Forum : W.I.P. Aerei ed elicotteri

Soggetto : T2 BUCKEYE: ricostruzione di una vecchia crosta Matchbox

 ETTOREMUTI :

6/4/2010 17:05
 Ciao a tutti. Ho deciso di riprendere un vecchio modellino montato una ventina di anni or sono, penso sia una vecchia conoscenza per molti di noi.
Ho iniziato a sverniciare il modello dopo averlo disassemblato con le brutte maniere. Devo dire che, a dispetto dell'età e della qualità, i Matchbox avevano delle decals veramente buone, non è stato facile rimuoverle, soltanto con l'abrasione brutale ho avuto ragione di loro.
Senza pensarci più, ho proseguito col riempimento delle trincee incise su tutto l'aereo, con listelli di sprue filato (non sottilissimi per la verità...).
















a presto...

 svt67 :

6/4/2010 23:09
 grande massimo :-D ;-) :-o :-P

 Skyraider :

7/4/2010 00:08
 Ciao Massimo , posso chiederti come mai hai deciso di riprendere questo kit che era già montato per interno? Normalmente si decide di riprendere qualcosa di incompiuto.
Hai visto che quelli della Two Bobs hanno tirato lo stesso kit? Che sia proprio su una base Matchbox??
In ogni caso buon lavoro :-)

 ETTOREMUTI :

7/4/2010 01:14
 Ehila Vincenzo!
Ho voluto smantellarlo per vari motivi, intanto perchè era una c....ta, e mancava di alcune parti, che si erano perse, tra cui uma metà di un fuso alare, che ho ricostruito in milliput, con non poca difficoltà vista la forma a S.  Ma in realtà l'ho voluto ricostruire per motivi affettivi, ovvero per un omaggio ad una persona.
E poi, sinceramente, comprare un'altra crosta uguale con la scatola Revell non mi sembrava un grande acquisto, che poi invece ho fatto ugualmente per risolvere il problema delle decals.
La Two Bobs ha fatto un lavoro egregio, ma non ha niente a che spartire con il Matchbox, intanto perchè è in 48, e poi ho visto le stampate, e sono fatte veramente bene, lo dico dopo aver guardato e riguardato decine e decine di foto. Pensa che in giro non si trova un buon trittico di questo aereo neanche a pagarlo a peso d'oro. Il miglior disegno in circolazione, secondo le mie ricerche, è, guarda caso, il foglio istruzioni delle decals Two Bobs.
Ma tutti io me li vado a cercare i soggetti strani... un Bf109 mai.... :martian:

Ciaooooooo

 ETTOREMUTI :

12/10/2011 23:59
 

Ciao a tutti! E' un ritorno, nel senso che ho dovuto assentarmi, dal forum e dal modellismo,  per un semplice motivo: cambio di città, e quindi di casa, di luogo di lavoro e tutto ciò che ne consegue quando hai anche la famiglia al seguito.
ho ripreso in mano il mio aeroplanino, per un impegno preso con me stesso (e l'ho anche terminato).
Non resta che sottoporvi qualche (pessima) foto

 





ovviamente c'era tutto da rifare, così ....

 svt67 :

13/10/2011 00:03
 ..era da un po che non ti si sentiva...dove sei andato al polo nord???? :-D

 Skyraider :

14/10/2011 16:22
 Massimo, ti ripresenti dopo tutto questo tempo solo con due fotine???? :-D :-D :-D :-D

 ETTOREMUTI :

14/10/2011 19:46
 Ciao Sal, chi si vede...
Vincenzo, come va?
OK OK, vengo al dunque.
Abitacolo da rifare, mi sono concesso solo i seggiolini per... pigrizia...





insomma, la 1/72 comincia a diventare proibitiva per i miei  occhi...

 ETTOREMUTI :

15/10/2011 16:41
 c'erano poi da rifare molti dettagli, tra cui prese d'aria esterne, i condotti interni delle prese d'aria principali, pedaliere, gancio di arresto etc... 




e delle fastidiosissime file di feritoie nella zona di uscita dei gas di scarico...

 dakota14 :

15/10/2011 20:40
 Una bella impresa,coraggiosa.
Buon lavoro :-D

 ETTOREMUTI :

15/10/2011 22:57
 Posto qualche riferimento, tratto dal sito "TANTOPERGIOCO", CHE HA UN BELLISSIMO WALKAROUND, a solo scopo esplicativo, relativamente alla zona scarichi, gancio, e altre amenità che solleticano la fantasia e smuovono i nervi come gli sfiati curvi di due dimensioni diverse, su ambo i lati, in una zona dove è difficile accedere per  la curvatura...



 ETTOREMUTI :

18/10/2011 16:36
 CIAO, passiamo al carrello, che ho realizzato da zero, utilizzando come alsolito un'anima inacciaio ricoperta con le strutture in plasticard. Il risultato mi ha soddisfatto, salvo i dolori per montarlo in sede in perfetto allinamento (una differenza di 1 micron in lunghezza cambia tutto l'assetto del modello).



 ETTOREMUTI :

18/10/2011 16:43
 Un'altra cosa improponibile della matchbox erano le ruote, completamente di fantasia, il ruotino addirittura solidale con la gamba. le ruote sono state fresate e hanno ricevuto i raggi da un lato e il disco con le pinze freno dall'altra. il ruotino separto e adeguato con fresatura e bullone mancante.


ciaoo

 Skyraider :

18/10/2011 18:11
 Continua con la carrellata che è sempre bello vedere questi lavori ;-)

 Cesko :

18/10/2011 20:33
 Lavoro eccezionale !  8-)

 matte :

18/10/2011 20:54
 Ellapeppa, che popò di lavorone ;-)

 yamato01 :

19/10/2011 09:41
 Non so perche' ma il lavoro di restauro, non dico sia migliore della costruzione da scatola intonsa, ma ha un qualcosa in piu'

 ETTOREMUTI :

19/10/2011 17:40
 GRAZIE raga, si fa quel che si può... tra l'altro volevo farne un lavoretto distensivo, tanto per riprendere, ma ho scoperto che il Buckeye ha tantissime magagne, anche se è stato un piacere stanarle...
Yama, concordo con te, restaurare ha un sottile piacere che non saprei definire, probabilmente anche perchè rimuove errori e ingenuità del passato...

qualche altra vista dei carrelli trattati...




ciao

 ETTOREMUTI :

19/10/2011 17:55
 ora Vi propongo altri scatti del modello,  ormai finito, in quanto l'ho terminato un po in fretta e non ho immortalato alcune fasi, vabbè, tanto per mostrare altri dettagli di interni, rivettatura e incisione e via discorrendo...
il modello è ultimato da scatola (aveva decal ottime Cartograf), è stato fatto un preshading nero prima del bianco (tutto Tamiya)  ma non ho foto di quei momenti


A proposito, c'è un vano avionico qui in fase di completamento...
il rosso è stato composto con 50 parti di red e 60 di orange Tamiya


dopo l'invecchiamento ho sigillato con satin cote Humbrol (una vita per asciugare...)

 svt67 :

19/10/2011 20:49
 apperò..alla faccia del CROSTAceo, è resuscitato piuttosto in forma  :-D
peccato che tu non abbia fatto un "passo a passo" dei carrelli..in /72..è roba da alta scuola di modellismo

 ETTOREMUTI :

19/10/2011 22:21
 ehi Sal, grazie, detto dal mio maestro......

 Skyraider :

19/10/2011 22:35
 Davvero un grandissimo lavoro! :-)

 svt67 :

19/10/2011 22:58
 Quote:
ETTOREMUTI ha scritto: ehi Sal, grazie, detto dal mio maestro......


si, vabbè..il maestro Yoda :-D :-D

 ETTOREMUTI :

20/10/2011 23:19
 Qualche altro (pessimo) scatto dell'aeroplanino, che, devo dire, ha il suo fascino. Si poteva addirittura armare con due pod da .50, ma non sono riuscito a trovare referenze sufficienti sui pod della north american, anche se, volendo, si potevano costruire a occhio e croce. Nulla vieta in futuro, di affilargli i denti...
A proposito, il canopy è in vacuform, poi aveva una graziosissima e gradevole struttura interna a V rovescio, da far combaciare simpaticamente con montanti, ingombri dei cockpit eetc, senza macchiare l'acetato, e naturalmente da autocostruire...













del lavoraccio sulle ruote non si vede quasi più nulla...

qui il  pannello avionica:





 von_richtofen :

20/10/2011 23:23
 Bello esagerato!!!! vorrei un aramdio pieno di "croste" così!!!!

 ETTOREMUTI :

20/10/2011 23:28
 



la pancia... non so perchè ma è la parte che mi viene meglio...


il gancio di arresto è stato realizzato con pezzi di fotoincisione di recupero (erano per un semovente zsu i 1/35)

 

infine la basetta è stata creata appositamente dal  mio basettista personale

 svt67 :

20/10/2011 23:43
 ma il faro sull'ala dx era già così nel kit?
spettacolare. (punto)

 ETTOREMUTI :

21/10/2011 17:23
 EHI Sal, il faro sul bordo di attacco? Col ca.....o che c'era nel kit! Tu conosci bene i Matchbox, non avevano luci di nessun tipo, volavano e atterravano così...  senza farsi notare....
No, è il solito lavoretto con lo sprue trsparente sagomato e incastonato nel bordo, l'unica variante è che prima del vetro ho rivestito il vano con  plasticard nero evergreen, per un effetto migliore (l'attak non è sicuro sulla vernice). 
Anche  le punte delle tip alari sono in trasparente con la metà esterna colorata in nero semitrasparente.

grazie a tutti perle vostre espressioni, siete dei buongustai...  ;-)
io fortunatamente sono tornato  a costruire, e sopratutto a finire i modelli.
Questo è dedicato a un amico.

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=113773&forum=49