Forum : Veicoli militari

Soggetto : carri L3 in A.O.I. 1940

 leoni :

3/10/2020 10:43
 vorrei sapere la colorazione dei L3 in AOI nel 40/41 e che simboli tattici usavano, sto realizzando un L3/33 della Bronco

 jEnrique61 :

3/10/2020 15:03
 Ciao Leoni, l'unica maniera di aiutarti e consigliarti di cercare questo libro polacco dove trovi quello che ti interessa, Wydawnictwo Militaria No. 330 - Tank Power Vol. LXXXIX - C.V. 33-35, prova a fare una ricerca in internet, si trova anche a pochi euro. Saluti e buona ricerca





 

 Lamb :

3/10/2020 15:51
 Ciao Leoni,
vado senza rete (senza documentazione) e credo ci siano esperti qui che potranno essere piu' precisi di me pero', se lo dovessi fare io, opterei per macchioline verdi su fondo rosso/marrone ruggine.
A presto

 jEnrique61 :

3/10/2020 20:15
  Girando in Internet ho trovato questo che ti allego.



Saluti

 

 leoni :

4/10/2020 08:00
 grazie a tutti

 GP1964FG :

4/10/2020 10:39
 Non sono espertissimo del periodo storico, ma mi sembra un po' strano che i carri e gli altri automezzi usati in AOI avessero già la colorazione in giallo-nocciola chiaro. So che i carri uscivano di fabbrica in una specie di grigioverde (verde salvia...), e questo era il tono più diffuso all'inizio della 2^ G.M. per i carri (M11/39 e i primi M13/40...), ma anche per gli aerei e altri mezzi. Il tono giallo-nocciola incominciò ad essere applicato sul campo, per ovvi motivi, e divenne standard solo a guerra inoltrata. Del resto, c'era un'analoga situazione anche per gli organizzatissimi reparti tedeschi, appena giunti in Africa...
Per carità, siccome le mimetizzazioni erano solo all'inizio e non erano ancora codificate, può essere che un reparto in AOI avesse dipinto i carri in colore giallo...
Comunque, dai un'occhiata anche a queste immagini

http://senato.archivioluce.it/senato-luce/scheda/foto/IL0600000235/8/Carri-veloci-modello-L3.html?start=48

i CV33 mi sembrano abbastanza scuri...

Ciao
Gianfranco

 Pierantonio :

4/10/2020 10:46
 Il libro migliore è quello del GMT di Trento (altro che polacchi) e la colorazione era mimetica verde/marrone. Le tavole con il colore sabbia non sono corrette

 GiorgioBis :

4/10/2020 12:08
 
Quote:
Pierantonio ha scritto: Il libro migliore è quello del GMT di Trento (altro che polacchi) e la colorazione era mimetica verde/marrone. Le tavole con il colore sabbia non sono corrette


Vero. Basta guardare in casa e non oltre confine😉

Cerca anche L3 nella sezione contenuti, c'è un ottimo articolo di Fabio 🖖🏽

Gio

 GiorgioBis :

4/10/2020 16:47
 Ecco QUI l'articolo

gio

 jEnrique61 :

4/10/2020 22:05
  Ciao Pierantonio adesso, controllo il libro del GMT, prima ho preso delle foto postate su internet mentre leggevo dei libri polacchi che mettono molti profili (Non so la veridicità).
Di dicuro cosa c'è scritto sul libro "Carro L3 di Andrea Tallillo, Antonio Tallillo e Danieli Guglielmi" è certo e vi riporto cosa c'è scritto sull'A.O.I.:

"Il primo tipo, applicato poco dopo '.‘entrata in servizio e fino al 1940 circa, presentava una tinta di fondo in marrone rossiccio, sul quale comparivano piccole macchie di varia forma, più frequentemente abbastanza nette e vicine tra loro, in verde scuro; queste chiazze spiccavano sui fondo perché il verde era semilucido." "Il colore marrone rossiccio di base probabilmente ebbe alterazioni abbastanza variabili, non si spiegherebbero altrimenti il colore “terracotta" della campagna d’Etiopia o il marrone abbastanza scuro saltua­riamente rintracciabile in alcune relazioni." "Durante la campagna etiopica un solo reparto (la la Compagnia della Somalia) ebbe, dal novembre 1935, una colorazione adatta al particolare tea­tro operativo; si trattava di un giallo verdastro uniforme, mentre altre compagnie conservarono la colorazione di prammatica del periodo, a volte nella variante uniforme in marrone più scuro."   Un consiglio Leoni, se fai L3/33 prendi il libro del GMT è verabente ben fatto e ti aiuterà molto. Saluti
PS ho trovato un articolo su un sito Portoghese di modellismo sui carri italiani, ci sono almeno 20 schemi per L3/33 se vui te lo giro per eMail



   

 Barbarigo :

5/10/2020 13:17
 Quote:

jEnrique61 ha scritto:

Ciao Pierantonio adesso, controllo il libro del GMT, prima ho preso delle foto postate su internet mentre leggevo dei libri polacchi che mettono molti profili (Non so la veridicità).


Io prima di utilizzare i profili di quei libri polacchi mi farei uno studiolo accurato su testi nostrani. Diciamo che molti dei profili che presentano hanno delle pecche più o meno grosse.

Per gli L3 il riferimento è il libro dei Tallillo.

Paolino

 jEnrique61 :

5/10/2020 21:36
  Ciao Paolino, sono d'accordo con te, preferisco i nostrani, sto aspettando che riapra la libreria dell'Esercito Italiano di Roma e mi faccio mandare i 5 volumi dedicati ai corazzati e agli automezzi, costano un po' ma per me sono come la Bibbia... Poi ho ordinato il nuovo volume di Enrico Finizzer sull'Artiglieria del Regio Esercito, usciva questa mattina, non vedo l'ora di leggerlo. Comunque per i libri esteri gli sfoglio per le foto e hai ragione di inprecisioni ci sono molte, tutti i nostri carri sono sempre M13... le diversità per fortuna noi le sappiamo ma un neofita ci cascherebbe nelle incorettezze. Saluti e mandami le foto del tuo Fiat 18BL. Saluti







 

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141811&forum=4