu, in coscienza :-D :-D :-D

PS: come stanno le tue donne? tutto OK?

 lananda :

22/10/2010 14:49
 
Quote:
maxcomelli ha scritto: lananda ha scritto:

p.s. per Max: quella non è maionese...
Mandi



bel sistema ed ottima idea.
Occhio che nella prima foto partendo dall'alto a sinistra, la 47°righa è divergente rispetto alla 46° e di conseguenza tutte le altre. Io butterei il modello...vedi tu, in coscienza :-D :-D :-D

PS: come stanno le tue donne? tutto OK?


si Max mi ero accordo di questo imperdonabile difetto ma non ho una pattumiera abbastanza grande per il b-29:-(
Le donne si stanno rimettendo in carreggiata: ora siamo alle prese con qualche rognetta serale ma niente di insormontabile. Stanno ancora aspettando che passi a salutare....maleducato!!!:-D
ciao

 syerra :

22/10/2010 14:57
  da ignurantun in tuboni ad eliche stelle e strisce ti seguo in silenzio e curiosità...

Gianni

 Freccia154 :

22/10/2010 16:16
 Mi associo a quanto detto da Gianni....
E' favoloso il tuo lavoro...
Roby

 lananda :

25/10/2010 10:34
 
Quote:
syerra ha scritto:  da ignurantun in tuboni ad eliche stelle e strisce ti seguo in silenzio e curiosità...

Gianni


beh, non è che le stelle e strisce mi facciano impazzire ma questo soggetto mi ha sempre affascinato e poi ogni tanto mi devo distrarre dalle regie realizzazioni:-D

quanto alla favolosità....aspettiamo il prosieguo: io inizio sempre bene e poi tendo a perdermi per strada...e qui di strada ce ne sta tanta!!!!
ciao

 maxcomelli :

26/10/2010 09:27
 Quote:
lananda ha scritto: 
... io inizio sempre bene e poi tendo a perdermi per strada...e qui di strada ce ne sta tanta!!!!
ciao



e comprati un tom tom :-D

dai che vai alla grande ;-)

 lananda :

26/10/2010 09:38
 Piccolo passo indietro alla stiva bombe:
le rastrelliere originali del kit ricordano vagamente l'aspetto di quelle originali (e sono solo 4 anzichè 8) per cui ho chiamato all'appello plasticard, foglio e pofilato di ottone e il fidato (ma ormai esaurito) tubetto di maionese e ho ricostruito il tutto.
Qui sotto a confronto quello che è avanzato dal pezzo del kit dopo la rimozione dalla passerella e la nuova rastrelliera che è costituita da una trentina di pezzi ma mancano ancora ganci, cavi e altri particolari che aggiungerò dopo aver clonato il pezzo, sempre se mi riesce visti gli spessori veramente minimi...vedremo






Saluti

 maxcomelli :

26/10/2010 10:22
 Bel lavoro, se il pezzo è sottile sarà complicato trovare dove posizionare il materozzo per la stampa.

Pranzi e cene a base di insalata russa a casa tua ;-) 

Mandi

 lananda :

26/10/2010 10:38
 
Quote:
maxcomelli ha scritto: Bel lavoro, se il pezzo è sottile sarà complicato trovare dove posizionare il materozzo per la stampa.

Pranzi e cene a base di insalata russa a casa tua ;-) 

Mandi


Esatto...ho un paio di idee da testare, per l'insalata russa in effetti si ma me la prepara mia suocera....
A Brescia tutto bene? vetrate integre? :-D
Ciao

 ROBY69 :

29/10/2010 19:06
 Complimenti per il prosieguo della realizzazione, a scratchbuilding stai
messo davvero bene.
La rastrelliera da stampare in resina la vedo un po critica.

Buon lavoro. 

 lananda :

2/11/2010 09:19
 
Quote:
La rastrelliera da stampare in resina la vedo un po critica.

Buon lavoro. 


...e critica è stata!!! comunque nel complesso mi è andata bene: su 8 copie ne ho buttata una sola mentre le altre hanno solo bisogno di qualche ritocco per fare sparire le bolle.
Il risultato con ulteriori aggiunte è qui sotto (scusate le foto ma ho messo a fuoco tutto tranne quello che dovevo:-()









mandi

 maxcomelli :

2/11/2010 10:05
 a me non sembra affatto male, anzi.
Bel lavoro mestri ;-)

mandi

 starflyer :

4/11/2010 19:48
 Ti seguo in silenziosa ammirazione e curiosità, anche io ho fatto alcune prove prime della scorsa estate e sono ancora in fase di sperimentazione con l' alluminio, ma tu mi hai dato una grossa mano con questo topic.

Sei un grande!!

Ciao

 DucadiYork :

4/11/2010 21:57
 Che figata il Forum.

Vai tranquillo , non faccio domande così non perdi tempo.

 Mec :

5/11/2010 00:38
 L'alluminio l'ho sempre schivato come un tombino sui miei modelli, magari in futuro prendo spunto dai tuoi esperimenti per realizzare un bel Mustang in 1/32.
Ti seguo attentamente.
Ciao

 Phoenixs :

5/11/2010 11:07
 Wip molto interessante, Per il mio F-86 avevo intenzione di usare gli Alclad ma ora mi hai fatto venire voglia di testare questo metodo. Proverò con dei pezzi di risulta... Mi chiedevo ma con le decals come si comporta? La superficie è lucida e quindi non penso serva la base di Future, però lo strato superiore sigillante è necessario. Questo pregiudicherà la finitura finale dell'allumino? :-?

 lananda :

5/11/2010 11:51
 Vi ringrazio del sostegno...ne avrò bisogno visto che molte cose sono nuove anche per me:-?.
Sulla questione alluminio, sulla scorta delle prove che ho fatto, ci sono un paio di considerazioni da fare:
1-a meno di non utilizzare anche delle vernici, la varietà cromatica si riduce alle due tonalità del foglio (lucido da un lato e opaco dall'altro); ho provato ad acquistare rotoli di marche diverse ma a prima vista non ci sono differenze evidenti.
2-se (come nel mio caso) sono previsti lavaggi a olio una mano di cera protettiva io la darei comunque così si evita che il diluente penetrando tra un pannello e l'altro intacchi il collante, col rischio di trovarsi il modello stile "rettile in muta". Ho provato a spennellare della cera future e non si notano grosse variazioni di tonalità, così si risolve anche il problema delle decals.
Vedremo sul campo cosa succederà, intanto procedo bradipescamente con gli interni....
Ciao

 starflyer :

5/11/2010 16:41
 
Quote:
lananda ha scritto:

1-a meno di non utilizzare anche delle vernici, la varietà cromatica si riduce alle due tonalità del foglio (lucido da un lato e opaco dall'altro); ho provato ad acquistare rotoli di marche diverse ma a prima vista non ci sono differenze evidenti.



Potresti stupirti che si possonoavere più gradazioni come spiega questo maestro della tecnica con l' alluminio a cui mi sono ispirato per le mie prove e relativo progetto......vale la pena leggerlo e provare:

http://www.oldmodelkits.com/blog/plasitc-model-kits-how-tos/foiling-plastic-and-resin-model-kits-for-realism-by-ken-friend/

 lananda :

7/11/2010 12:33
 se quello che racconta questo tizio è vero, questo è il tassello mancante al puzzle...avevo già provato con la paglietta d'acciaio ma il risultato non mi ha convinto. Non resta che provare qualche polish con diverse aggressività:-x.
Grazie della segnalazione, Star!!

 Phoenixs :

7/11/2010 13:02
 Per polish cosa intendete? :-?

 lananda :

7/11/2010 13:07
 Quote:
Phoenixs ha scritto: Per polish cosa intendete? :-?

pasta abrasiva lucidante. Voglio fare una prova con quella per auto(quella della Tamyia non credo possa sortire effetti degni di nota).
Comunque non serve che m dai del "voi":-D
ciao

 Phoenixs :

7/11/2010 13:24
 Ah ah ah, non intendevo darti del "voi"..parlavop al plurale per coinvolgere più persone... :-D

 lananda :

1/12/2010 21:38
 bonasera....
anche se i progressi sono lenti, vi piazzo un paio di foto per evitare di ammuffire sotto la pioggia delle ultime settimane.
Ho quasi completato la fiancata destra del vano bombe con i particolari ragionevolmente visibili da sotto. In realtà nell'originale c'è veramente troppa roba per pensare di riprodurre tutto...









Ancora qualche ritocco e passo all'altro lato.
Ciao

 AGOCAP :

1/12/2010 23:51
 mamma mia che lavoro...

ma quanto verrà grande una volta terminato ???

complimenti x i numerosi particolari ...

:-D :-D :-D  Alla fine dovrai costruirti un hangar in giardino !!!  :-D :-D :-D

buon proseguimento ...

 lananda :

2/1/2011 22:51
 per iniziare bene il nuovo anno cosa c'è di meglio che ripartire con qualche autocostruzione non troppo impegnativa? Ho eliminato i dettagli stampati dal longherone posteriore dell'ala e ho rifatto tutto quello che resterà in vista attraverso il vano delle bombe: mancano solo cablaggi e cavetti vari:



qui sotto il particolare di uno dei due motori elettrici che azionano i flaps tramite l'asta che sta sotto il motore stesso:



e per finire una vista più tridimensionale:



buonanotte

 ROBY69 :

3/1/2011 09:54
 Complimenti per l'inizio anno...
...come ti ho già scritto una volta a scratch stai messo bene!!!
Quasi quasi mi fai venire voglia di mettere mano all' He 177...
...ma credo che i suoi tempi di realizzazione saranno biblici.

Buon anno!!!!

 lananda :

3/1/2011 11:37
 Grazie ma ho solo tagliato quattro profilati. l'unica difficoltà è stata incollarli allineati...
se cominci in 177 è probabile che finirai comunque prima di me....ultimamente il tempo libero è in ferie e non so quando torna....
ciao e buone cose per il 2011

 lananda :

3/1/2011 22:58
 ecco il pezzo completo dei particolari mancanti...ora dovrebbe esserci (quasi) tutto:



una volta inserito in sede ecco come si presenta l'insieme:



manca ancora qualche tubo tra il fondo dell'ala e le bombole e il supporto dei martinetti di chiusura dei portelloni e poi si passa ad altro.
'notte

 deepice :

3/1/2011 23:40
  complimenti per il lavorone di autocostruzione è veramente bello :martian:

 afrikaner :

4/1/2011 01:52
 Un lavoro veramente spettacolare, complimenti seguiro il tuo lavoro con molto interesse ma so che io non ce la farò mai a fare cose così...Mi sa che il mio B24 lo vendo! ;-)

 lananda :

5/1/2011 10:51
 
Quote:
afrikaner ha scritto: Un lavoro veramente spettacolare, complimenti seguiro il tuo lavoro con molto interesse ma so che io non ce la farò mai a fare cose così...Mi sa che il mio B24 lo vendo! ;-)


grazie degli apprezzamenti, anche se devo dire che una volta verniciate le fiancate qualche magagna è saltata fuori nei punti dove ho rimosso plastica a colpi di lama (prova a guardare a destra della rastrelliera verde  e capirai...).
B-24? Non venderlo!!! quarda QUI e trai ispirazione:-D.
Ciao

 afrikaner :

6/1/2011 00:30
 Savonarola!!! Hai ragione, dalle mie parti si dice che col tempo e con la paglia maturano anche le sorbe!( Frutti particolarmente duri! ) Quindi seguo il tuo consiglioe mi applico! :-D

 maxcomelli :

6/1/2011 13:38
 Met na bire in tal frigider (o in terace) che chel chi o scuen proprit di vegnì a viodilu ;-)

Mandiiiii!!!!!!!!!!

 lananda :

6/1/2011 13:45
 le bire a je simpri pronte....disniciti!!!!!

 Mec :

6/1/2011 15:02
 Mi piacciono moltissimo i lavori in cui vi sono badilate di plasticard e metri di filo di rame, qui si vede l'arte del modellista, "alla via così".
Ma non vedo l'ora del momento alluminio.
Ciao

 pgdm :

6/1/2011 22:49
 Alla faccia del bicarbonato di sodio ... bel lavoro ragazzo!

(non gliela dare la birra fredda, che poi quello mi si piglia una congestione, lo ricoverano e comincia a rompere gli zebedei a tutto il personale paramedico perchè questo non si fa così, quell'altro non si fa colì ecc. ecc.)

:-D :-D

 lananda :

7/1/2011 10:26
 
Quote:
Mec ha scritto:  badilate di plasticard
:-D :-D :-D :-D
non sei l'unico a non vedere l'ora dell'alluminio ma con questo ritmo vedrai prima la nuova stagione.....

per Piggì: non mi preoccuperei per eventuali ricoveri visto che il personaggio in ospedale ci lavora e credo che gli zebedei paramedici siano già stati violati:-D

Grazie dell'avviso comunque...
ciao

 von_richtofen :

7/1/2011 14:04
 Maremma cignala come si dice a Lucca...che bel lavoro di scratchbilid stai facendo... Complimentoni davvero Bravoooooo
8-)

 maxcomelli :

7/1/2011 21:43
 Quote:
pgdm ha scritto: Alla faccia del bicarbonato di sodio ... bel lavoro ragazzo!

(non gliela dare la birra fredda, che poi quello mi si piglia una congestione, lo ricoverano e comincia a rompere gli zebedei a tutto il personale paramedico perchè questo non si fa così, quell'altro non si fa colì ecc. ecc.)

:-D :-D


carissimo avvocato, mi ero giusto collegato al sito per mandarti un MP chiedendoti se fosse stato possibile fare causa al buon lananda qualora fossi stato colto da una congestione a causa della birra gelata offertami e in caso affermativo mi ( e ti ) chiedevo quale potesse essere un congruo indennizzo.
Ora però questo tuo post rende vano ogni tentativo avendo tu messo in guardia il soggetto :-(

In merito agli zebedei del sottoscritto vi ringrazio per la vostra premura (immagino non dormiate la notte tormentati dal pensiero) ma voglio rassicurarvi che dopo anni di attività nel settore sono ormai diventati infrangibili alle lamentele di chichessia...sanitario o cliente 8-)

Ciao
Max :-D

 lananda :

7/1/2011 22:44
 
Quote:

In merito agli zebedei del sottoscritto....
Max :-D


a dirla tutta noi si era preoccupati per gli zebedei dei tuoi colleghi...:-P....dei tuoi sono casi che ti risolvi tra te e te:-D


p.s. grazie Von

 lananda :

17/1/2011 11:31
 Saluti,
piccolo resoconto della settimana trascorsa:
ho aggiunto qua e là delle bombole di ossigeno che mi sono clonato da un originale del modello:



nel frattempo ho finito di rivestire con la trapunta il loculo dei mitraglieri:


nel frattempo visto che i trasparenti laterali del mitragliere di coda presentano dei segni verticali molto vintage....



li ho buttati sostituendoli con acetato trasparente piuttosto spesso, così da portarli a filo della fusoliera e poterli carteggiare senza timore di trapassare da parte a parte:



vedremo cosa salta fuori una volta verniciato l'interno e rimossa la mascheratura dei trasparenti.
Ciao

 Roberto Carfagna :

17/1/2011 11:55
 fantastico Lanada, tra l'altro rassomiglia sempre di più ad un modulo spaziale russo anni 60... :-) scherzi a parte, davvero un gran dettaglio. Il giorno che attaccherai le ali alla fusoliera voglio esserci, magari in compagnia dei miei nipotini già diventati padri di famiglia e forse nonni. Bene.

APRESTO :-) :-) :-) :-)

Bob a passeggio :-) 8-)

 lananda :

17/1/2011 12:37
 
Quote:
. Il giorno che attaccherai le ali alla fusoliera voglio esserci, magari in compagnia dei miei nipotini già diventati padri di famiglia e forse nonni. 


mica starai  portando rogna?...comincio a sentirmi come il Semenzara al casinò....vedi sotto

 Roberto Carfagna :

17/1/2011 13:01
 ma scordati che ti metta la mano lì (chiappe), neanche per scaramanzia :-) :-) :-)

Bob :-) ;-)

 lananda :

17/1/2011 13:07
 ...allora io torno a casa in Wagon Lit  con due p.....ehm ...guardie del corpo e tu attaccato sotto alla carrozza!!!8-)Menagramo d'un menagramo!!!
Mandi

 lananda :

28/1/2011 23:25
 Ciao,
dopo aver maneggiato il deretano della Josie, ecco quello che ne è emerso....anche se qualche punto è un po' grezzo alla fine si vedrà ben poco:






l'altro lato ve lo risparmio, tanto non c'è niente che rimane in vista.
p.s. per chi fosse poco pratico, le foto si riferiscono al loculo del mitragliere di coda.
ciao

 MG42 :

28/1/2011 23:35
 Accidenti quanto sei bravo !!!

ciao
enrico

 maxcomelli :

29/1/2011 07:54
 Quote:
MG42 ha scritto: Accidenti quanto sei bravo !!!

ciao
enrico


noooo Enrico....tutto merito dei programmi di fotoritocco :-P :-P :-P

Mestri...volevo venire oggi ma qui comandano moglie e figli :-(
Come sei messo la prossima settimana? venerdì sera ( o c'è riunione?)o sabato mattina?

mandi!!!!!!!!!!!

 lananda :

29/1/2011 19:39
 
Quote:
MG42 ha scritto: Accidenti quanto sei bravo !!!

ciao
enrico


...non quanto vorrei...ma chi si accontenta gode!!!
ciao e grazie

per Max:
se non tiri pacchi ti aspetto sabato mattina ;-) altrimenti avvisami per tempo che ho in previsione di far girare l'economia!!!
Ciao

 lananda :

9/2/2011 23:47
 Scusate l'intromissione in questo turbinio di croci sabaude, ma ho finito la stiva bombe della Josie...


 



e ho cominciato ad applicare la pelle metallica:






non sono molto convinto del risultato anche se le foto amplificano le imperfezioni....la notte porterà consiglio.
:-? :-? :-?

 Mec :

10/2/2011 08:37
 Ciao Ferdinando.
Il problema grosso è la giunzione tra un foglio e l'altro, bel problema
E' alluminio già adesivizzato?


***non sono molto convinto del risultato anche se le foto amplificano le imperfezioni....la notte porterà ***consiglio.
***<img src=" src="../../../images/smilies/icon_confused.gif" style="width: 18px; height: 26px;" /> <img src=" src="../../../images/smilies/icon_confused.gif" /> <img src=" src="../../../images/smilies/icon_confused.gif" />

 Phoenixs :

10/2/2011 08:49
 Ho finito da poco di applicare l'alluminio al mio F-86 e ti posso assicurare che la sua porca figura la fà... Ti conviene applicare i fogli un pannello alla volta e non uno accanto all'altro come hai fatto in modo da lasciare asciugare la colla...I fogli li tagli seguendo con un cutter affilatissimo le linee di pannellatura quando la colla è un pò asciutta (10-15 min).
Unica controapplicazione: stai attento alle zone tondeggianti (estremità alari o muso del tuo bestione) io con i fogli in alluminio non sono riuscito a fare un lavoro accettabile, e ho dovuto ricorrere agli alclad...
Altro consiglio... se devi mascherare delle zone di fusoliera per colorare, usa un nastro con poco potere adesivo (il Tamiya è già troppo) perchè tende a portarsi dietro i fogli di aluminio. Non ti dico le bestemmie quando ho tolto le mascherature fatte per le bande gialle del mio Sabre..... Buon lavoro

 lananda :

10/2/2011 09:02
 Ciao,
più che altro il problema sono le impurità che di frappongono tra il foglio di alluminio e la plastica. Per le giunzioni ho fatto come dici tu, ritagliando l'eccesso ma non ho problemi di mascheratura: una volta asciugata la colla i fogli si strappano a fatica anche utilizzando il nastro da carrozziere. Se se da un lato non crea problemi in fase di mascheratura, dall'altro rende difficile rimuovere il foglio se non si è soddisfatti del risultato.
Vedremo quando sarà il momento di passare alle zone curve....ma qualche foto del tuo lavoro si può vedere?:-??

 ROBY69 :

10/2/2011 09:03
 
Sta venendo proprio bene la Josie !!!!!

 Phoenixs :

10/2/2011 09:11
 Probabilmente ho sbagliato interponendo una mano di primer prima di applicare i fogli che hanno fatto in modo che i fogli non si attaccassero bene... E' la prima volta che uso questa tecnica ed è tutta esperienza... Le foto le metto a lavoro finito (manca poco)...

 Emanuele :

10/2/2011 10:54
 Mamma mia che lavoro fantastico!!! 
:-o :-o :-o

 von_richtofen :

10/2/2011 14:08
 è impressionante veder questo "metal plane" cosi dettagliato . Secondo me il lavoro è davvero spettacolare la cosa che mi spaventa ( per questo evito il natural metal e ancor di piu il polished steel) sono le curve.. con le vernci ok ma con i fogli!?!?!? mamma mia ci vuol davero coraggio ma a te non manca di sicuro continua così che seguo con interesse

 francisco :

10/2/2011 18:34
 Ciao Lananda.....

Bel lavoro!!!!.....che seguo in silenzio

Ma ora ho una domanda....quei fogli di alluminio...."cosa sono" e da "dove arrivano"?

Franco

 DucadiYork :

10/2/2011 20:34
 Ti sei infilato in un bel tunnel, avevo aquistato le "bare- metal" quasi 20 anni fà, ma vedo che ancora oggi il problema dell' adesivo sottostante non è stato risolto.
Trovo che siano bellissime quando le compri, ma al momento di incollarle, quando comprimi per la massima aderenza ecco che si evidenziano le microbugne, dove sotto ristagna la colla, togliendo al metallo quel bellissimo effetto specchio.

Penso comunque, che l'effetto finale vada visto ad aereo finito, si vedono tanti pezzi bellissimi in giro fatti con i fogli metallici, o hanno trovato soluzioni adesive più liscie o usano tecniche particolari che...... :-)

Ho comperato i fogli 2 settimane fà, voglio fare qualche esperimento anche io, quando avrai finito l'aereo, se ho trovato una soluzione migliore te la faccio vedere. :-D :-D :-D       ;-)

 lananda :

11/2/2011 09:26
 @ Von:
se vai ad una delle prime pagine del post, trovi un link a un sito dove c'è un tizio che lo ha fatto per intero, qunidi si può fare...ma non è detto che io ce la faccia..:-o .vedremo

@Francisco:
provengono dallo scaffale del supermercato dove ci sono i piatti di plastica, carta forno, domopack, ecc....:-D

@Duca:
chi è che diceva che un modello è come un quadro e non va osservato troppo da vicino?:-P
Ciao

 lananda :

10/3/2011 09:29
 ciao a tutti,
in attesa che mi ritorni l'ispirazione per proseguire il rivestimento esterno, ho dato una sistematina al vano del carrello anteriore. Fortunatamente non c'è il solito intrico di cavi ma comunque, dettaglio a parte, qui la Monogram non ha dato il meglio di sè: si sono inventati un portellino nel mezzo della centinatura del soffitto che mi ha costretto a eliminare tutto quello che c'era nella zona adiacente e a rifare il dettaglio perso. Già che c'ero ho eliminato l'attacco della gamba del carrello che in realtà non esiste.



le pareti laterali sono state arricchite con la rivettatura e con i pochi particolari presenti al vero (le striscie di plasticard sono una licenza poetica che mi servirà a mascherare le voragini che si formano nella giunzione con la fusoliera)



la rimozione dell'attacco della gamba mi ha portato alla soluzione adottata anche nella realtà: perno passante e ancoraggio alle pareti laterali; più avanti rimuoverò ciò che resta delllo spinotto di fissaggio originale.




ecco come si presenta la gamba del carrello dopo i lavori di pulizia (era piena di bave e segni di estrattori) e di rimozione di oparticolari "Impastati" che ripristinerò più in là.




ecco come si presenta il tutto una volta assemblato (manca ancora il martinetto di retrazione che ho tagliato via perchè si agganciava al soffitto in una posizione sbagliata):




nella prossima puntata seguiranno amputazioni varie:-(
ciao

 ROBY69 :

10/3/2011 09:42
 
Complimenti per la pazienza e per il livello di dettaglio...
...sei sempre di stimolo all' inizio del Greif !!!

 lananda :

10/3/2011 10:50
 
Quote:
ROBY69 ha scritto:
...sei sempre di stimolo all' inizio del Greif !!!


...si però anche tu devi decidere cosa vuoi fare della tua vita....non posso mica continuare a solleticarti in eterno:-D :-D :-D

 ROBY69 :

10/3/2011 13:34
 
Dai almeno ho finito il Ta 152H..... :-P

 von_richtofen :

10/3/2011 20:34
 Mi piace troppo il B 29 un aereo carico di storia ( la prima bomba atomica) e il tuo sta venendo su spettacolare.. io , Ora che ho la mia gattona aposto e ristabilita tiro avanti il C27 infatti ho finito le tiranterieinterne. Aspetto altri sviluppi della fusoliera di Giuseppa!

 yamato01 :

10/3/2011 23:11
 un grandissimo e bellissimo lavoro di dettaglio

 Mec :

13/3/2011 19:00
 E' sempre un piacere vederti all' opera.

 canuck63 :

14/3/2011 13:23
 Lavoro notevolissimo Ferdinando ma prima di rielaborare i carrelli hai provato a vedere se quelli in metallo della SAC possono fare al caso tuo?
http://www.cybermodeler.com/hobby/details/sac/detail_sac_48002.shtml

Co,plimenti!
Manu

 canuck63 :

14/3/2011 13:32
 Ci sono molti "tuturial" su internet su come utilizzare il comune foglio di alluminio alimentare per rivestire i modelli...possibilmente ricorrendo al più sgrauso in circolazione,in quanto più economico e "sottomarcato" è più è sottile.Esistono colle "dedicate" ed una di queste è l'adesivo per fogli metallici prodotto dalla Microscale,ma si può reperire anche un prodotto simile(anche se non con le stesse caratteristiche di fluidità e purezza) nei negozi di decoupage.In definitiva si tratta di un adesivo vinilico tipo Vinavil che va steso preferibilmente con l'aiuto di una spatola ad hoc ricavata da un foglio di plasticard o da una vecchia carta di credito/bancomat...si stende,si lascia asciugare per mezz'ora o giù di lì ed il foglio è pronto per essere applicato.Esistono anche alcuni prodotti spray della 3M,ma quello più indicato è pressocchè irreperibile in Italia,e gli altri che si trovano con facilità nei vari Briko & C. lasciano dei microgranuli che rovinano il risultato finale.Io ho provato a decantare il prodotto spruzzandolo in un recipiente di vetro per stenderlo con una spatolina ed il risultato è stato assai soddisfacente...ma era un'area piuttosto limitata!
A presto
Manu

 lananda :

14/3/2011 14:42
 
Quote:
canuck63 ha scritto: Lavoro notevolissimo Ferdinando ma prima di rielaborare i carrelli hai provato a vedere se quelli in metallo della SAC possono fare al caso tuo?
http://www.cybermodeler.com/hobby/details/sac/detail_sac_48002.shtml

Co,plimenti!
Manu

grazie a tutti.
per quanto riguarda i carrelli, si li ho già visti, ma sono orribili quanto gli originali e sinceramente non mi va di spendere per dei carrelli 21 USD per poi lavorarci sopra comunque e rimetterli in sesto.
Riguardo al "metal" direi che ormai le tecniche per l'incollaggio le ho più o meno provate tutte, a parte il bare metal foil che mi deve arrivare. Il problema per ora è sempre lo stesso: indipendentemente dal tipo di adesivo che si usa mi ci vogliono almeno 2-3 tentativi per ogni pannello per ottenere un risultato soddisfacente (pelucchi,  impurità ecc).Proverò invece la stesura a spatola che in teoria dovrebbe risolvere il problema delle pennellate, problema comunque secondario rispetto a quello delle impurità.
Vedremo se con i fogli autoadesivi il problema scomparirà:-?
Ciao

 canuck63 :

14/3/2011 15:21
 Ciao Ferdinando,
il BMF(Bare Metal Foil) è un prodotto molto valido,ma preparati ad avere una scorta pressochè inesauribile di lame in quanto è essenziale incidere il BMF con lame nuove per evitare di strapparlo.La spatolina è utilissima per evitare i segni del pennello però richiede un pò di paratica per una stesura uniforme.Non avevo visto i carrelli SAC per il B29 e concordo che alcuni carrelli sono belli ma altri fanno "PAVURA" e a quanto pare quelli per il B29 appartengono a questi ultimi!Eccoti alcuni link da cui potrai trarre ulteriori suggerimenti su come applicare il BMF o il comune alluminio da cucina.
http://p47tbolt.tripod.com/bucky.htm
http://answers.yahoo.com/question/index?qid=20100410130340AAZxVSv
http://www.airliners.net/aviation-forums/aviation_hobby/read.main/14467/
http://forum.largescaleplanes.com/index.php?showtopic=28992&st=0&p=252329&hl=foiled&fromsearch=1&#entry252329
http://forum.largescaleplanes.com/index.php?showtopic=32006&st=45&p=307759&hl=foiled&fromsearch=1&#entry307759
http://forum.largescaleplanes.com/index.php?showtopic=26706&st=0&p=227666&hl=foiled&fromsearch=1&#entry227666
http://forum.largescaleplanes.com/index.php?showtopic=26858&st=0&p=229237&hl=foiled&fromsearch=1&#entry229237
http://forum.largescaleplanes.com/index.php?showtopic=31301&st=0&p=281379&hl=foiled&fromsearch=1&#entry281379

Ciao

 lananda :

14/3/2011 15:46
 
Quote:
canuck63 ha scritto: Ciao Ferdinando,
  preparati ad avere una scorta pressochè inesauribile di lame
Ciao


già fatto...vale lo stesso per l'allimunio alimentare.:-D
ciao e grazie

 lananda :

16/3/2011 11:10
 Ciao,
visto che i tempi sono maturi per fare lo switch sulla campagna per il 150° metto la Josie in stand-by per qualche tempo.
Approfitto per postare le aggiunte all'abitacolo; sul pavimento ho sperimentato i rivetti in decal della HGW: bellissimi!!!








Ovviamente c'è ancora molto da aggiungere ma qui la Monogram ha fatto un lavoro abbastanza accurato, considerando l'età dello stampo:-D.
Ci si vede nell'altra stanza!!
c'
p.s. ieri mi è arrivata dalla Revell l'elica corretta dopo un anno e mezzo che gli rompo le balle...una su 4 è meglio di niente ma va bene per sperimentare ancora con sampi e resine8-)

 DucadiYork :

16/3/2011 20:49
 Non l'ho capita, cosa sono i rivetti in decal e come li usi.

 lananda :

16/3/2011 23:29
 
Quote:
DucadiYork ha scritto: Non l'ho capita, cosa sono i rivetti in decal e come li usi.


si tratta di rivetti in rilievo che sono applicati al di sotto di un film trasparente (se guardi bene le foto si vede la pellicola dietro  la guaina della cloche di destra). Sono venduti in fogli con delle file di rivetti; li immergi in acqua come una decalcomania e applichi la pellicola con i rivetti sulla superficie,lasci asciugare un paio d'ore e poi rimuovi la pellicola.La fila di rivetti rimane incollata alla superficie.

QUI trovi tutti i dettagli.
Ciao

 roby67 :

16/3/2011 23:37
 Lanada,a parte il fatto che vedendo il tuo progress ho deciso di demolire il mio di B-29, mi chiedevo se per caso gli interni della Superfortress non vadano in Interior green.

ciao

 sandokan :

17/3/2011 03:49
 lavoretto impareggiabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:-) :-) :-)

 lananda :

17/3/2011 10:46
 
Quote:
roby67 ha scritto: Lanada,a parte il fatto che vedendo il tuo progress ho deciso di demolire il mio di B-29, mi chiedevo se per caso gli interni della Superfortress non vadano in Interior green.

ciao


macchè demolire!!!tienilo che alla fine facciamo il raduno di chi lo ha affrontato!!!
Riguardo al colore: la faccenda non è così lineare in quanto tutte le zone pressurizzate erano rivestite da un materiale fonoassorbente di colore verde scuro o nero. Ho trovato un post su non mi ricordo che forum di un tizio che ha partecipato al restauro di un esemplare sopravvissuto che in sostanza dice questo:
vano bombe e carrelli in metallo naturale
Pavimento abitacolo in nero, paviemento mitraglieri in compensato, gli altri elementi in interior green.
Questa era la situazione più comune anche se ovviamente non è la regola.
Per ora io sono al colore di base che mi servirà per qualche scrostatura.
Ciao

 DucadiYork :

17/3/2011 12:02
 Spettacolo i rivetti!  ormai fanno proprio di tutto. Grazie. ;-)

 canuck63 :

17/3/2011 22:28
 Posso dire di essere stato il primo ad averli in Italia (me li fece avere Jan Bobek...Mr. HWG/Webgarden ) e li portai a due Modelexpo fa ove restarono "non cagati" presso lo stand della Model Discount!
Attualmente li sto usando su un Dora in 1/32 (sono disponibili sets completi per diversi aerei ed accessori vari  http://www.hgw.webgarden.cz/ ) e devo dire che sono stupendi...una volta applicati e "sigillati" con l'Alclad ed in seguito "pareggiati" con del Micromesh 3600 danno l'effetto dei rivetti piatti usati sugli aerei Tedeschi...certo,sono in leggerisimo rilievo ma l'effetto è molto convincente!
Le linee "singole",in particolar modo in 1/48 sono utilissime per "rivettature" come quella nell'abitacolo del B-29!

 Mec :

20/4/2011 00:21
 Ciao Ferdinando, leggi questo articolo.

Sabre in alluminio

 lananda :

21/4/2011 16:27
 Visto un paio di giorni fa su Hyperscale....:-o :-o :-o :-o direi che il signore in questione non abita sul mio pianeta e forse neanche nella mia dimensione.....però ora che mi ci fai pensare....ho giusto un cantina una cassa di lattine di birra da finire.:-D se a pasquetta la temperatura è favorevole potrei tracannarmele e dare una svolta al mio modo di fare modellismo :-D :-D :-D
Stammi bene Mec!

 lananda :

8/7/2017 08:58
 Quando il caldo fa strani effetti....dopo anni di torpore si è risvegliata la Josie.
Ho rimesso mano al mostro inaugurando le lastrine fotoincise: c'è veramente tanta roba e dovrò rivedere il lavoro fatto prima di averle sotto mano.





statemi freschi
:-D

 Cesko :

8/7/2017 12:21
 Deve essere senza dubbio il caldo. Molto caldo ...  :-D

 ABC :

8/7/2017 13:13
 Ben risvegliata alla Josie!

Alessandro :-) :-) :-)

 matte :

8/7/2017 15:41
  Un altro bel lavoro da gustarsi :-)

 Righettone :

9/7/2017 22:26
 Ciao Ferdinando

Bene........noto che la pratica delle riesumazioni è contagiosa, vedi di non far intervenire di nuovo il coroner per la povera Josie, è un lavoro molto impegnativo lo so, specie co' sto caldo boia, ma magari col condizionatore in funzione..............insomma.è un lavoro strepitoso e va terminato assolutamente

Buon proseguimento    Enrico
 

 lananda :

9/7/2017 23:06
  Grazie a tutti per il sostegno, con un modello del genere ogni appoggio é bene accetto....d'altra parte anche l'originale ha sempre avuto problemi di surriscaldamento 🚒🔥


 Icepol :

10/7/2017 21:44
  Grande lananda!!
Non so come fai ....secondo la mia opinione nelle vene non hai del sangue ma del paraflù!!!  Icredibboli!!!
Se riesci ad avanzare su questo titanico lavoro ti dichiaro qui ed ora il nio super eroe preferito!!! :-D :-D :-D

 lananda :

10/7/2017 22:39
 caro Ice....questo wip è zeppo di "se"....forse troppi...comunque ci provo:-D
ciao

 lananda :

14/8/2017 11:30
 continua il delirio estivo: ho buttato all'aria il vano carrello anteriore per sfruttare le fotoincisioni dello Zio...inutile dire che ci vorrà qualche toppa per reccordare il tutto alla fusoliera:










ciao

 lananda :

7/9/2018 21:26
 ciao a tutti,
eccoci qua con l'annuale appuntamento provocato dal caldo estivo, quindi ho ripreso da dove ero rimasto al luglio 2017, sistemando il vano del carrello anteriore ( che mi sono dimenticato di forografare...). Comunque ho dato una bella botta alla zona pressurizzata dell'abitacolo, salvando il salvabile dei pezzi del kit (niente male considerando che la zona diero i sedili di pilotaggio rimarrà quasi del tutto nascosta.
Ho utilizzato alcune parti del set eduard precolorato per i cruscotti, pedaliere e strumentazioni varie, mentre ho autocostruito i tubi dell'ossigeno e le barre coi volantini che erano inguardabili.
Mancano ancore i sedili dei piloti e tutte le manette che saranno il prossimo step....ed ora qualche foto:
erogatore ossigeno del comandante:


barra di comando autocostruita a confronto con quella del kit


lato sinistro





la zona abitata dal motorista, dall'operatore radio e dal navigatore: considerate che in mezzo scendeva il cilindrone della torretta superiore...un po strettino da condividere


 la testa gira di 180° e rivede il cruscotto del comandante (per ora solo appoggiato per evitare danni)


ho provato a mettere assieme la fusoliera per vedere che effetto fa:



...beh questa si commenta da sola...


e stavolta mi riprometto di completare almeno la fusoliera prima di una nuova probabile sosta

 ABC :

7/9/2018 22:12
 Magnifico....

Alessandro :-) :-) :-)

 baghy :

10/9/2018 11:12
 Bellissimo lavoro di superdettaglio, aspettavo proproi la ripresa di questo wip.
Una curiosità... ma dove lo metti poi una volta finito? 
Ciao
Luca

 lananda :

21/10/2018 22:22
 Ciao,
vi ringrazio, scusate per la risposta lenta ma quest'anno va a singhiozzo...comunque dove lo metterò non ne ho idea e per il momento non ci penso altrimenti mi areno di nuovo.
Nel mentre ho rifatto le poltrone salvando qualche fotoincisione e aggiungendo struttura cuscini e ammenicoli vari:




questo è l'effetto finale con i seggioli incollati e i cruscotti fissati con l'aggiunta della piastra non prevista nel foglio fotoiciso:



tra un lavoro e l'altro ho finito di incollare leve, manette e pomelli vari e non ultime le due barre con i relativi volantini





e per ultimo il seggiolo del puntatore: qui ho quasi finito e sto sistemando il resto della fusoliera (molto meno visibile per fortuna)


il resto dei dettagli mancanti li piazzerò dopo aver chiuso la fusoliera per evitare inciampi e rotture di particolari sporgenti.
Buona notte!

 Oberst_Streib :

21/10/2018 22:28
 A' Ferdina'... il tutto e' bellissimo, spettacolare, pare vero.
Ma per che millennio pensi di finirlo?
Mi risulta iniziato 8 anni fa e sei a pagina 2, per arrivare a pagina 50....  

Pero' e' fantastico quell'abitacolo.... 

 lananda :

21/10/2018 23:03
 facciamo una cosa alla volta: per il 2018 mi accontento di incollare le semifusoliere e sarebbe già oltre i progetti per l'anno in corso.
Ciao e grazie per l'apprezzamento

 markino :

24/10/2018 11:17
 Splendido lavoro, complimenti!!

Ciao!

Marco

 gizpo :

24/10/2018 12:30
 Visto per la prima volta......Lavoro eccezionale, bravo..

Una domanda: come fai a ricordarti quello che devi fare o perche' lo hai fatto in quel modo dopo tanto tempo ? Io quando riparto con un progetto "antico" i primi giorni divento scemo.....

 maurozn :

24/10/2018 12:52
 Ottimo!
Un  lavoro così necessita per forza di tempi lunghi alternati a pause.
Non mollare !

 lananda :

24/10/2018 23:39
 Grazie,
in effetti non è che mi ricordo proprio tutto...con un lavoro così complesso tento di procedere per singoli settori tentando, per quanto possibile di finire un pezzo alla volta.
Stasera vi presento il Signor Norden con qualche aggiunta:







nonostante l'età dello stampo il Norden e i collimatori delle armi sono i pezzi migliori di tutto il kit: solo la parte inferiore è un pò lacunosa ma niente di irrimediabile.
Ciao

 lananda :

25/10/2018 15:22
 si prosegue con la postazione posta subito alle spalle della stiva bombe con i sedili del direttore di fuoco e dei due "sgherri" alle postazioni laterali:






per finire con la postazione caudale: il sedile è stato rialzato visto che quello del kit era posto in cantina

 lananda :

11/11/2018 22:33
  ultimi dettagli prima di chiudere sono le bombole di ossigeno portatili: visto che ne ne serviva più di una mi sono fatto un master con un tondino di plastica e ho stampato le copie in resina.


dato che c'ero, più che altro per non buttare inutilmente resina, data la minima quantità richiesta per le bombole ho approfittato per fare delle copie dei motori che in origine erano così:



anche se alla fine rimane piuttosto nascosto dalla cofanatura molto chiusa ho preferito comunque non utilizzare il pezzo del kit, quoindi ho tagliato la scatola degl ingranaggi e ne ho fatto un master. per le stelle ho usato quelle di un R-2800 della tamiya che hanno il numero di cilindri giusto.In reltà fine lo stellare R-3350 del B-29 ha un aspetto più compatto del r-2800 ma almeno ho guadagnato in profondità:



questo è il risultato delle prime copie:





le foto non rendono granchè....confido che una mano di primer uniformi il tutto...
a presto

 Icepol :

11/11/2018 23:38
  Sempre alla grandissima!! Mi piace un sacco il collimatore è davvero una chicca!!
Toglimi una curiosità: quanto diventa grande questo bestione??
Ciao

 lananda :

15/11/2018 22:51
  Grazie Ice,
se  per grosso intendi lungo e largo...raggiunge a stento i 90 cm di apertura alare e i 60 di lunghezza ...
anzi per la precisione li raggiungerà quando sarà tutto d'un pezzo!
ciao

 matteo44 :

16/11/2018 11:01
 Gran bel lavoro sul Norden!  

Belle anche le copie in resina... che prodotti usi?
Io sto iniziando a sperimentare qualcosina con i prodotti di "antichità Belsito"

 gizpo :

16/11/2018 11:14
 Vai benissimo, il lavoro fatto mi piace sempre di più....

 lananda :

16/11/2018 18:51
  Grazie!ho usato gomma e resina rast deranauo che avevo in casa da anni e mai usate. La gomma non mi ha dato problemi, mentre la resina catalizza molto velocemente...pure troppo e alla fine qualche pezzo ha trasudato qualcosa di unto... vedremo alla prova del primer se ci saranno sorprese...ciao

 lananda :

20/11/2018 21:22
  ...tanto per non farsi mancare niente...un bel volo da un metro d'altezza e passa la paura...


...tutto da risistemare con contorno di bestemmioni come non si sentivano da quando Baggio ha sbagliato il rigore......

 lananda :

8/1/2019 20:45
  buon prosieguo a chi legge,
dopo aver ricomposto il disastro, ho finito finalmente di ravanare sugli interni, per cui vi lascio qualche scatto finale prima di chiudere il cilindro.
Lato sinistro della stiva bombe:


lato sinistro:


uno dei collimatori delle postazioni laterali


il cassone alare che divide la stiva bombe visto da dietro

stessa zona ma altra prospettiva:


e visto da davanti:





prossmo step, finire le scorte di colle varie per unire il tutto.
ciao

 maurozn :

8/1/2019 21:16
 Spettacolo Ferdinando complimenti!

 matte :

8/1/2019 21:41
 
Quote:
maurozn ha scritto: Spettacolo Ferdinando complimenti!

Esatto, meraviglioso

 Cesko :

8/1/2019 22:35
 Wow, che colori metallici hai usato?

 lananda :

8/1/2019 23:16
  Quote:
Cesko ha scritto: Wow, che colori metallici hai usato?
...quelli che ti piacciono tanto...prova a indovinare?
grazie ragassi, rivedendo le foto forse faccio in tempo a fare ancora qualche ritocchino ai lavaggi un po approssimativi.
ciao

 Cesko :

9/1/2019 07:37
 E con questo ho la prova che io con gli Alclad sono impedito. Vedro di studiarli meglio.

 markino :

9/1/2019 08:33
 Grande Ferdinando!! Lavoro notevole!!

Complimenti!!

Marco

 lananda :

9/1/2019 19:42
  Grazie ancora tutti. Ormai il peggio dovrebbe essere passato

Quote:
Cesko ha scritto: E con questo ho la prova che io con gli Alclad sono impedito. Vedro di studiarli meglio.

nello specifico non ho usato primer. Ho verniciato la plastica nuda a bassa pressione. Ciao

 gizpo :

11/1/2019 14:52
 Ottimo lavoro Fernando....Continuo ad ammirare questa bellezza....

 Icepol :

12/1/2019 01:03
  Ammiro ammirato!!!! 

 lananda :

13/1/2019 15:59
 grazie guardoni!
Ammirate invece cosa mi aspetta come prossima fase....la giunzione della fusoliera nella zona superiore non è malaccio:




sotto invece la faccenda è più complicata:







qui cè poco da fare se non tentare di dissimulare il disassamento del vano


vado a grattuggiare...buona domenica

 lananda :

2/2/2019 23:20
 ciao,
piccolo progresso: dopo aver pareggiato la giuntura a suon di cianoacrilica e stucco ho sistemato il blindovetro della torretta di coda.
Il trasperente combaciava male nella sua sede per cui lo ho incorniciato con dei listelli e lo ho incollato dopo aver rimosso un po di materiale dalla fusoliera. Alla fine ho raccordato tutto con altro plasticard per riceare l'aspetto sovrapposto di lamiere e piastre:




nel metre ho staccato gli equilibratori dai piani di coda e ho reinciso il tutto:



queste invece sono copie in resina di bombole che finiranno ad affollare la zona che divide le due stive bombe:



vi lascio con una vista provvisoria del vano bombe:





alla prossima con l'esito del primer

 Icepol :

3/2/2019 00:11
  Alla faccia!! non credevo che fosse così scarso nelle giunzioni!! E' diventato così a causa del tuo lavoro di superdettaglio o perchè fa proprio schifo di suo?
Comunque complimenti, è sempre un piacere vedere come lavori.
Ciao

 lananda :

4/2/2019 20:41
  Non fa schifo.. Sono io che ho pasticciato incollando il pavimento dell'abitacolo.... Ma sto rimediamo... Spero

 lananda :

19/4/2019 22:54
 Ciao a tutti,
aggiornamenti primaverili al termine di stuccature e rifiniture varie;
il corpo interno della torretta superiore col rivestimento fonoassorbente: una volta infilata nel suo pertugio ha oscurato definitivamente tutto il dettaglio alle spalle dei piloti...


qualche ammenicolo esterno mancante sulle stampate:


luci di posizione sotto la panza:


coperchio del lanciatore di chaff:


qui invece i penultimi particolari interni; blindovetro con relativo supporto che andranno posizionati sopra i cruscotti, autocostruiti con acetato, filo di rame e listello di plasticard:



ultime aggiunte sul lato destro del posto del puntatore


blindovetri installati:

vista anteriore con l'aggiunta del sistema di puntamento Norden:


vista finale dal lato opposto:


 alla prossima puntata con i trasparenti termoformati della Falcon che sono ormai a buon punto: mancano ancora tutti i tubi dell'impianto di sbrinamento della serra  e poi ci sarà da divertirsi a raccordare la parte frontale con quella superiore e il tutto alla fusoliera....buona Pasqua!!!

 gizpo :

20/4/2019 08:02
 Non vedo l'ora di vederlo finito Fernando...

Come sempre un risultato invidiabile....

 Oberst_Streib :

20/4/2019 08:20
  dettaglio mostruoso, bestiale.... 

 lananda :

20/4/2019 22:06
  Grazie ragassuoli ma ci vuole pazienza....sta per compiere 9 anni.... Figurati io quanto voglio arrivare in fondo.... 

 matte :

20/4/2019 23:57
 Ma che meraviglia di lavoro, sei un grande 

 maurozn :

21/4/2019 09:31
  Ferdinando che dire...bravissimo 2 volte,la prima per il magnifico lavoro che stai facendo, la seconda per la costanza...io personalmente mai e poi mai ce la farei !

 lillino :

22/4/2019 17:05
  Incredibbbile

 lananda :

22/4/2019 22:29
 Grazie a tutti,
aggiungo qualche ulteriore scatto relativo al collimatore snodabile anteriore, uno dei pochi pezzi sopravvissuti dallo stampo originale:




prova a secco per verificare gli ingombri:





viata interna del telaio della serra in attesa di preparare i tubi dell'impianto di sbrinamento:

giro a 180° e siamo sulla torretta caudale:



questo invece è il bulbo che copre l'antenna del radar di navigazione realizzata in resina partendo da un copri bullone di un'altalena...purtroppo la resina si è mangiata la "torta" di plastica che le avevo posizionato subito dietro (si vede ancora il segno dove era posizionata) per cui dopo aver tolto il pezzo sciolto e pulito tutto dovrò rifare il lavoro dopo aver sigillato tutto con una mano di primer


alla prossima!

 Fabrix69 :

22/4/2019 23:14
 Minchia lavoro spettacolare!!!!

 markino :

23/4/2019 11:50
 Grande lavoro Ferdinando!! Super complimenti!!

Ciao!

Marco

 corale :

23/4/2019 20:41
 Cosa commento?

Beh non c'è niente da commentare, visto il super dettaglio "dettagliato" ho creduto fosse almeno in 32 invece è pure in 48.

Quindi evito di commentare e, in rigoroso silenzio, ammiro.

 CR.42 :

24/4/2019 07:57
 I miei complimenti perché gli interni sono davvero favolosi, con un dettaglio incredibile.
Bravissimo!

Ermanno Bonafin

 lananda :

25/4/2019 20:45
 Grazie ancora ma il merito va allo Zio Eduard, anche se devo dire che ha messo molto impegno a fornire particolari in zone invisibili trascurando punti più in vista...
comunque nonostante le prove a secco ci sono dei bei buchi da riempire tra i due trasparenti e la fusoliera...




in ogni caso come si dice nella metro di Londra: mind the gap! e sotto coi tamponamenti a base di striscie e triangoli di plastica:




dopo aver asportato una fetta di circa 1 mm dalla fusoliera dietro il trasparente, la situazione non è ancora perfetta ma più "gestibile"





ora devo ritoccare le imprecisioni nella pittura intena della serra con grande cautela perchè qui la strunzata è sempre in agguato...
notte

 gizpo :

26/4/2019 08:14
 [quote]la strunzata è sempre in agguato.../quote]

:-D :-D :-D :-D :-D :-D :-D

E come ti capisco, ogni volta che sono in dirittura d'arrivo trovo sempre il modo di farne almeno un paio.

In ogni caso il lavoro prosegue alla grandissima....

 lananda :

30/4/2019 22:46
 Ciao,
per ora sembra andata liscia senza schifezze troppo visibili sui trasparenti che ho completato con qualche condotto di areazione:


altra vista a pittura ultimata:


a breve il verdetto sulla giunzione dei trasparenti....per ora sono al terzo passaggio di attack....
ciao

 lananda :

12/9/2019 22:44
 buona sera,
vi aggiorno sullo stato dei lavori:
a causa della pessima giunzione dei trasparenti termoformati, ho buttato tuttto nel cesso e ripristinato i pezzi del kit, che ho dovuto riadattare visto che per installare i termoformati avevo dovuto tagliare una fetta di fusoliera.
Ho rifatto anche il bulbo del radar ventrale perchè a contatto con la plastica la resina che avevo usato per stampare il pezzo si stava mangiando la plastica nel punto di contatto.
Alla fine sono riuscito a dare il nero lucido sulla fusoliera per fare da base ai colori metallici:





l'insieme dei radome che coprono le antenne del radar di navigazione ventrale






questo è quanto per ora. se tutto va come deve andare, la settimana prossima sarà dedicata al Metal!
Up the Irons!
ciao

 Icepol :

13/9/2019 01:24
  Veramente notevole.....ma te lo avevo già scritto!
Hai fatto bene ad eliminare i vetri termoformati , da quello che si vedeva mi parevano pure defornati!
Ma quanto diventa grande?? me lo hai già scritto ma non lo ricordo più..

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=115888&forum=49